Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
20 gennaio 2013 7 20 /01 /gennaio /2013 13:51

Piatti-con-verdure 1732

 

 

Le patate, così come la pizza, le castagne,le fragole e ancora gli gnocchi, il riso e poi cosa ancora, ah si, il cioccolato sono alimenti a cui non riesco facilmente a rinunciare. Queste rappresentate poi sono proprio una tentazione: morbide al loro interno e così crispy all'esterno, una tira l'altra, davvero.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una teglia da forno

 

6-8 patate medie

5     foglie di salvia

1     mezzo rametto di rosmarino

5     cucchiai di pane grattugiato

3     cucchiai di parmigiano grattugiato

       olio extravergine d'oliva e sale q.b.

 

Riscaldate il forno a 220°

Pelate e tagliate le patate a fettine non troppo sottili. Preparate un mixer nel quale ridurrete in polvere le foglie di salvia e rosmarino. In un'insalatiera piccola versate il pane, il formaggio, il trito di erbe e un pizzicotto di sale.

Ponete le patate in una pentola con acqua fredda. Al primo bollore, scolatele. Rivestite una teglia da forno con 2 fogli di carta da forno, sul primo versate il mix di pane grattugiato, prendete le patate ancora calde e rotolatele nello sfarinato di pane.  Scrollatele un poco e disponetele sul foglio di carta da forno pulito. Irrorate con olio extravergine e mettete in forno a 220°.  Toglietele dopo cica 15', quando la crosticina sarà dorata e avrà un profumo inebriante.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
29 novembre 2012 4 29 /11 /novembre /2012 11:13

Piatti-con-verdure 1314

 

Un modo per far mangiare la verdura ai bambini, potrebbe essere quello di trasformarla in qualcosa di gioioso  e a loro ben noto almeno nella forma.  Il classico bastoncino da mottarello  e una polpettina cotta al forno, possono essere una novità divertente  e stuzzicante, magari anche per qualche grande.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 8 stecchini

 

200 gr di spinaci lessati

100 gr di ricotta vaccina fresca

2      fette di pane in cassetta

60   gr di parmigiano reggiano

1     uovo

200 gr di pane grattugiato

2      cucchiai di semi di sesamo

1      spicchio d'aglio

1      nocetta di burro

8      bastoncini di legno per mottarello

        olio extravergine d'oliva e sale q.b.

 

Procedimento

 

In una padella antiaderente scaldate l'olio  e l'aglio, fate insaporire e versate gli spinaci ben strizzati. Rosolate a fuoco alto e salate, cuocete  per 5 minuti.  Lasciate raffreddare.

In un'insalatiera mischiate ricotta  e parmigiano, un pizzico di sale e gli spinaci sminuzzati e già saltati in padella.

Aggiungete un uovo e formate un composto morbido, ma non liquido. Se lo fosse versate un cucchiaio di pane grattugiato per irrobustirlo. Assaggiatelo e regolatelo di sale a seconda del vostro gusto.

A parte, in un piatto piano, mescolate il pane grattugiato con i semi di sesamo, un goccino d'olio e un pochino di sale.

Fate delle polpettine piatte, aiutandovi con un coppapasta circolare, che sarà posizionato sul pane grattugiato. Rimuovete l'impasto dal coppapasta spingendo delicatamente con le dita. Ricopritelo ovunque con il pane ed adagiatelo su di una placca da forno ricoperta di carta da forno. Potete lasciare i "gelatini" rotondi oppure dargli la forma del classico mottarello, a piacere. Disponete su di ogni polpetta un fiocchetto di burro ed infilate lo stecchino con cautela. Rivestite il bastoncino con carta stagnola per evitare che durante la cottura si bruci, infornate a forno caldissimo per 10 minuti, o comunque fino a che non vedrete comparire una discreta doratura.

Sfornate le polpettine che si potranno mangiare sia calde, che fredde.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
11 novembre 2012 7 11 /11 /novembre /2012 08:28

Piatti-con-verdure 1102

 

Come già detto, purtroppo non mi avvalgo di un BBQ e quindi, ogni qualvolta desidero qualcosa di grigliato opto per un'alternativa tecnica.  Non mi piace usare la padella in ghisa con le scanalature, soprattutto quando si tratta di verdure e nemmeno la griglia di un comodo tostapane, perchè spesso mi sono ritrovata a dover  "spalancare le finestre di tutta la casa" per ovviare al fumo e al cattivo odore aleggiante. La mia soluzione è stata di usare il forno! Niente fumo, niente odore e perfino un discreto colore senza righe nere allarmanti!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

3      melanzane grandi

20    pomodorini ciliegia

1      cucchiaio di capperi

        basilico a profusione

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Lavare le melanzane, tagliarle a fette di spessore medio, adagiarle su di una placca da forno rivestita di carta da forno.

Salarle e irrorarle con un filo d'olio extravergine. Tutte le fette devono essere leggermente bagnate di olio.

Infornare a 200° gradi per almeno 10' minuti. Controllate il colore delle melanzane e proseguite per altri 5' minuti fino a che non abbiate ottenuto la doratura ottimale.

Nel frattempo, lavate i pomodorini, tagliatene alcuni a metà ed altri a rondelle, disponeteli in un'insalatiera e conditeli con capperi, sale, olio, pepe e basilico a profusione.

Riprendete le melanzane, disponetele nei piatti di servizio e versatevi sopra l'insalatina di pomodori.

Servite con crostini di pane e......

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
18 ottobre 2012 4 18 /10 /ottobre /2012 13:24

Piatti-con-verdure 0849

 

Questo è il tipico piatto che ti salva capra e cavoli, nel senso che se non si ha molto tempo, ma tanta fame, ecco la soluzione.  Sembra niente, invece è tutto: patate, zucchine, pomodori e un bel po' di formaggio formano la ricetta di oggi. Cuoce in 15 minuti e per prepararlo ce ne vogliono poco più di 5. Nel frattempo si può far altro, perchè non provare?

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone golose

 

4-5      patate medio-grandi

1          cipolla dorata media

3          zucchine

15        pomodorini datterini

2           mozzarelle

150 gr  di formaggio tipo EDAMER filante

10        foglie di basilico

1          pizzico d'origano

            olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

 

Tagliate la mozzarella a pezzetti e lasciatela scolare un poco.

Sbucciare le patate ed affettatele fettine insieme alle zucchine.Versate la verdura in un'insalatiera. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà per il senso della lunghezza, le foglie di basilio, la cipolla tagliata a fettine, l'origano, sale e pepe. Aggiungete ora i formaggi tagliati a pezzi e mescolate l'insieme.

Preparate una pirofila da forno, rivestitela di carta da forno, trasferitevi le verdure, irrorate con un filo d'olio extravergine, ripassate con una spolverata di origano in polvere e pepe, infornate a 200° per 15 minuti.

Prima di togliere dal forno controllate la consistenza delle patate con l'aiuto di uno stecchino.

Servite caldissime e ....

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
6 ottobre 2012 6 06 /10 /ottobre /2012 13:06

Piatti-con-verdure 0548

 

 

 

 

Patate al cartoccio, formaggio, speck e verze, ma non siamo in Trentino!  Eppure, ogni tanto mi prende la speck-mania e il profumo dell'affumicato insieme al formaggio fuso, diventa proprio irresistbile, se poi viene accoppiato ad una semplice patata al forno, beh allora parliamo proprio di cibo da re, almeno per me!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4        patate grandi -

200   gr di speck

200   gr di formaggio tipo bitto

50     gr di parmigiano grattugiato

50     gr di burro

4       foglie di salvia

4       spicchi d'aglio

2       verze

         olio extravergine d'oliva sale e pepe.

 

Procedimento.

 

Pulite le verze, tagliatele in quarti, togliete la parte centrale legnosa e bollitele per 15 minuti in acqua bollente leggermente salata.  Scolatele, raffreddatele sotto acqua corrente, strizzatele e tagliatele a striscioline. Tenete da parte

 

Lavate le patate, asciugatele ed avvolgetele in carta alluminio. Ponetele in forno caldo a 220° gradi per 1 ora  abbondante. Trascorso questo tempo, controllate con uno stecchino, senza aprire il cartoccio, se la patata sia cotta. Nel caso contrario, proseguite la cottura per altri 15 minuti.  Lasciate le patate al caldo nel forno, fino al momento dell'uso.

 

Riprendete le verze; rosolatele in olio extravergine d'oliva e aglio. Salatele e regolate di pepe.

In una pentola a parte, sciogliete il burro con la salvia, 2 spicchi d'aglio e lo speck a striscioline. Fate insaporire il tutto e versate l'insieme sulle verze. Riscaldate le verze ora condite con lo speck, aggiungete il formaggio a dadini, lasciatelo sciogliere, spolverate con il parmigiano, aprite il cartoccio, tagliate la patata a metà e conditela con la verdura saporita. 

Mangiate immediatamente affinchè il formaggio rimanga filante e morbido.

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
6 agosto 2012 1 06 /08 /agosto /2012 13:50

Piatti-con-verdure 8984

 

 

Questa ricetta è una duplice ispirazione.

 

La prima :   ero bambina e in vacanza al sud, nel profondo sud, alloggiavamo presso una signora che affittava camere per accedere alle quali si passava attraverso la sua casa privata.  La sua cucina era - ai miei occhi - enorme. Un grande tavolo centrale di legno marrone con gambe tornite, pieno di piatti e zuppiere, un paio di finestre con inferiate, perchè la cucina si trovava al pian terreno, una grande cucina a gas dove spesso e volentieri la nostra ostessa, cucinava e ci faceva assaggiare le sue ricette.

Novità estrema per me fu l'assaggiare le melanzane fritte accostate all'uvetta dolce e ai pinoli.  Una cosa veramente esotica per una bambina lombarda di sei-sette anni.

 

La seconda: il dripping - cioè lo sgocciolare . Il copyright è di Gualtiero Marchesi, lui esegue un piatto che chiama appunto drIpping che s'ispira ad un quadro di Jackson Pollock. Il piatto di Marchesi è veramente una tavolozza artistica naturalmente, ma nulla toglie che dai maestri si debba sempre imparare qualcosa e imitare, mai copiare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2  melanzane tonde grandi

3  cucchiai di uvetta sultanina

2  cucchiai di pinoli

1  spicchio d'aglio

    olio extravergine d'oliva

    sale e pepe q.b.

    glassa di aceto balsamico per il dripping

    qualche goccia di aceto di mele

 

Procedimento

 

Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida.

Lavate e tagliate le melanzane a quadratini di uguale dimensione.

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, versate le melanzane e lasciate rosolare a fuoco vivace. Abbassate la fiamma e coprite con un coperchio per pochi minuti. Riscopritele e fatele saltare tramite la padella senza toccarle con cucchiai o mestoli per evitare che si rompano.

Non appena vedete che si ammorbidiscono, versate i pinoli e lasciateli tostare un poco. Aggiungete l'uvetta, salate e saltate tutti gli ingredienti.

Prendete un coppapasta e disponete nei piatti delle monoporzioni.  Spruzzatele con qualche goccia di aceto di mele e sgocciolate nel piatto la glassa di aceto balsamico.

 

Servite con crostini di pane abbrustoliti.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
25 giugno 2012 1 25 /06 /giugno /2012 19:30

Piatti-con-verdure 8722

 

Stamattina mi sono alzata prestissimo per cucinare il timballo e per poter avere la casa ad una temperatura "normale" per il resto del giorno. Ho predisposto le melanzane e le patate nel forno e ho proseguito nella preparazione del ragout.

Diciamo che tempo 40' minuti il piatto era pronto, il forno bollente, la casa un forno!

Vabbeh! Almeno, questa sera nessun fornello è stato acceso e ci siamo pappati il timballo che anche freddo è buonissimo!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

3       melanzane di media grandezza

5       patate di media grandezza meglio se ovali

400  gr di carne macinata di manzo

400  gr di pomodori pelati

1       punta di cucchiaio di concentrato di pomodoro

1       mezza cipolla dorata

70     gr di parmigiano reggiano grattugiato

1       paio di cucchiai di pane grattugiato fine misto a semi di sesamo.

         foglioline di basilico e timo a volontà

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Riscaldare il forno a 200° .  Preparare le placche del forno rivestendole di carta da forno.  Tagliare le melanzane a fette di medio-fine spessore. Disporle sulla placca, irrorarle di olio extravergine, versandolo a filo. Salarle e metterle in forno per 15' minuti, il tempo che diventino belle dorate.  Eseguire la stessa operazione per le patate, tagliate a fette e infornate per lo stesso tempo.

 

Nel frattempo, preparare il ragout che dovrà essere bell'asciutto.  In una padella antiaderente scaldare l'olio, la cipolla e il basilico, versarvi il macinato, lasciarlo colorire, aggiungere i pelati spezzettati, il concentrato di pomodoro, sale e pepe.  Portare a cottura a fuoco medio-vivace. Il ragout sarà pronto quando la carne sarà ben amalgamata al pomodoro e non vi sarà presenza di liquidi residui.

 

Mentre il forno cuoce le verdure, tostare il pane grattugiato ed i semini si sesamo in una padella antiaderente, non appena dorati, salare un pochino e tenere da parte.

 

A ingredienti cotti, montare i timballi con l'aiuto di un coppapasta. Fare il primo strato di melanzane, coprirle con il ragout, spolverare di parmigiano e di pane grattugiato, rivestire di patate e via così fino al terzo strato.  Concludere con le chips ed un pizzico di pane grattugiato ed una quenelle di ragout.

Lasciare che gli ingredienti si amalghino fra loro e servire con decorazione di foglie di timo.

 

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
19 giugno 2012 2 19 /06 /giugno /2012 19:17

Piatti-con-verdure 8693

 

 

OK, fa caldo! Appurato, è certo. Qui da noi l'estate è tosta e quando arriva ormai è immediata e potente.

Difficile abituarsi in fretta, ma si fa quel che si può e allora almeno nel piatto qualcosa di freschissimo come questa insalata, cottura 10 minuti e tutto il resto è freddooo, freddissimoooo.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

6      zucchine grandi

200 gr di feta

1      vasetto di pesto per il quale vi servono

        50 grammi di foglioline di basilico.

      mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva

      6 cucchiai da cucina di Parmigiano Reggiano e 2 di Pecorino

      1 spicchio d'aglio

      1 cucchiaio di pinoli

      1 pizzico di sale grosso

      foglie di basilico come guarnizione

      sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a fetta di salame.

Fate bollire dell'acqua in un tegame a bordi alti, e al bollore, versate le fettine di zucchine. Lasciate che l'acqua ritorni al bollore e cuocete per 5 minuti.  Le zucchine dovranno essere al dente e croccanti. Scolatele e raffreddatele in acqua fredda.  Riscolatele e tenetele in frigorifero.

 

Predisponete un frullatore nel quale verserete tutti gli ingredienti per il  pesto e frullate il tutto per ottenere la salsa. Assaggiatela e regolatela di sale.

 

Sbriciolate la feta e mischiatela ad un poco di pesto, poco per volta affinchè non diventi del tutto verde.

 

Disponete un primo strato di zucchine sul piatto di portata, versatevi sopra la salsa feta-pesto distribuendola per bene. Eseguite un altro strato formando un fiore a tanti petali, continuando a condire con la salsa. 

Decorate con foglioline di basilico fresco e qualche quadratino di feta, nonchè una spolveratina di pepe.

 

ENJOY!

 


     

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
24 aprile 2012 2 24 /04 /aprile /2012 11:00

Piatti-con-verdure 8149

 

Ogni tanto è bello anche mangiare verdure!

In questo caso, non si tratta certo di cosine al vapore, anzi la ricetta è molto ricca, perchè le zucchine sono cotte come se fossero lasagne e come se non bastasse c'è una buona dose di proteine.

In ogni caso, possono essere considerate un piatto unico e quindi senza troppi rimorsi per la linea, se ne può mangiare una porzione con gusto!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

6      zucchine grandi

500 gr di pelati in scatola

1      cucchiaio di soffritto misto    

100 gr di parmigiano Reggiano

100 gr di prosciutto cotto

        basilico - foglie a volontà

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

600 cc di latte

  50 gr di farina 00

  50 gr di burro

    1 pizzico di noce moscata

       sale q.b.

    2 cucchiai di pane grattugiato

 

 

Preparate la besciamella. Scaldate il latte in una pentola e in un'altra sciogliete il burro al quale aggiungerete la farina per fare il roux (impasto di burro e farina). Lasciate che si addensi e poi lentamente versatevi sopra il latte caldo, mescolate vigorosamente per evitare la formazione di grumi, salate e aggiungete la noce moscata. Portate la salsa all'ebollizione sempre mescolando e fatela raddensare.  La besciamella cuocerà in circa 10 minuti. Con questo metodo non dovrebbero esserci grumi, ma in caso contrario frullatela con un mixer ad immersione e tenetela da parte.

 

Lavate le zucchine e tagliatele a fette di medio spessore,  per il senso della lunghezza.  Adagiatele su carta da forno e su placca da forno. Irroratele con un filo d'olio extravergine e un pizzico di sale.  Mettete in forno per 10 minuti e lasciate che si colorino un poco.  Sfornate e tenete da parte

 

Preparate il sugo, scaldate l'olio, il soffritto e il basilico. Versate poi i pomodori pelati, salate e portate a cottura per 15 minuti.Pepate alla fine.

 

In una pirofila da forno, versate per primo uno strato di besciamella ed uno di sugo, poi adagiatevi le zucchine, un paio di fette di prosciutto cotto, ancora besciamella e sugo, una spolverata di parmigiano, operazione da ripetere fino ad esaurimento degli ingredienti. Come ultimo strato, sugo, parmigiano e un poco di pane grattugiato per ottenere una crosticina croccante.

Infornate per almeno 20 minuti, il tempo che tutto s'insaporisca e si dori.

ENJOY !

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
9 aprile 2012 1 09 /04 /aprile /2012 07:52

Piatti-con-verdure 8213

 

 

E' un bocconcino d'assaporare tutto in una volta. Non appena in bocca, la corposità del tuorlo avvolge la freschezza del pomodoro.  Di facilissima esecuzione, con una cottura di pochi minuti in forno, è un simpatico "aperitivo" per iniziare un pranzo primaverile, Pasqua per esempio!

 

La ricetta

 

Ingredienti necessari

 

500 gr di pomodorini ciliegia

             uova di quaglia in proporzione

             foglioline di origano fresco

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

             foglie fresche di spinaci

 

 

Procedimento

 

Lavate i pomodorini, tagliate loro la calotta rotonda e tenetela da parte per fare il "cappellino" del bocconcino.

Svuotateli dai semi, metteteli a testa in giù affinchè tutta la loro acqua fuoriesca. Lasciateli così almeno 30 minuti.

Riprendeteli, salateli leggermente, ungeteli con un filo d'olio, mettete la fogliolina di origano fresco al loro interno e versatevi l'uovo di quaglia fresco.

Disponeteli in una pirofila stile cup-cake, affinchè possano stare ben allineati ed in piedi. Accostate ad ognuno il cappellino e mettete in forno a 180° per 8' minuti.

Sfornateli, disponete su cucchiai singoli o su piatto decorando con una foglia di spinaci.

 

ENJOY!

 

P.S. la quantità degli ingredienti è indicativa. Ho servito tre pomodorini a testa e quindi la proporzione è tre di tutto a commensale.

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca