750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
14 aprile 2021 3 14 /04 /aprile /2021 14:28

 

Si, l'avrò detto e ripetuto 100.000 volte, ma cosa ci posso fare: "adoro i lievitati", sono una mia mania e la loro perfezione un lavoro che richiede cura e amore per il prodotto e per gli altri a cui sarà destinato. Nello specifico, la ricetta tratta di una brioche che difficilmente troverete nei bar o nelle pasticcerie, non è di moda, ma vi assicuro che è sensazionale.  E' un pochino laboriosa, ma non più di tanto, ma la croccantezza del "tournant" e la morbidezza della base, fanno di questo dolcino una cosa strepitosa. 

Vale la pena farne una buona quantità e conservarla nel freezer in sacchetti singoli. Non appena la scongelerete e riscalderete un pochino nel forno caldo, si sprigionerà un profumo irresistibile anche ai più cauti e guardinghi della dieta. Provare per credere.

La ricetta  

Allego qui il link del video da cui ho tratto ispirazione https://www.youtube.com/watch?v=B72Wfm1hSzY

Naturalmente la ricetta non ha i tempi veloci del filmato, ma alcuni passi di raffreddamento e attesa necessari alla buona riuscita del prodotto.  Non temete, se ce l'ho fatta io, è possibile per tutti. 

Ingredienti

400 g farina bianca 00  con 240-300W 
8 g sale fino
60 g zucchero semolato
20 g lievito di birra fresco in cubetto 
20 ml acqua fredda
4 uova/ 200 gr in totale +1 tuorlo 
80 g burro già ammorbidito + 200 g burro da frigorifero - ulteriori, serviranno per la piegatura della sfoglia 
15 ml acqua + 20 ml di latte
80 g zucchero in granella + cannella a piacere
35 g zucchero semolato
30 ml acqua

 

Procedimento

Sbriciolate il lievito nell’acqua a temperatura ambiente e lasciatelo sciogliere un pochino.Versate nella planetaria munita di gancio ad uncino il sale, lo zucchero, la farina,le uova ed infine l’acqua con il lievito.

Iniziate ad impastare a velocità 2 per ottenere un buon melange degli ingredienti, poi aggiungete il burro morbido e lavorate a velocità 3 finché la pasta si stacca dal bordo della ciotola. Lavorate l’impasto con le mani dandogli la forma di una palla. Lasciatelo nella planetaria coprendolo con della pellicola trasparente. Ponetelo sulla leccarda del forno spento, con la lampadina accesa. Servirà a far lievitare l’impasto che dovrà raddoppiare di volume; ci vorrà circa un’ora, o più.

Raggiunto lo scopo, dovrete sgonfiare la pasta, stenderla su di un foglio di carta da forno, avvolgerla con pellicola trasparente e metterla a riposare in frigorifero per un’ora. Dovrà essere molto freddo prima di rilavolarlo.

A tempo trascorso, riprendete l’impasto e tiratelo dandogli la orma di un rettangolo di circa 40×20cm. Avvolgetelo bene con pellicola e ponetelo per 20 minuti in congelatore.

Nel frattempo, prendete il burro, che deve essere molto ricco, tipo quello danese e  freddo da frigorifero, tagliatelo a fettine sottili e disponetele su un foglio di carta da forno 20x20cm. Richiudete il cartoccio e rimettetelo in frigorifero per 30’ minuti, perché anche il burro dovrà essere freddissimo.

Prendete l’impasto stendetelo su di un foglio di carta da forno sporco di farina, mettetevi al centro il rettangolo  di burro freddo e incominciate a sigillare le estremità per evitarne la fuoriuscita.

Con l’ausilio di un mattarello stendete un rettangolo di 80×20 cm, poi iniziate a piegare la sfoglia seguendo il link del video che ho messo all’inizio della ricetta, per facilitare l’esecuzione e la spiegazione dei giri.  Al termine dei giri, riponete la sfoglia nel congelatore sempre avvolta nella pellicola per circa 20 minuti, scaduti i quali, riprenderete l’impasto da cui formerete un rettangolo avente 1 cm di spessore.

Con un pennello inumidite la superficie con l’acqua degli ingredienti, spolverate di cannella e di granella di zucchero. Passate il mattarello sul rettangolo affinché lo zucchero e la cannella penetrino nella superficie della pasta. Avvolgete ora il rettangolo nel senso del lato più lungo, ottenendo un rotolo.

Tagliate con un coltello seghettato dei tranci di circa 4 cm di spessore e disponeteli distanziati fra loro dentro gli stampi da plumcake ricoperti di carta da forno, oppure in tortiere da 20 cm di diametro.

Coprite le teglie con pellicola e lasciate lievitare per circa 2 ore, in ogni caso, finchè non sia raddoppiato di volume.

Accendete il forno a 160° C ventilato, spennellate la superficie con il mix di tuorlo e latte e infornate per circa 25 minuti. Da ultimo, mettete i 30 ml di acqua e i 35 ml di zucchero in un pentolino; portate il tutto a bollore e non appena lo zucchero si sarà sciolto, spegnete il fuoco. Utilizzate lo sciroppo per lucidare le brioche all’uscita dal forno.

Aggiungo qui, un'ulteriore foto del risultato finale. Spettacolo!

 

 

BRIOCHE FEUILLETEE
Condividi post
Repost0
28 dicembre 2020 1 28 /12 /dicembre /2020 11:59

 

Gli scones sono un ricordo di Mrs French, una donnina simpatica e bravissima in cucina, che per il the del pomeriggio, ci offriva sempre un dolcino e spesso si trattava di scones alla panna con fragole oppure con mirtilli e more.  Deliziosi.

Li ripresento nella variante "blueberry" per questi giorni, dove siamo tutti a casa in attesa di tempi migliori in cui condividere il nostro bene con cari amici .

Auguri di cuore a tutti!

 

La ricetta

200 gr di farina 00

  50 gr di burro

150 gr di panna fresca

  50 gr di zucchero semolato

  10 gr di lievito in polvere

   1  pizzico di sale

   1 confezione di mirtilli e more freschissimi

   1 zeste di un limone

   1 tuorlo

 

Procedimento

Nella planetaria con il gancio a foglia,  versate la farina, il lievito, lo zucchero, il sale, il burro ammorbidito leggermente. Incominciate ad impastare a velocità media, versando a filo la panna.  Aumentate la velocità fino ad ottenere un impasto morbido e un poco appiccicoso.  Aggiungete ora le zeste di limone e i fruttini freschi.  Impastate con l'ausilio di un cucchiaio di legno affinchè la frutta non vi macchi le mani e non si rompa tutta.

Togliete il composto dalla planetaria e lavoratelo con pochissima farina per poterlo avvolgere in una pellicola trasparente e lasciarlo riposare per almeno 30 minuti.

Riprendete l'impasto e dategli la forma che preferite: triangolini, cerchi, rettangoli. Personalmente, ho scelto una forma circolare e ho volutamente dato all'impasto uno spessore di 1 cm in quanto non ho scelto di non farcirli.  Nel caso in cui, invece, voleste utilizzarli come dei piccoli sandwich dolci, vi consiglio di utilizzare uno spessore di 1,5 cm affinchè possiate dividerli a metà e inserire la marmellata di mirtilli e more con un ciuffo di panna montata.

Posateli su di una placca da forno rivestita di carta da forno, sbattete il tuorlo con un goccino di panna e spennellate la superficie di ogni biscottino.   Infornate a forno già caldo - 180 ° - per 10 minuti.   Sfornate e lasciate raffreddare.

Servite con un the al limone e zenzero.

 

Condividi post
Repost0
10 novembre 2020 2 10 /11 /novembre /2020 18:02

 

Nel caso in cui vi dovesse avanzare un po' di pasta di pizza, potete trasformarla in cinnamon rolls.  Se invece, preferiste altrimenti, eccovi la ricetta per un impasto delizioso. Insisto, comunque, nel dire, che la pasta della pizza va bene lo stesso!

La ricetta

Ingredienti per 12 rolls

500 gr di farina bianca 00

250 cc di acqua (anche 300cc dipende dalla farina)

    1 goccio di panna fresca

    1 cucchiaio di zucchero 

    1 cucchiaino di sale

    1 bustina di lievito di birra disidratato

 150 gr di burro 

    2 cucchiaini abbondanti di cannella

    1 cucchiaino di polvere di chiodo di garofano

    3 cucchiai di zucchero di canna 

    glassa di zucchero a velo e albume

 

Procedimento

Sciogliete il lievito in un pochino d'acqua. Aggiungete la panna e lo zucchero. Preparate la farina e unite lievito, panna e zucchero, poi, poco per volta l'acqua. Formate una palla e lasciate lievitare per 1 ora e mezza.  Nel frattempo, preparate la farcia. Mettete nella planetaria il burro e cominciate a lavorarlo fino a renderlo morbido. Unitevi lo zucchero di canna e impastate fino a formare una crema. Aggiungete la cannella e il chiodo di garofano in polvere.  A piacere, un pizzico di sale. 

Riprendete la pasta, stendetela a rettangolo su un foglio di carta da forno leggermente infarinato.  Spalmate su tutta la superficie la crema di burro aromatizzata.  Arrotolate il rettangolo nel senso della lunghezza. Otterrete un rotolo lungo, che taglierete in rotolini di circa 7 cm circa. Disponeteli in piedi, in una teglia rotonda rivestita di carta da forno. Lasciateli lievitare ancora per almeno 30' minuti. 

Infornate in forno caldissimo per 30' minuti e controllate la doratura. Estraete la teglia e capovolgete i rolls per cuocere anche la superficie inferiore. 

Toglieteli dal forno a cottura ultimata e cospargeteli con una glassa di zucchero a velo e albume.

Serviteli ancora caldi. 

Condividi post
Repost0
22 aprile 2020 3 22 /04 /aprile /2020 15:28

 

Avevo in casa del semolino, alcune erbe e un po' di panna e ho pensato di farne dei biscotti.

Il risultato: margheritine profumate per un pomeriggio di sole.

La ricetta

Ingredienti per circa 500-600 gr di biscotti

200 gr di semolino

  50 gr di mandorle senza buccia

100 gr di farina 00

100 gr di burro

  60 gr di panna fresca

  70 gr di zucchero semolato

    1 cucchiaio di foglioline di timo, rosmarino e basilico tritati

Procedimento

Tritate le erbe con le mandorle e un cucchiaino di zucchero. In una terrina versate le farine, il trito di mandorle e erbe, lo zucchero, le spezie ed il burro leggermente ammorbidito. Iniziate a lavorare l'insieme ottenendo un impasto sabbiato.  Aggiungete ora la panna, poco per volta fino a formare un insieme omogeneo. Se risultasse troppo secco, aggiungete ancora un pochino di panna. Avvolgete in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendete la sablée e stendentela fra due fogli di carta da forno leggermente infarinati. Con l'aiuto di un coppapasta o di un bicchierino rovesciato, tagliate piccoli biscotti.

Infornate a 180° per 10 minuti, controllate la cottura ed eventualmente cuocete ancora per pochi minuti, fino a leggera doratura.

 

 

Condividi post
Repost0
30 dicembre 2019 1 30 /12 /dicembre /2019 14:41

 

I dolci di Natale sono infiniti e quelli classici abbondano sulle nostre tavole in questo periodo, per cui, quest'anno, ho deciso di scavare nei ricordi di bambina e di riportare in auge un dolce che qui, al Nord non c'è. Si tratta del Torciglione, il serpente del lago Trasimeno.

E' un dolce di mandorle e canditi molto semplice da eseguire, la cui ricetta mi è stata tramandata da alcuni amici del cuore di lungo corso.

E' buono, perchè è buono di per sé, ma è ancora meglio, perchè racchiude in se un calore ed un'emozione che solo il tempo passato e l'allegria di un racconto possono lasciar riaffiorare.

Una piccola madelaine....

Buon Natale

 

La ricetta

Ingredienti per 4 Torciglioni come foto

500 gr di mandorle spellate

1    confezione di canditi misti pretagliati a dadini

300 gr di zucchero semolato

3     albumi di uovo

1     pizzico di cannella

50   gr di farina bianca

50   gr di pinoli

2     anice stellato

4     mandorle

1     bicchierino di panna fresca

1     essenza di limone, arancia, vanglia e rhum a piacere

1     cucchiaio di codette variopinte

 

Procedimento

Tritate finemente le mandorle con lo zucchero, aggiungete la cannella, i pinoli, i canditi e le essenze in quantità a piacere, a seconda del vostro gusto. Io, personalmente ho messo gli agrumi in pari quantità 4 gocce per ciascuno, 3 gocce di vaniglia, 2 di rhum. Unite i 50 gr di farina ben setacciata e mescolate il tutto.  Montate gli albumi a neve e aggiungeteli al composto secco, amalgamate con cura e versate da ultimo il bicchierino di panna fresca. Lasciate il composto in frigorifero per una notte, affinchè gli ingredienti si insaporiscano e le mandorle inumidiscano.

Il giorno successivo, disponete su un foglio di carta da forno un quarto del composto, dandogli la forma di un serpente. Decoratelo con le punte di una stella di anice, come occhietti e con una mandorla per lingua. Codette variopinte abbelliranno il corpo del serpente.

Infornate a 180° gradi per 15/20 minuti.  Servire freddo. Conservare ben avvolto affinchè la pasta di mandorle non indurisca.

 

Condividi post
Repost0
30 dicembre 2019 1 30 /12 /dicembre /2019 14:37

 

Non è mai troppo tardi per fare e ricevere Auguri, quindi, sebbene il Natale sia passato, il nuovo anno sta per arrivare e auguro a tutti coloro che visitano il blog e anche a quelli che non lo visitano, ogni bene e piena felicità per il futuro.

I biscotti sono ormai la nostra tradizione familiare, potete trovare le ricette per ogni singola qualità nel blog, alla voce biscotti.

Ancora un caro augurio e saluto

Bettaroberta

Condividi post
Repost0
21 maggio 2019 2 21 /05 /maggio /2019 20:21

 

La mia mamma ha compiuto gli anni, un numero importante, e per festeggiarla tutti insieme, abbiamo deciso di prepararle una mega torta morbidosa, cremosa e allo stesso tempo con un minimo di croccantezza data da biscotti e mandorle, di cui è ghiotta.

Ecco la ricetta

Ingredienti per una torta come foto

Pan di Spagna

5   uova medie

150 gr di zucchero semolato

75   gr di farina 00

75   gr di fecola di patate

1     pizzico di sale fine

       alcune gocce di essenza di vaniglia

       buccia grattugiata di un limone

 

Crema al mascarpone

500 gr di mascarpone

3     uova

120 gr di zucchero semolato

8     gr di colla di pesce

3     cucchiai di latte intero

      liquore a piacere : rhum, marsala, passito, porto

Crema al caffè

250 gr di panna fresca

  50 gr di zucchero a velo

    3 cucchiaini di caffè in polvere

 

Decorazione

3    confezioni di biscotti TOGO al cioccolato fondente

1    confezione di granella di mandorle tostate

1    tazza di caffé

250 gr di panna liquida

  50 gr di zucchero a velo

Procedimento

Versate le uova nella planetaria con un pizzico di sale, l'essenza di vaniglia, il limone grattugiato ed azionatela incominciando a montarle.  Aggiungete lo zucchero poco per volta affinchè venga ben assorbito, montate fino a che il composto sia molto spumoso.

Setacciate le farine ed aggiungetele al composto anche qui poco alla volta incorporandole con l'aiuto di un mestolo forato e mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto affinchè le uova non smontino.

Cuocete la torta a forno statico preriscaldato a 160° per circa 50' minuti. Fate la prova di cottura con il classico stecchino infilandolo al centro della torta. Se asciutto, il pan di spagna è cotto.  Lasciatelo raffreddare ancora nella tortiera e poi rimuovetelo e tagliatelo a fette.

 

CREMA AL MASCARPONE

Ammollate i fogli di colla di pesce in una ciotolina con un po' di acqua fredda.

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma.  Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e spumosa, unitevi il mascarpone, il liquore a scelta e continuate a montare.  Scaldate il latte e versativi i fogli di colla di pesce, ormai sciolti.  Fate intiepidire un attimo e poi versate il tutto nella crema di mascarpone. Unite gli albumi, mescolando con cura.

MONTARE LA TORTA FASE UNO

Prendete una tortiera a cerniera rivestitela con carta da forno. Ponete il primo strato di pan di spagna sulla base del recipiente, bagnatelo con il caffé e versatevi sopra la crema al mascarpone. Mettete in frigorifero a solidificare per almeno due ore, più tempo rimane, meglio è.

 

CREMA AL CAFFE'

Montate la panna nella planetaria aggiungendo lo zucchero a velo poco per volta ed infine il caffé solubile. Mettete in frigorifero fino all'uso.

 

MONTARE LA TORTA FASE DUE

Riprendete la torta con la crema ormai solidificata, adagiatevi sopra un altro strato di pan di spagna, bagnatelo con il caffé e poi rivestitelo con la crema al caffé. Coprite anche la circonferenza della torta con questa crema e poi non appena ben livellata, ponete i biscotti tutto intorno come uno steccato.

Montate l'ultima panna con lo zucchero e decorate il top della torta con fiocchetti di panna e granella di mandorle.

 

Condividi post
Repost0
31 marzo 2019 7 31 /03 /marzo /2019 14:03

 

Questa e quella che seguirà è una ricetta dell'ultimo momento, ossia del tipo, suonano ospiti inaspettati e non avete nulla di pronto? Bene, queste sono ricette salva ospiti.

La ricetta

Ingredienti per 6 persone

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

1 mela Golden

1 vasetto di marmellata di albicocche

4 biscotti

1 limone

Zucchero a velo per decorare

Procedimento

Spremete il limone e tenete il succo da parte.

Sbucciate la mela e ricavatene palline con l'apposito scavino. Disponetele in una bacinella e irroratele con succo di limone.

Pestate i biscotti, riduceteli in farina.  Stendete la sfoglia e ricavatene dei quadrati da 4 x 4 cm.

Posizionate sul fondo una punta di marmellata di albicocche, versate la farina di biscotti sulla marmellata, disponetevi sopra la pallina di mela.

Prendete gli angoli estremi della pasta, a due a due e chiudeteli formando un mini-cestino.

Spolverate di zucchero a velo e mettete in forno caldissimo per 15' minuti.  Toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare e nuovamente spolverateli con zucchero a velo.

Condividi post
Repost0
29 gennaio 2019 2 29 /01 /gennaio /2019 17:39

 

Ogni volta che faccio i biscotti al cioccolato usando la frolla, ne tengo da parte un poco e faccio delle tartellette che conservo in scatole di latta.  Sono comodissime, perchè anche all'ultimo minuto possono essere farcite a seconda della fantasia di ognuno.

Questa volta ho deciso di usare il mascarpone accoppiandolo al cacao ed alla Nutella, nonchè ad un ripieno facilissimo eseguito con una mela e marmellata di arancia.

Beh, che dire se non : "goduriosi"!!!

La ricetta

Ingredienti per i biscotti e le tartellette

Pastafrolla al cioccolato

450  gr di farina 00

   50 gr di cacao amaro

100  gr di cioccolato fondente

200  gr di zucchero

300  gr di burro

3  tuorli

1  bustina di vanillina

    buccia di limone grattugiata  

 

Ingredienti per la crema al mascarpone

250 gr di mascarpone freschessimo

   2  cucchiai abbondanti di cacao amaro

   2  cucchiai abbondanti di Nutella

   2 cucchiai di zucchero a velo

   1 cucchiaio di Porto

      goccine di essenza di Rhum a piacere

 

Ingredienti per la farcia alle mele

 2  mele Golden

 1  cucchiaio di marmellata di arance dolci

 1  cucchiaio di zucchero semolato

 

Procedimento per la frolla

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere il cioccolato sciolto e a temperatura ambiente, i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendere la frolla, stenderla con uno spessore di  1cm e ritagliare i biscotti con stampini da 4 cm di diametro e le tartellette a seconda del vostro stampino.  Cuocere in forno caldo a 180° per 15’ minuti. Sfornare, raffreddare.

 

Procedimento per la crema al mascarpone

In un mixer versate tutti gli ingredienti e mescolate con cura fino ad ottenimento di una crema di colore omogeneo. Tenete in frigorifero fino al momento dell'uso.

 

Procedimento per la farcia alle mele

Sbucciate le mele, tagliatele a dadini, versatele in una padella a bordi alti e antiaderente. Aggiungete il cucchiaio di marmellata e zucchero. Mettete sul fuoco, mescolate e lasciate che lo zucchero si sciolga e che le mele si ammorbidiscano formando una composta. Cuocete per 10' minuti, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Montate le tartellette, farcendole dapprima con la composta di mele, poi utilizzando un sac à poche con bocchetta stellata, coprite la farcia con pennacchi di crema. Decorate infine con piccole gocce di cioccolato fondente.

 

 

Condividi post
Repost0
12 aprile 2018 4 12 /04 /aprile /2018 17:10

 

 

I brownies non hanno un aspetto invitante e soprattutto la loro crosticina sembra una calata lavica, però il loro sapore.... mamma mia, che goduria!!!!

 

La ricetta

Ingredienti per una ventina di quadrotti veramente grandi

230 gr di cioccolato fondente

180 gr di burro sciolto

  60 gr di farina

  60 gr di cacao

300 gr di zucchero

    2  uova

    1 pizzico di sale

    1 paio di gocce di essenza di vaniglia

    1 cucchiaio di polvere di cannella

    1 cucchiaio di polvere di chiodi di garofano

 

Procedimento

Sciogliete a bagnomaria 113 gr di cioccolato e il burro.  Non appena liquefatti, versateli nella planetaria ed  aggiungete lo zucchero, la vaniglia, la cannella, i chiodi di garofano e amalgamate i sapori. Ottenuto un insieme omogeno, versate le uova e lavorate fino a loro assorbimento. Nuovamente, aggiungete la farina, il cacao, il pizzico di sale; lavorate per avere un impasto liscio. Ora versate il cioccolato rimanente tagliato a scaglie.  Mescolate velocemente e versate nella teglia rivestita di carta da forno. 

Cuocete a forno caldo 180° per 20-25'.  Sfornate, tagliate a quadrotti e servite caldi o freddi.

Quelli in foto sono freddi, per questo il cioccolato si è un po' rappreso, ma non appena in bocca, mmmmh, super yummy!!!!

 

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca