Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
23 febbraio 2016 2 23 /02 /febbraio /2016 17:20
Carote al forno...

Carote steaks al forno, diverse da quelle in padella e molto più pratiche, perchè le cuoce il forno e noi possiamo fare altro nel frattempo.

Dunque semplicemente carotiamo...

La ricetta

Ingredienti per 1 piatto come foto

700 gr di carote

4 rametti di timo

olio extravergine d'oliva

sale q.b.

Procedimento

Sbucciate le carote e tagliatele a bastoncini per l'intera lunghezza.

Posizionatele su una placca da forno ricoperta da carta da forno. Salatale, irroratele con un filo di olio extra vergine d'oliva e cospargetele di foglioline di timo fresco.

Passate in forno a 200° per 15' minuti.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
17 gennaio 2016 7 17 /01 /gennaio /2016 07:10
Pere arrostite ed insalata...

E' una semplicissima insalata, ma diversamente gustosa, in quanto mitiga l'amaro del radicchio e dell'indivia con il dolce delle pere e della crema del condimento.

Ottima accompagnata da carne alla brace o da un buon arrosto.

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

2 cespi d'indivia

2 cespi di radicchio

2 pere Decana

6 noci

3 cucchiai abbondanti di yogurt greco

3 cucchiai abbondanti di robiola

2 cucchiai di ricotta fresca

2 cucchiai di succo di limone

4 cucchiai di olio evo

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

1 cucchiaio di aceto di mele

3 cucchiai di acqua fresca

sale e pepe q.b.

Procedimento

Lavate le insalate, asciugate le foglie e disponetele su un piatto da portata.

Preparate la salsa mescolando i formaggi con l'olio, il succo di limone, l'aceto, l'acqua, il sale e il pepe. Assaggiate e regolate di acidità e salinità aggiungendo eventualmente ancora un poco di aceto. Pepate, unite il prezzemolo tritato per ultimo. La crema dovrà risultare molto morbida.

Tagliate le pere a metà, togliete il torsolo e poi tagliatele a fettine per il senso della lunghezza.

Scaldate una padella antiaderente ed appoggiate le pere. Cuocetele pochi minuti prima su un lato e poi sull'altro. Toglietele dal fuoco, lasciatele raffreddare leggermente e poi disponetele sul piatto insieme all'insalata. Tritate le noci, distribuitele sull'insalata, versate la crema qua e là e servite...

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
25 aprile 2015 6 25 /04 /aprile /2015 15:51
Insalata di carciofi, asparagi e uova di quaglia

E ci risiamo, si con carciofi, asparagi, lo so, ma cosa ci posso fare mi piacciono da matti e ogni primavera non posso fare a meno di farmi un'insalata con queste verdure croccanti e saporite.

Abbinate a delle piccole, gustose uova di quaglia e qualche sfoglia di Parmigiano Reggiano, beh sono un gran secondo, di una cena veloce.

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

4 carciofi romani

1 limone

1 mazzo di asparagi

9 uova di quaglia

sfoglie di Parmigiano Reggiano a piacere

Olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulite gli asparagi togliendo filamenti e gambo coriaceo. Lessaleteli per 5' minuti in abbondante acqua leggermente salata. Scolateli e raffreddateli in acqua gelata, affinchè mantengano il loro colore. Pulite i carciofi, togliete le foglie più esterne, il gambo, e svuotateli, elimando la barbetta interna. Tagliateli sottilmente e irrorateli con succo di limone cosicchè non anneriscano.

Bollite le uova di quaglia in acqua bollente per 8' minuti. Scolateli e privateli del guscio, tagliateli a metà nel senso della lunghezza.

Tagliate gli asparagi e disponeteli insieme ai carciofi su di un piatto di portata, adagiatevi le uova e condite con un filo di olio extravergine d'oliva, sale e pepe. Spolverate con sfoglie di grana e servite con pane abbrustolito e sfregato con aglio.

Enjoy ;)!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
30 marzo 2015 1 30 /03 /marzo /2015 15:44
Piadina di Primavera ....

Primavera arrivata? Si, decisamente, il mio balcone è un buon indicatore delle stagioni. Gli alberelli che ho, sono già tutti pieni di fiorellini delicati e profumati.

Si ha voglia di qualcosa di semplice e fresco da mangiare, poco impegnativo e quindi perchè non una piadina romagnola con un tocco semi orientale - la crema di cannellini,carote, tonno e pasta di sesamo -, e tanta, tanta e ancora verdura colorata?

A proposito con questa ricetta partecipo al 2° anniversario del "Reto de Cocineros del Mundo".

Con esta receta participo en el 2º Aniversario del Reto de Cocineros del Mundo
Enlace ☛ http://cocinerosdelmundodegoogle.blogspot.com.es

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

3 piadine già pronte, ma anche chapati o tacos a piacere

6 peperoni mignon di colori differenti

300 gr di asparagi

9 pomodorini ciliegia

6 carote

6 cipollotti bianchi

10 cavoletti di Bruxelles

1 zucchina grande

300 gr di carote bollite

230 gr di cannellini in scatola

120 gr di tonno sottolio

1 cucchiaino da te di salsa tahini semi di sesamo

1 spicchio d'aglio

1 limone

1 mazzetto di erbe aromatiche fresche a piacere (timo, maggiorana,origano, melissa ecc.ecc)

olio extravergine d'oliva

sale e pepe q.b.

Procedimento

Pelate le carote, bollitene 300 gr in acqua bollente e leggermente salata. Cuocetele "al dente" e non appena cotte, scolatele e tenete da parte. Lavate i cannellini in scatola sotto acqua corrente, frullateli e passateli allo chinoise per ottenere una purea priva di pellicine. Aggiungetevi le carote bollite, il tonno sott'olio, il cucchiaino di tahini, due cucchiai di olio extravergine d'oliva e il di un succo di limone. Regolate di sale ed eventualmente di pepe e lasciate riposare.

Accendete il forno a 200°. Rivestite con carta da forno due placche sulle quali appoggerete le verdure da cuocere: cipollotti tagliati a metà per il senso della lunghezza, le carote tagliate in quarti, i pomodorini tagliati a metà, i peperoni mignon interi. Salate, pepate e irrorate con olio extravergine d'oliva. Infornate per 15' minuti. Nel frattempo, pulite gli asparagi e lessateli in acqua bollente leggermente salata per 8' minuti. Scolateli belli verdi e croccanti, sciacquateli sotto acqua fredda e tenete da parte. Tagliate i cavoletti di Bruxelles a metà, bolliteli in acqua bollente leggermente salata per 5' minuti. Toglieteli dall'acqua e tostateli in una padella antiaderente con un goccio d'olio e uno spicchio d'aglio. Solo pochi minuti, giusto il tempo che s'insaporiscano. Tagliate la zucchina a strisce e saltatela in aglio e olio extravergine d'oliva. Cuocete per 5' minuti, salate solo a fine cottura. Scaldate in una padella antiaderente la piadina, disponetela su di un piatto di servizio e spalmatevi un abbondante strato di crema carote-fagioli-tonno, disponete ora su di essa le verdure a piacimento e decorate con foglioline fresche di erbe aromatiche.

ENJOY ;)

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
24 gennaio 2015 6 24 /01 /gennaio /2015 20:32
Peperone ripieno...

Abitualmente, i peperoni li farcisco con un ripieno di carne, ma oggi avevo del riso con delle verdurine a disposizione ed ho pensato ad un'unione più leggera e sfiziosa. Un mix "vegetariano", un piatto unico che anticipa di molto un tempo estivo ancora lontano.

La ricetta

Ingredienti per 3 persone

3 peperoni di media grandezza (il colore a vostro piacere)

200 gr di riso parboiled bollito

100 gr di verdurine miste tra piselli, fagiolini, pomodori, carote, patate tutte tagliate a dadini

60 gr di parmigiano reggiano

1 mozzarella

1 uovo

1 cucchiaio di basilico tritato

1 spicchio d'aglio

1 cucchiaio di soffritto misto: cipolla, carota e sedano tagliati a dadini

olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

In una pentola a bordi alti bollite il riso in acqua bollente e leggermente salata. Cuocetelo al "dente" e a 5' minuti dalla fine della cottura aggiungete i piselli, i fagiolini e le altre verdurine tagliate a dadini. Scolate il riso e le verdure e fatelo insaporire in una padella antiaderente con un filo d'olio evo, aglio e basilico. Rosolatelo per pochi minuti, il tempo necessario a che prenda sapore. Toglietelo dal fuoco, lasciatelo raffreddare. Nel frattempo, pulite i peperoni, tagliate la calotta superiore e togliete tutti i semi. Riprendete il riso, aggiungete il parmigiano, l'uovo, un pizzico di pepe, e la mozzarella tagliata a dadini. Mescolate per bene e riempite i peperoni. In una pentola a bordi alti, versate olio, cipolla, carota e sedano a dadini, fateli rosolare e unite le calotte e i peperoni ripieni, cuocete per 5' minuti a fuoco alto, aggiungete mezzo bicchiere di acqua bollente e passate in forno a 200° per 20' minuti. Non appena saranno dorati toglieteli dal forno e servite.

Enjoy :) !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
7 dicembre 2014 7 07 /12 /dicembre /2014 21:21

Piatti-con-verdure 1925

In un pigro mezzogiorno di una Domenica invernale, mi sono ritrovata a guardare un frigor semi-vuoto nel quale avevo un paio di mele, un cespo di Trevisana rossa e barbabietole.  Che farne?  Un'insalata rossa, ottima se gustata con un buon arrosto di maiale, ma anche semplicemente in "nature".

 

 

La ricetta

 

1      cespo di insalata Trevisana

2      barbabietole rosse

1      Mela Smith

1      Mela Fuju

1      vasetto di yogurth naturale

100 gr di ricotta fresca

1      limone

1      spicchio d'aglio

1      mazzettino di basilico fresco

1      cucchiaio di semi di zucca

        olio extravergine d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Tagliate l'insalata a striscioline.  Incidete le mele con uno scavino a forma rotonda, mettetele in una bacinella e spruzzatele con il succo di mezzo limone.  Tagliate allo stesso modo le barbabietole e conditele con sale, olio e un pochino di aceto balsamico.

Tritate il basilico, l'aglio, condite con un pochino di sale e olio.  Mischiate lo yogurth e la ricotta, aggiungete il pesto, un pochino di succo di limone.

Unite le verdure alla frutta, spargete su di essa i semi di zucca e un pochino di salsa allo yogurth.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
30 marzo 2014 7 30 /03 /marzo /2014 20:10

Immagine 008

 

 

Ho comprato le zucchine rotonde non per farcirle ma per farne frittelle croccanti con tempura di riso e le ho fatte!

Leggere, super-crock servite con un pesto di  basilico sono durate veramente pochi istanti....

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

3         zucchine rotonde medio-piccole

180    gr di farina di riso

1         pizzico di lievito in polvere

           acqua gassata freddissima - da frigor

1         litro di olio per friggere

 

Procedimento

 

Preparate la tempura miscelando la farina, il pizzico di lievito (veramente pochissimo) e aggiungendo acqua gassata freddissima fino ad ottenere una pastella (non troppo densa, ma neppure troppo liquida). Riponetela in frigorifero per almeno 10' minuti.  Tagliate le zucchine a fettine sottili, spolveratele con della farina di riso e poi immergetele nella pastella.   Fate scaldare l'olio in una padella larga e a bordi medi.  Prelevate ogni singola fetta di zucchina ricoperta di pastella tramite l'ausilio di una pinza da cucina, lasciando sgocciolare la pastella in esubero nel contenitore da cui avete effettuato il prelievo, poi immergetele nell'olio caldo a temperatura e cuocetele fino  a completa doratura.  Scolatele su carta assorbente e salatele solo al momento di servirle, affinchè mantengano la loro croccantezza.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
8 novembre 2013 5 08 /11 /novembre /2013 07:03

Immagine 013

 

E' molto croccante in superficie, le patate formano una crosticina dorata che nasconde un sottostante livello di morbidosi funghi e altrettante succulenti patate.   Direi che possa essere considerata anche come piatto unico, ma pure come un gustoso contorno ad una bistecca altrettanto portentosa.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

600 gr di funghi misti (anche surgelati)

6      patate rosse di media grandezza

1      spicchio d'aglio

1      cucchiaio di soffritto misto (cipolla, sedano, carota)

1      foglia d'alloro

5-6  fette di formaggio tipo fontina

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Pelate e tagliate a fette sottili le patate. Immergetele in acqua fredda.   In una pentola antiaderente scaldate l'olio, l'aglio, il soffritto, l'alloro.  Unite i funghi, salate e pepate e portate a cottura.

Rivestite una terrina a bordi alti con carta da forno.  Adagiate un primo strato di patate, salate leggermente, versate una cucchiaiata abbondante di funghi e ponetevi sopra il formaggio a fette.  Rifate gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti e chiudete la terrina con le patate, sulle quali verserete l'ultimo parte restante del sugo di funghi (solo l'olio, niente funghi, perchè altrimenti brucerebbero).   Coprite la terrina con carta d'alluminio e passate in forno per almeno 30minuti trascorsi i quali controllerrete la cottura delle patate.  Se a buon punto, togliete il foglio di copertura e lasciate colorire sotto il grill per altri 5-6 minuti.

Servite bollente e... ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
5 maggio 2013 7 05 /05 /maggio /2013 13:16

Piatti-con-verdure 2261

 

Tre verdure, un formaggio saporito, qualche fogliolina verde e il pane al formaggio, senza lievito e poco sale, perchè ci pensa la Feta a dare il sapore e le verdure ad esaltare la freschezza primaverile.

Un'insalata abbastanza veloce da preparare per un pasto fast ma non junk!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4       carciofi

8       pomodori ramati

16    pomodorini ciliegia

8       pomodori essiccati

2      confezioni di feta

100 cc di vino bianco

1      limone

2      spicchi d'aglio

1      mazzetto di erbe fresche: basilico, origano,menta,timo

 

350 gr di farina 00

100 gr di parmigiano Reggiano

1           mini-pizzico di sale

             acqua tiepida

1          cucchiaio abbondante d'olio extravergine d'oliva

 

Procedimento

 

Accendete il forno a 200° , rivestite le teglie con carta da forno, tagliate le melanzane a fette sottili, salatele, versate olio a filo sulle stesse, infornate e lasciate cuocere per 15 minuti.  Sfornatele non appena dorate.

Impastate la farina con il parmigiano, il pizzico di sale e l'acqua. Formate una palla morbida, avvolgetela in pellicola trasparente e tenete da parte per almeno 30 minuti. Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne, le barbe interne e metteteli in acqua fredda leggermente acidulata con il succo di mezzo limone.  Ponete una padella a bordi alti sul fuoco, versatevi acqua, vino ed il succo di mezzo limone, un rametto di timo e portate al bollore.  Immergete nel brodo appena fatto i carciofi tagliati a spicchietti e fate cuocere per 8-10 minuti.  Scolateli e passateli sotto acqua fredda corrente. Tenete da parte. In una pentola a bordi alti fate bollire  1 litro d'acqua. Incidete i pomodori grandi e piccoli ed immergeteli nell'acqua bollente, poi dopo 4 minuti d'ammollo, immergeteli in acqua fredda.  Sbucciateli, dividete i pomodori grandi in spicchi,  rimuovete i semi e i filamenti e lasciate i pomodori ciliegia integri ma senza buccia. Disponete entrambi i tipi un'insalatiera in attesa di condimento.  Nella stessa pentola, versate l'olio, gli spicchi d'aglio ed il mazzetto guarnito, fate insaporire a fuoco alto, poi versate il condimento sui pomodori e sui carciofi tenendoli separati. Preparate il pane:  scaldate una padella antiaderente a bordi bassi. Stendete piccole quantità di pane formando delle piccole focaccine sottili. Cuocetene una per volta in padella, prima da un lato e poi sull'altro, come se faceste delle crepes. Riprendete le "piadine" cotte e tostatele nel tostapane per renderle croccanti.

Montate l'insalata nel piatto:  stendete prima le melanzane, poi i pomodori conditi, poi i carciofi, poi i pomodori secchi tagliati a 45° gradi ed infine i pezzettini di feta. Cospargete l'insalta con erbe fresche, un pizzico di pepe e servite con il pane al formaggio.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
24 aprile 2013 3 24 /04 /aprile /2013 16:09

Piatti-con-verdure 2180

 

 

I carciofi ruvidi, difficili in apparenza ma con un cuore tenero, tenero, hanno fra l'altro un sapore eccezionale, a mio modesto avviso. Mi piacciono moltissimo e li uso spesso. Questa volta ripieni, ma leggeri perchè si tratta di fiocchi di latte e qualche aroma, poco più, poco meno, niente uova, niente carne.  Decisamente vegetariani ed adatti a tutti. Un buon piatto unico di stagione.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

8       carciofi romani grandini

1       confezione di fiocchi di latte

250  gr di ricotta fresca vaccina

80    gr di parmigiano reggiano

2      cucchiai di pane grattugiato fine

20    foglie di origano fresco

2      rametti di timo

10    foglie di basilico

70    cc di vino bianco

1      limone

1      spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Pulite i carciofi dalle foglie più esterne, dal gambo e dalla barbetta interna. Immergeteli in acqua fredda leggermente acidulata.  In una pentola a bordi alti scaldate l'olio e l'aglio, non appena rosola introducetevi i carciofi interi, posizionandoli a testa in giù ed a gambo in su. Salate le calotte, fatele insaporire brevemente e poi irroratele con il vino bianco. Fate evaporare l'alcool e poi aggiungete un dito d'acqua fredda. Cuocete velocemente in 8 minuti.  Nel frattempo in un'insalatiera, mescolate i formaggi, unite le erbe fresche, togliete le fogliette di timo dai rametti, aggiungete un pizzico di pepe e sale (poco) .  Riprendete i carciofi, scolateli dal sughetto e posizionateli a testa in su in uno stampo multiplo da muffin, fate in modo che la calotta appoggi bene e riempitela con il composto ai formaggi. Spolverate con un pochino di pane e parmigiano grattugiati, infornate in forno caldissimo 220° per 8 minuti, il tempo che si formi una crosticina dorata.  Riprendete il sughetto che avete lasciato nella pentola, fatelo restringere e tenetelo in caldo, da parte.

Sfornate i carciofi, impiattateli e distribuite il sugo ristretto su di essi.  Servite caldi.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca