750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
4 febbraio 2014 2 04 /02 /febbraio /2014 17:31

Pane-pizze-focacce 0761

 

E' un panino rustico, molto, molto country.  Il pane è ruvido all'esterno e discretamente morbido all'interno; l'hamburger è saporito nonostante sia di carne bianca, le verdure fresche sono condite con una citronette e le zucchine con un'emulsione al basilico. La feta salata conclude il concerto di sapori.

 

La ricetta

 

Ingredienti

Il pane al grano saraceno:

 

400 gr di grano saraceno

250 gr di maizena

     1 panetto di lievito di birra

     1 cucchiaino di miele

     1 cucchiaio d'olio d'oliva

     1 pizzico di zucchero

     1 pizzico di sale

 

Gli hamburger

 

400 gr di spezzatino di tacchino

     1 cucchiaio cipolla, carota e sedano tagliati a dadini

     1 cucchiaino di zenzero fresco tritato

     1 cucchiaio di corn flakes ammollati in acqua e poi strizzati

     1 cucchiaio di ricotta fresca

     1 cucchiaino di zeste di limone

     1 cucchiaio abbondante di ricotta grattugiata

     1 spicchio d'aglio

     1 foglia di alloro

        sale e pepe q.b.

 

Le  zucchine

    3 zucchine medie

    1 cucchiaio di basilico tritato

    4 cucchiai di olio

    1 pochino di succo di limone

       sale e pepe q.b.

 

L'insalatina

     1 confezione di lattughino

     2 carote

     1 pochino di succo di limone

        olio extravergine d'olive, sale e pepe

 

Procedimento

Sciogliete il miele, il sale, l'olio, il lievito di birra in un pochino d'acqua tiepida. Miscelate le farine e aggiungete il mix di liquido e acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo. Suddividetelo in 8-9 parti, formate delle palline che ungerete fra le mani e disporrete a lievitare su di una placca da forno rivestita di carta da forno.  Cuocetele poi in forno caldissimo per 25' minuti.

Tagliate le zucchine a fette spesse, sbollentatele in acqua bollente e leggermente salata. Scolatele al primo bollore e conditele con la salsina emulsionata di olio, basilico, sale, pepe e feta.

Tritate al mixer lo spezzatino di tacchino insieme a tutti gli altri ingredienti, formate delle polpette che appiattirete e cuocerete in una pentola antiaderente nella quale avrete scaldato un goccio d'olio, l'aglio e le foglie di alloro.  Salatele e pepatele un pochino e tenetele in caldo.

Lavate l'insalatina, sbucciate le carote e tagliatele a tagliatelle. Condite il tutto con la citronette e montate il panino.

Tagliatelo a metà, disponete l'insalata condita, metà hamburger, le zucchine, la seconda metà dell'hamburger un pochino di feta sbriciolata e il pane.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
2 febbraio 2014 7 02 /02 /febbraio /2014 13:47

Pane-pizze-focacce 0744

 

Sono buonissime, veramente, nonostante l'uso di farina di riso, tapioca e maizena, inoltre hanno anche un aspetto "normale", sono dorate al punto giusto, soffici e appetitose. Ottime per uno spuntino, a colazione e pure come pane alternativo senza troppi sacrifici.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10-12 pezzi

 

150 gr di farina di riso macinata fine

100 gr di farina di tapioca

100 gr di amido di mais - maizena

    1 cucchiaio abbondante di farina di riso glutinato

    1 uovo

    1 formaggino caprino di latte di capra

100 gr di ricotta fresca light, di latte vaccino o caprino (a scelta)

    1cucchiaino di miele

    1 pizzico di sale

    1 pizzico di zucchero

    1 panetto di lievito di birra fresco

    1 goccino d'olio

        semini a piacere (papavero, sesamo, zucca, lino, girasole, cipolla...)

 

Procedimento

 

Fate sciogliere in 50 cc di acqua tiepida il lievito, un goccino d'olio e il miele.  A parte, miscelate le farine, il sale e lo zucchero, unitevi l'uovo ed i formaggi incominciate a impastare aggiungendo la soluzione di lievito e poca acqua tiepida per volta fino a quando  otterrete un impasto liscio ed elastico.  Copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per almeno 1 h e 30 minuti.  Riprendete l'impasto e stendetelo leggermente (non deve essere troppo sottile, anzi il contrario) fra due fogli di carta da forno leggermente infarinati con farina di riso.  Ricavate da esso delle focaccine aiutandovi con un coppapasta o un bicchiere. Trasferitele su di una placca da forno, ungetele con olio di oliva aiutandovi con una pennellessa e adagiate su di esse i semini che più vi piacciono.

Infornate  a 220° cc  e cuocete a forno caldo per circa 15-20' fino a quando le focaccine non si dorino. Sfornate e ....

ENJOY !

 

 

 

 

Condividi post
Repost0
5 gennaio 2014 7 05 /01 /gennaio /2014 10:31

Immagine 011

 

Stiamo affrontando una "crisi" culinaria.  Abbiamo appreso di avere qualche problemino con il grano aihmé!!! Un peccato enorme, in considerazione che per noi non c'è nulla migliore di: pane, pasta e pizza.

'Na traggedia!!!"  Ma ci sono sempre dei rimedi ad ogni situazione.  Questo è un primo esperimento di pane senza glutine.  La verità???  Si può mangiare, ma non è certo buono come quello di grano.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 pane come foto

 

250 gr di maizena di mais

  50 gr di farina di grano saraceno

  50 gr di farina di mais bianco

150 gr di farina di riso

     1 panetto di lievito di birra fresco

     1 goccino d'olio di oliva

     1 pizzico di sale

     1 cucchiaio di latte (opzionale)

        acqua q.b.

 

Procedimento

 

Miscelate tutte le farine con cura, aggiungete l'olio  e il sale.  Sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua e latte.  Unite il lievito alle farine e acqua poco per volta, impastate con l'aiuto di una forchetta all'inizio e poi con le mani fino a sentire che l'amido di mais (maizena) sia ben sciolto.  L'impasto sarà molto morbido e colloso.

Accendete il forno a 220°, rivestite uno stampo da plum-cake con carta da forno e versate il composto.

Infornate e lasciate cuocere per almeno 30 minuti, trascorsi i quali, controllerete la cottura tramite uno stecchino. Se cotto, togliete il pane dallo stampo e appoggiatelo su di una teglia da forno rivestita di carta da forno e infornate ancora per 10 minuti, fino a che il pane si colori un poco.

Sfornatelo e mangiatelo a fette tostate, calde.

Enjoy !

Condividi post
Repost0
27 dicembre 2013 5 27 /12 /dicembre /2013 14:44

 

 

Immagine 045

 

Eccovi la foto e la ricetta completa del pane di Natale.

Non si può non avere un pane fragrante il giorno di Natale ed i giorni successivi che sono comunque di festa; allora quale occasione migliore di poter sfruttare ancora una volta la farina Antiqua!  Questa volta si tratta però della farina nr. 1  macinata a pietra, con la quale ho eseguito una treccia natalizia

 

 

“Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra”

 

Contest-FarinaAntiqua

 

http://cucinasemplicemente.it/riscoprire-lantiqua-tradizione-ricette-partecipanti/

 

 

 

 

Ingredienti

 

500 gr di farina

  40 gr di lievito di birra fresco

     1  bicchiere di latte

     2  uova

     1  pizzico di sale

     1  pizzico zucchero

100   gr di burro

 

 

ANTIQUA 0630-copia-1

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento

 

Sbriciolate il lievito in una ciotola e diluitelo con metà del latte, lavorando con le dita.

Mettete 100 gr di farina sulla spianatoia, un pizzico di zucchero e di sale, fate un incavo nel mezzo ed unitevi il latte con il lievito. Impastate per ottenere un panetto che dovrà lievitare coperto in luogo tiepido e privo di correnti d’aria. Prendete la restante farina, aggiungete le uova, il burro a pezzetti e morbido. Lavorate gli ingredienti unendo man mano il latte rimasto.  Non appena il secondo impasto avrà preso consistenza, unitevi quello con il lievito e lavorateli assieme energicamente.  Formate una palla e lasciatela lievitare per circa 30’ minuti.  A lievitazione avvenuta, date al pane la forma desiderata e poi ponetelo a lievitare ancora per 30’ minuti prima d’infornarlo a 200° pe 30-35 minuti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Immagine 038Immagine 002 qq

 

 

Immagine 045

Grazie Farina Antiqua e Buone Feste….

Bettaroberta  foodforfun.over-blog.it

 


Condividi post
Repost0
3 agosto 2013 6 03 /08 /agosto /2013 17:13

Pane-pizze-focacce 0055 b

 

Si tratta di un pane profumato alle erbe, buono anche da solo perchè saporito al Parmigiano, ma in compagnia di un formaggio fresco spalmabile, beh....

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 forma di pane

 

650     gr di farina 00

35       gr  di lievito madre disidratato

400     cc di acqua tiepida

1         pizzico di sale

4         cucchiai di olio extravergine d’oliva

1         mazzetto di basilico fresco

1         testa d’aglio

200     gr di Parmigiano Reggiano

1         peperoncino

1         cucchiaio di erba cipollina

 

Procedimento

 

Tagliate la testa d’aglio a metà per il senso della larghezza. Ponetela in una pentola antiaderente con l’olio e il peperoncino, qualche foglia di basilico e scaldate il tutto fino ad aromatizzare l’olio senza che l’aglio si bruci.  Scolate l’olio sulla farina che avrete versato in un’insalatiera capiente insieme al  lievito, sale. Tritate l’erba cipollina, il basilico con un goccino d’olio e aggiungeteli agli altri ingredienti. Versate acqua a filo,  impastate gli ingredienti fino a formare una palla liscia ed elastica. Ponete a lievitare per almeno 2 ore. Coprite con pellicola trasparente per evitare la formazione di una spiacevole crosticina sulla pasta.

Riprendete la pasta, dividetela in 8 palline di uguale dimensione. Foderate una tortiera a cerchio apribile con carta da forno e posatele formando un fiore che porrete a lievitare per altri 30’ minuti. Accendete il forno a 220° e non appena a temperatura infornate il pane e cuocete per 35-40 minuti. Sfornate e servite tiepido.

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
31 luglio 2013 3 31 /07 /luglio /2013 20:01

Pane-pizze-focacce 0060

 

“Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra”

 

Contest-FarinaAntiqua

 

http://cucinasemplicemente.it/riscoprire-lantiqua-tradizione-ricette-partecipanti/

 

Pane-pizze-focacce 0040

 

 

 

 

Immagine 004

 

 

 

I Chiburekki sono una ricetta di origine Ukraina, pasta ripiena e fritta avente una forma di mezzaluna.  Ho chiamato la ricetta Simil-Chiburekki perché:

 

    ho preferito la classica forma delle nostre frittelle

       la farina è ANTIQUA nr. 1

    il ripieno è si piccante, ma con moderazione

 

 

 

Gli Ingredienti per circa 12 Chiburekki

 

 

350   gr di Farina Antiqua nr. 1

25   gr di lievito madre disidratato

200   cc di acqua tiepida

1      pizzico di sale

2      cucchiaiate di olio extravergine d’oliva

300   gr di carne trita di manzo 1^ scelta

1      cipolla bianca media

1      mazzetto di prezzemolo fresco

2      cucchiai di concentrato di pomodoro

1      pizzico di sale, pepe, peperoncino in polvere

1      peperoncino fresco rosso

1    goccino di vino bianco secco

1      spicchio d’aglio

1      aceto balsamico

1 lt di olio per friggere

 

 

Il Procedimento

 

In un’insalatiera capiente versate la farina, il lievito, il sale, l’olio e a filo l’acqua. Impastate gli ingredienti fino a formare una palla liscia ed elastica. Eseguite un taglio a croce e ponete a lievitare per almeno 2 ore. Coprite con pellicola trasparente per evitare la formazione di una spiacevole crosticina sulla pasta.

Preparate il ripieno facendo rosolare l’aglio con l’olio, qualche gambo di prezzemolo, il peperoncino fresco privato dei semi e il concentrato di pomodoro. Unite la carne fate rosolare e sfumate con il vino bianco. Fate evaporare e coprite con un poco d’acqua tiepida, salate, pepate e portate a cottura, lasciando ben addensare, in totale 15-20’ minuti.  Togliete dal fuoco e passate al mixer per ottenere un ragout molto cremoso.  A parte tritate grossolanamente il restante prezzemolo e separatamente la cipolla bianca che sbianchirete per ben tre volte; in pratica immergete le rondelle di cipolla in un tegamino con acqua fredda, mettete sul fuoco e portate al bollore. Ripetete l’operazione , come detto, per tre volte.  Risciacquate infine, scolate e mischiate al prezzemolo condendo con un poco di sale e aceto balsamico.

Riprendete la pasta, tiratela finemente, eseguite 24 cerchi. Disponete sulle 12 basi il ragout, le cipolle e il prezzemolo già conditi. Richiudete con le altre 12 metà e sigillate ermeticamente.

Lasciate riposare 30’ minuti, poi scaldate l’olio e preparatevi a friggere 4 frittelle per volta. Non appena dorate scolatele e servite con salsa di pomodoro piccante.

ENJOY e grazie ANTIQUA!

 

 

 

Condividi post
Repost0
14 luglio 2013 7 14 /07 /luglio /2013 13:38

Pane-pizze-focacce 2605

 

Un panino al salame, fettine sottili in un panino caldo, morbido dentro, croccante fuori al kamut, rosmarino e salvia.

Un buon inizio per un aperitivo fra amici, no?!?.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10 girelle piccole (6 medie)

 

400 gr di farina di kamut

1      bustina di lievito di birra

230 cc di acqua tiepida

1      pizzico di sale

1      pizzico di zucchero

3      cucchiai di olio extravergine d'oliva

1      rametto di rosmarino

        foglie di salvia

        granelli di sale grosso.

 

Naturalmente salame a fette del tipo preferito.

 

Procedimento

 

Versate la farina in un'insalatiera, unitevi il sale, lo zucchero, un cucchiaio d'olio ed il lievito diluito nell'acqua tiepida.

Impastate, formate una palla morbida e liscia. Lasciate a lievitare per almeno 1ora e 30 minuti.  Riprendete l'impasto, versatevi sopra i due cucchiai di olio extravergine, impastatelo un attimo e dividetelo in 10 parti. Formate dei rotolini di pasta, lunghi grissini cicciottelli che arrotolerete su se stessi a formare una girandola. Disponeteli su di una placca da forno ricoperta di carta da forno. Distribuite sopra i panini aghetti di rosmarino, una foglia di salvia e cristalli di sale. Infornate in forno caldo a 220° per 35 minuti.  Sfornate e servite tiepidi con salame a go-go.

 

ENJOY!

 

 

Condividi post
Repost0
4 luglio 2013 4 04 /07 /luglio /2013 17:55

Pane-pizze-focacce 2537

 

Un Club - Sandwich tutto per me, una ricetta quasi tutta pronta, nel senso che basta comprare un po' di pane e un po' di porchetta affettata e in un battibaleno si compone un "paninazzo" da urlo!  Se poi, aggiungo separatamente qualche salsina decorativa.... beh allora!!!!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 sandwich

 

2       Fette di pane in cassetta

80    gr di porchetta affettata

100  gr di rucola

4       foglie di basilico

1       cucchiaino di parmigiano

1       cucchiaino di maionese

1       cucchiaino di ricotta fresca

1       cucchiaino di concentrato di pomodoro

1       ciuffetto abbondante di insalatina misticanza

1       pizzico di zucchero

1       pomodorino Pachino

1       pezzettino di tonno

         capperi e olive per decorazione

         olio extravergine d'oliva, aceto di mele, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Frullate la rucola, il basilico e il parmigiano, aggiungete l'aceto di mele e l'olio extravergine a filo  fino ad ottenere un morbido pesto.

Preparate un ketchup casalingo unendo ad un cucchiaio di concentrato di pomodoro un goccino di aceto, un pochino di zucchero, un goccino d'olio.

Tagliate i bordi del pane, scaldatelo al grill, non appena tostato incominciate la sua farcitura:

1^ strato   spalmate ricotta e un poco di pesto di rucola

2^ strato   adagiatevi 1 fetta di porchetta ripiegata in due e tagliata a misura del pane

3^ strato   sovrapponete l'insalatina e conditela con un pochino di pesto di rucola

Ripetete gli strati a volontà e chiudete con la fetta di pane in cassetta abbrustolito e spalmato di ricotta e pesto di rucola.

Posizionate il sandwich su un piatto di servizio, tagliate il pomodorino a brunoise (dadini piccolissimi) e decorate con le salse :  sul pesto adagiatevi la brunoise di pomodoro, sulla maionese un pochino di tonno e capperi, sul ketchup un'oliva.

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
2 luglio 2013 2 02 /07 /luglio /2013 14:11

Pane-pizze-focacce 2525

 

Avete presente quando un'irresistibile voglia di pizza vi assale, ma non avete alcuna intenzione di accendere il forno?  Ebbene, basta cuocere la pizza sulla stufa a gas!  E' semplice, anche quasi più veloce, rimane ugualmente croccantina e il formaggio si squaglia dolcemente, spandendosi sulla salsa al pomodoro e conferendo alla pizza il suo classico aspetto.  L'impasto, arricchito in origine con origano e parmigiano, sarebbe già buono "nature", ma la pizza è la pizza e rinunciare non si può!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 pizza grande

 

500 gr di farina 00

250 cc di acqua (anche 300cc dipende dalla farina)

1           bustina di lievito di birra disidratato

2           cucchiai di olio d'oliva

1           cucchiaino di zucchero

1           cucchiaino di sale

1           barattolo di polpa di pomodoro

8           foglie di basilico fresco

2           cucchiaino di origano secco

2           cucchiai abbondanti di parmigiano reggiano

 

200 gr di mozzarella

100 gr di ricotta

100 gr di prosciutto crudo

100 gr di rucola fresca

                 sale, pepe ed olio extravergine d'oliva q.b.

 

 

 

Procedimento

 

Impastare la farina con l'olio, lo zucchero, il lievito, il sale, l'origano, il parmigiano e l'acqua.  Formare una palla, liscia ed elastica da porre a lievitare per almeno 1 h e 30 minuti. 

In una terrina versare la polpa di pomodoro, aggiungere le foglie di basilico spezzettate, l'origano, il sale, il pepe e l'olio d'oliva nella quantità di 2-3 cucchiai, passate al mixer;i scaldare la passata leggermente in un tegame antiaderente per toglierne l'acqua in eccesso. Bastano pochi minuti, il tempo di arrivare al primo bollore.

Riprendere la pasta, dividerla in quattro parti .  Scaldare sul fornello - a fuoco basso- il tegame antiaderente più grande che avete. Stendere l'impasto della grandezza pari alla base della padella. Non appena calda, adagiare la pizza, coprirla con coperchio e lasciare cuocere a fuoco basso per almeno 8 minuti d'orologio, trascorsi i quali, bisognerà controllare la cottura della base, se leggermente dorata, rovesciare la pizza sull'altro lato ed eseguire la stessa operazione.  Non appena la coloritura è perfetta, stendere sul lato superiore  una buona cucchiaiata di passata di pomodoro e su di essa piccoli dadini di mozzarella ben scolata.  Coprire con il coperchio ed attendere che si sciolga. Controllare nuovamente e rimuovere la pizza dal fuoco. Decorarla con rucola spezzettata, fiocchetti di ricotta fresca e fette di Prosciutto crudo di Parma.

ENJOY !

 

 

Condividi post
Repost0
28 maggio 2013 2 28 /05 /maggio /2013 18:30

Pane-pizze-focacce 2393

 

Sono le focaccine del mattino, del pomeriggio, del quando uno vuole, sono saporite al formaggio e pomodoro, qualche fogliolina che non può mancare e ....

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12-14 focaccine

 

360 gr di farina 00

100 gr di pecorino grattugiato

     3 tuorli d'uovo

  10 pomodori essiccati

        foglie di basilico, origano, timo, rosmarino a piacere

    1  bustina di lievito chimico per torte salate

        acqua tiepida, olio extravergine d'oliva, sale q.b.

 

 

Procedimento

 

Tritate i pomodori e le erbe finemente, unite il pecorino e frullate ancora per un ultimo giro.

Versate la farina ed il lievito in un'insalatiera, miscelateli per bene e poi aggiungete le erbe ed il pecorino, un pizzico di sale, olio extravergine d'oliva - 1 cucchiaio generoso- ed acqua tiepida poco per volta, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Stendetelo e ritagliate con il coppapasta 12-14 focaccine, posatele su una teglia rivestita di carta da forno e infornate a  200° gradi per 15-20 minuti.  Sfornate e servite con fette di formaggio a piacere.

Enjoy !

 

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca