750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
3 novembre 2014 1 03 /11 /novembre /2014 18:50

 

 

Pane-pizze-focacce 1770

 

Panrisotto perchè questo pane è fatto con gli stessi ingredienti che si usano abitualmente per fare un risotto allo zafferano. Il risultato un pane profumatissimo, coloratissimo e morbido, morbido, fra l'altro low fat!!!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 pani come foto

 

200 gr di farina di riso macinata fine

  50 gr di farina di avena macinata fine

  50 gr di amido di mais

500 gr di ricotta fresca

     2 bustine di zafferano (3 Cuochi o Leprotto a piacere)

     4 cucchiai di Parmigiano Reggiano

     1 bustina di lievito chimico

     2 cucchiai di semi misti: papavero, sesamo, avena

     1 cucchiaio di olio di oliva

     1 uovo

         sale e acqua gassata q.b.

 

Procedimento

 

Sbattete con le fruste la ricotta, il parmigiano, il sale, l'uovo e lo zafferano. Non appena avrete una crema soffice e profumata, aggiungete le farine, il lievito e l'olio. Mescolate aggiungendo poca acqua gassata per volta. Dovrete ottenere un impasto morbido.    Rivestite due stampi da plum-cake di carta da forno e versate 500 gr di impasto in ogni stampo. Spolverate la superficie con i semini e infornate a 180° per 40' minuti.  Controllate la cottura con uno stecchino e se asciutto, sfornate e lasciate raffreddare.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
15 ottobre 2014 3 15 /10 /ottobre /2014 19:40

Pane-pizze-focacce 1756

 

Un paninone, ma neanche poi tanto, nel senso che di pane ce n'è poco: solo 3 fettine sottili e croccantissime. E' il companatico che pur consistendo per lo più di verdura, rende il panino interessante:  melanzane grigliate e condite con sugo di polpette.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 panini

 

9      fette di pane di Altamura (di semola)

2      melanzane

1      scatola di pomodori pelati

400 gr di carne trita a piacere (io ho usato il tacchino, ma potete utilizzare manzo o vitello)

2      fette di pane in cassetta ammorbidite nel latte

3      cucchiaio di cipolla, carota e sedano a dadini

80    gr di parmigiano

         basilico fresco tritato  a piacere

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Tagliate le melanzane a fette longitudinali, ponetele sulla placca del forno rivestita di carta da forno. Salatele e versatevi sopra un filo d'olio. Infornatele a 220° per 15' minuti.  Nel frattempo ripassate al mixer la carne, unite 1 cucchiaio di carota, cipolla, sedano, basilico, sale e pepe, nonché il pane ammorbidito e il parmigiano.  Formate delle polpettine che cuocerete in una padella antiaderente con olio e un leggero soffritto. Rosolatele su tutti i lati e aggiungete i pomodori pelati ed un poco di acqua tiepida.  Salate e pepate nuovamente e cuocete fino a che il sugo non si sia ben rappreso.  Tagliate il pane a fette sottili, tostatelo nel forno, fatelo dorare sotto il grill, spolverandolo con un poco di sale ed un filo d'olio.  Togliete il pane e componete il panino:  primo strato melanzane (che condirete con un abbondante cucchiaio di sugo e una polpetta tagliata a metà) e una spolverata di Parmigiano, poi ancora una fetta di pane e così via fino ad ultimazione ingredienti.

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
9 settembre 2014 2 09 /09 /settembre /2014 13:55

 

Pane-pizze-focacce 1549

 

 

Quando si è senza pane e senza tempo per poter far lievitare un impasto, i mini-muffin sono un'ottima soluzione ed inoltre molto, molto sfiziosi perchè multi-sapori e multi-consistenza. Se abbinati poi a qualcosina di croccantoso come le barrette di sfoglia, allora non si può resistere, uno tira l'altro.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 50 mini-muffin

 

1^ Impasto

300 gr di farina bianca 00

     1 uovo

     1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

     1 cucchiaino e mezzo di lievito chimico

        un pochino d'acqua.

        sale q.b.

 

2^ Impasto

300 gr di farina di grano saraceno

     1 uovo

     1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

     1 cucchiaino e mezzo di lievito chimico

        un pochino d'acqua

        sale q.b.

 

3^ Impasto

300 gr di farina 00

  70 gr di parmigiano reggiano grattugiato

     1 uovo e 1 tuorlo

        sale

150 gr di burro

 

4^ Impasto

1   confezione di pasta sfoglia

      semi di sesamo

      semi di coriandolo

1    paio di cucchiai di parmigiano reggiano o pecorino grattugiato

1    albume

 

 

Ingredienti aggiuntivi per variare gli impasti

 

1^ Muffin al gusto pizza :

1   cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro

1   pizzicotto di origano

 

2^ Muffin al gusto di noci

1  cucchiaio abbondante di salsa alle noci

1  pizzico di noce moscata

 

3^ Muffin al gusto di basilico

1  cucchiaio abbondante di basilico fresco tritato

 

4^ Muffin al gusto di cipolla, sedano, carota

1   cucchiaio abbondante di soffritto misto

1   cucchiaino di timo fresco

 

 

Procedimento

 

Impasti: miscelate la farina bianca con gli ingredienti e formate un impasto morbido ma non liquido, dividete la quantità in parti uguali e differenziate l'impasto unendo gli ingredienti aggiuntivi separatamente ad ogni impasto.

Prendete degli stampini per mini-muffin e con l'aiuto di un sac à poche versate una piccola quantià in ogni stampo ed infornate a 200° per 10' minuti.   Sfornate e sformate i muffin tenendoli da parte.

 

Fate lo stesso con la farina di grano saraceno, ricordando però che questa necessita di più liquido rispetto alla farina bianca 00.

 

Per i biscotti di parmigiano, impastate farina, sale, parmigiano e burro, dovrete ottenere un composto simile alla sabbia. Unitevi l'uovo ed il tuorlo e miscelate fino a formare una palla che avvolgerete in pellicola trasparente e metterete in frigor per 30' minuti.  Trascorso questo tempo, stendete la pasta e ricavatene dei biscotti con uno stampino a piacere. Infornate a 200° per 10' minuti e sfornate non appena dorati.

 

Per le sfogliette ai semini di sesamo e papavero: stendete la sfoglia, cospargetela di formaggio grattugiato e ripiegatela in due sul lato lungo. Tirate la pasta con il matterello ottenendo un lungo rettangolo non troppo sottile. Dividetelo in due parti, cospargetele leggermente con l'albume sbattuto e rivestitele di semini.

Tagliate delle barrette di uguale lunghezza ed altezza ed infornate a 220° gradi per 10' minuti.

Servite ancora tiepidi e ..... ENJOY!

Condividi post
Repost0
24 maggio 2014 6 24 /05 /maggio /2014 10:09

Immagine 013

 

Sono sempre alla ricerca di un buon pane alternativo. Questo potrebbe esserne un tipo: ha la crosticina croccantina e un cuore morbidoso, tostato poi si adatta bene anche per una bruschettina sciué,sciué (non so se si scriva così).

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 pagnotta

 

400 gr di farina d'avena macinata fine

150 gr di farina di mais fioretto

1    panetto di lievito di birra

2    cucchiai di olio extravergine d'oliva

1    pizzico di sale

1    pizzico di zucchero

1    cucchiaino di miele

350 cc di acqua gassata

1    cucchiaio di avena in fiocchi e un pochino di sesamo

 

 

Procedimento

 

Sciogliete il lievito con un poco d'acqua gassata, un pizzico di zucchero, miele, olio. Miscelate le farine e versate il liquido con il lievito su di esse, unite il sale e incominciate ad impastare versando poco per volta l'acqua gassata.  L'impasto dovrà essere molto morbido, quasi una pastella.Versate l'impasto ottenuto in una teglia in alluminio a bordi alti ricoperta di carta da forno. Portate a lievitazione per almeno 35-40 minuti, poi, prima d'infornare a 220° spolverate la supercifie con fiocchi d'avena leggermente tritati e semi di sesamo.  Cuocete per 35 minuti, controllate con uno stecchino la cottura ed eventualmente cuocete ancora per 5 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e tagliate a fette che condirete a piacere.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
17 maggio 2014 6 17 /05 /maggio /2014 10:03

Immagine 011-copia-1

 

 

E' buonissima e facilissima. Il classico pane e cipolle, solo che il pane è un'alternativa perchè la farina utilizzata è quella di avena.  Il tutto rimane più leggero e va bene anche a chi abbia intolleranze al grano.

Piacevole, davvero!

 

La ricetta

 

Ingredienti per una focaccia

 

400 gr di farina di avena

1         panetto di lievito di birra

2         cucchiai di olio

250-300 cc d'acqua gassata per l'impasto

1         pizzico di zucchero

1         pizzico di sale

6         cipolle piccole - oppure 4 medie

1         foglia di alloro

           olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Sciogliete il panetto di lievito in poca acqua, aggiungete l'olio, lo zucchero. Versate il tutto sulla farina, aggiungete il sale e incominciate ad impastare unendo acqua gassata poco per volta.  L'impasto dovrà essere molto, molto morbido, non la solita palla elastica da pizza, bensì quasi una pastella. Versatela in una teglia rettangolare Domopak rivestita di carta da forno e portate a lievitazione per almeno 40' minuti.

Nel frattempo sbucciate le cipolle tagliatele a fettine e rosolatele in una padella antiaderente con una foglia di alloro. Salatele subito e coprite con coperchio. Portate a cottura in 15' minuti.

Accendete il forno a 220°, infornate la teglia con la pasta e lasciate cuocere per 10' minuti, il tempo necessario per formare una leggera crosticina, ancora pallida, ma resistente, non più liquida.  Estraete dal forno la teglia e spargetevi sopra le cipolle. Re-infornate per altri 15'-20' minuti fino a che la focaccia non sia del tutto cotta. Prima di estrarre dal forno fate la prova con lo stecchino.   Servite immediatamente, caldissima con un bicchiere di vino bianco secco e....

ENJOY

Condividi post
Repost0
8 maggio 2014 4 08 /05 /maggio /2014 05:11

Pane-pizze-focacce 0970

 

Quando non c'è pane in casa le alternative sono due:  o brioches come citava una regina molto tempo fa, oppure le tigelline di avena.  La mia scelta:  tigelline, of course!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12-14 tigelle

 

250 gr di farina di avena macinata fine

2        cucchiai di olio extravergine d'oliva

1        pizzico di sale

2        cucchiai di ricotta grattugiata o in alternativa parmigiano reggiano

8    gr di lievito chimico per pizze o torte salate

          acqua gassata a temperatura ambiente per l'impasto

 

 

Procedimento

 

Versate la farina, il sale, il lievito, il formaggio e l'olio in un'insalatiera, mescolate e impastate versando l'acqua a filo.

Dovete ottenere un impasto morbido che stenderete a rettangolo fra due fogli di carta da forno. Incidete la pasta con un coppapasta da 7cm di diametro, scaldate  sul fuoco una padella antiaderente con fondo spesso e adagiatevi le tigelle ben distanziate l'una dall'altra. Lasciate cuocere 5-6 minuti prima da un lato e poi dall'altro. Rimuovete dalla pentola non appena appaiono croccanti e dorate. Servitele caldissime e....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
9 aprile 2014 3 09 /04 /aprile /2014 21:00

Pane-pizze-focacce 0867

 

Sgranocchiare un cracker dal gusto ruvido e semi di finoccchio? Sempre, quando uno ha fame!

 

Ecco la ricetta

 

Ingredienti

 

200 gr di grano saraceno

  50 gr di tapioca

  25 gr di lievito di birra

    1 cucchiaino di miele

    1 cucchiaino di semi di finocchio

    1 pizzico di sale

    1 paio di cucchiai di  olio extravergine d'oliva

       acqua tiepida per l'impasto

 

Procedimento

 

Sciogliete il lievito di birra in un poco di acqua tiepida, olio e miele.  Mescolate le farine, il sale, i semi di finoccchio ed unite il composto di lievito.Incominciate ad impastare aggiungendo acqua di volta in volta, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Lasciatelo lievitare almeno 30 minuti. Riprendete la pasta e tiratela molto sottile, incedetela a losanghe ed infornatela a 220° per 15 minuti. Sfornate i cracker se ben cotti e croccanti, altrimenti girateli sul lato "B" e lasciateli tostare ancora 3-4 minuti. Si conservano, dopo essersi raffreddati per bene,  in una scatola di latta.

Enjoy !

Condividi post
Repost0
19 marzo 2014 3 19 /03 /marzo /2014 21:08

Pane-pizze-focacce 0905

 

 

 

 

Incomincio a prendere un po' più di confidenza con queste farine ed impasti. Questo pane ha finalmente un aspetto direi quasi attraente ed una corposità accettabile.  E' morbido all'interno e la crosta è abbastanza croccante. Insomma come spesso si dice :" Chi la dura, la vince"  prima poi, forse, ma, però.....

 

Ingredienti per 1 treccia

 

400 gr di farina di orzo

100 gr di farina di grano saraceno

  50 gr di maizena

  50 cc di olio extravergine di oliva,

    1 panetto di lievito di birra

    1 pizzicotto di sale

    1 cucchiaio di ricotta

       semini di : papavero, sesamo,finocchio e rosmarino essiccato      

       acqua tiepida fino ad ottenimento impasto.

 

 

Procedimento

 

Miscelate le farine, aggiungete l'olio, la ricotta, il sale e pian piano acqua tiepida nella quale avrete sciolto il panetto di lievito.  Impastate lentamente formando un composto umido e appiccicoso.   Aggiungete un poco di farina di orzo per togliere l'impasto dalle mani e formare tre segmenti per comporre la treccia. Disponete della carta da forno sulla placca del forno e adagiatevi i segmenti, unite le estremità e intrecciate. Ungete ora le vostre mani con olio extravergine d'oliva e passatele sul pane. Prendete i semini e decoratelo a piacere. Infornate in forno caldissimo 220° per circa 35-40 minuti.

ENJOY !

 

 

 

 

 

Condividi post
Repost0
12 marzo 2014 3 12 /03 /marzo /2014 17:38

Pane-pizze-focacce 0881

 

Ho una lista infinita di divieti da osservare e sinceramente non ne posso già più. Mi mancano molto i colori che trovo nella verdura e che da un po' di tempo a questa parte mi sono stati vietati. Niente pomodori, peperoni, melanzane, etc.etc.  Una bella scocciatura, perchè cos'è la vita senza colore e la cucina poi?

Allora, oggi mi è venuto in mente che in un angolino del frigor c'erano dei rapanelli, una bella zucchina verdissima, della cernia e guarda un po' del pane di grano saraceno con semi di papavero e sesamo. Cosa farne? Un bel paninazzo.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 panino

 

10        rapanelli

1          zucchina grande

3          spicchi d'aglio

3          filetti di cernia

3          foglie di basilico fresco

            olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Per il pane

 

400 gr di farina di grano saraceno

100 gr di farina di riso

     3 cucchiaiate di parmigiano

     1 pizzicotto di origano secco

     1 pizzicotto di rosmarino secco

     1 pizzicotto di basilico tritato o secco

     1 pochino d'olio extravergine d'oliva

     1 panetto di lievito di birra

     1 cucchiaino di miele

        semini per decorare

        sale e acqua tiepida per impastare q.b.

 

 

 

Procedimento

 

Miscelate le farine, il sale e le erbe. Sciogliete in acqua tiepida il lievito, il miele, l'olio. Versate il tutto nelle farine ed incominciate ad impastare aggiungendo poco per volta acqua tiepida. Dovete ottenere un impasto morbido e appiccicoso che potrete disporre in stampi da plum-cake oppure farne dei filoncini che deporrete su carta da forno a lievitare per almeno 40 minuti.  Trascorso questo tempo, decorate il pane con i semini ed infornate a 220° per 35-40 minuti.

Tagliate i rapanelli a rondelle e saltateli in una padella antiaderente dove avrete scaldato olio ed aglio. Cuoceteli velocemente e salateli solo poco prima di toglierli dal fuoco.

Tagliate la zucchina a tagliatelle con l'aiuto di un pelapatate. Saltatela in olio, aglio e basilico fresco. Salate solo prima di togliere dal fuoco.

Scaldate una padella antiaderente, versatevi olio extravergine d'oliva, aglio e basilico, fate insaporire e adagiatevi i filetti di cernia, salate e pepate. Cuocete velocemente ed a fuoco altissimo. Fate colorire il pesce da entrambe le parti. Scolatelo e tenetelo in caldo.

Montate il panino: tagliatelo a metà, disponete i rapanelli, poi il pesce, poi le zucchine ed infine il pane a copertura.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
15 febbraio 2014 6 15 /02 /febbraio /2014 09:01

Pane-pizze-focacce 0819

Grissini multi gusti e multi farine, uno tira l'altro, però, c'è un però :  sono ottimi appena sfornati, il giorno dopo un po' meno. Soffrono moltissimo l'umidità di questi giorni, sebbene li abbia riposti nelle scatole di latta, ogni gusto separato, insomma con tutte le precauzioni del caso, non c'è stato nulla da fare.  Per servirli croccantosi come appena sfornati ho dovuto riscaldarli nel tostapane 5' minuti e sono risorti.

 

Le ricette

 

Grissini di mais al finocchietto

 

  40  gr di farina di riso macinata fine

160 gr di farina di mais fioretto

     1 cucchiaio di farina di riso glutinato

   10 gr di lievito di birra

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

         metà cucchiaino di miele

     1  cucchiaino di semi di finocchio

     1  pizzico di sale

         acqua tiepida per l'impasto

 

Grissini al grano saraceno e rosmarino

 

100 gr di farina di grano saraceno

100 gr di farina di riso macinata fine

     1 cucchiaio di farina di riso glutinato

 10 gr di lievito di birra

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

         metà cucchiaino di miele

     1  cucchiaino di rosmarino secco 

     1  pizzico di sale

         acqua tiepida per l'impasto

 

Grissini di riso alle olive

 

160 gr di farina di riso macinata fine

  40 gr di farina di maizena

     1 cucchiaio di farina di riso glutinato

10 gr di lievito di birra

     2 cucchiai di pesto di olive verdi

     6 olive verdi denocciolate e tagliate in 4 parti

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

         metà cucchiaino di miele

       1  pizzico di sale

         acqua tiepida per l'impasto

 

Grissini di Mais bianco e riso al basilico

 

100 gr di farina di mais bianco

100 gr di farina di riso macinata fine

     1 cucchiaio di farina di riso glutinato

10 gr di lievito di birra

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

         metà cucchiaino di miele

     1  cucchiaio di basilico fresco tritato

     1  pizzico di sale

         acqua tiepida per l'impasto

 

Grissini di avena e sua crusca

 

100 gr di farina di avena macinata fine

  70 gr di crusca di avena

  30 gr di di farina di maizena

10 gr di lievito di birra

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

         metà cucchiaino di miele

 

     1  pizzico di sale

         acqua tiepida per l'impasto

 

Procedimento valido per tutti gli impasti

 

Sciogliete il lievito, il miele, un pizzico di sale in poca acqua tiepida, aggiungete l'olio e mescolate.

Miscelate le farine e gli eventuali aromi, aggiungete il composto di lievito ed incominciate ad impastare unendo acqua tiepida poco per volta fino ad ottenere degli impasti morbidi ed elastici.  Lasciateli lievitare per almeno 40' minuti coperti da un canovaccio e poi incominciate a preparare i grissini, togliendo piccole quantità di pasta dai panetti e formando dei cilindretti che andrete a stendere su teglie ricoperte di carta da forno.  Spennellate leggermente la superficie dei grissini con un'emulsione di olio ed acqua (in pratica 2 parti di olio ed una di acqua frullate) ed infornate a 200° gradi cuocendo per 15' minuti e comunque non appena vedrete una leggera doratura superficiale.

Sfornate e custodite in scatole di latta.

ENJOY !

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca