Overblog
Segui questo blog
Administration Create my blog
26 maggio 2016 4 26 /05 /maggio /2016 15:45
Pane della domenica ...

E' il pane ciò che è più bello cucinare la domenica mattina.

Il suo profumo si spande ovunque e come per magia, lievita e si gonfia e si colora sempre!

Un regalo per tutti noi.

Ingredienti

470 gr di farina 0

30 gr di farina di mais finissima

35 gr di lievito madre disidratato

340 gr di acqua tiepida

1 pizzico di sale

1 pizzico di zucchero

Procedimento

Miscelate le farine, il lievito, il sale, lo zucchero. Aggiungete l’acqua, poco per volta e impastate velocemente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

Mettete a lievitare in un recipiente coperto da pellicola trasparente e lasciate riposare l’impasto per almeno due ore. Trascorso questo tempo, riprendete la pasta, rilavoratela e ponetela su di una placca da forno rivestita di carta da forno. Coprite con un recipiente di pirex capiente e lasciate lievitare ancora per 20’ minuti.

Scaldate il forno a 200° - Mettete a scaldare nel forno il recipiente di pirex, trascorsi 5’ minuti estraetelo e posizionatelo sopra l’impasto lievitato. Cuocete in forno così, con il vetro, per 30’ minuti, alla scadenza dei quali, toglierete il vetro e lascerete cuocere il pane per altri 30’ minuti. La crosta diventerà dorata e croccante, l’interno morbido e alveolato.

Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
26 maggio 2016 4 26 /05 /maggio /2016 15:42
Moretti  o brownies che dir si voglia...

Moretti si, in italiano, piccoli dolcetti di cioccolato.

In verità dovevano essere altro, ma ho sbagliato l'impasto. Nella fretta non ho montato le uova con lo zucchero, ed ho messo subito lo zucchero nella farina e quindi ho cambiato idea e anzichè fare ciò che avevo in mente ho rimediato un dolcetto diverso ma altrettanto simpatico.

La ricetta

Ingredienti

65 gr di farina 00

150 gr di zucchero

125 gr di burro

50 gr di cacao amaro

5 dl di latte

2 uova a temperatura ambiente

1 paio di gocce di essenza di limone

1 pizzico di sale

6 gr di lievito per dolci

1 cucchiaio di acqua fredda

Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare.

Miscelate la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale. Sbattete leggermente le uova con il latte, l’acqua fredda e unite alla farina. Mescolate ed unite il burro fuso, e da ultimo l’essenza di limone.

Distribuite in stampini mono-dose e cuocete in forno caldo a 180° per 10 minuti.

Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
26 maggio 2016 4 26 /05 /maggio /2016 15:36
Quinoa burger...

Il mese di maggio e prevedo anche i prossimi a venire, rispettivamente giugno e luglio sono e saranno dispettosi con me. Poco importa, ciò che mi preme è essere comunque presente, anche se in ritardo, ma presente. La vita è fatta di momenti, attimi che bisogna saper cogliere qua e là. Questo è uno di quelli e l'ho colto al volo.

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

200 gr di quinoa

2 zucchine

2 patate

2 carote

3 cucchiai di zucca a dadini

4 cucchiai di Parmigiano Reggiano

1 uovo

1 cucchiaio di cipolla, sedano e carota tagliati a cubetti

1 paio di foglie di basilico

1 paio di spicchi d’aglio

Olio evo, sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavare con cura la quinoa, fino a che l’acqua risulti chiara.

Preparare un soffritto con olio, cipolla, sedano e carota, aggiungere la quinoa, lasciatela insaporire per qualche minuto e ricopritela con acqua tiepida. Portate a cottura in 10’ minuti. Togliete la quinoa dalla padella e lasciatela raffreddare.

A parte, preparate le verdure, tutte tagliate a dadini-. In una padella antiaderente scaldate l’olio, l’aglio e le foglie di basilico. Cuocete le verdurine una per volta, separate le une dalle altre e salatele solo a fine cottura, che deve essere breve, non più di 8’ minuti a verdura.

Riprendete la quinoa fredda, unite tre quarti delle verdure saltate e raffreddate, l’uovo, il parmigiano un pochino di pepe e sale se necessario. Mescolate con cura. Disponete carta da forno sulla placca del forno. Prendete un coppa pasta da 8-10cm di diametro e formate i quinoa burger. Posizionateli uno distante dall’altro ed infine irrorate la superficie con un filo d’olio d’oliva.

Infornate a forno caldissimo 200° per 10’ il tempo che la superficie della quinoa diventi dorata.

Togliete dal forno e servite con i restanti cubetti di verdura, eventualmente ketchup e maionese se proprio, proprio….

Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
11 maggio 2016 3 11 /05 /maggio /2016 13:36
Tortine alle mele - 7 vasetti -

Niente di più facile, ma carine perchè mono-porzione.

Tortine alle mele - 7 vasetti -.

Ingredienti

1 vasetto di yogurt gusto a piacere

3 vasetti di farina 00

1 vasetto di zucchero

1 vasetto di olio di semi

1 vasetto di latte

1 uovo

2 mele golden

1 cucchiaio di zucchero per decorare

essenza di vaniglia, limone

1 bustina di lievito in polvere

In una terrina, miscelate la farina, lo zucchero, il lievito. Sbattete l'uovo, il latte, lo yogurt e l'olio. Unite la farina setacciata, l'essenza di vaniglia, limone e una mela tagliata a dadini piccoli.

Porzionate il composto in stampini mono porzione e decorate con le mele tagliate a fettine e zucchero semolato. Infornate a 180° per 30' minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverate di zucchero a velo a piacere.

Published by Bettaroberta
scrivi un commento
11 maggio 2016 3 11 /05 /maggio /2016 13:29
Scones italo-inglesi...

Scones italo-inglesi perchè ripieni di cose salate e non dolci.

Facili, semplici, ottimi...

Ingredienti

300 gr di farina 00

50 gr di zucchero

1 bustina di vanillina

1,2 dl di latte

80 gr di burro

1 uovo

10 gr di lievito in polvere

1 pizzico di sale

Per il ripieno

100 gr di ricotta vaccina

1 cetriolo fresco

100 gr di salmone a fette affumicato

100 gr di bresaola

3 asparagi

1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate.

Procedimento

Mescolate la farina, il lievito, lo zucchero, la vanillina e il sale. Aggiungete il burro e lavorate formando una sablée. Unite il latte e l'uovo sbattuto formate una palla ben liscia e lasciate riposare 10' minuti. Tirate la pasta a 3 cm. con un coppapasta tagliate dei dischetti che posizionerete su di una placca da forno ricoperta di carta da forno. Infornate a 200° gradi forno caldo per 15' minuti. Sfornateli e conditeli con ricotta vaccina alla quale avrete aggiunto un pochino di sale, pepe, erbe aromatiche, bresaola e asparagi freschi, oppure, cetriolo, ricotta e salmone.

Published by Bettaroberta
scrivi un commento
11 maggio 2016 3 11 /05 /maggio /2016 13:21
Un tea sul mio balcone...

Non ci vuole molto per far festa, a volte basta una tovaglia bianca e qualche dolcetto.

La festa della mamma, qualche compleanno in famiglia ci hanno radunato sul balcone e per non essere troppo impegnati ecco un tea delle cinque italo-inglese... Scones, tortine alle mele, neretti al cacao amaro, pizzette, e un risottino di rinforzo ci hanno portato a sera piacevolmente.

Le ricette seguono velocemente ...

Published by Bettaroberta
scrivi un commento
11 maggio 2016 3 11 /05 /maggio /2016 13:03
Pappardelle,primo & secondo...

Tempus fugit sicut fur...

Se penso a quanti giorni sono che non frequento il blog è pazzesco. Il tempo fugge come un ladro e non è che non abbia cucinato, mangiato, fatto cose, anzi, né ho fatte talmente tante che non c'è stato verso di venire qui, raccontare e spiegare.

Peccato, a volte farsi travolgere dagli eventi. Meglio sarebbe godere degli stessi.

La ricetta che allego è un esempio lampante di come godersi la vita: quando voglio far festa, faccio la pasta all'uovo. L'eseguire la pasta, stenderla, tagliarla, beh queste operazioni manuali racchiudono la scuola e la storia di zie, nonne, di donne semplici, ma grandi, ve l'assicuro.

Bello, ricordarle anche solo così.

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

200 gr di farina bianca 00

2 uova

1 mazzetto di asparagi

15 pomodorini misti

1 mazzetto di erbe odorose : timo, maggiorana, basilico

1 petto di pollo

50 dl di vino bianco secco

2 spicchi d'aglio

olio evo, sale e pepe q.b.- peperoncino a piacere

Procedimento

Impastate la farina con le uova leggermente sbattute. Formate una palla ben liscia ed avvolgetela nella pellicola trasparente. Lasciatela riposare per 30' minuti.

Preparate le verdure: pulite gli asparagi, tagliateli a metà, come pure i pomodorini.

Riprendete la pasta, stendetela sottile e tagliatela a strisce larghe 3 cm. Portate ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata e nel frattempo preparate il condimento. In una padella antiaderente scaldate l'olio, le erbe aromatiche, l'aglio; unite gli asparagi, fateli saltare nell'olio pochi minuti, poi aggiungete i pomodorini. Salate, saltate le verdure ancora una volta e togliete dal fuoco. A parte in una padella antiaderente, rosolate aglio, olio, erbe aromatiche. Unite il petto di pollo. Fatelo dorare da un lato e dall'altro, salate, pepate e sfumate con del vino bianco

secco. Portate a cottura in 15 minuti. Toglietelo dal fuoco, attendete 5 minuti e poi tagliatelo a fettine. Bollite la pasta, pochi minuti, scolatela, versatela nella pentola con le verdure, fatela insaporire ed in ultimo, a piacere, grattugiate un poco di peperoncino fresco. Servite immediatemente con le fettine di pollo al vino.

Published by Bettaroberta
scrivi un commento
24 aprile 2016 7 24 /04 /aprile /2016 05:08
Mozzarella "scapigliata"...

E' sempre tempo di una mozzarella! Un formaggio fresco, che già nella forma ha un suo perchè e che si adatta a mille idee e nella sua semplicità, secondo me, è al top.

Dopo secoli di ricerca, ho trovato anche nella mia città i pomodorini gialli, "verde-nero", che spopolano su tutte le bancarelle dei mercatini rionali in Francia, soprattutto in Provenza. Sono stata così contenta che ne ho comprati un'esagerazione. L'idea immediata è stata di accoppiarli ad una "mozza" e di servirli come entratina creativa. I germogli poi, hanno dato l'idea della scapigliatura...

La ricetta

Ingredienti per 1 mozzarella

1 mozzarella di latte vaccino

10 pomodorini multicolor

1 cucchiaino di capperi mini

1 peperoncino piccante -tipo rosso lungo-

1 ciuffetto di germogli freschi a vostra scelta

1 paio di rametti di timo fresco

olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

Una premessa: io tengo nel freezer una busta di peperoncini piccanti. All'occorrenza, ne prendo uno e lo grattugio su qualsiasi pietanza. E' molto pratico in questo modo, perchè il congelamento permette di ottenere una consistenza diversa e una fraganza che si sprigiona nell'immediato. Per questa ricetta ho usato un peperoncino di questa fattezza.

Scolate la mozzarella, apritela con le mani, senza tagliarla con il coltello. Adagiatela in un piatto di portata. Tagliate i promodorini a metà, conditeli con olio evo, sale, pepe, timo. Uniteli alla mozzarella. Prendete i germogli e decorate il piatto. Spolverate con peperoncino piccante e servite.

Enjoy!!!

Published by Bettaroberta
scrivi un commento
24 aprile 2016 7 24 /04 /aprile /2016 04:56
Tartelletta alle albicocche...

Dopo una settimana rapita dal Salone del Mobile ed un crash al sistema del computer, eccomi di ritorno, alla carica con qualche ricettina primaverile che ci riporta alla normalità.

Una tartelletta di una facilità estrema, ma che ha un aspetto invitante e un profumo di fiori.

Ecco la ricetta

Ingredienti per 1 tartelletta come foto

1 confezione di pasta sfoglia rettangolare

1 confezione di marmellata di albicocche

1 confezione di albicocche sciroppate

1 confezione di pistacchi tritati

1 busta di zucchero a velo

Procedimento

Riscaldate il forno a 200°. Disponete la sfoglia rettangolare su di una placca da forno ricoperta di carta da forno. Tagliatela a metà ottenendo così due ulteriori rettangoli.

Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e spolveratela con zucchero a velo, Infornate in forno caldo e cuocete per 10' minuti. Sfornate la sfoglia non ancora del tutto cotta, e solo su uno dei due rettangoli spalmate un velo di marmellata di albicocche e poi disponete la frutta debitamente scolata dallo sciroppo. Infornate nuovamente e cuocete per altri 10' minuti facendo attenzione a che la pasta non si bruci. Trascorso questo tempo, girate sul lato "B" la sfoglia senza frutta e fatela dorare anche su questo lato.

Togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e poi farcitela con un abbondante strato di marmellata di albicocche e pistacchi tritati, sovrapponete il rettangolo con la frutta e decorate con un bordo di pistacchi.

Enjoy!!!!

Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
11 aprile 2016 1 11 /04 /aprile /2016 16:01
Agnello, albicocche, datteri & Co...

Un mix tra mediterraneo, in quanto rubo un po' qui e un po' là, mischio a destra ed a sinistra, una cucina fusion ma non troppo, insomma come si diceva una volta: "provare per credere".

La ricetta

Ingredienti per 5 persone

1,5 kg di cosciotto d'agnello

6 albicocche disidratate

6 datteri

2 spicchi d'aglio

1 mazzetto di erbe aromatiche : rosmarino, timo, maggiorana, salvia, alloro

10 pomodorini ciliegia

6 patate grandi

50 ml di vino bianco

1 cucchiaio di spezie miste - Gran Masala

olio extravergine d'oliva

sale, pepe, peperoncino q.b.

400 gr di cous cous -

400 ml di acqua bollente

Procedimento

Bollite l'acqua e versatela sopra il cous cous - precedentemente adagiato in un'insalatiera. Salate, aggiungete un cucchiaio d'olio abbondante, coprite con un coperchio e lasciate riposare fino a che la semola non s'impregni e lieviti di volume.

Mettete il cucchiaio di spezie in una capiente insalatiera, versate mezzo bicchiere d'acqua e aggiungete il cosciotto d'agnello diviso in parti. Lasciate che la carne s'imbeva di questo mix e poi trasferitela in una padella a bordi alti e larga a sufficienza per contenere "one pot menu", nella quale avrete già imbastito un soffritto con aglio, erbe aromatiche, albicocche. Spruzzate la carne con il vino, lasciate evaporare l'alcool e poi unite le patate tagliate a tocchetti, i pomodori, salate e pepate. Unite un pochino d'acqua calda e cuocete coperto per almeno 2 ore e 30 minuti a fuoco lento. A pochi minuti dalla fine versate i datteri.

Sgranate il cous cous, insaporitelo a piacere con delle erbe e aglio fresco, oppure tenetelo "nature" secondo il vostro gusto, adagiatelo nei piatti di portata e distribuite lo stufato d'agnello.

Published by Bettaroberta
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2016

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca