Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
27 aprile 2013 6 27 /04 /aprile /2013 14:59

Pane-pizze-focacce 2226

 

Questo mese di Aprile?  Un disaster! (Si dice così in inglese, ma anche in dialetto milanese). Una cooosaaa! Finalmente è finito, mancano solo pochi giorni e si passa a Maggio. Amen!

Fra i vari pasticci di questo mese, mettiamocene uno un po' più gradito degli altri:  pane, piselli, pollo e formaggio, tutto insieme per avere una cake salata da tagliare a fette e da mangiare come aperitivo o cena senza dover aggiungere altro se non un pochino d'insalatina fresca.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta come foto

 

250 gr di farina 00

100 gr di parmigiano Reggiano

     2 uova

     1 bustina di lievito

125 gr di yogurt greco

125 gr di ricotta fresca vaccina

   50 gr di burro fuso

150 gr di pisellini primavera

120 gr di pollo a dadini già cotto (1 vaschetta da salumeria)

  50  gr di formaggio tipo fontina a dadini

     1 spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Riscaldate il forno a 200°.

In una padella antiaderente scaldate l'olio con l'aglio. Versatevi i piselli, salateli,  copriteli e fateli cuocere eventualmente con un goccino d'acqua, tempo previsto 8 minuti. Toglieteli dalla padella e lasciateli raffreddare. In una terrina sbattete le uova con il parmigiano e un pizzico di sale.  Aggiungete lo yogurt, la ricotta ed il burro fuso. Stemperate la farina con il lievito e versatela poco per volta nel composto, mescolate per bene e poi unite il pollo a dadini, i piselli raffreddati.

Preparate uno stampo da plumcake foderato di carta da forno, stendete un primo strato di composto, spolveratelo di formaggio a dadini e ricopritelo nuovamente con l'impasto. Distribuite ancora il formaggio a dadini ed infornate per almeno 50 minuti, controllando la cottura di tanto in tanto. Sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliare a fette.

ENJOY!

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
23 marzo 2013 6 23 /03 /marzo /2013 13:21

Pane-pizze-focacce 2013

 

Spesso nel frigorifero rimangono degli avanzi che definisco "simpatici", cioè quelli che permettono di creare una nuova ricetta con semplicità e velocità: è il caso del bollito di pollo e polpa; farcito a dovere diventa un ingrediente fra i molti dei Saturday's Sandwiches, perchè qualche volta si può mangiare anche un panino!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 metà (quindi 6 panini interi)

 

6       fette di pane integrale in cassetta

6       fette di pane di grano duro in cassetta

1       busta d'insalatina misticanza

1       confezione di sottaceti

1       petto di pollo bollito e 100 gr di polpa di manzo bollita

1       scatola di tonno sott'olio

1       cucchiaio di capperi

2       formaggini caprini spalmabili

10     uova di quaglia

2       carote

30     gr di julienne di barbabietole

1       cucchiaio di mayonnese

1       cucchiaio di yogurt intero greco

1       cucchiaino di senape

6       pomodorini ciliegia

6       foglie di basilico

1       carciofo fresco

1       limone

100  gr di formaggio a fette tipo Godua, Tilsit, Emmental

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Sbucciate le carote e tagliatele a julienne, unitele alle barbabietole insieme al cucchiaio di mayonnese, yogurt e senape. Mescolate e tenete da parte. Mettete a bollire le uova di quaglia per renderle sode.  Non appena cotte, raffreddatele e sgusciatele. Pulite il carciofo da gambo, foglie coriacee e barbetta interna. Tagliatelo a julienne e insaporitelo con succo di limone, olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b. Tagliate a fettine sottili il petto di pollo e la polpa di manzo, i pomodorini ciliegia. Pareggiate il pane tagliando le croste ed incominciate il lavoro di farcitura secondo la vostra fantasia.  I sandwiches sopra esposti sono stati così composti:

 

1^  - Pane integrale, caprino, carciofi e uova di quaglia

2^  - Pane semola , caprino, pomodorini, basilico, tonno

3^  - Pane integrale, pollo, julienne carote e barbabietole, uova.

4^  - Pane semola, polpa di manzo, capperi, sottaceti, insalata e senape

5^ -  Pane integrale, formaggio a fette, carciofi, caprino e insalata 

 

e via dicendo a vostro piacimento...

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
17 marzo 2013 7 17 /03 /marzo /2013 13:51

Pane-pizze-focacce 1989

 

Avete presente quando ci sono solo 10 minuti per sfamare un semi-esercito e pochi ingredienti in casa? Si, vero? Ecco la soluzione: pane condito, conditissimo con olio extravergine d'oliva, pomodori, cannellini, cime di rape.......

Un piatto povero, contadino, ma che come vuole la tradizione riesce a soddisfare anche i più famelici.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1       forma di pane tipo Altamura

2       cespi di cime di rape

1       scatola di cannellini

10     pomodorini San Marzano

4       spicchi d'aglio

10     pomodirini disidratati

1       peperoncino disidratato

1       scamorza affumicata

         olio extravergine d'oliva quantità: a copertura completa della base della padella + un goccino ancora

         sale, pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Mettete a bollire 2 lt di acqua in una pentola a bordi altissimi. Lavate le cime di rape, sfogliatele e al bollore, versate le sole foglie e le cimette nell'acqua leggermente salata. Lasciate cuocere 5' minuti, giusto il tempo che le foglie si ammorbidiscano e poi scolatele, conservando una scodella dell'acqua di cottura.

In un'ampia padella antiaderente, scaldate l'olio, gli spicchi d'aglio e il peperoncino.  Tagliate metà della pagnotta a quadrotti  e uniteli all'olio sfrigolante.  Lasciate che si formi una costricina esterna al pane, poi aggiungete le cime di rape tagliuzzate, i pomodorini tagliati a spicchietti e quelli disidratati tagliati a striscioline. Lasciate matecare un poco e aggiungete i cannellini, irrorate con un mestolo(anche due, dipende se desiderate una zuppa o un pane condito leggermente più asciutto) di acqua di cottura delle cime, fate insaporire e rapprendere, poi distribuite la scamorza tagliata a dadini, pepate e servite bollente.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
22 febbraio 2013 5 22 /02 /febbraio /2013 16:51

P

Pane-pizze-focacce 1867

Pane nero,nero,nero, un pochino d'insalata, tre pomodorini e tutto quello che volete per accompagnamento.

Una miscela di farine scure, qualche granello di avena e ....

 

 

La ricetta

 

700 gr di miscela di farina integrale e scura

100 gr di fiocchi di avena

400 cc di acqua tiepida

1           bustina di lievito di birra disidratato

1           pizzicotto di sale

1           pizzichino di zucchero

1           goccino d'olio extravergine.

 

 

Procedimento

 

Ponete la farina e i fiocchi in un'impastatrice, aggiungete il lievito, il sale, lo zucchero, l'olio ed un filo d'acqua. Incominciate ad impastare a bassa velocità, unite il resto dell'acqua versandola a filo.  Dovrete ottenere un impasto abbastanza morbido. Se fosse troppo duro, diluitelo ancora.  Ponetelo a lievitare per almeno 30' minuti, meglio se per più tempo, già in uno stampo foderato di carta da forno.  Scaldate il forno a 200° ed infornate per 60' minuti. Controllate la cottura con uno stecchino, se completamente asciutto, il pane è cotto.

Questo tipo di pane è molto, molto umido e si potrebbe tagliare a fette e ritostare. Croccantino è eccezionale.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
16 febbraio 2013 6 16 /02 /febbraio /2013 09:51

Pane-pizze-focacce 1849

 

 

E' carnevale e le frittelle sono quasi un obbligo, ma io non amo friggere o meglio mi piacciono i fritti, ma odio l'odore di fritto in casa e ogni volta è un'impresa per evitare il suo persistere.  Quindi:  frittelle si, ma non fritte.

L'impasto proposto è una sorta di miscela per frittelle, ma anche crepes e pure pancake con una sofficità data dai fiocchi di patate. Lo zucchero a velo è il tocco finale.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 20 pancake piccoli

 

3         uova

3         cucchiai colmi di farina 00

1         busta di fiocchi di patate (quelli da puré istantaneo)

3         cucchiai abbondanti di zucchero

300    cc di latte

1         bustina di vanillina

1         zesta d'arancia

2         cucchiai abbondanti di uvetta sultanina

1         goccino di Alchermes

1         noce di burro

 

Procedimento

 

In una terrina sbattete le uova, in un'altra versate la farina, lo zucchero, la vanillina, le zeste, i fiocchi e impastate versando il latte a filo.  Ottenuto un composto morbido, aggiungete le uova sbattute, mescolate con cura con uno sbattitore e unite l'Alchermes e l'uvetta. Lasciate riposare per 10 minuti.

Scaldate una padella larga e antiaderente ungetela leggermente con una noce di burro, solo un velo.  Versate cucchiaiate d'impasto ben distanziate fra loro (max 5) cercando di dare al composto una forma il più rotonda possibile.  Lasciate che il pancake si asciughi alla base, poi giratelo con una paletta e finite la cottura dell'altro lato. I pancake sono cotti non appena muovendo la padella si staccano da soli.   Toglieteli e spolverizzateli di zucchero a velo.  Servite con marmellata e/o nutella a piacere.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
10 gennaio 2013 4 10 /01 /gennaio /2013 18:41

Pane-pizze-focacce 1674

 

Non ho un negozio di porcellane e questa foto sebbene abbia poco cibo, non vuole essere la "reclame" di  nulla, ma che fare se le ciambelline panna-uvetta sono piccine?

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 25 ciambelline

 

630  gr di farina 00

250  cc di panna fresca

130  cc di latte

  80  gr di burro

1      qualche goccia di essenza di arancia

1       pizzico di sale

1       bustina di lievito di birra disidratato

60    gr di zucchero semolato

3      manciate di uva sultanina e qualche candito a piacere

        granella di zucchero per decorare

 

Procedimento

 

Scaldare leggermente il latte, la panna, il burro a pezzetti e l'essenza d'arancia.

Setacciare la farina, versare lo zucchero, il sale e l'uvetta. Mescolare e poi aggiungere il composto di latte, panna, burro.

Impastare e formare una palla omogenea.  Riporla coperta a lievitare per almeno 1h, meglio se 2.

Riprendere la pasta e dividerla in panini da 5cm di diametro. Usando un levatorsoli, prelevare una porzione di pasta al centro al fine di ottenere un foro centrale, quasi perfetto.

Preparare uno sciroppo con 3 cucchiai di acqua e 1 di zucchero. Spennellare le ciambelline e applicarvi la granella di zucchero in piccola quantità. Infornare in forno caldissimo 200° per circa 15' minuti, non appena tutte le ciambelle saranno dorate. Estrarle e lasciarle raffreddare. Servire con marmellata, nutella, ma anche con formaggio fresco a piacere.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
27 dicembre 2012 4 27 /12 /dicembre /2012 08:09

Pane-pizze-focacce 1596

Ancora Auguri a tutti voi! 

Sono spiacente di non aver potuto pubblicare prima i piatti di Natale, ma ho subito un problema tecnico, non riuscivo più a collegarmi con l'amministrazione del blog e quindi a pubblicare! SO SORRY :(.

Stamattina, pare sia possibile, e quindi, eccovene alcune.

Buon proseguimento.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 pane brioche da 750 gr

 

430 gr di farina 00

140 gr di buro

3      uova

60    ml di latte

50    gr di zucchero

1      pizzicotto di sale

1      bustina di lievito di birra disidratato

 

Procedimento

 

Lasciate ammorbidire il burro. Miscelate la farina con lo zucchero, il sale e il lievito.

Sbattete le uova e il latte.  Mettete la farina setacciata in un mixer con le fruste da pasta, versate il burro ammorbidito e il composto di uova e latte.  Impastate a lungo, fino a che la pasta divenga ben gialla ed elastica.

Imburrate una teglia da pane in cassetta o plum-cake. Adagiatevi l'impasto e riponetelo a riposo per almento 2 h.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, accendete il forno a 220°, infornate il pane e cuocete 40' minuti, controllando la doratura e cottura con uno stecchino.

ENJOY !

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
7 dicembre 2012 5 07 /12 /dicembre /2012 16:22

 

Pane-pizze-focacce 1347

 

In questi giorni ho voglia di cose spicce, forse in previsione dei grandi pranzi che ci aspettano, preferisco allentare un po' il ritmo con degli stuzzichini, anzichè con ricette di un certo tono.

Quindi - pizza croccantina- ricotta, olive e pomodori secchi, uno spuntino si, ma carino.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 pizze grandi 

oppure molte, molte pizzettine

 

500 gr di farina 00

250 cc di acqua (anche 300cc dipende dalla farina)

1           bustina di lievito di birra disidratato

2           cucchiai di olio d'oliva

1           cucchiaino di zucchero

1           cucchiaino di sale

 

Procedimento

 

Setacciate la farine, aggiungete il sale, lo zucchero, un cucchiaino di olio, il lievito di birra e l'acqua poco per volta. Impastate ed aggiungete l'acqua nella quantità voluta dalla vostra farina. Lavorate la pasta per 10 minuti fino ad ottenere una palla elastica e liscia. Ponete a lievitare per almeno 30'-40' minuti, ma più tempo lievita e meglio è.

Pre-riscaldate il forno a 220°.

 

Riprendete l'impasto e stendetelo con l'ausilio di una macchinetta per tirare la pasta , L'imperia. Tiratela sottile, sottile, dandogli forma circolare con uno spessore minimo.  In pratica fate una base di pizza sulla quale stenderete un'emulsione di acqua e olio. Infornate e cuocete per 30-35 minuti, fino a che saranno dorate e croccanti. Servite con formaggio fresco, grana, olive, pomodori secchi, e quanto più vi piace. 

 

ENJOY!

 

 

 


Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
7 novembre 2012 3 07 /11 /novembre /2012 11:01

Pane-pizze-focacce 1143

 

 

 

Mini cake salate da sgranocchiare così come sono oppure accompagnate da un formaggio morbido tipo robiola, ricotta, squacquerone, formaggi spalmabili che non abbiano un sapore fortissimo, in quanto già presente nell'impasto una buona quantità di parmigiano e scamorza affumicata.

Buoni anche con una fetta di Prosciutto crudo, salame, un'olivetta, un carciofino....  Decisamente un appetizer per un brunch della domenica.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10 tortine

 

200 gr   di farina  00

  80 gr   di parmigiano reggiano

  1          zucchina media grattugiata finemente

  10        foglie di basilico fresco

  80 gr   di scamorza affumicata

  2          uova

  80 gr  di burro

  1          spicchio d'aglio

  2          rondelle di porro

              metà bustina di lievito in polvere per torte salate

  1          pizzico di sale

 

 

Procedimento

 

Lavate la zucchina e grattugiatela finemente. Sciogliete il burro in una padella con l'aglio e le rondelle di porro.

Lasciate rosolare un attimo, aggiungete le zucchine, fate insaporire tre minuti, salate e togliete immediatamente dal fuoco. Versatele in una terrina perchè si raffreddino velocemente.

A parte, miscelate la farina, il lievito, il parmigiano, il pizzico di sale.  Versate al centro le zucchine fredde ed il loro condimento, le uova e impastate con energia.

Tagliate la scamorza a dadini e aggiungetela al composto.

Accendete il forno a 180°, imburrate e infarinate gli stampini, versate al loro interno il composto, livellate ed infornate per 25' -30' minuti, facendo attenzione alla doratura.

Sfornateli subito e toglieteli dagli stampi.

Lasciate raffreddare e servite a piacere con formaggio morbido o salumi.

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
24 ottobre 2012 3 24 /10 /ottobre /2012 15:12

Pane-pizze-focacce 0966

 

 

Fa un caldo in questi giorni che sembra di essere in piena estate!  La temperatura è bellissima, il sole è bellissimo e il mare lontano....  si, ma non troppo.  Basta comprare qualche cozza, vongola e gamberi, cuocere una pizza e mangiarla sul balcone.  Vi assicuro che l'odore del mare c'era anche qui in città!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 pizze

 

500 gr di farina 00

250 cc di acqua (anche 300cc dipende dalla farina)

1           bustina di lievito di birra disidratato

2           cucchiai di olio d'oliva

1           cucchiaino di zucchero

1           cucchiaino di sale

 

 

1,5    kg di cozze

500  gr  di vongole veraci

500  gr  di gamberi mazzancolle

3            spicchi d'aglio

60     cc di vino bianco

1             pizzico di prezzemolo

1            pizzico di erba cipollina

 

2      barattoli di pelati

        basilico fresco

1      pizzico di zucchero.

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b,

 

Procedimento

 

Impastare la farina con l'olio, lo zucchero, il lievito, il sale e l'acqua.  Formare una palla, liscia ed elastica da porre a lievitare per almeno  40 minuti. (Se aveste più tempo, meglio).

 

Durante il tempo della lievitazione, preparate i molluschi.

Lavate bene le cozze e pulitele dalla barbetta, fate lo stesso con le vongole risciacquandole benissimo per evitare residui sabbiosi.

In una padella antiaderente scaldate l'olio, l'aglio, l'erba cipollina e versate i molluschi, salate e coprite immediatamente con coperchio. Cuocete a fuoco vivace per 6 minuti, il tempo necessario a che i gusci si aprano. Irrorate con il vino bianco e lasciate evaporare. Spegnete il fuoco regolate di pepe e cospargete di prezzemolo fresco.

A parte, in una pentola  versate dell'acqua fredda insieme ai gamberi. Portate al bollore e scolate dopo 1 minuto. Mettete i gamberi in acqua fredda, sbucciateli del loro carapace, puliteli togliendo il midollino con l'aiuto di uno stuzzicadenti e  aggiungeteli alle cozze e vongole.

 

A parte preparate una pummarola, mettendo i pelati in una pentola a bordi alti antiaderente, e versando un pizzico di sale, basilico e 2 spicchi d'aglio in camicia.  Lasciate che i pomodori si restringano per bene.   Poi, toglieteli dal fuoco e emulsionateli con olio extravergine d'oliva (siate generosi), pepe . Assaggiate e regolate eventualmente con una punta di zucchero nel caso in cui risultassero troppo aciduli.

 

Dividete la pasta in 4 parti e stendetela su teglie singole da forno formando la classica pizza circolare.

Stendete la pummarola su di essa e irrorate con olio extravergine fresco.  Cuocete in forno le pizze e a pochi minuti dalla fine della cottura aggiungete i frutti di mare con il loro sughetto.

 

Servite immediatamente e .....

 

ENJOY !

 

 


Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca