Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
28 febbraio 2017 2 28 /02 /febbraio /2017 22:32

 

Fra le tante mode che spopolano sul web, ultimamente ce n’è una e cioè quella della leggerezza, sofficità e meno calorie possibili. Quindi il “senza” è meglio del “con” e questa ricetta ne è un esempio, in quanto senza uova, senza latte, ma con un suo perché.

L’aspetto è a dir poco semplice, così anche il sapore che però con qualche ritocco qua e là, beh migliora e si può collocare fra i dolci del mattino per una buona colazione.

Ecco la ricetta

 

150 gr di acqua naturale

50 gr di succo di frutta a scelta (io ho usato quello alla pesca)

4 cucchiai abbondanti di Grand Marnier o liquore a scelta

2 cucchiai di spezie miste : cannella, zenzero, chiodi di garofano

150 gr di cioccolato fondente

30 gr di olio di semi

  1. bustina di lievito vanigliato

1 buccia grattugiata di limone e 1 di arancia.

300 gr di farina 00

150 gr di zucchero semolato

  1. pizzico di sale
  1. zucchero a velo per decorare o topping a piacere

 

 

 

Procedimento

 

Versate i liquidi, olio compreso e le spezie in una bacinella.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria ed unitelo ai liquidi, insieme alla buccia grattugiata di limone e di arancia. Setacciate la farina con lo zucchero, il lievito ed il sale. Unite gli elementi secchi ai liquidi mescolando vigorosamente con l’aiuto di uno sbattitore elettrico.

Imburrate una tortiera da 20 cm di diametro, accendete il forno a 180° ed infornate per circa 40’ minuti. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti e lasciate raffreddare prima di spolverare con zucchero a velo o topping a piacere.

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
20 novembre 2016 7 20 /11 /novembre /2016 16:21
Crostata al cioccolato,crema allo yogurt & marmellata di prugne Regina Claudia...

Ho adorato questa torta! E' buonissima per me. E' fresca, ma allo stesso tempo goduriosa, leggera, perchè fatta con yogurt e ricotta anzichè panna; cioccolatosa senza che il cioccolato sia troppo invadente e deliziosa perchè le prugne Regina Claudia sono così delicate e dolci che abbinate all'amaro del cacao donano all'insieme un equilibrio e un gusto per me wow!!!

Non è difficile da preparare anche perchè gli ingredienti possono essere fatti in tempi diversi e conservati separatamente (crostata nelle scatole di latta, marmellata nei vasetti in frigorifero).

E' un bel dolce della Domenica, e... buona Domenica a tutti.

La ricetta

Ingredienti per una torta come foto

Per la base di crostata

200 gr di farina 00

100 gr di zucchero semolato

20 gr di cacao amaro

120 gr di burro

2 tuorli

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

1 cucchiaino di zenzero in polvere.

Per la marmellata di Prugne Regina Claudia

1 kg di prugne Regina Claudia

200 gr di zucchero semolato

1 bicchierino di vino "Porto"

1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata

1 paio di gocce di essenza di limone

1 stecca di cannella

Per la crema allo yogurt/ricotta

250 gr di ricotta vaccina fresca

150 gr di yogurt naturale tipo greco

9 gr di colla di pesce

100 gr di zucchero semolato

2 il succo di due lime

1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata

4 gocce di essenza di rhum

1 pochino d'acqua per lo sciroppo

Per la riduzione di vino "Porto"

2 bicchierini di Porto

1 bicchierino d'acqua

1 cucchiaio di zucchero

1 chiodo di garofano

1 stecca di cannella

Elementi decorativi

30 amaretti di Matilde Vicenzi.

bastoncini di cannella

Procedimento

Lavate le prugne, toglietene il nocciolo e mettetele in una pentola a bordi alti e antiaderente. Aggiungete lo zucchero, il porto, la buccia e l'essenza di limone, la stecca di cannella. Mescolate e portate ad ebollizione. Cuocete fino a che la marmellata non sia densa. Passatela al mixer ancora bollente e travasatela nei vasetti di vetro sterilizzati, chiudete immediatamente e lasciate raffreddare.

Setacciate la farina con il cacao. Aggiungete lo zucchero, il burro a pezzetti fino ad ottenere un composto di briciole. Unite le uova, impastate per bene, formate un panetto e mettete in frigorifero per 30' minuti. Riprendete la pasta, tiratela fra due fogli di carta da forno, leggermente spolverati di farina e rivestite una tortiera da 22 cm di diametro. Mettete in forno a 180° avendo cura di disporre sopra la torta un foglio di carta da forno e dei legumi o un peso affinchè la torta non si gonfi e cuocete per 15'. Rimuovete il foglio e cuocete ancora per 5-6' controllando che non bruci. Togliete dal forno e lasciate raffreddare

In una bacinella di acqua fredda, mettete a rinvenire i fogli di colla di pesce.

In una pentola a bordi alti e antiaderente, scaldate lo zucchero, un poco d'acqua e il succo dei due lime. Portate ad ebollizione e formate uno sciroppo chiaro, Unite la colla di pesce e mescolate energicamente ed immediatamente versate lo sciroppo sulla ricotta e lo yogurt precedentemente setacciati e posti in una bacinella.

Prendete la torta, versate uno strato generoso di marmellata di prugne, sbriciolatevi sopra almento una quindicina di amaretti e versate a filo la crema di yogurt e ricotta facendo attenzione che non trabocchi dai bordi.

Mettete in frigorifero per almeno 3 ore.

Nel frattempo preparate la riduzione al Porto. Versate il vino, l'acqua, il chiodo di garofano, la cannella e lo zucchero in una padella antiaderente e portate al bollore. Togliete dal fuoco sono quando il liquido si sarà notevolmente ridotto e formi uno sciroppo appiccicoso.

Controllate la consistenza della crema e se ben ferma, togliete la torta dal frigor e decoratela con gocce di riduzione di Porto, amaretti e cannella.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
25 giugno 2016 6 25 /06 /giugno /2016 13:20
Tortina alle nocciole...

Semplicissime, senza glutine ma non ci si accorge della differenza, buone!

Se si aggiunge anche un pizzico di cannella qua e là sono un'ottima merendina da pomeriggio o anche da colazione.

Un assaggio?...

La ricetta

Ingredienti per 10 tortine

140 gr di farina di nocciole tostate

100 gr di farina di mais

80 gr di zucchero

60 gr di burro morbido

2 uova intere

100 ml di acqua

6 gr di lievito per dolci

1 cucchiaio di cannella in polvere

zucchero a vela e cannella in bastoncini per decorare

Procedimento

Impostare il forno ad una temperatura di 180° C. Miscelate le farine con lo zucchero, il lievito, il burro morbido, le uova leggermente sbattute, l'acqua. Impastate con un mixer fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Versatelo in stampini monodose e cuocete per circa 15-20'. Sfornate, lasciate raffreddare, spolverate di zucchero a velo e decorate con bastoncini di cannella.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
26 maggio 2016 4 26 /05 /maggio /2016 16:42
Moretti  o brownies che dir si voglia...

Moretti si, in italiano, piccoli dolcetti di cioccolato.

In verità dovevano essere altro, ma ho sbagliato l'impasto. Nella fretta non ho montato le uova con lo zucchero, ed ho messo subito lo zucchero nella farina e quindi ho cambiato idea e anzichè fare ciò che avevo in mente ho rimediato un dolcetto diverso ma altrettanto simpatico.

La ricetta

Ingredienti

65 gr di farina 00

150 gr di zucchero

125 gr di burro

50 gr di cacao amaro

5 dl di latte

2 uova a temperatura ambiente

1 paio di gocce di essenza di limone

1 pizzico di sale

6 gr di lievito per dolci

1 cucchiaio di acqua fredda

Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare.

Miscelate la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito, il pizzico di sale. Sbattete leggermente le uova con il latte, l’acqua fredda e unite alla farina. Mescolate ed unite il burro fuso, e da ultimo l’essenza di limone.

Distribuite in stampini mono-dose e cuocete in forno caldo a 180° per 10 minuti.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
24 aprile 2016 7 24 /04 /aprile /2016 05:56
Tartelletta alle albicocche...

Dopo una settimana rapita dal Salone del Mobile ed un crash al sistema del computer, eccomi di ritorno, alla carica con qualche ricettina primaverile che ci riporta alla normalità.

Una tartelletta di una facilità estrema, ma che ha un aspetto invitante e un profumo di fiori.

Ecco la ricetta

Ingredienti per 1 tartelletta come foto

1 confezione di pasta sfoglia rettangolare

1 confezione di marmellata di albicocche

1 confezione di albicocche sciroppate

1 confezione di pistacchi tritati

1 busta di zucchero a velo

Procedimento

Riscaldate il forno a 200°. Disponete la sfoglia rettangolare su di una placca da forno ricoperta di carta da forno. Tagliatela a metà ottenendo così due ulteriori rettangoli.

Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e spolveratela con zucchero a velo, Infornate in forno caldo e cuocete per 10' minuti. Sfornate la sfoglia non ancora del tutto cotta, e solo su uno dei due rettangoli spalmate un velo di marmellata di albicocche e poi disponete la frutta debitamente scolata dallo sciroppo. Infornate nuovamente e cuocete per altri 10' minuti facendo attenzione a che la pasta non si bruci. Trascorso questo tempo, girate sul lato "B" la sfoglia senza frutta e fatela dorare anche su questo lato.

Togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e poi farcitela con un abbondante strato di marmellata di albicocche e pistacchi tritati, sovrapponete il rettangolo con la frutta e decorate con un bordo di pistacchi.

Enjoy!!!!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
28 febbraio 2016 7 28 /02 /febbraio /2016 09:33
Pan di Spagna alla ricotta...

Mi piacciano i dolci non troppo pasticciati e non troppo grassi e quindi quelle "rare" volte in cui mi prende la smania di torta, la prima che mi viene in mente è quella in foto.

Si tratta di una via di mezzo fra una cassata rivisitata e un pan di Spagna farcito con una crema che di fatto non c'è. Mi spiego meglio, stamattina sono un pochino lenta nel ragionamento... sorry!

La crema non c'è per una scelta precisa, essendoci molte uova nell'impasto base della torta, preferisco allegerire la farcitura con della semplice ricotta, zero grassi o quasi.

Per darle quel certo non so chè, mi aiuto con gocce di cioccolato, frutta candita, zeste di arancia, rhum e vi assicuro che la ricotta cambia radicalmente.

Il resto, ve lo spiego subito...

La ricetta

Ingredienti per un Pan di Spagna da 24 cm di diametro

500 gr di uova intere

300 gr di zucchero

250 gr di farina

50 gr di fecola di patate

1 limone - zeste

1 bustina di vanillina

1 KG di ricotta vaccina fresca

100 gr di frutta candita mista a cubetti

50 gr di gocce di cioccolato

140 gr di granella di mandorle tostate

100 gr di zucchero

100 gr di acqua

50 gr di zucchero

1 fialetta di rhum

1 arancia - succo

Procedimento

Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un insieme molto voluminoso e quasi bianco. Aggiungete la vanillina e le zeste di limone e versate a "pioggia" la farina e la fecola setacciata, mescolando delicatamente con un mestolo forato dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare le uova.

Versare l'impasto ottenuto in tortiere da 24 cm di diametro ben imburrate e infarinate, riempiendole per tre quarti della loro altezza.

Passare in forno a 180/190° per circa 20' minuti e non appena cotto sfornare subito e lasciare raffreddare.

Preparare la bagna per inzuppare il pan di Spagna, facendo bollire 100 gr di acqua, 50 gr di zucchero ed una fialette di essenza di rhum. Lasciate ridurre fino a che lo zucchero sia ben sciolto. Lasciate raffreddare. Spremete l'arancia e aggiungetela alla bagna non appena fredda.

In una bacinella versate la ricotta, lo zucchero, la buccia grattugiata dell'arancia (prima che venga spremuta), la frutta candita, il cioccolato, un paio di gocce di essenza di rhum e volendo un paio di gocce di essenza di vaniglia. Mescolate il tutto e tenete in frigorifero.

Tagliate il pan di Spagna ottenendo 3 dischi, posizionate il primo su un piatto piano e senza bordi per facilitarvi il "montaggio" della torta. Bagnatelo con la bagna fredda, inzuppatelo per bene, poi abbondate con un generoso strato di ricotta farcita. Copritelo con il secondo disco, ripetete l'operazione di farcitura e proseguite con il terzo disco che coprirete interamente con la ricotta che userete anche per la circonferenza della torta. Aiutatevi con una spatolina affinchè la crema aderisca bene al perimetro della torta. Prendete ora la granella di mandorla e coprite ogni centimetro della torta. Lasciate riposare almeno un'ora prima di servire, affinchè tutti i profumi si amalgamino.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
1 novembre 2015 7 01 /11 /novembre /2015 06:04
Chocolate apple pies...

Adoro le tortine di mele, tutte di tutti i tipi, mi ricordano un po' me bambina e poi l'Inghilterra da ragazza. Queste al cioccolato sono una variazione sul tema, perchè ogni tanto bisogna pur cambiare, no?

La ricetta

Ingredienti per 10 tortine circa

250 gr di farina 00

50 gr di cacao amaro

50 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria

150 gr di burro

1 uovo e 1 tuorlo

1 buccia d'arancia grattugiata

50 gr di noci tritate

1 mela grattugiata

1 cucchiaio di marmellata di albicocche

cioccolatini per decorare

Procedimento

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Miscelate la farina con il cacao, la buccia d'arancia e il burro a pezzetti. Ottenete una consistenza sabbiosa e a questo punto aggiungete il cioccolato fuso e l'uovo intero. Mescolate e controllate la corposità dell'impasto, se fosse troppo secco, allora unite anche il tuorlo aggiuntivo. Impastate velocemente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Mettetela in frigor per almeno 30' minuti.

Tritate le noci, grattugiate la mela e mischiatele insieme alla marmellata di albicocche. Riprendete la pasta, stendetela in un rettangolo e ricavatene dei dischetti per foderare degli stampini monodose. Riempite i cestini con un cucchiaino di ripieno alle mele e copriteli con un coperchietto di pasta frolla al cioccolato. Infornate a 180° gradi per 15' minuti, controllando la cottura dopo tale tempo. Sfornate e lasciate raffreddare; decorate con cioccolatini.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
15 marzo 2015 7 15 /03 /marzo /2015 09:59
Dolcetti alla marmellata di lamponi ...

E' Domenica, cosa c'è di meglio che viziarsi un pochino con un dolcetto alla frolla, marmellata di lamponi e croccanti pistacchi? Niente, credo e allora, enjoy!!!

La ricetta

Ingredienti per 24 mini- crostatine

300 gr di pasta frolla

per la quale vi servono:

300 gr di farina 00

150 gr di zucchero

150 gr di burro

2 tuorli

1 bustina di vanillina

buccia di limone grattugiata

1 confezione di marmellata bio di lamponi

100 gr di granella di pistacchi

1 confezione di lamponi freschi

zucchero a velo per decorare

Procedimento

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia. Aggiungere i tuorli sbattuti leggermente e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo. Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporla in frigorifero per almeno 30 minuti. Riprendere l'impasto, stenderlo e rivestire 24 stampini mini-dose, (quelli proprio piccini, 3-4 cm di diametro max), versare sul fondo un pochino di marmellata di lamponi e disporvi sopra la granella di pistacchi. Infornare a forno caldo 180° per 10-15 minuti. Rimuovere le mini crostatine dal forno e lasciarle raffreddare prima di decorarle con un poco di zucchero a velo.

ENJOY ;)!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
6 febbraio 2015 5 06 /02 /febbraio /2015 18:23
Mini-crostatine all'albicocca...

Sono state un piccolo regalo per degli amici carissimi venuti in visita. Le crostatine servite insieme ad altri biscottini e ad una crema di mascarpone sono state il dolce di fine pasto. Essendo piccine, sono irresistibili ed una tira l'altra, peggio delle ciliegie.

La ricetta

Ingredienti per 24 mini- crostatine

300 gr di pasta frolla

per la quale vi servono:

300 gr di farina 00

150 gr di zucchero

150 gr di burro

2 tuorli

1 bustina di vanillina

buccia di limone grattugiata

1 confezione di marmellata bio di albicocche

100 gr di mandorle a scaglie

zucchero a velo per decorare

Procedimento

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia. Aggiungere i tuorli sbattuti leggermente e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo. Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporla in frigorifero per almeno 30 minuti. Riprendere l'impasto, stenderlo e rivestire 24 stampini mini-dose, (quelli proprio piccini, 3-4 cm di diametro max), versare sul fondo un pochino di marmellata di albicocche e disporvi sopra le scaglie di mandorle. Infornare a forno caldo 180° per 10-15 minuti. Rimuovere le mini crostatine dal forno e lasciarle raffreddare prima di decorarle con un poco di zucchero a velo.

ENJOY ;)!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
10 ottobre 2014 5 10 /10 /ottobre /2014 19:13

Torte-dolci 1745

 

 

Sono per la colazione del mattino, un modo simpatico per avere una marcia in più, ma anche un regalino per la merenda dei bambini.  Marroncine, marroncine con una glassa bianca di contrasto. Carine, no?!?

 

La ricetta

 

Ingredienti per 16 tortine

 

200 gr    di farina bianca 00

  30 gr    di cacao amaro in polvere

200 gr    di zucchero semolato

200 gr    di ricotta fresca

     2         uova

   80 gr    di burro

     1          bustina di lievito vanigliato

     1          bustina di vanillina

                 gocce di essenza di limone e arancia a piacere

      1         tubettino di glassa di zucchero già pronta

      2         cucchiai di gocce di cioccolato

 

Procedimento

 

Ammorbidire il burro.  Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso. Unire il burro sciolto alle uova montate, insieme a ricotta, farina, lievito e cacao setacciati.  Mescolate con cura per rendere omogeneo il tutto ed aggiungere le essenze, la vanillina e le gocce di cioccolato in ultimo.

Imburrate gli stampini e versate parte dell'impasto, infornate a 180° per 15' minuti.

Sfornate e togliete le tortine dagli stampi. Lasciate raffreddare e decorate con listarelle di glassa di zucchero.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca