Saturday 27 september 2014 6 27 /09 /Set /2014 07:23

Piatti-di-carne 1656

 

E' un modo diverso per avere una porzione di pollo al forno, perchè sotto la pelle croccante c'è un cuore morbido di ricotta profumata al basilico ed erba cipollina. Si scioglie in bocca e dona freschezza alla carne, che al forno è già buona di per sé.

Un tocco di rosso e di verde  dato dai pomodorini e dai fagiolini in insalata aggraziati da germogli di barbabietola e lattughino.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4           sovracosce di pollo

150 gr   ricotta vaccina fresca

1           cucchiaio di feta grattugiata

1           cucchiaio di basilico tritato

1           cucchiaino di erba cipollina

1           cucchiaino di foglie di timo

1           cucchiaino di parmigiano reggiano

2           spicchi d'aglio

1           rametto di timo

1           cestino di pomodorini

800 gr   fagiolini

1           germogli a piacere

100 cc  di vino bianco secco

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Preparate la farcitura miscelando ricotta, feta, parmigiano, sale, pepe, basilico, timo, erba cipollina. Prendete le sovracosce di pollo e controllate che non vi siano residui di piume o impurità.  Sollevate la pelle delle sovracosce, solo dal lato più ampio e farcite con la crema.  Accendete il forno a 220°.

In una padella antiaderente, scaldate un goccino d'olio, aglio e un rametto di timo.   Disponetevi il pollo e fatelo rosolare a fuoco alto su tutti i lati, non appena dorato, versate il vino e riportatelo al bollore. Passate la padella in forno e cuocete per 15' minuti, controllando di tanto in tanto.   Nel frattempo, bollite i fagiolini (precedentemente puliti alle estremità) in una capiente pentola. Versateli al bollore dell'acqua leggermente salata e cuocete per 10' minuti. Scolate i fagiolini e passateli in acqua fredda per fermare la cottura e mantenere il colore. Incidete la buccia dei pomodorini e immergeteli in acqua bollente per un paio di minuti e poi in acqua gelata. Scolateli e rimuovetene la buccia. Tagliateli a metà per il senso della lunghezza e conditeli con olio, sale, pepe, foglie di basilico e timo fresco, germogli freschi. Riprendete i fagiolini e conditeli con olio d'oliva aromatizzato all'aglio (scaldate uno spicchio d'aglio nell'olio), sale.

Servite il pollo con le verdure e i germogli e....

ENJOY !

 

 

 

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Carne
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Saturday 20 september 2014 6 20 /09 /Set /2014 06:32

 

Piatti-di-pesce 1580

Sebbene da domani dovremo dire addio ad un'estate, che francamente ha lasciato poco spazio al sole, oggi sul blog decisamente una ricetta soleggiata in quanto gli ingredienti usati sono proprio verdure tipicamente estive: peperoni, melanzane, zucchine e i capperi, grandi, grandi.   Il tonno è semplicemente scottato e aggiunto a rinforzo.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1   peperone rosso

1   peperone giallo

2   zucchine grandi

1   melanzana grande

1   cucchiaio di uvetta sultanina

1   cucchiaino di pinoli a piacere

1   cipolla di Tropea

1   gambo di prezzemolo

1   paio di foglie di basilico

4   spicchi d'aglio

1   cucchiaio d'aceto

4   bistecche di tonno

1   limone - zeste

     olio extravergine, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Mettete a marinare le bistecche di tonno con un filo d'olio, zeste di limone, prezzemolo. aglio e pepe. Ponetelo in frigorifero fino al momento dell'uso.

Lavate le verdure e tagliatele a listarelle uguali tenendole separate fra loro.  Mettete a bagno in acqua tiepida l'uvetta sultanina.  In 3 padelle antiaderenti versate un poco d'olio e gli spicchi d'aglio. Fate rosolare e poi unite in una padella i peperoni, in un'altra le zucchine, e nell'ultima le melanzane.  Fate cuocere le verdure per 10' max e salatale solo a fine cottura per mantenere la loro croccantezza.  In un'altra padella cuocete la cipolla di Tropea rigorosamente tagliata a julienne.   A cottura ultimata, mescolate fra loro le verdure, aggiungete le uvette scolate dalla loro acqua di ammollo, i capperi, le foglie di basilico spezzettate ed i pinoli che avrete tostato precedentemente.  Versate poi il cucchiaio di aceto, assaggiate e regolate l'eventuale acidità aggiungendo ancora un poco di aceto se necessario.

Cuocete il tonno in una padella antiaderente giusto il tempo che si colori prima da un lato e poi dall'altro, pochi minuti per parte.   Disponete la caponata ed il suo sughetto in piatti da portata, aggiungete pezzettini di tonno, decorate con prezzemolo e servite con crostoni di pane.

ENJOY !

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Pesce
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Thursday 18 september 2014 4 18 /09 /Set /2014 16:26

Torte-dolci 1675

 

Una alla ciliegia, oppure all'albicocca, o ancora alle pere??? Una tira l'altra e il mattino incomincia in altro modo, ve lo assicuro. Inoltre sono senza glutine, quindi una golosità anche per chi ha qualche problemino.  Una piccola tentazione, ma che fare, la strada per l'inferno è pur sempre lastricata di buone intenzioni, no?!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 10 crostatine

 

3             tuorli

3             albumi

100cc    olio extravergine d'oliva

150gr    di farina di riso macinata fine

150gr    di farina di mais fioretto finissima     

150gr    di zucchero semolato

1            bustina di vanillina

              gocce di essenza di limone

              scorza di un limone

              farina di mais per impastare

              marmellate di : ciliegia, pere Williams e albicocca

 

Procedimento

 

Dividete i tuorli dagli albumi.  Eseguite una maionese con i tuorli e l'olio versandolo a filo. A consistenza ottenuta aggiungete la scorza di limone e qualche goccia di essenza di limone e di vaniglia.  Mettete in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo necessario perchè l'emulsione di olio e tuorli si rassodi un poco, mettete in una bacinella la farina, lo zucchero e mescolate con cura. Aggiungete l'emulsione e impastate, otterrete un impasto molto compatto a cui unirete poco per volta gli albumi leggermente sbattuti. L'impasto si deve formare sotto le vostre mani, cioè dovrete sentire la sua  intensità : non dovrà essere troppo duro, ma neanche troppo molle.

Se invece vi capitasse il primo caso: aggiungete ancora albume; nel secondo caso unite ancora un pochino di farina fioretto.  Riponete il composto in frigorifero, avvolto da pellicola trasparente per almeno 30' minuti.

Stendete la pasta fra due fogli di carta da forno sui quali avrete distribuito un poco di farina di riso. Ritagliate  con le formine la pasta e ponetela in stampini d'alluminio a forma di barchetta, bucherellate il fondo e aggiungete un cucchiaio di marmellata a piacere. Tagliate delle striscioline di pasta e formate l'intreccio tipico delle crostate oppure fate delle palline di pasta ed adagiatele sulla marmellata . Infornate a 180° per 15-20 minuti. Sfornate e...

ENJOY !

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Torte dolci
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Saturday 13 september 2014 6 13 /09 /Set /2014 08:05

Paste-asciutte 1591

 

La pasta mi piace moltissimo e sicuramente l'ho già scritto e certamente si è capito, in quanto la categoria del blog avente più ricette in assoluto è proprio quella della pasta.  Adoro in particolare gli spaghetti; se penso alla pasta penso proprio a spaghetti pomodoro e basilico, niente di più banale, potrebbero pensare in molti, ma allo stesso tempo niente di più complicato, perchè il sugo semplice al pomodoro non è uno scherzo. Calibrare l'acidità e la dolcezza, la sapidità, l'armonia di questo piatto è difficile.   Quindi per evitare errori, propongo un escamotage e cioè: spaghetti alle vongole con cannellini e pomodorini S. Marzano al forno.  Che buoni....

 

La ricetta

 

Ingredienti per 5 persone

 

400 gr di Spaghetti Barilla nr. 3

1,5  Kg di vongole con guscio

1     scatola di cannellini

30   pomodorini S. Marzano

3     spicchi d'aglio

50   cc di vino bianco secco

1     gambo di prezzemolo

       basilico q.b.

       olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Incidete la buccia dei pomodorini e versateli in acqua bollente per un paio di minuti. Rimuoveteli e immergeteli in acqua gelata. Togliete loro la buccia e poneteli in una pirofila ricoperta di carta da forno. Salateli, pepateli, aggiungete foglie di basilico e uno spicchio d'aglio.  Infornateli a 200° gradi per 15' minuti, teneteli poi al caldo. 

Lavate le vongole, fatele spurgare da eventuali residui di sabbia, lasciandole in acqua fresca. Risciacquatele e in una pentola di grandi dimensioni, rosolate aglio, olio, prezzemolo, unite le vongole, salatele, pepatele e copritele con un coperchio. Controllate la cottura dopo pochi minuti, non appena si aprono i gusci, versate il vino bianco, fate evaporare l'alcool e cuocete a fuoco alto per 5 minuti. Aggiungete i cannellini scolati della loro acqua di governo, mescolate e spegnete il sugo.

In una pentola a bordi alti, bollite gli spaghetti in acqua bollente e leggermente salata. Cuoceteli per 5' minuti. Scolateli mantenendo un mestolo dell'acqua di cottura. Versateli nella padella del sugo, fate mantecare con un goccino d'acqua nel caso si addensino troppo.  Servite nei piatti e decorate con i pomodorini S. Marzano che avrete tenuto in caldo, una spolverata di prezzemolo fresco e.....

ENJOY !

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Pasta
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Tuesday 9 september 2014 2 09 /09 /Set /2014 14:55

 

Pane-pizze-focacce 1549

 

 

Quando si è senza pane e senza tempo per poter far lievitare un impasto, i mini-muffin sono un'ottima soluzione ed inoltre molto, molto sfiziosi perchè multi-sapori e multi-consistenza. Se abbinati poi a qualcosina di croccantoso come le barrette di sfoglia, allora non si può resistere, uno tira l'altro.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 50 mini-muffin

 

1^ Impasto

300 gr di farina bianca 00

     1 uovo

     1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

     1 cucchiaino e mezzo di lievito chimico

        un pochino d'acqua.

        sale q.b.

 

2^ Impasto

300 gr di farina di grano saraceno

     1 uovo

     1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

     1 cucchiaino e mezzo di lievito chimico

        un pochino d'acqua

        sale q.b.

 

3^ Impasto

300 gr di farina 00

  70 gr di parmigiano reggiano grattugiato

     1 uovo e 1 tuorlo

        sale

150 gr di burro

 

4^ Impasto

1   confezione di pasta sfoglia

      semi di sesamo

      semi di coriandolo

1    paio di cucchiai di parmigiano reggiano o pecorino grattugiato

1    albume

 

 

Ingredienti aggiuntivi per variare gli impasti

 

1^ Muffin al gusto pizza :

1   cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro

1   pizzicotto di origano

 

2^ Muffin al gusto di noci

1  cucchiaio abbondante di salsa alle noci

1  pizzico di noce moscata

 

3^ Muffin al gusto di basilico

1  cucchiaio abbondante di basilico fresco tritato

 

4^ Muffin al gusto di cipolla, sedano, carota

1   cucchiaio abbondante di soffritto misto

1   cucchiaino di timo fresco

 

 

Procedimento

 

Impasti: miscelate la farina bianca con gli ingredienti e formate un impasto morbido ma non liquido, dividete la quantità in parti uguali e differenziate l'impasto unendo gli ingredienti aggiuntivi separatamente ad ogni impasto.

Prendete degli stampini per mini-muffin e con l'aiuto di un sac à poche versate una piccola quantià in ogni stampo ed infornate a 200° per 10' minuti.   Sfornate e sformate i muffin tenendoli da parte.

 

Fate lo stesso con la farina di grano saraceno, ricordando però che questa necessita di più liquido rispetto alla farina bianca 00.

 

Per i biscotti di parmigiano, impastate farina, sale, parmigiano e burro, dovrete ottenere un composto simile alla sabbia. Unitevi l'uovo ed il tuorlo e miscelate fino a formare una palla che avvolgerete in pellicola trasparente e metterete in frigor per 30' minuti.  Trascorso questo tempo, stendete la pasta e ricavatene dei biscotti con uno stampino a piacere. Infornate a 200° per 10' minuti e sfornate non appena dorati.

 

Per le sfogliette ai semini di sesamo e papavero: stendete la sfoglia, cospargetela di formaggio grattugiato e ripiegatela in due sul lato lungo. Tirate la pasta con il matterello ottenendo un lungo rettangolo non troppo sottile. Dividetelo in due parti, cospargetele leggermente con l'albume sbattuto e rivestitele di semini.

Tagliate delle barrette di uguale lunghezza ed altezza ed infornate a 220° gradi per 10' minuti.

Servite ancora tiepidi e ..... ENJOY!

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Pane-pizze-focacce
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Présentation

Créer un Blog

Recherche

Commenti recenti

Calendrier

October 2014
M T W T F S S
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
<< < > >>

Immagini a caso

  • 123
  • 20120527 106
  • Esprit-de-Provence-a---.-Arona-e-Stresa 4641
  • Channel-Island 0996
  • Esprit-de-Provence-a---.-Arona-e-Stresa 4617
  • ZIBELLO 6558

Norme - Copyright © 2014

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca

 

 

 

foodforfun.over-blog.it

 
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati