Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
17 luglio 2016 7 17 /07 /luglio /2016 06:35
Brisé ai carciofi e polpettine...

I carciofi mi piacciono tantissimo e sebbene non sia più la loro stagione, non m'importa granchè, e nel mio supermercato di fiducia (Esselunga) ho trovato un prodotto niente male, che per quanto sia surgelato,ha una buona resa una volta cotto.

Dunque, ecco una brisée da portare con sé ad un pic-nic o semplicemente a tavola con un paio di amici.

La ricetta

Ingredienti per una torta come foto

Pasta brisée:

300 gr di farina 00

150 gr di burro

10 foglie di basilico fresco

50 gr di pecorino grattugiato

100 ml di acqua gelata

2 confezioni di carciofi Orogel

1 spicco d'aglio

30 ml di vino bianco

200 gr di fesa di tacchino

50 gr di fiocchi di mais ammorbiditi in acqua

1 cucchiaio di cipolla, carota, sedano a dadini

1 cucchiaio di senape

1 cucchiaino di prezzemolo e basilico tritati

1 spicchio d'aglio

sale e pepe q.b.

Procedimento

Per preparare la pasta brisé, mettete nel frullatore la farina, il burro a pezzi freddo di frigo , un pizzico di sale e frullate il tutto,fino ad ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa e farinosa . Aggiungente poco alla volta l'acqua fredda impastando velocemente, lavorate l’impasto fino a renderlo compatto, sodo e abbastanza elastico. Avvolgete la pasta brisée in un foglio di pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per 1 ora.

In una padella antiaderente scaldate olio e aglio, non appena rosola, versate i carciofi, fateli insaporire, e poi irrorateli con il vino bianco, un goccino d'acqua, sale e pepe. Portate a cottura in 10' circa.

Ammollate i corn flakes in acqua tiepida, scolateli e uniteli alla fesa di tacchino che avrete disposto in un mixer. Aggiungete il trito di cipolla, sedano, carota, basilico e prezzemolo, la senape e frullate il tutto ottenendo un impasto molto fine.

Prendetene piccole porzioni e formate delle polpettine. In una padella antiaderente, scaldate un pochino d'olio e aglio, non appena caldo, rosolatevi le polpettine e tenetele da parte.

Riprendete la brisée e tiratela fra due fogli di carta da forno per evitare rotture. Prendete una teglia di alluminio e rivestitela di carta da forno. Cuocete alla cieca per 10', cioè coprendo con carta da forno la superficie della pasta, in forno caldo a 180°, poi scopritela e finite la cottura in 5'-8' non appena la torta sarà uniformemente dorata.

Toglietela dal forno, fatela raffreddare e decoratela con una parte di carciofi frullati a crema, polpettine e cuori di carciofo.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
10 gennaio 2016 7 10 /01 /gennaio /2016 18:04
Quiche glutenfree ai piselli e zucchine...

Ho voluto provare quest'impasto per fare una quiche per un'amica con dei problemi con il glutine. Sono partita dalle farine base, non le miscele già pronte, ma dal grano saraceno, mais, tapioca, riso. Non ho usato addensanti, ho voluto vedere se si riuscisse ad ottenere un prodotto il meno "industriale" possibile è nonostante il fatto che la pasta tende ad essere molto friabile, il gusto non è male e l'insieme piaceveole.

Ecco la ricetta

Ingredienti per 2 tortine da 18 cm di diametro

150 gr di farina di riso macinata fine

50 gr di farina di grano saraceno

50 gr di farina di mais fioretto

50 gr di tapioca

80 gr di pecorino grattugiato

150 gr di burro

1 pizzico di sale

1 uovo e 1 tuorlo

350 gr di pisellini primavera

6 zucchine

1 mazzettino di basilico fresco

2 spicchi d'aglio

50 gr di feta

2 cucchiai abbondanti di ricotta fresca

olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

Miscelare fra loro le farine, tagliare il burro a pezzettini, aggiungere il pecorino, il sale e incominciare ad incorporare il burro alle farine, massaggiando l'insieme con le dita. Unire l'uovo e il tuorlo e impastare con vigore fino ad ottenere una bella palla tipica da frolla salata.

Mettere in frigo per 30' minuti ricoperta da pellicola trasparente.

Preparare le verdure: stufare i piselli in una pentola in cui avrete soffritto un pochino d'olio, aglio e una parte di basilico. Lasciate insaporire e unite i piselli, copriteli con un goccino d'acqua e cuocete con coperchio per 10' minuti. Salate solo a fine cottura. Tenete in caldo.

Tagliate le zucchine con il pelapatate per ottenere le "tagliatelle" di verdura. Tagliate il resto delle zucchine a dadini. In una padella antiaderente scaldate un pochino d'olio e qualche foglia di basilico, uno spicchio d'aglio e rosolate velocemente le "tagliatelle di zucchine", giusto il tempo per ammorbidirle, salate solo alla fine. Toglietele dalla padella e tenetele in caldo. Rosolate ora le zucchine a dadini allo stesso modo.

Riprendete la metà dei piselli e frullateli, passate la purea ottenuta allo chinoise per togliere le bucce ed avere una passata vellutata. Incorporate ad essa le zucchine a dadini, il resto dei pisellini, la ricotta, pepe. Mescolate il composto e da ultimo unite la feta sbriciolata.

Tirate la frolla salata fra due fogli di carta da forno spolverati di farina di riso. Siate delicate perchè la pasta tende a rompersi con facilità. Rivestite due teglie da 18 cm di diametro con un foglio di carta da forno. Posatevi la pasta, bucherellatela con i rebbi di una forchetta ed infornate a 180° per 10' minuti. Sfornate e riempite le tortine con il composto di verdure e formaggi. Mettetele sotto il grill del forno e cuocete ancora per 5-8' minuti, il tempo necessario a che la feta si sciolga. Sfornate le tortine e decoratele con le "tagliatelle di zucchine" caldissime.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
5 maggio 2015 2 05 /05 /maggio /2015 16:44
Torta "scapigliata alla Barba di Frate"...

Una torta salata, "scapigliata" in quanto non geometricamente perfetta, un po' agitata, come se fosse stata spettinata dal vento. E' la barba di frate che permette tale effetto e l'insieme è gustoso e diverso dai soliti spinaci o erbette.

La ricetta

Ingredienti per 1 torta salata come foto

1 cespo di barba di frate

2 spicchi di aglio

1 confezione di pasta sfoglia fresca e rotonda

100 gr di ricotta fresca

1 formaggino caprino morbido, spalmabile

40 gr di parmigiano

1 pizzico di noce moscata

olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavate con cura la barba di frate e lessatela per pochi minuti in abbondante acqua bollente e leggermente salata. Scolatela per bene e poi passatela in padella con aglio e olio extravergine d'oliva, salate, pepate e tenete in caldo.

Stendete la pasta sfoglia su di una teglia da forno, ricoperta di carta da forno. Amalgamate i formaggi, la noce moscata, un pizzico di sale e pepe. Stendeteli sulla sfoglia bucherellata con i rebbi di una forchetta, arrotolate i bordi e cuocete a forno caldissimo 200° per circa 12' minuti.

Non appena la sfoglia sarà dorata e il formaggio in superficie avrà fatto una leggera crosticina, sfornatela, e ricopritela con la barba di frate appena tiepida.

Potete servirla tiepida, ma anche fredda.

ENJOY ;) !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
20 giugno 2014 5 20 /06 /giugno /2014 14:06

Torte-salate 1176

 

E' la torta salata dell'estate! I peperoni, i pomodori, i capperi, le olive farciscono una base di brisée con un cuore di panna. Buona estate!

 

 

 

La ricetta

 

Ingredienti

 

3             peperoni:  2 gialli, 1 rosso

7             pomodorini ciliegia

1             cucchiaio di capperi piccoli

               basilico a volontà

1             cucchiaiata di olive verdi

1             confezione di ricotta vaccina

3             cucchiai di parmigiano

 

200         gr di farina 00

100         gr di burro

  70         ml di acqua molto fredda

    1         pizzico abbondante di origano

    1         cucchiaio di parmigiano

                olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Eseguire l'impasto della brisée come per la frolla e cioè, versare in una terrina la farina, il parmigiano e l'origano, aggiungervi il burro a tocchetti ed incominciare a sbriciolarlo fra le mani insieme alla farina, ottenendo così una farina burrata di consistenza simile alla sabbia.  Versare poi l'acqua fredda leggermente salata ed impastare velocemente affinché la pasta non si scaldi.

Lasciare a riposo per 30' minuti, poi stenderla in una tortiera rettangolare o come preferite.

Accendere il forno a 220°, rivestire la placca con carta da forno e adagiarvi i tre peperoni. Cuocerli fino a che la loro pelle non annerisca, in ogni caso per circa 35' minuti.  Toglierli dal forno e coprirli con un'insalatiera. Lasciarli raffreddare. Si deve formare il vapore che permetterà di staccare la pellicina dei peperoni con facilità. Non appena freddi, sbucciarli, togliere i semi ed i filamenti, tagliarli a listarelle e condirli con olio, sale, basilico, capperi, olive, pomodorini, basilico e pepe.

Cuocere allo stesso tempo la briée per almeno 15' minuti, dipende dalla grandezza dello stampo. Rimuoverla dal forno e lasciarla raffreddare.

Mescolare la ricotta ed il grana, stenderla sulla brisée e ricoprirla con le verdure di cui sopra.

ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
2 aprile 2014 3 02 /04 /aprile /2014 15:47

Torte-salate 0944

 

 

Broccoli in purea e broccoli in fiore con qualche peperoncino qua e là su una base di pasta brisé senza farina 00, senza burro, senza...

 

La ricetta

 

Ingredienti per una torta come foto

 

2      kg di broccoli (anche surgelati)

180 gr di farina di avena

  80 gr di farina di riso

  40 gr di farina di tapioca

150 gr di olio extravergine di oliva

       acqua fredda gelata q.b.

2     spicchi di aglio

       peperoncino per decorare

 

Procedimento

 

Miscelate le farine con l'olio ottenendo un impasto "sabbiato", aggiungete poco per volta acqua fredda gelata fino ad avere un composto elastico. Avvolgetelo in pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero.

Cuocete i broccoli surgelati (se freschi, divideteli in cimette e sbollentateli per pochi minuti in acqua bollente leggermente salata e poi passateli in padella con aglio e peperoncino) in padella con aglio, olio e peperoncino. Salate a fine cottura e dividete la quantità in due parti.  Una, la passarete al mixer per ottenere una purea compatta; l'altra, la terrete integra per poter decorare la torta.  Riprendete la pasta, tiratela e rivestitene una tortiera di alluminio da 18 cm di diametro. Bucherellate il fondo e infornate in forno caldo a 180° per 10 minuti. Estraetela e versatevi la purea di broccoli, livellatela e rimettetela  in forno fino a completa cottura della pasta, per altri 10 minuti. Toglietela dal forno e lasciatela intiepidire un poco, poi decoratela con le cimette ed i peperoncini. E' buona anche fredda...

ENJOY !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
14 ottobre 2013 1 14 /10 /ottobre /2013 19:54

Immagine 025

 

 

Questo è un modo diverso per utilizzare la zucca, ortaggio che io adoro, anzi penso che sia dotato di un'intelligenza superiore, ma penso di averlo già scritto in precedenza, quindi non mi dilungo, oltre.

La tarte è salata, morbida all'interno perchè farcita con il puré di zucca e poi insaporita dalla pancetta arrotolata e da chips di zucca, tutto al forno per 10-15 minuti e.......

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10 tartellette

 

 

1      zucca intera medio-grande

1      rotolo di pasta sfoglia fresca

2      spicchi d'aglio

1      poco di rosmarino e foglie di salvia

40   gr di parmigiano Reggiano

10   fettine di pancetta arrotolata

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Srotolate la sfoglia e tagliatela in cerchi per rivestire gli stampini da tartellette che avrete rigorosamente rivestito di carta da forno.  Una volta sistemata la pasta negli stampi, riponete il tutto in frigorifero fino al momento della farcitura.

Sbucciate la zucca, togliete i semi e i filamenti, tagliate a tocchetti  una metà della zucca e mettetela in una padella nella quale avrete rosolato aglio, olio, rosmarino e salvia.  Lasciate insaporire, salate ed eventualmente aggiungete un goccino d'acqua.  Riducete a puré cuocendo per 10 minuti  a fuoco intenso.  Togliete dal fuoco e amalgamate il parmigiano al composto.   Lasciatelo raffreddare.  Nel frattempo, scaldate in una pentola larga e a bordi bassi, olio, aglio, rosmarino e salvia, non appena rosola, unite le chips di zucca - fettine sottili di zucca che avrete ricavato dalla seconda metà dell'ortaggio. -  Cuocetele  10 minuti e  poco per volta affinchè non si sfaldino e rimangano intere.

Riprendete gli stampini, versate una cucchiaita di purè di zucca, rivestitelo con una fetta di pancetta arrotolata e poi con le chips di zucca. Infornate per 10-15 minuti e......

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
31 agosto 2013 6 31 /08 /agosto /2013 12:25

Immagine 016

 

Di esecuzione semplicissima è un'alternativa colorata alle torte salate molto ricche.  Questa è veramente leggera con solo uno strato finissimo di robiola e ricotta fra la sfoglia.  Per inteso, le barbabietole devono proprio piacere, perchè il gusto è decisamente prevalente.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

1      rotolo di pasta sfoglia fresca

4      Barbabietole di media grandezza

1      spicchio d'aglio

100 gr di robiola

100 gr di ricotta fresca vaccina

1      cucchiaino di erba cipollina tritata

1      cucchiaino di basilico tritato

4      foglie di basilico fresco

        olio extravergine d'oliva,sale e pepe q.b.

 

 

Sbucciate le barbabietole, tagliatele a fettine sottili e saltatele in padella con aglio, olio extravergine e le foglie di basilico. Fate insaporire per 4' minuti e poi salate.  Toglietele dalla padella e fatele raffreddare.

Mischiate la robiola alla ricotta ed unite l'erba cipollina e il basilico tritato, sale e pepe, giusto un pizzico.

Ricavate dalla sfoglia 9 cerchi di 10 cm di diametro.  Spalmate sulla base del primo e del secondo uno strato leggero di crema al formaggio. Ricoprite con l'ultimo cerchio.  Preparate una teglia da forno, ricopritela con carta da forno e con l'ausilio di un coppapasta circolare avente lo stesso diametro dei cerchi di pasta, posizionate le barbabietole sovrapponendole le une alle altre. Rimuovete il coppapasta e adagiate su di esse gli strati di pasta sfoglia, facendoli ben aderire. In pratica avrete una torta al contrario. La verdura sotto e la pasta sopra.  Infornate e cuocete a forno caldo 220° per 15 minuti, non appena la sfoglia si dori e si gonfi.

Rimuovete, lasciate intiepidire un attimo e servite capovolgendo la tatin dalla parte delle barbabietole.

Enjoy !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
8 aprile 2013 1 08 /04 /aprile /2013 16:50

Torte-salate 2118

Sono singole porzioni con un cuore giallo, giallo con l'aggiunta di fagiolini verdi ed una filante scamorza affumicata.  Pratiche per uno snack veloce, ma anche un packed lunch dell'ultimo minuto, si conservano facilmente per qualche giorno, se i golosi aspettano....

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 8 mini cake

 

300  gr di farina bianca 00

1       bustina di lievito in polvere per torte salate

150  gr di burro fuso

300  gr di purea di zucca (per il quale occorrono 500 gr di zucca fresca)

  80  gr di parmigiano reggiano

     2  mestolini piccoli di latte

150  gr di fagiolini

2       fette di scamorza affumicata

1       spicchio d'aglio

1       foglia di salvia e qualche aghetto di rosmarino

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Lessate i fagiolini in acqua bollente leggermente salata per 8 minuti. Scolateli e passateli sotto acqua corrente. Tenete da parte. Sbucciate la zucca, tagliatela a pezzetti e rosolatela in olio, aglio unendovi salvia e rosmarino. Salatela eaggiungete un goccino d'acqua, portate a cottura in 10 minuti, facendo asciugare il liquido in eccesso.  Passatela con un mixer e unite due mestolini di latte, se il composto è troppo asciutto.

In un'insalatiera versate il burro fuso, la farina e il lievito setacciati, un pizzico di sale, il parmigiano e la purea di zucca.

Mescolate per bene e poi riempiete la base di uno stampino da plum-cake precedentemente imburrato con una cucchiaiata di composto, adagiatevi i fagiolini e un pezzetto di scamorza, ricoprite ancora con il composto e livellate.

Infornate a 180° per 25' minuti, controllando la colorazione della tortina.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare leggermente prima di servire.

ENJOY !

 

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
4 aprile 2013 4 04 /04 /aprile /2013 16:05

Torte-salate 2056

 

Mi accorgo che è Primavera, oltre che dal clima, dai fiori che spuntano e dagli uccellini che cinguettano, dal numero di torte salate che preparo.  Sono così appetitose e veloci e belle da vedersi che ispirano qualsiasi lunch, brunch o dinner che dir si voglia.  Questa in foto è come sempre facilissima, ed i colori verde della verdura e rosso del Parma paiono proprio un omaggio primaverile.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta

 

1        rotolo di pasta sfoglia

250   gr di ricotta vaccina fresca

50     gr di asiago grattugiato

50     gr di scamorza grattugiata

1       cespo di asparagi

1       cespo di puntarelle

100  gr di prosciutto crudo di Parma

2       spicchi d'aglio

1       cucchiaio di pesto

         olio extravergine d'oliva, sale q.b.

 

Procedimento

 

Pulite le verdure, lessate gli asparagi in abbondante acqua leggermente salata, cuoceteli 8 minuti, scolateli e raffreddateli sotto acqua corrente.

Tagliate le puntarelle a metà, scaldate l'olio e l'aglio in una pentola antiaderente e non appena rosola, unite le puntarelle e fatele cuocere per 8' minuti - non salatele  affinchè il loro amaro non fuoriesca e le rovini -.  Scolatele e tenetele da parte.  Riprendete gli asparagi e passateli in aglio e olio per pochi minuti, salandoli solo alla fine.

Adagiate la sfoglia su di una placca da forno rivestita di carta da forno.  Miscelate la ricotta con il cucchiaio di pesto, stendetela uniformemente sulla sfoglia, spolveratela di asiago e scamorza ed infornate a 220° per 10' minuti.

Toglietela dal forno non appena ben dorata, ricopritela con le verdure tiepide e sopra ad esse adagiate le fette di prosciutto crudo arrotolate a forma di rosa.

Servite immediatamente e....

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
29 marzo 2013 5 29 /03 /marzo /2013 19:59

Torte-salate-2028.jpg

 

Comodissime per il pic-nic di Pasquetta, economicissime, si tratta di patate e cipolle, ma molto goderecce, un invito alla golosità.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta grande

o per 6-8 tortine come foto

 

300 gr di pasta brisée per la quale vi servono

 

300  gr di farina 00

150  gr di burro

1       pochino d'acqua fredda gelata

 

2       cipolle dorate di media grandezza

2       foglie di alloro

500  cc di latte

1       spicchio d'aglio

600  gr di patate

3       rametti di Timo

10    fogliette di basilico

2       cucchiai di ricotta fresca vaccina

50    gr di parmigiano grattugiato

1       mozzarella e un'altra metà

1      cucchiaio di pane grattugiato

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Ponete nel mixer la farina, il sale, il burro a pezzetti, avviate il mixer e poi aggiungete un goccino di acqua fredda a filo, non appena vedrete che l'impasto si ammorbidisce e forma la fatidica "palla", il tutto è pronto.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e riponetela nel frigorifero per almeno 30' minuti.

Lavate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, scaldate l'olio e l'alloro in una pentola antiaderente, unite le cipolle, lasciate insaporire per pochi minuti, salate e coprite con coperchio. Portate a cottura in 10 minuti. Le cipolle dovranno essere morbide e dorate  (stufate), in caso contrario aggiungete un goccino d'acqua e proseguite fino al raggiungimento dell'obiettivo.  Sbucciate le patate e tagliatele a fettine, mettetele in una casseruola con il latte e uno spicchio d'aglio infilato in uno spiedino, così potrete rimuoverlo facilmente a fine cottura.  Portate il latte al bollore e lasciate cuocere le patate per 10 minuti. Controllate il punto di cottura e se tenere, scolatele con l'aiuto di una schiumarola e conservate il latte della bollitura per un eventuale ritocco della purea che preparerete mixando le patate cotte con un pochino di sale e ricotta, le erbe aromatiche e il parmigiano. Ottenuto un composto liscio e cremoso, unite le cipolle e mescolate con un cucchiaio. Pepate un poco.  Riscaldate il forno a 200°. Rivestite una tortiera o più stampini con carta da forno, disponete sulla base e sui bordi la pasta brisée, bucherellatela un poco con i rebbi di una forchetta e adagiatevi sopra la purea.  Spolverate con mozzarella a pezzettini, parmigiano e pane grattugiato. Infornate e cuocete a doratura completa.  Sfornate e servite hot - ma anche tiepide a piacere.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca