Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
1 settembre 2012 6 01 /09 /settembre /2012 14:11

ANTIBES-0125.jpg

 

 

Questo mese di Agosto, come quello di Luglio è stato un mese dispettoso!

Sono contenta che Settembre sia alle porte con un clima un po' più mite e la sua brezza leggera.

Ho avuto alcune difficoltà teniche che non mi hanno permesso di pubblicare alcunchè e per giunta nonostante tutta la buona volontà ogni volta che mi azzardavo a cercare un internet-point in ogni luogo mi trovassi,  c'era sempre qualcosa che andava storto, quindi mi sono "un'attimo risentita" con la tecnologia e ho smesso di accanirmi per una settimana intera.  Incredibile! Una settimana senza comunicazione di nessun tipo, niente immagini, no google+, niente cucina simpatica.... Beh mi è mancato un po' tutto, ma come si dice :"  I am back"!

 

Di seguito un breve saluto da Antibes, mi sono trattenuta dal pubblicare il marchè provençale, perchè sul blog appare già quello di Nizza, ma devo dire di essere stata molto tentata di farlo, in quanto i colori e i profumi che emanano le bancarelle sono veramente insuperabili. Ma per non essere troppo ripetitiva, pubblico qualche foto dello splendido mare azzurro di questa riviera magica che ogni volta mi affascina.

 

ANTIBES 0068   ANTIBES 0096

 

ANTIBES 0081     ANTIBES 0120

 

 

ANTIBES 0075    ANTIBES 0102

 

ANTIBES 0146

 

 

 

A la prochaine....

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Viaggi e libri
scrivi un commento
24 agosto 2012 5 24 /08 /agosto /2012 08:52

insalata 002

 

Baguette maison, della serie :

 

1- la Francia mi aspetta e mi preparo in anticipo

2- come sfamarsi in velocità ma con cibo fresco

3- fa ancora caldo e in tutta sincerità non ho voglia di cucinare (una bestemmia, lo so, ma cosa ci posso fare?)

 

Quindi una baguette appena sfornata dal panetterie, dell'insalata fresca e......

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2      baguette lunghe

1      busta di insalata misticanza

10    pomodorini ciliegia

         foglie di basilico fresco

2      cetrioli

6      fettine di bacon

4      fette di prosciutto cotto

1      cucchiaio abbondante di maionese

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

        aceto balsamico

 

 

Procedimento

 

Tagliate le baguette nel senso della lunghezza, tostatele e tenetele da parte.

Nel grill bollente arroventate le fettine di bacon.  Scolatele del loro grasso e lasciate raffreddare.

Tagliate i cetrioli a rondelle, i pomodorini, versate l'insalata nella bacinella e condite con olio, sale, pepe, foglie di basilico, aceto balsamico.

Prendete il pane, spalmate un velo di maionese su di esso, adagiate il prosciutto cotto, poi distribuite l'insalata completa e decorate con il bacon croccante spezzettato.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
22 agosto 2012 3 22 /08 /agosto /2012 07:43

DSCN1283

 

 

"Anto' fa caldo" - parafrasando la famosa pubblicità!  Il mezzodì è giusta una piccola pausa pranzo, la serà è diventato difficile mangiare e quindi alè viva la mattina, presto, prestissimo per recuperare un po' le forze che si "sciolgono" durante il giorno.  Eggs & Bacon un classico con variante in quanto anzichè arrostire le uova nella pancetta e appesantire lo stomaco di grassi inutili, le uova sono alla Coque e la pancetta è grigliata.

Un pane tostato ed un tea profumato alla Cannella hanno dato un discreto sprint ..... speriamo che duri.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4      uova bianche ( o a piacere anche colorate)

100 gr di bacon affumicato sottile (Sudtirol)

4      fette di pane in cassetta

1      lt di tea alla cannella e agrumi

 

Procedimento

 

Accendete la bistecchiera e posizionatela sul calore intenso, tostate le fette di pane e rendetele ben dorate.

Togliete il pane e le briciole, adagiate sulla griglia caldissima le fettine sottili di bacon e lasciatele colorire per 3 minuti.

Rimuovetele dal grill e fatele scolare su di un piatto.

Nel frattempo cuocete le uova. Fate bollire l'acqua in un pentolino, adagiatevi le uova con l'ausilio di un cucchiaio affinchè non si rompano e lasciate cuocere per 4' minuti.

Scolatele e servitele con striscioline di bacon, pane e tea.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
20 agosto 2012 1 20 /08 /agosto /2012 18:59

 

insalata 008

 

Non si tratta di una Ceasar Salad, ma poco ci manca, il pollo è sostituito dal maiale, l'insalata è una buona lattuga variegata e il resto vien da se con quello che c'è in casa e con la praticità che ci deve aiutare in questi giorni di canicola bestiale e come dice la TV :" molta verdura, poca carne, molti liquidi" e alè un'altra estate è quasi agli sgoccioli!

 

La ricetta

 

 

Ingredienti per 3 persone

 

 

400 gr di lonza di maiale

1      spicchio d'aglio

1      cucchiaio di soffritto misto

         rametto di rosmarino, timo, salvia

1      goccino di salsa di Soya dolce

1      paio di gocce di salsa Worcestershire

2       barbabietole al forno

300  gr di asparagi

500  gr di carote

2       cespi di lattuga variegata

1       cucchiaio di maionese

1       cucchiaino e mezzo di senape

         olio extravergine, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

6       fette di pane in cassetta

 

 

Procedimento

 

Tagliate la carne a cubetti di pari grandezza. In una padella antiaderente, scaldate l'olio, l'aglio, il soffritto e gli odori.

Versate la carne e fatela rosolare a fuoco altissimo, pepatela e poi saltatela su tutti i lati per sigillarla bene. Salate leggermente solo a fine cottura quando sarà ben dorata, aggiungete poi la salsa di soya e la Worcestershire, mescolate e comunque cuocete non più di 8 minuti.

Scolate la carne e ponetela su un piatto di servizio. Tenete il grasso di cottura nel quale farete saltare i crostini di pane in cassetta a cui avrete preventivamente tolto la crosta e che avrete tagliato a dadini. Scolateli e teneteli da parte.

 

 

Nel frattempo, sbucciate le carote e tagliatele a fettine sottili. Ponete a bollire dell'acqua e non appena  bolle, versate le carote a fettine e lasciatele cuocere 5 minuti. Scolatele e raffreddatele in acqua freddissima.

Fate altrettanto con gli asparagi.

Lavate l'insalata e strizzatela per bene. Sbucciate le barbabietole e tagliatele a dadini.

 

Prendete un barattolo di vetro con coperchio, versate al suo interno la maionese, la senape, sale e pepe ed olio.

Shakerate per bene e tenete da parte.

 

Disponete la lattuga sul piatto di portata, aggiungete le carote, le barbabietole, gli asparagi, i crostini e la carne.

Irrorate con la miscela del barattolo e controbilanciate con dell'aceto balsamico che verserete direttamente sull'insalata.

 

Servite e .....

ENJOY!

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Insalate Estive
scrivi un commento
16 agosto 2012 4 16 /08 /agosto /2012 15:15

 

 

 


Pane-pizze-focacce 9105

 

Avete presente quando un'enorme voglia di dolce vi attanaglia e non avete nulla o quasi nulla in casa per poterla soddisfare? Ebbene il Pandimele puö essere una soluzione, pur nella sua enorme semplicità è dolce al punto giusto per diventare una ricca colazione se abbinato ad una marmellata di albicocche ed ad un tea agli agrumi!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 Pandimele come foto

 

500 gr di farina 00

100 gr di yogurt greco

2      cucchiai di marmellata di albicocche

1      panetto di lievito di birra

6      cucchiai di zucchero semolato + 2 per il topping

1      limone + 1 metà

100 cc di latte tiepido

50   cc di olio extravergine d'oliva

3      mele grandi - 2 Smith e 1 Fuji o viceversa a seconda di quanto dolce vogliate che sia.

 

Procedimento

 

In una capiente insalatiera versate la farina, al suo centro lo yogurt, lo zucchero, il succo di mezzo limone, l'olio, il lievito precedentemente sciolto in metà della quantità di latte intiepidito, i due cucchiai di marmellata di albicocche ben passata.  Impastate ed aggiungete il resto del latte a filo, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.

Mettetelo a lievitare per almeno 40 minuti.

 

Sbucciate le mele, togliete il torsolo e il picciolo, irroratele con il resto del succo di limone e tagliatele a metà. Incidetele ottenendo una serie di fettine collegate all'apice e libere alla base (una specie di ventaglio).

Riprendete l'impasto e stendetelo in una tortiera ricoperta da carta da forno. Disponete le mele a cerchio e lasciate lievitare nuovamente per 30 minuti.  Riprendete la teglia e spolverate le mele e l'impasto con zucchero semolato.

 

Riscaldate il forno a 200° ed infornate per 35`minuti, sfornate e lasciate raffreddare un pochino prima di servire.

 

ENJOY !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
12 agosto 2012 7 12 /08 /agosto /2012 15:44

Piatti-di-carne 8992

 

Siamo in montagna in Svizzera e ci siamo subito abituati al tagliere di legno, senape e ketchup, ma il tutto come sempre casalingo e con un tocco di mediterraneità - melanzane e basilico, wie immer, man sagt hier!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

8      ali di pollo

10    pomodorini ciliegia

2      carote

1      cipolla dorata

2      foglie di alloro

1      mazzetto di aromi differenti

50   cc di vino bianco

        sedano

1      limone + buccia

1      lime

        senape già pronta

        ketchup fatto in casa per il quale vi servono

1      tubetto di passata di pomodoro

1      paio di cucchiai di zucchero

1      paio di cucchiai di aceto di mele

1      cucchiaio di limone

1      pochino di pepe

        sale q.b.

 

4      melanzane

1      spicchio d'aglio

        olio extravergine d'oliva

 

Procedimento

 

Effettuare un court bouillon con tutti gli aromi e le verdure nonché 1 litro e mezzo d'acqua.  Non appena bolle aggiungete il vino bianco, la buccia di mezzo limone e lasciate ancora insaporire per 10 minuti, passati i quali aggiungerete le ali di pollo ben pulite da ogni residuo. 

Lasciate cuocere per almeno 35-40 minuti.

Nel frattempo preparate il ketchup:  miscelate gli ingredienti poco per volta come se faceste una maionese. Aggiungendo gli acidi (limone ed aceto) a filo. Assaggiate e regolate di sale e pepe.

Controllate il pollo, se pronto, scolatelo, passatelo sotto acqua fredda corrente, riscolatelo e disponetelo su di un piatto, irroratelo di succo di limone e lime, foglie di basilico spezzettate e pomodorini freschi.

Preparate le melanzane tagliandole a dadini e saltandole in aglio e olio.

Servitelo su tagliere con le salsine : senape e ketchup, una cucchiaiata di melanzane, magari qualche cetriolino e la montagna sia con voi.

 

ENJOY!

 

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Carne
scrivi un commento
10 agosto 2012 5 10 /08 /agosto /2012 09:47

Torte-salate 9019Mi piace molto giocare con il cibo, penso si sia capito, e in particolare mi piace dissacrare ciò che abitualmente ha un ruolo specifico e farlo diventare altro.

Nella fattispecie la cheese cake è un dolce buonissimo delicato, morbido, accompagnato spesso da deliziosi coulis di frutti rossi, ebbene oggi diventa una ricetta salata, una tortina da fare in poco tempo e che in questi giorni caldi, può salvare una cena.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per  4 persone

 

400 gr di cracker semplici non salati, oppure aromatizzati al rosmarino

100 gr di mandorle tostate e tritate

250 gr di burro

2         spicchi d'aglio

           olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

300 gr di ricotta vaccina

100 gr di yogurt greco

  50 gr di parmigiano reggiano

400 gr di fagiolini verdi baby

             qualche pomodorino ciliegia e foglie di basilico per decorare

 

Procedimento

 

Frullare i cracker molto finemente. Aggiungere nel frullatore le mandorle precedentemente tostate e tritarle finemente.

Miscelare le due farine ottenute.  In un pentolino antiaderente sciogliete il burro con uno spicchio d'aglio. Non appena l'aglio rosola, spegnete il fornello e versate il burro fuso sullo sfarinato di cracker e mandorle.

Ottenete un impasto sabbioso che stenderete a vostra scelta o in una tortiera unica oppure in mini-stampini tutti ricoperti da pellicola trasparente eccedente i bordi.

Livellate con cura e mettete in frigorifero per un paio d'ore.

Nel frattempo  lessate i fagiolini in abbondante acqua bollente e leggermente salata. Scolateli non appena al dente e raffreddateli sotto acqua fredda corrente.

In una padella antiaderente scaldate l'olio, l'aglio e non appena rosola, versatevi i fagiolini, lasciateli insaporire, salate e pepate. Toglieteli dalla padella e lasciateli raffreddare.

Miscelate ricotta, yogurt e parmigiano, regolate con un pochino di sale e pepe.

Riprendete le basi biscottate della cheese cake, spalmatevi sopra il formaggio e i fagiolini tagliati a pezzettini.

Decorate con pomodorini ciliegia e foglie di basilico.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
8 agosto 2012 3 08 /08 /agosto /2012 07:36

Piatti-di-carne 9006

 

 

Questo è il sugo della Domenica, anche se oggi è mercoledì e essendo in vacanza è come se fosse Domenica!  E' il sugo del giorno di Festa e soprattutto è il sugo di Sora Maria che una mattina di non ricordo quanti anni fa, in Umbria, sprigionava dalla sua cucina un certo profumino.

Alla domanda:" Signora Maria, cosa sta preparando di buono?"  Lei rispose: " Sto a fa' un sughetto leggero pe le tagliatelle!"  Naturalmente le chiesi come e perchè e lei incominciò con il dirmi che la leggerezza del sugo consisteva in:  salsicce, bocconcini di cinghiale, peperoncino, pomodoro, erbe aromatiche........

Guardandola un poco stranita in quanto per me il sugo leggero è pomodoro fresco e basilico, la lasciai ai suoi compiti, ma a mezzogiorno mi fece assaggiare la sua ricetta.   Come fare a non riproporla qui?  Per me il sugo di Sora Maria è il sugo della Domenica, niente da fare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

8      salsicce piccole pepate

350 gr di spezzatino di maiale (o cinghiale se lo reperite)

1      cucchiaio di soffritto misto

1      spicchio d'aglio

1      spruzzatina di vino bianco secco

1      paio di peperoncini mini rossi

2      scatola di pomodori pelati di qualità

        foglie di basilico

        rametti di timo

        olio extravergine d'oliva, sale

 

 

Procedimento

 

In una pentola a bordi alti - tipo cocotte- fate rosolare l'aglio, il soffritto misto, le erbe aromatiche, i peperoncini.  Non appena la cipolla e l'aglio  sfrigolano, aggiungete la carne e le salsicce a bocconcini.  Lasciate sigillare la carne  da entrambi i lati, spruzzatela con un goccino di vino bianco secco. Fate evaporare il vino e aggiungete i pelati spezzettati.

Portate a ebollizione e poi abbassate la fiamma e fate cuocere a fuoco lento per almeno 1 h-ora .

 

Questo sugo è ottimo accompagnato alla pasta, ma è buonissimo anche così da utilizzarsi quasi come uno spezzatino con del pane toscano rigorosamente senza sale.

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Carne
scrivi un commento
6 agosto 2012 1 06 /08 /agosto /2012 13:50

Piatti-con-verdure 8984

 

 

Questa ricetta è una duplice ispirazione.

 

La prima :   ero bambina e in vacanza al sud, nel profondo sud, alloggiavamo presso una signora che affittava camere per accedere alle quali si passava attraverso la sua casa privata.  La sua cucina era - ai miei occhi - enorme. Un grande tavolo centrale di legno marrone con gambe tornite, pieno di piatti e zuppiere, un paio di finestre con inferiate, perchè la cucina si trovava al pian terreno, una grande cucina a gas dove spesso e volentieri la nostra ostessa, cucinava e ci faceva assaggiare le sue ricette.

Novità estrema per me fu l'assaggiare le melanzane fritte accostate all'uvetta dolce e ai pinoli.  Una cosa veramente esotica per una bambina lombarda di sei-sette anni.

 

La seconda: il dripping - cioè lo sgocciolare . Il copyright è di Gualtiero Marchesi, lui esegue un piatto che chiama appunto drIpping che s'ispira ad un quadro di Jackson Pollock. Il piatto di Marchesi è veramente una tavolozza artistica naturalmente, ma nulla toglie che dai maestri si debba sempre imparare qualcosa e imitare, mai copiare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2  melanzane tonde grandi

3  cucchiai di uvetta sultanina

2  cucchiai di pinoli

1  spicchio d'aglio

    olio extravergine d'oliva

    sale e pepe q.b.

    glassa di aceto balsamico per il dripping

    qualche goccia di aceto di mele

 

Procedimento

 

Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida.

Lavate e tagliate le melanzane a quadratini di uguale dimensione.

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, versate le melanzane e lasciate rosolare a fuoco vivace. Abbassate la fiamma e coprite con un coperchio per pochi minuti. Riscopritele e fatele saltare tramite la padella senza toccarle con cucchiai o mestoli per evitare che si rompano.

Non appena vedete che si ammorbidiscono, versate i pinoli e lasciateli tostare un poco. Aggiungete l'uvetta, salate e saltate tutti gli ingredienti.

Prendete un coppapasta e disponete nei piatti delle monoporzioni.  Spruzzatele con qualche goccia di aceto di mele e sgocciolate nel piatto la glassa di aceto balsamico.

 

Servite con crostini di pane abbrustoliti.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
4 agosto 2012 6 04 /08 /agosto /2012 11:40

Insalate-estive 8983

 

 

I legumi sono la carne dei poveri si dice ed in questi giorni voglia di mangiare carne, sinceramente non ne ho molta, e allora ho pensato di sostituirla con un mix di legumi E per dare croccantezza e freschezza all'insalata ho aggiunto dei finocchi e loro barbetta, e per il sapore in più,  un battuto di pomodori essiccati, aglio, peperoncino.

Niente male, niente male!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1  scatola di borlotti

1  scatola di lenticchie

1  scatola di fagioli rossi piccini

1  scatola di ceci

4  gambi di finocchi e relativa barbetta (se volete potete sostituire con del sedano)

7  pomodori essiccati

1  spicchio d'aglio

1  peperoncino piccolissimo

    olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

4  mini piadine o crostoni di pane

 

 

Procedimento

 

Sciacquare i legumi sotto acqua corrente e scolarli per bene. Disporli in un'insalatiera. 

Tagliare a rondelle sottili i gambi dei finocchi precedentemente lavati e puliti dai filamenti.

Lavare le barbette dei finocchi e tenere da parte.

Fare un trito con i pomodori essiccati, aglio e peperoncino

Distribuire il trito e i finocchi sui legumi, irrorare di olio extravergine d'oliva, regolare di sale e pepe.

Lasciare insaporire in frigorifero per almeno 30-35 minuti.

Poi, versare sulle mini piadine tostate, passare un filo d'olio e decorare con le barbette di finocchio.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Insalate Estive
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca