750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
20 febbraio 2013 3 20 /02 /febbraio /2013 18:42

Torte-dolci 1862

 

E' semplicemente irresistibile! Il suo profumo, la sua parte croccante e quella morbida, i canditi, l'uvetta, la marmellata di albicocche.  Ma come si fa a dire di no?!?  Io me lo mangerei tutto e credetemi non è un piccolo Kranz, ve l'assicuro.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 Kranz gigante.

 

2        rotoli di pasta sfoglia rettangolare

250   gr di farina bianca 00

3       uova

120  gr di burro

80    gr di zucchero

1       bustina di lievito di birra disidratato

1       bustina di vanillina

1       paio di gocce di essenza di limone e di arancia

100  gr di uvetta di Corinto ammorbidita

80    gr di macedonia di frutta candita

2      cucchiai di zucchero di granella

2      cucchiai di marmellata di albicocche

1      pizzico di sale

1      pochino d'acqua per impastare il panetto

 

 

Procedimento

 

Mettete in un robot da cucina 200 gr di farina, vanillina, essenza di limone e arancia, zucchero (meno 1 cucchiaio) e 2 uova, impastate e tenete il tutto nel robot.

Mettete 50 gr di farina , il lievito, il cucchiaio di zucchero e il pizzico di sale in un'insalatiera. Versate un po' di acqua e incominciate a impastare. Formate un panetto e ponetelo a lievitare per 30' minuti; trascorso il tempo necessario alla lievitazione, prendete il panetto e unitelo all'impasto nel robot. Azionatelo e lavorate il composto per almeno 10' minuti. Dovrà risultare elastico e staccarsi dai lati dell'elettrodomestico.  Toglietelo dal contenitore e disponetelo in una bacinella a lievitare per 30 minuti.   Prendete una teglia da forno, rivestitela di carta da forno e spolveratela con un poco di farina. Stendete il primo rotolo di pasta sfoglia e disponete su di esso la pasta brioche lievitata. Dovrete ricoprire interamente il rettangolo di sfoglia.  Sbattete il terzo uovo con un pochino d'acqua e spennellate la superficie della pasta. Spalmatevi la marmellata di albicocche e distribuite qua e là uvetta e canditi. Sovrapponete ora il secondo rettangolo di pasta sfoglia e pareggiate i bordi. Spennellate nuovamente la superficie con l'uovo e con l'aiuto di un coltello affilato tagliate il rettangolo in quattro rettangoli più piccoli che dovrete sovrappore l'uno all'altro.  Il risultato sarà un parallelepipedo piuttosto cicciotto.  Ora, prendete le estremità del blocco e incominciate a torcerlo come se doveste strizzare un asciugamano bagnato.  Meglio se fate quest'operazione già sopra la teglia da forno, ricoperta di carta da forno.  Nel caso in cui quest'ultima si dovesse sporcare un po', cambiatela a torsione completata.   Otterrete un cilindro con fasce di sfoglia e di pasta brioche intervallate.  Distribuite sulle strisce di pasta brioche lo zucchero in granella ed infornate a 200° per 30-35' minuti.  Controllate che il Kranz sia cotto infilando uno stecchino al centro. Se esce perfettamente pulito, il Kranz è cotto. Lasciatelo raffreddare leggermente e spolverizzatelo con zucchero a velo. 

ENJOY !

 

 

Condividi post
Repost0
18 febbraio 2013 1 18 /02 /febbraio /2013 16:01

Piatti-di-carne 1852

 

Anche una cosa banale può diventare sfiziosa: è il caso  di una bistecca di lonza con contorno di pomodorini ciliegia e giardiniera ripassati in padella con olio e aglio.  Veloce, velocissimo, giusto il tempo di un, due e tre.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

400 gr di lonza, un pezzo intero

2           spicchi d'aglio

1           foglia di alloro

1           rametto di rosmarino

1           vasetto di giardiniera

400 gr di pomodorini ciliegia

1           foglia di basilico

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Tagliate la carne in 3 fette di uguale spessore. Scaldate una padella antiaderente a base larga, aggiungete l'aglio, il rosmarino, l'alloro.   Pepate e salate le bistecche  e adagiatele sulla padella rovente. Fate cuocere per 3-4 minuti per parte a seconda dello spessore della carne.

In un'altra padella versate olio, basilico, aglio lasciate insaporire e aggiungete la giardiniera scolata, fate insaporire, salate poco e unite i pomodorini tagliati in quarti.  Spadellate velocemente, senza che i pomodorini si disfino, pepate, regolate di sale e spegnete il fuoco. Tenete in caldo.

Riprendete la bistecca, tagliatela a fette disponetela nel piatto insieme alle verdurine e volendo guarnite con un poco di senape dolce.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
16 febbraio 2013 6 16 /02 /febbraio /2013 09:51

Pane-pizze-focacce 1849

 

 

E' carnevale e le frittelle sono quasi un obbligo, ma io non amo friggere o meglio mi piacciono i fritti, ma odio l'odore di fritto in casa e ogni volta è un'impresa per evitare il suo persistere.  Quindi:  frittelle si, ma non fritte.

L'impasto proposto è una sorta di miscela per frittelle, ma anche crepes e pure pancake con una sofficità data dai fiocchi di patate. Lo zucchero a velo è il tocco finale.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 20 pancake piccoli

 

3         uova

3         cucchiai colmi di farina 00

1         busta di fiocchi di patate (quelli da puré istantaneo)

3         cucchiai abbondanti di zucchero

300    cc di latte

1         bustina di vanillina

1         zesta d'arancia

2         cucchiai abbondanti di uvetta sultanina

1         goccino di Alchermes

1         noce di burro

 

Procedimento

 

In una terrina sbattete le uova, in un'altra versate la farina, lo zucchero, la vanillina, le zeste, i fiocchi e impastate versando il latte a filo.  Ottenuto un composto morbido, aggiungete le uova sbattute, mescolate con cura con uno sbattitore e unite l'Alchermes e l'uvetta. Lasciate riposare per 10 minuti.

Scaldate una padella larga e antiaderente ungetela leggermente con una noce di burro, solo un velo.  Versate cucchiaiate d'impasto ben distanziate fra loro (max 5) cercando di dare al composto una forma il più rotonda possibile.  Lasciate che il pancake si asciughi alla base, poi giratelo con una paletta e finite la cottura dell'altro lato. I pancake sono cotti non appena muovendo la padella si staccano da soli.   Toglieteli e spolverizzateli di zucchero a velo.  Servite con marmellata e/o nutella a piacere.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
14 febbraio 2013 4 14 /02 /febbraio /2013 15:19

Stuzzichini-salati 1834

 

E' San Valentino lo so, lo so, ma a costo di essere impopolare devo dire di averlo festeggiato una sola volta e visto l'esito della festa, ho deciso da quel giorno in poi di dimenticarlo.

Ma in considerazione del fatto che oggi cadeva la pubblicazione di una ricettina, ecco i cuoricini dal ripieno soffice e dalla scorza croccantina. Sono di rapida esecuzione, leggeri e non impegnativi.

Buon San Valentino a tutti !

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 20 cuoricini

 

1      rotolo di pasta sfoglia rettangolare

100 gr di robiola

  50 gr di ricotta

  50 gr di prosciutto cotto

  10 foglie di spinaci freschi

    3 foglie di basilico fresco

 

Procedimento

Riscaldate il forno a 220°.  Stendete la pasta e ricavatene dei cuoricini con l'aiuto di un coppapasta.

Infornateli e cuoceteli per 10' minuti.  Controllate la loro doratura e se a buon punto, sfornateli e tagliateli per la farcitura.

Preparate la crema : in un robot da cucina versate tutti gli ingredienti e frullateli.  Non appena i cuoricini saranno freddi, aggiungere il ripieno e servire immediatamente per evitare che l'umidità della crema afflosci la sfoglia croccante.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
12 febbraio 2013 2 12 /02 /febbraio /2013 15:41

Torte-dolci 1830

 

Un cuore morbidissimo al profumo di cioccolato, qualche pera qua e là e la cake del tea-time è pronta!

 

 

La ricetta

 

 

Ingredienti  per 1 torta come foto

 

180 gr di farina bianca 00

   80 gr di yogurt alla vaniglia

   80 gr di burro morbido

100  gr di cioccolato sciolto a bagnomaria

200  gr di zucchero

   30 gr di cacao amaro

      2 uova

      1 zeste di 1 arancia

      1 goccine di essenza d'arancia

      1 pera

      1 bustina di lievito per dolci

      1 cucchiaio di cacao in polvere per decorare

 

 

Procedimento

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.

Mescolate lo zucchero con le uova fino a renderle spumose, versate poi lo yogurt, il burro, le zeste e l'essenza d'arancia. Miscelate la farine con il cacao ed il lievito e aggiungetele al composto, mescolate con le fruste e poi unite il cioccolato fuso, ma tiepido.  Sbucciate la pera e tagliatela a spicchi sottili.  Versate metà impasto in una tortiera da plumcake e adagiatevi le pere; ricoprite con il restante impasto, livellate e infornate a 180° per almeno 35'-40' minuti.

Sfornate, fate raffreddare e decorate con cacao in polvere.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
10 febbraio 2013 7 10 /02 /febbraio /2013 13:47

Risotti 1826

 

 

Era un po' che volevo farlo, ma in casa non tutti amano i carciofi e quindi avevo un po' di resistenze familiari.  Io invece adoro i carciofi; mi piace il loro gusto tra l'amaro e il dolce, mi piace perfino il gambo e spesso, già da crudi, li sgranocchio.  Questo è un risottino cremoso con un corredo di carciofi cotti separatamente, perchè secondo il mio punto di vista, il carciofo deve rimanere integro, croccante e saporitissimo. Il gusto alla pietenza viene dato dal brodo di carciofi e dal frullato dei loro gambi.

 

La  ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

320 gr di riso Carnaroli

1      mezzo cucchiaio di cipolla bianca tritata

1      spicchio d'aglio

5      carciofi grandini, belli sodi

1      cucchiaio di prezzemolo tritato

60   gr di parmigiano grattugiato

70   cc di vino bianco

500 cc di acqua bollente

1      limone

1      noce di burro

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Togliete le foglie più esterne e i gambi dei carciofi, puliteli per bene rimouvendo la parte più coriacea. Pulite i cuori e metteteli in acqua leggermente acidulata con succo di limone. Immergete foglie e gambi in acqua bollente e lasciate cuocere per 10 minuti, il tempo necessario che i gambi si ammorbidiscano e che il brodo acquisisca il colore ed il sapore di carciofi. Togliete i gambi e frullateli, tenete da parte.

In una pentola a bordi alti e antiaderente, scaldate l'olio extravergine e rosolate la cipolla, senza bruciarla, aggiungete poi il riso, tostatelo e subito dopo mischiate al riso la purea di carciofi; lasciate insaporire e sfumate con il vino bianco. Fatelo evaporare poi versate il brodo di carciofi poco per volta e cuocete il riso per 12-15' minuti.

Nel frattempo preparate i carciofi in padella.  Scaldate l'olio e l'aglio e aggiungete i carciofi tagliati a spicchietti. Fate insaporire e sfumate con vino bianco affinchè non anneriscano e rimangano croccanti. Salate ed eventualmente versate un goccino d'acqua e portate a cottura in 10' minuti.

Controllate il risotto, mantecatelo con burro e parmigiano, servitelo nei piatti e decorate con i carciofi spadellati. Spolverate di pepe e prezzemolo e.....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
8 febbraio 2013 5 08 /02 /febbraio /2013 13:59

 

Torte-salate 1817

 

Le pie sono piccoli scrigni contenenti tesori.  La pasta avvolgente che si spezza fragrante, lascia emanare i profumi dell'intingolo di funghi e pollo, oppure per tutti coloro che non amano i particolari frutti del sottobosco, piselli e pollo, più facili anche per i bambini.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 8  pie

 

1         Petto di pollo intero

300    gr di funghi porcini

300    gr di pisellini primavera

1         cucchiaio di soffritto misto

2         spicchi d'aglio

4         cucchiai di besciamella per la quale vi servono

           30 gr di burro

           30 gr di farina

          250cc di latte

3        cucchiai di parmigiano reggiano

            sale e noce moscata

1        cucchiaio di farina 00

60       cc di vino bianco

1         foglia d'alloro

           olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

300 gr  di farina 00

150 gr  di burro

  65 cc di acqua fredda

    1           pizzico di sale

 

Procedimento

 

Eseguire l'impasto della Brisée come per la frolla e cioè, versare in una terrina la farina, aggiungervi il burro a tocchetti ed incominciare a sbriciolarlo fra le mani insieme alla farina, ottenendo così una farina burrata di consistenza simile alla sabbia.  Versare poi l'acqua fredda leggermente salata ed impastare velocemente affinché la pasta non si scaldi.

Lasciare a riposo per 30' minuti, poi stenderla e foderare dei mono-stampini precedentemente imburrati e infarinati.

 

Preparare una besciamella:

In un pentolino lasciare fondere il burro a fuoco moderato; unire la farina mescolando con la frusta ed amalgamare il composto. Separatamente  scaldare il latte aromatizzandolo con noce moscata. Non appena caldo, versarlo nel roux (il composto di burro e farina) e continuare a mescolare.  Questo procedimento di riscaldamento eviterà la formazione di grumi. Salare, diminuire d'intensità il fuoco e cuocere per almeno quindici  minuti   mescolando affinché  la besciamella non si attacchi, a fine cottura aggiungere il parmigiano . Tenere da parte.

 

Preparare il pollo

Tagliarlo a pezzetti regolari e infarinarlo leggermente.  In una padella antiaderente scaldare l'olio, l'aglio e metà cucchiaio di soffritto misto.  Quando ben caldo, versare il pollo e lasciarlo rosolare, poi sfumare con il vino, salare e pepare, portare a cottura 5-6 minuti.

 

 Preparare i funghi , pulendoli bene e tagliandoli a pezzettini. Scaldare in una padella olio, aglio e alloro versare i funghi, salarli e coprirli con coperchio. Cuocerli a fuoco vivace fino a che abbiano perso tutta la loro acqua e siano ben coloriti.

 

Preparare i piselli rosolando in una padella olio, aglio, soffritto rimanente, versare i piselli ed aggiungere un goccino d'acqua.  Salarli solo verso la fine della cottura e tenere da parte.

 

Lasciare raffreddare leggermente gli ingredienti , poi  prendere due insalatiere e versare in una i funghi, nell'altra i piselli, aggiungere la stessa quantità di pollo per entrambe le ciotole, poi due cucchiai di besciamelle nell'una e nell'altra.  Mescolare con cura, regolare di pepe e sale


 Riprendere gli stampini foderati di pasta brisée e riempiteli con i composti di carne e verdure.  Sigillateli con un disco di pasta e infornate a 180° per 15' minuti.  Sfornate e lasciate intiepidire.

 

ENJOY!

 

Condividi post
Repost0
5 febbraio 2013 2 05 /02 /febbraio /2013 15:09

Paste-asciutte-1791.jpg

 

E' una pasta che più semplice non si può, ma quello che incanta è il fatto che non appena la s'inforchetta eseguendo un movimento di raccolta dal basso verso l'alto, beh tutto si amalgama e si squaglia in un insieme armonioso.

E' buona e si fa in 10 minuti.

 

La ricetta

 

Ingredienti per  4 persone

 

320 gr di pasta ditaloni

300 gr di pomodorini ciliegia

1           scatola di pelati

1           ciuffettino di rucola

250 gr di ricotta fresca a temperatura ambiente

100 gr di parmigiano reggiano

1          spicchio d'aglio

            olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Mettete a bollire 2 lt di acqua leggermente salata, al bollore gettate il ciuffetto di rucola e la pasta e fatela cuocere al dente. Nel frattempo preparate il sugo: olio, aglio rosolateli e aggiungete i pelati, salate e pepate e cuocete a fuoco veloce, non appena l'olio è divenuto ben trasparente versare i pomodori freschi tagliati a spicchietti. Lasciate insaporire pochi minuti e spegnete.   A parte, mischiate la ricotta con il parmigiano e il pepe.   Disponetela sul fondo dei piatti con l'aiuto di un coppapasta.  Scolate la pasta, versatela nel sugo e lasciate mantecare un poco.  Distribuitela sulla ricotta e servite immediatamente.

 

ENJOY!

 

Condividi post
Repost0
3 febbraio 2013 7 03 /02 /febbraio /2013 14:48

Stuzzichini-salati 1802

 

Uno snack prima di pranzo, una merenda fuori orario, un qualcosa da sgranocchiare :  cantucci al pistacchio e un morbido caprino condito,  YUMMY!!!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 50 pezzi circa

 

300  gr di Farina 00

100  gr di Farina di nocciole

100  gr di pecorino romano grattugiato

100  gr di parmigiano grattugiato

150  gr di pinoli sgusciati

     2  uova intere

     3  tuorli d'uovo

     1  bustina di lievito per torte salate

     1  pizzico di sale

     1  goccino d'acqua tiepida

 

Crema al formaggio

 

100 gr di ricotta vaccina

     2      caprini morbidi - di latte vaccino

             fili di erba cipollina a piacere

             peperoncino, sale, pepe e olio extravergine q.b.

 

 

Procedimento

 

Miscelare le farine e il lievito.

Impostare il forno a 180° e su di una placca da forno ricoperta di carta da forno, tostare per 5 minuti  i pistacchi.

Montare due uova intere e tre tuorli con i formaggi e un pizzico di sale.

Aggiungere le farine miscelate, mescolare e in ultimo versare i pinoli tostati.

 

Foderare due teglie con carta da forno e preparare dei filoncini di pasta alti un centimetro e larghi tre.

Metterli in forno a 180° per 15' minuti.  Toglierli dal forno e tagliarli a losanghe. Rimetterli in forno per 10 minuti afffinchè si biscottino.Sfornare e lasciare raffreddare.

 

Mescolare i due formaggi, salare leggermente, pepare e spolverare di erba cipollina.  Versare un filo d'olio crudo e peperoncino in polvere.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
1 febbraio 2013 5 01 /02 /febbraio /2013 11:07

Farro--orzo--cereali-in-chicchi. 1782-copia-1

 

 

I cereali per me sono irresistibili, ne sento il bisogno, il richiamo, che si tratti di riso, pasta, cous-cous, kamut, orzo o farro, va bene tutto, semplicemente li adoro!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 persone golose

 

120 gr di farro

120 gr di orzo

     1     cucchiaio di soffritto misto

     1     spicchio d'aglio

     1     cucchiaio abbondante di doppio concentrato di pomodoro

   50 cc di vino rosso

500 cc di acqua bollente o brodo

     2      cucchiai di rucola tritata

     1      cucchiaiata generosa di Parmigiano grattugiato

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

In una pentola a bordi alti scaldate l'olio, il soffritto e lo spicchio d'aglio, che toglierete non appena colora leggermente.

Aggiungete il doppio concentrato di pomodoro e fatelo asciugare un poco. Versate i cereali, tostateli e spruzzateli con il vino rosso. Lasciate evaporare e poi bagnate con acqua bollente o brodo.  Salate e pepate  un poco e portate a cottura per circa 20 minuti.  Assaggiate, se ancora troppo al dente, aggiungete ancora del brodo e regolate con sale e pepe.

A cottura ultimata, togliete dal fuoco e mantecate con parmigiano. Disponete nei piatti e spolverate con rucola fresca spezzettata.

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca