750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
26 marzo 2020 4 26 /03 /marzo /2020 11:55

 

 

Premesso che in questi giorni di dolore, c'è poco da aggiungere se non il composto rispetto per quanto sta succedendo intorno a noi, sono stata un po' incerta se pubblicare o meno una ricetta;mi sembrava una mancanza  di tatto nei confronti di tutte quelle famiglie che stanno soffrendo.

Poi, ho pensato che tutti noi siamo così coinvolti emotivamente e intenti a riorganizzare le nostre vite in spazi ristretti, che forse la rete, i blog e quanto a disposizione a livello virtuale potessero essere un diversivo.

Ho deciso quindi di pubblicare una foto di un panino che è molto appetitoso, ma che richiede molta pazienza e un po' di tempo.

Si tratta di una rivisitazione della porchetta che ho abbinato ai pomodorini confit pubblicati sempre in questo mese, un buon pane, la cui ricetta è stata postata nel mese di magggio 2016 e la porchetta che avevo pubblicato nel 2011.

Nel  caso in cui  doveste considerare tutto ciò troppo impegnativo,  si può sempre optare per la via più semplice e cioè acquistare gli ingredienti più  lunghi  da cucinare: porchetta e pane e preparare un buon panino come meglio crediate.

Un abbraccio a tutti e  buona salute.

 

La ricetta

Ingredienti

1,5   kg  di arrosto di coppa di maiale

100  gr  di lardo affettato finemente

4-5         rametti di rosmarino

1             testa intera di aglio

700 gr    di cotenna

               sale e pepe

               alloro e timo

 

Procedimento

Sbianchire le cotenne,  immergendole in acqua bollente per 20 minuti.  Scolarle e raffreddarle sotto acqua corrente.

Preparare un trito di rosmarino e di lardo utilizzando un mixer. Il risultato deve essere una crema odorosa.

Preparare l'arrosto tagliandolo ottenendo un'unica fetta, cioè incidete leggermente la parte superiore ed andate via, via in profondità eseguendo una rotazione dell'arrosto fino all'apertura definitiva. In pratica, avete in mente un rotolo di scottex casa? Bene, dovrete ottenere un'arrosto srotolato!

A questo punto salate leggermente e pepate in quantità la carne.  Spalmatela uniformemente con la crema di lardo. Posizionate al centro due o tre rametti di rosmarino e la testa intera di aglio con buccia incorporata ma tagliata a metà nel senso della sua larghezza, come se tagliaste un pomodoro per imbottirlo. Arrotolate l'arrosto, salatelo ancora leggermente e pepatelo abbondantemente. Rivestitelo con la cotenna sbianchita e legatelo con lo spago come un normale arrosto. Accendete il forno a 220°.  Posizionate la leccarda nella parte bassa del forno e riempitela d'acqua.  Ciò eviterà che il colare del grasso della carne bruci ed affumichi la vostra casa. Predisponete le griglie del forno a metà e non appena il forno è in temperatura introducete la porchetta. Lasciatela cuocere per 1 ora e poi controllatela e fatele fare un primo giro, nel senso che la parte inferiore dovrà essere posta al massimo del calore.  Controllate sempre il livello dell'acqua nella leccarda e non appena in penuria, rabboccate abbondantemente. Continuate a cuocere in questo modo per altre due ore.  Poi, spegnete il forno, estraete la porchetta e lasciatela raffreddare. Sembra un lavoraccio, ma non lo è; ci vuole solo un po' di pazienza e poi la soddisfazione è assicurata.

 

Il pane:

Ingredienti

470 gr di farina 0

30 gr di farina di mais finissima

35 gr di lievito madre disidratato

340 gr di acqua tiepida

1 pizzico di sale

1 pizzico di zucchero

Procedimento

Miscelate le farine, il lievito, il sale, lo zucchero. Aggiungete l’acqua, poco per volta e impastate velocemente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

Mettete a lievitare in un recipiente coperto da pellicola trasparente e lasciate riposare l’impasto per almeno due ore. Trascorso questo tempo, riprendete la pasta, rilavoratela e ponetela su di una placca da forno rivestita di carta da forno. Coprite con un recipiente di pirex capiente e lasciate lievitare ancora per 20’ minuti. Scaldate il forno a 200° - Mettete a scaldare nel forno il recipiente di pirex, trascorsi 5’ minuti estraetelo e posizionatelo sopra l’impasto lievitato. Cuocete in forno così, con il vetro, per 30’ minuti, alla scadenza dei quali, toglierete il vetro e lascerete cuocere il pane per altri 30’ minuti. La crosta diventerà dorata e croccante, l’interno morbido e alveolato.

 

I pomodorini confit sono la ricetta pubblicata il 1^ di Marzo, quindi fruibile prima di questa.

Ingredienti per il panino:

pane

porchetta

insalata misticanza

peperoni freschi gialli

pomodorini confit

sale, pepe, olio e aceto q.b.

 

Ora che tutti gli ingredienti sono pronti, non ci resta che imbastire il panino:

tagliate delle fette di pane, posizionatele su un piatto di portata, preparate un'insaltatina a piacere, io ho usato misticanza, e peperoni gialli tagliati sottili, condite il tutto con poco olio e aceto, sale e pepe.

Disponete sul pane un po' di insalata, una buona fetta di porchetta con relativa cotenna croccante, qualche pomodorino confit e buona giornata.

 

Condividi post
Repost0
4 settembre 2013 3 04 /09 /settembre /2013 14:22

Immagine 023

 

 

Beh, Alberto ha fame, e quindi ecco un'insalata invitante per sfamare con un piccolo impegno culinario. E' colorata, è completa e basta veramente poco per eseguirla.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 persone, anche 3 volendo

 

700 gr di fagiolini Baby

3           pesche noci

1           cucchiaio di uvetta sultanina

1           cucchiaio di nocciole o di mandorle

1           peperoncino rosso

4           foglie di basilico

1           spicchio d'aglio

100 gr di prosciutto cotto affettato fine

             crostini a piacere

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Pulite i fagiolini. Portate al bollore 2 litri di acqua leggermente salata, immergetevi i fagiolini e cuoceteli al dente per circa 10 minuti. Assaggiateli e se cotti scolateli sotto acqua corrente fredda. Tenete da parte

Lavate le pesche, tagliatele a spicchi, scaldate un tosta pane a libro e appoggiatevi gli spicchi a grigliare per 8' minuti, il tempo che si colorino leggermente. Rimuovete e tenete da parte.

In una pentola antiaderente tostate le nocciole o le mandorle, non appena dorate toglietele dal fuoco. Versate poi olio, aglio e foglie di basilico, fate rosolare e aggiungete i fagiolini.  Lasciate insaporire, salate e pepate un poco. Disponeteli su un piatto di portata e lasciateli intiepidire, se non addirittura raffreddare. Unite gli spicchi di pesca, le nocciole o le mandorle tostate, i crostini ( i miei sono stati ricavati da un pochino di pasta sfoglia avanzata, tagliata a rondelle e saltata in padella rovente) il peperoncino tagliato a julienne, le fettine di prosciutto cotto arrotolate, cospargete con un goccino d'olio fresco e servite.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
25 agosto 2013 7 25 /08 /agosto /2013 10:33

Insalate-estive 0131

Ma come si fa a resistere alle cipolline borrettane? Io, non ne sono capace, soprattutto se unite ad uvetta e pere, accompagnate da uno chevre, qualche pinole ed una misticanza possono risolvere una cena.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

1         Rotolo di formaggio Chevres a Vs. gusto.

600    gr di insalata misticanza

8         pere Coscia

500    gr di cipolline borrettane già sbucciate

1         cucchiaio di uvetta sultanina

40      gr di burro

2        foglie di alloro

3        foglie di salvia

1        cucchiaio di pinoli

          olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

          Glassa di aceto balsamico a piacere.

 

Procedimento

 

Ammorbidite l'uvetta in acqua bollente.

In una padella antiaderente scaldate l'olio, il burro, gli aromi, versate le cipolline e lasciatele insaporire. Preparate le pere: lavatele, togliete loro il torsolo ed il picciolo, tagliatele in quarti ed unitele alle cipolline.  Unite l'uvetta, salate, pepate e aggiungete un pochino d'acqua calda. Passate il tutto in forno caldo a 200° fino a rosolatura.

A parte, tostate i pinoli in un tegamino antiaderente, solo pochi minuti, giusto il tempo necessario alla loro doratura.

Disponete su di un piatto l'insalata, tagliate il formaggio a rondelle, aggiungete le pere e le cipolline a temperatura ambiente, una pioggerella di pinoli, pepe e volendo un pochino di aceto balsamico.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
17 agosto 2013 6 17 /08 /agosto /2013 11:29

Insalate-estive 0093

 

 

Una variante al prosciutto e melone?  Bresaola, pesche e prugne Regina Claudia. Fresche, dolci con il contrappunto della carne affettata sono un'insalata alternativa e rinfrescante.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4       pesche gialle Romagna

2       pesche noci

10     prugne Regina Claudia

320   gr di Bresaola

20     foglie di basilico fresco

1       mazzettino di rucola

1       succo di mezzo limone

1       metà cucchiaino di senape dolce

1       punta di cucchiaino di zucchero

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

In una pentola a bordi alti fate bollire dell'acqua. Al bollore, spegnete il fornello e immergetevi le pesche Romagna. Lasciatevele per qualche istante e poi ripassatele in acqua fredda affinchè la loro pellicina si possa staccare più facilmente. Tagliatele a spicchi e fate altrettanto per pesche noci e prugne.

Disponete la bresaola sui piatti di portata, decorate con la frutta e le foglie di basilico, condite con citronette (in un barattolo versate il succo di limone, la senape, la punta di zucchero, sale, olio, pepe, richiudete con tappo e shakerate).

Enjoy !

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post
Repost0
24 luglio 2013 3 24 /07 /luglio /2013 17:30

Insalate-estive 2653

 

 

Semplice lo so, ma fresca, colorata e decisamente saporita.  Una buona insalata, due grissini al finocchietto e via...

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1    kg di carote

1    zeste di un limone intero

1    zeste di un lime intero

6    foglie di basilico

2    confezioni di fiocchi di latte

2-3 cucchiai di succo di limone

1     pizzico di zucchero

1    cucchiaino di senape dolce

      olio extravergine d'oliva, sale e pepe

      grissini al finocchietto per decorazione

 

 

Procedimento

 

Sbucciate le carote, tagliatele a losanghe, bollitele in acqua bollente leggermente salata cuocendole per il tempo necessario all'acqua di effettuare un secondo bollore dal momento dell'immersione della verdura. Scolatele e raffreddatele in acqua gelata. Scolatele nuovamente.  A parte preparate una citronette senapata: in un vasetto di vetro con tappo, versate il limone, il pepe, la senape e l'olio d'oliva. Shakerate per bene, assaggiate e regolate con un pizzico di zucchero se necessario. Condite le carote alle quali aggiungerete anche le foglie di basilico, le zeste del limone e lime. Servite con fiocchi di latte conditi a loro volta con olio e pepe e grissini a volontà.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
29 giugno 2013 6 29 /06 /giugno /2013 12:57

Insalate-estive 2517

 

Piccoli bottoncini saporiti con scalogno e mentuccia, diventano una fresca insalata da abbinare a ciò che più piace: grissini golosi, formaggi freschi e cremosi, polpettine di carne, per spizzicare qua e là.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

250 gr di lenticchie secche

1      carota

1      pomodoro

60   cc di vino bianco secco

2     scalogni

3     spicchi d'aglio

1     peperoncino

10  foglioline di menta fresca

2    foglie di alloro

2    rametti di timo

       olio extravergine d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

In una pentola a bordi alti versate 2,5 lt di acqua fredda, unitevi una carota sbucciata, il pomodoro diviso in quarti, lo scalogno, le erbe aromatiche - alloro, timo, 3 foglie di menta e il vino.  Portate a leggera ebollizione e poi versatevi le lenticchie.  Fatele cuocere per 15-20 minuti assaggiatele e se cotte, scolatele e raffreddatele sotto acqua fresca e corrente.  Tagliate lo scalogno a fettine sottili, ponetelo in un pentolino con acqua fredda e portatelo al bollore. Scolatelo e rieseguite l'operazione ancora per due volte. Raffreddatelo in acqua fredda, scolatelo e unitelo alle lenticchie.

In un tegamino antiaderente scaldate olio in quantità generosa, i tre spicchi d'aglio, il peperoncino, 2 foglie di menta, 1 rametto di timo.  Lasciate che l'olio si aromatizzi, poi togliete aglio e erbe aromatiche e condite le lenticchie e distribuite su di esse foglie di menta fresca. Lasciate insaporire per almeno due ore.  Al momento di servire condite con gocce di aceto balsamico.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
21 maggio 2013 2 21 /05 /maggio /2013 17:23

Insalate-estive 2346

 

E' pizzicagnola e dolce, croccantina e colorata, adatta in compagnia e anche da sola.

Un condimento mediterraneo su una base un po' nordica.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1   cavolo rosso

2   mele Smith

1   cucchiaio di semi di sesamo

     olio extravergine d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Tagliate finemente il cavolo rosso, disponetelo in uno scolapasta e salatelo. Lasciatelo così per 10 minuti.

Non appena ammorbidito e perso un pochino del suo liquido, scolatelo e trasferitelo in un'insalatiera.

Tostate i semini di sesamo in un tegamino. Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini regolari.

Unite le mele al cavolo, condite con sale, pepe, olio e aceto.  Mescolate bene, servite nei piatti e distribuite i semini di sesamo croccanti.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
20 agosto 2012 1 20 /08 /agosto /2012 18:59

 

insalata 008

 

Non si tratta di una Ceasar Salad, ma poco ci manca, il pollo è sostituito dal maiale, l'insalata è una buona lattuga variegata e il resto vien da se con quello che c'è in casa e con la praticità che ci deve aiutare in questi giorni di canicola bestiale e come dice la TV :" molta verdura, poca carne, molti liquidi" e alè un'altra estate è quasi agli sgoccioli!

 

La ricetta

 

 

Ingredienti per 3 persone

 

 

400 gr di lonza di maiale

1      spicchio d'aglio

1      cucchiaio di soffritto misto

         rametto di rosmarino, timo, salvia

1      goccino di salsa di Soya dolce

1      paio di gocce di salsa Worcestershire

2       barbabietole al forno

300  gr di asparagi

500  gr di carote

2       cespi di lattuga variegata

1       cucchiaio di maionese

1       cucchiaino e mezzo di senape

         olio extravergine, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

6       fette di pane in cassetta

 

 

Procedimento

 

Tagliate la carne a cubetti di pari grandezza. In una padella antiaderente, scaldate l'olio, l'aglio, il soffritto e gli odori.

Versate la carne e fatela rosolare a fuoco altissimo, pepatela e poi saltatela su tutti i lati per sigillarla bene. Salate leggermente solo a fine cottura quando sarà ben dorata, aggiungete poi la salsa di soya e la Worcestershire, mescolate e comunque cuocete non più di 8 minuti.

Scolate la carne e ponetela su un piatto di servizio. Tenete il grasso di cottura nel quale farete saltare i crostini di pane in cassetta a cui avrete preventivamente tolto la crosta e che avrete tagliato a dadini. Scolateli e teneteli da parte.

 

 

Nel frattempo, sbucciate le carote e tagliatele a fettine sottili. Ponete a bollire dell'acqua e non appena  bolle, versate le carote a fettine e lasciatele cuocere 5 minuti. Scolatele e raffreddatele in acqua freddissima.

Fate altrettanto con gli asparagi.

Lavate l'insalata e strizzatela per bene. Sbucciate le barbabietole e tagliatele a dadini.

 

Prendete un barattolo di vetro con coperchio, versate al suo interno la maionese, la senape, sale e pepe ed olio.

Shakerate per bene e tenete da parte.

 

Disponete la lattuga sul piatto di portata, aggiungete le carote, le barbabietole, gli asparagi, i crostini e la carne.

Irrorate con la miscela del barattolo e controbilanciate con dell'aceto balsamico che verserete direttamente sull'insalata.

 

Servite e .....

ENJOY!

 

Condividi post
Repost0
4 agosto 2012 6 04 /08 /agosto /2012 11:40

Insalate-estive 8983

 

 

I legumi sono la carne dei poveri si dice ed in questi giorni voglia di mangiare carne, sinceramente non ne ho molta, e allora ho pensato di sostituirla con un mix di legumi E per dare croccantezza e freschezza all'insalata ho aggiunto dei finocchi e loro barbetta, e per il sapore in più,  un battuto di pomodori essiccati, aglio, peperoncino.

Niente male, niente male!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1  scatola di borlotti

1  scatola di lenticchie

1  scatola di fagioli rossi piccini

1  scatola di ceci

4  gambi di finocchi e relativa barbetta (se volete potete sostituire con del sedano)

7  pomodori essiccati

1  spicchio d'aglio

1  peperoncino piccolissimo

    olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

4  mini piadine o crostoni di pane

 

 

Procedimento

 

Sciacquare i legumi sotto acqua corrente e scolarli per bene. Disporli in un'insalatiera. 

Tagliare a rondelle sottili i gambi dei finocchi precedentemente lavati e puliti dai filamenti.

Lavare le barbette dei finocchi e tenere da parte.

Fare un trito con i pomodori essiccati, aglio e peperoncino

Distribuire il trito e i finocchi sui legumi, irrorare di olio extravergine d'oliva, regolare di sale e pepe.

Lasciare insaporire in frigorifero per almeno 30-35 minuti.

Poi, versare sulle mini piadine tostate, passare un filo d'olio e decorare con le barbette di finocchio.

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0
16 giugno 2012 6 16 /06 /giugno /2012 17:26

Insalate-estive 8668

 

 

Panzanella - Panzabetta perchè come al solito  presento  una riproduzione non proprio fedele della ricetta originale.

Oggi, vero primo giorno d'estate, l'abbiamo accolto volentieri con una freschissima insalata di pane e verdurine, adatte ad un antipastino, ma anche ad un pasto serale, frugale ma godereccio.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3-4 persone

 

  4 fette di pane casereccio tipo pugliese o toscano

10 pomodori ramati di media grandezza

  2 piccoli peperoni arancioni (quelli decorativi, piccini, piccini e dolci)

  1 cetriolo

  1 gambo di sedano

  1 cucchiaio di capperi

  5 pomodori essiccati

  1 cucchiaiata di olive nere

200 gr di tonno

  1 cipolla di tropea (in mancanza della quale io oggi ho usato uno scalogno)

      basilico a go-go

      timo  a go-go

     olio extravergine d'oliva, aceto di vino bianco, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Tagliate il pane a piccoli cubetti. Disponetelo in un'insalatiera e bagnatelo con un paio di cucchiaiate di acqua tiepida (il cucchiaio è quello da insalate). Bagnate poco per volta controllando che il pane diventi umido senza spappolarsi.

Mettete a bollire dell'acqua, spegnetela al bollore ed immergetevi i pomodori precedentemente incisi. Lasciateli per pochi minuti, scolateli ed immergeteli in acqua fredda. Spelateli, apriteli dividendoli in spicchi (4), togliete i loro semi e filamenti e tenetene 4 da parte. Gli altri tagliateli a dadini ed aggiungeteli al pane.

In un altro tegamino mettete due dita di acqua fredda, versatevi la cipolla tagliata a fettine e portatela al bollore.

Scolatela e ripetete l'operazione per altre due volte.  Alla terza, scolatela e raffreddatela in acqua fredda. Scolatela nuovamente ed unitela al pane.

Tagliate a dadini i peperoni, i cetrioli e il sedano. Versate i capperi, i pomodori essiccati tritati, le erbe : timo e basilico spezzettato sul pane.

Aggiungete il tonno, l'olio, il pepe e l'aceto.  Mescolate con cura, regolate di sale e riponete in frigorifero per almeno un'ora.  Servitela sui piatti utilizzando i pomodori messi da parte come elemento decorativo e....

 

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca