Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
21 aprile 2012 6 21 /04 /aprile /2012 20:14

Torte-dolci 8289

 

 

 

Ancora una tortina di cacao con una variante, non più la crema pasticcera, bensì la cioccolata in tazza ed una spuma di ricotta anzichè di panna montata.

Bianco e marrone, dolce e amaro, sono i sapori della vita.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 20 tartellette

 

250  gr di farina bianca 00

   50 gr di cacao amaro

100  gr di cioccolato fondente

150  gr di burro

150  gr di zucchero

    1   uovo e  1 tuorlo

          gocce di essenza d'arancia

 

1500 gr di ricotta vaccina (3 confezioni)

   150 gr di zucchero a velo

       1  stecca di vaniglia

 

        2 buste di budino e

   500 cc di latte

           ovetti o praline di cioccolato per la decorazione

 

Procedimento 

 

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.

Impastate la farina con lo zucchero, il cacao e il cioccolato fondente.  Aggiungete le gocce d'arancia, il burro e ottenete un insieme sabbiato. A questo punto aggiungete le uova e impastate velocemente affinchè l'impasto non si scaldi.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettete in frigor per 30' minuti.

Riprendete la pasta, stendetela fra due fogli di carta da forno e disponetela negli stampini precedentemente imburrati ed infarinati.  Punzecchiate la base con i rebbi di una forchetta e disponete in forno a 200° per 10-15 minuti.

Toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare.

Preparate la spuma di ricotta mischiando la stessa con lo zucchero a velo. Non appena ben amalgamata riponete in frigorifero.

Preparate la cioccolata in tazza secondo le istruzioni e non appena tende ad addensarsi, mescolatela con cura e toglietela dal fuoco.  Lasciatela raffreddare un pochino, ma non molto, in quanto non dovrà solidificarsi prima di essere posta nelle tartellette.   Versatela con l'aiuto di un cucchiaio e lasciate che si rapprenda, mettendo le tortine in frigorifero. A solidità avvenuta, e  riprendete le tartellette e farcitele di spuma di ricotta. Adagiate su di esse piccoli cioccolatini  e....

 

ENJOY!

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
17 aprile 2012 2 17 /04 /aprile /2012 20:02

Torte-dolci 8179

Mi rendo conto di essere un po' fissata con il Pan di Spagna.  Niente contro gli spagnoli, nè i genovesi che sono gli autori originali, anzi tutt'altro, ma ultimamente è diventata un po' una mania.

Vorrei renderlo il più soffice possibile ed in questa ricetta ho aggiunto della frutta fresca per ottenere una buona torta da colazione. Chi la dura la vince.... vedremo

 

La ricetta

 

5       uova intere

150  gr di zucchero semolato

  50  gr di farina 00

  50  gr di farina di mandorle

  50  gr di fecola di patate

         gocce di essenza di vaniglia

         gocce di essenza d'arancia

300 gr di fragole

 

Procedimento

 

Le uova devono essere a temperatura ambiente e mai fredde per eseguire il pandispagna.

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere gli aromi e continuare fino a che il tutto sia ben montato e bianco.

Versare a pioggia fine e poco per volta la farina miscelata con la fecola e la farina di mandorle e mescolare delicatamente dal basso verso l'alto. Abbiate pazienza nel compiere quest'operazione, per evitare che le uova si smontino.

Lavate le fragole, privatele delle capocchie e foglie verdi. Tagliatele a rondelle ed incorporatele all'impasto.

Imburrate una teglia ed infarinatela leggermente. Distribuite l'impasto ed infornate a 180° per 20 minuti circa.

Sfornate subito e togliete dalla forma il pandispagna. Lasciatelo raffreddare e poi spolveratelo di zucchero a  velo.

 

ENJOY!

 

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
15 aprile 2012 7 15 /04 /aprile /2012 14:11

Torte-dolci 8255

 

Domenica! Come si fa a rimanere senza un dolcetto? Non si può e quindi ecco delle tartellette di frolla al cacao e cioccolato con crema pasticcera e frutta, un pulcino qua e là, qualche margherita dei giardinetti..

Buona Domenica.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 20 tartellette

 

250  gr di farina bianca 00

   50 gr di cacao amaro

100  gr di cioccolato fondente

150  gr di burro

150  gr di zucchero

    1   uovo e  1 tuorlo

          gocce di essenza d'arancia

 

250  ml  di latte

  60  gr   di zucchero

  25  gr   di farina

    3          tuorli

    1          limone

     1         stecca di vaniglia

 

Frutta fresca a piacere (uva, kiwi, fragole, frutti di bosco)

 

Procedimento 

 

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.

Impastate la farina con lo zucchero, il cacao e il cioccolato fondente.  Aggiungete le gocce d'arancia, il burro e ottenete un insieme sabbiato. A questo punto aggiungete le uova e impastate velocemente affinchè l'impasto non si scaldi.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettete in frigor per 30' minuti.

 

Riprendete la pasta, stendetela fra due fogli di carta da forno e disponetela negli stampini precedentemente imburrati ed infarinati.  Punzecchiate la base con i rebbi di una forchetta e disponete in forno a 200° per 10-15 minuti.

Toglieteli dal forno, lasciateli raffreddare.

 

Preparate la crema pasticcera montando le uova con lo zucchero. Incorporate la farina.

In una casserruola, mettete a bollire il latte con la buccia del limone e la stecca di vaniglia. Al bollore, versatelo sul composto montato e mescolate con cura fino a  completo scioglimento del composto.

Rimettete sul fuoco e mescolando far bollire per 2-3 minuti.

Togliete dal fuoco e trasferite il tutto in una bacinella fredda coprendo la crema con pellicola trasparente che dovrà essere posta proprio sulla crema, non sul bordo della bacinella. Ciò eviterà l'indurimento superficiale della crema.

 

Non appena tutto è a temperatura ambiente, riprendete le tartellette e farcitele di crema. Adagiate su di essa la frutta in modo decorativo e....

 

ENJOY!

 

 

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
23 marzo 2012 5 23 /03 /marzo /2012 19:04

DSCN0102

 

 

Mi spiace per la luce della foto, che purtroppo non rende al massimo, ma la tortina in questione oltre che essere migliore in apparenza era anche molto friabile, soffice.

Io e il pandispagna abbiamo avuto una relazione burrascosa per molto tempo. E' stata una guerra con molte battaglie, fino a che, chi la dura la vince!

Il mio scopo era di ottenere una sofficezza quasi impalpabile, qualcosa che si sciogliesse immediatamente non appena addentato.

La tortina in questione ha avuto questo risultato. Sebbene non ci fossero creme di farcitura, solo la marmellata di fragole rigorosamente servita a parte,  la pasta era molto appetitosa e veramente soffice.

La ricetta?  - Eccola

 

 

Ingredienti per 1 tortina come foto.

 

 

5       uova intere

150  gr di zucchero semolato

  50  gr di farina 00

100  gr di fecola di patate

         gocce di essenza di vaniglia

         gocce di essenza d'arancia

 

Procedimento

 

Le uova devono essere a temperatura ambiente e mai fredde per eseguire il pandispagna.

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere gli aromi e continuare fino a che il tutto sia ben montato e bianco.

Versare a pioggia fine e poco per volta la farina miscelata con la fecola e mescolare delicatamente dal basso verso l'alto. Abbiate pazienza nel compiere quest'operazione, per evitare che le uova si smontino.

Imburrate una teglia ed infarinatela leggermente. Distribuite l'impasto ed infornate a 180° per 20 minuti circa.

Sfornate subito e togliete dalla forma il pandispagna. Lasciatelo raffreddare e poi spolveratelo di zucchero a velo e decoratelo con dei fiorellini di zucchero.

Servire con marmellata di fragole, oppure con crema inglese e cioccolato a piacere.(per la ricetta delle creme consultate il blog)

 

ENJOY!

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
15 marzo 2012 4 15 /03 /marzo /2012 18:05

Torte-dolci 7968

 

 

Per preparare questa torta da prima colazione ci vogliono 10' minuti e basta, solo il tempo di miscelare tutti gli ingredienti in un'insalatiera e poi infornare per 35' minuti.  Niente lievito, niente burro, niente olio e non è una schifezza, davvero!!   I fiocchi d'avena del famoso porridge inglese diventano una tortina con una crosticina niente male e un po' appiccicosa.  La frutta contenuta nell'impasto dà la sostanza e l'energia necessaria per partire in quarta con la giornata.

 

La ricetta

 

Ingrediente per 1 torta da 27 cm di diametro

 

 

250  gr di fiocchi di avena naturali

450  gr di latte condensato zuccherato

200  gr di acqua fredda o latte parzialmente scremato ( a Vs. piacere)

     1  mela Golden

   50 gr di uvetta di Corinto

     5  albicocche disidratate

     5  fichi disidratati

   12  more fresche

 

 

Procedimento

 

Versare i fiocchi in un'insalatiera capiente, aggiungere il latte condensato, la frutta disidratata e la mela tagliata a dadini, e poco per volta l'acqua fredda o il latte a vostra scelta.

Amalgamare bene il tutto e disporlo in una tortiera a cerchio apribile ricoperta di carta da forno.  Distribuire bene il composto e decorare con le more fresche.

Infornare in forno caldo a 190° per 35' minuti.  Sfornare non appena vedrete una bella crosticina dorata in superficie.

Lasciare raffreddare e rimuovere dallo stampo.

Buona colazione

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
28 febbraio 2012 2 28 /02 /febbraio /2012 17:50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torte-dolci 7799

 

 

 

 

 

foodforfun-365--a.JPG

 

 

 

Sfida raggiunta!  Si, oggi "posto"  il 365 articolo.  Il blog è stato aperto il 6 Febbraio 2011, ma il numero giusto degli articoli - 365 - l'ho raggiunto solo oggi.

E' stato un anno di sperimentazioni, di partecipazione, di felicità e disperazione (soprattutto quando all'ultimo momento qualcosa non andava per il verso giusto), di collaborazione, perchè senza Bea ed il suo aiuto allo scatto, sarebbe stato difficile. Insomma un anno, 365 giorni passati a documentarsi, cucinare, testare e ritestare per presentare qualcosa di piacevole sia alla vista che al palato.

Non sempre quello che ho pubblicato è stato al massimo delle mie aspettative, quasi mai accademico, ma in fondo il principio base di questo blog è:    cucina casalinga - home cooking per tutti.

Ringrazio tutti gli amici che hanno sostenuto con i loro commenti le fatiche e le gioie giornaliere e spero che sia stato per loro un piacevole appuntamento.

Il blog proseguirà, magari non con la stessa intensità, vedremo un po', per ora godiamoci questa crostatina al cioccolato e arance fresche, poi..... chissà!

Un abbraccio a tutti e ..... ENJOY!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

250  gr di farina bianca 00

   50 gr di cacao amaro

100  gr di cioccolato fondente

150  gr di burro

150  gr di zucchero

    1   uovo e  1 tuorlo

          gocce di essenza d'arancia

100   gr di marmellata di ciliegie

 

150   gr di ricotta

100   gr di yogurt greco

     3   cucchiai di zucchero a velo

          gocce d'essenza di vaniglia

  60    gr di gocce di cioccolato fondente

    4    arance spelate a vivo

 

Procedimento 

 

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.

Impastate la farina con lo zucchero, il cacao e il cioccolato fondente.  Aggiungete le gocce d'arancia, il burro e ottenete un insieme sabbiato. A questo punto aggiungete le uova e impastate velocemente affinchè l'impasto non si scaldi.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettete in frigor per 30' minuti.

 

Prendete la ricotta e lo yogurt, aromatizzateli con un paio di gocce d'arancia e di vaniglia, aggiungete lo zucchero a velo, mescolate e poi versate le gocce di cioccolato. Mettete in frigor.

 

Tagliate le arance, partendo dalle estremità. Fate dei tagli netti. Appoggiate l'arancia sulla base e incidete in profondità  nuovamente la buccia partendo dall'alto ed arrivando al fondo.  Avrete cos' un'arancia denudata dalla buccia e dalla pellicina bianca amara. Ora incidete ogni singolo spicchio tenendo presente le nervature dell'arancia. Gli spicchi al vivo saranno in questo modo privi di ogni residuo.

 

Riprendete la pasta, stendetela in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata.  Punzecchiate la base con i rebbi di una forchetta e disponete in forno a 200° per 15-20 minuti.

Toglietela dal forno, lasciatela raffreddare e poi farcitela con marmellata di ciliegie.  Coprite questo primo strato con la crema ricotta-yogurt-cioccolato  e poi disponete gli spicchi al vivo.

Decorate con zeste di arancia e una spolverata di cacao.

 

ENJOY

 

    

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
11 febbraio 2012 6 11 /02 /febbraio /2012 12:59

Torte-dolci 7595

 

 

 

E' dolce, ma non troppo, è soffice ma non cremosa, è semplice ma buona.

Trenta minuti di cottura o poco più e dieci di assemblaggio. Niente male per una tortina da fine pasto con un pochino di gelato alle creme e cioccolato!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 6-8 persone

 

1     Ananas fresco (ma anche in scatola al naturale)

       (io avevo quello fresco in casa, quindi..)

7-8 prugne denocciolate e disidratate

4-5 albiccocche denoccialete e disidratate

    1 cucchiaio grande di confettura di ciliegie

    2 cucchiai di zucchero per la teglia

100 gr di zucchero per la torta

100 gr di burro morbido

100 gr di farina

2      uova

2      cucchiaini di lievito in polvere

1      succo di metà arancia

1      cucchiaio di ananas candito

1      cucchiaino di zeste d'arancia

1      paio di gocce di essenza di limone

 

 

Procedimento

 

PortaTe il forno a temperatura 180°.

PreparaTe una teglia da 20-24 cm di diametro. Ricopritela di carta da forno, imburratela un pochino e cospargetela con i due cucchiai di zucchero semolato.

Sbucciate l'ananas e tagliatelo a fette di medio spessore, togliete il torsolo ed adagiatele sulla base della tortiera.  Introducete nel foro centrale delle fette le prugne e nella fetta centrale l'albicocca.

Distribuite sopra di esse  la confettura di ciliegie e negli spazi vuoti ancora prugne ed albicocche, nonchè ananas candito a totale copertura della superficie.

In una bacinella a bordi alti miscelate la farina con il lievito e lo zucchero, aggiungete il burro morbido, il succo d'arancia e gli aromi, zeste e essenza di limone. Frullate e poi aggiungete le uova.

Distribuite il composto sulle fette d'ananas e infornate per 30-35 minuti a 180°.

Sfornate e capovolgete la torta. Il lato ananas dovrà diventare il top della torta.

Decorate con uvetta di Corinto e cacao in polvere (a piacere)

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
30 gennaio 2012 1 30 /01 /gennaio /2012 20:14

Torte-dolci 7422

 

 

Ieri, Domenica sono stata in Pza Beccaria a Milano dove ho visto (poi posterò le foto) quintalate di cioccolato in tutte le forme e sapori possibili.

Potevo dunque esimermi dal tributare questo ingrediente di cui veramente pochi possono fare a meno?  Francamente no! Ho scelto una tortina semplice, morbidissima di cioccolato fondente con profumo di zenzero, cannella e Rhum.

Non ho voluto appositamente aggiungere né panna montata, né decori.  Nero cioccolato, profumato. Stop.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una tortina da 20 cm di diametro

 

110 gr di cioccolato fondente 70%

110 gr di burro morbido

110 gr di zucchero semolato

  60 gr di farina bianca 00

  60 gr di briciole di biscotti

        lievito in polvere - mezza bustina

     3 uova intere

     1 pizzico di sale

     1 cucchiaio da tea di zenzero in polvere

     1 cucchiaio da tea di cannella in polvere

     1 metà fialette di Rhum (concentrato)

     4 gocce di essenza d'arancia.

 

 

Procedimento

 

Spezzettate il cioccolato e versatelo in una terrina che metterete a sciogliere a bagnomaria.

Montate il burro e lo zucchero ottenendo una crema liscia e corposa.

Aggiungete i tuorli, uno per volta ed infine unite il cioccolato sciolto, raffreddato e aromatizzato con la cannella, lo zenzero, l'essenza d'arancia ed il Rhum.

 

A questo punto setacciate le farine (bianca e biscotti) e il lievito.  Versatele nel composto di cioccolato mescolando per bene. A parte, montate gli albumi con un pizzico di sale.  Incorporateli  con delicatezza all'impasto precedente. Ricordate sempre dal basso verso l'alto.

 

Accendete il forno a 180° e non appena a temperatura inserite la torta che avrete disposto in una teglia da 20cm di diametro imburrata e ricoperta alla base di un foglio di carta da forno.  Cuocete per 30' minuti.

Sfornate la torta, e lasciatela raffreddare.

Servite a piacere anche con un ciuffetto di panna.

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
18 gennaio 2012 3 18 /01 /gennaio /2012 19:10

Torte-dolci 7236

 

 

Un tortino semplice dopo tanti dolci ricchi e  natalizi.

Un buon risveglio per il mattino e una piacevole merindina con una tazza di tea.

Tortino di frullato di mele e ricotta

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10 tortini

 

300 gr di farina 00

     1 bustina di lievito vanigliato

150 gr di ricotta

100 gr di panna fresca

  50 gr di burro fuso

     3 mele frullate

     1 succo di mezzo limone

150 gr di zucchero

   50cc di latte (solo se necessario)

 

Procedimento

 

Sbucciate le mele e irroratele con il succo di limone per evitare che anneriscano.

Frullatele e mischiatele alla ricotta e panna.

Setacciate la farina, lo zucchero e il lievito aggiungeteli poco per volta al frullato e versate anche il burro fuso.

Mescolate con una frusta elettrica per ottenere un composto cremoso. Nel caso in cui dovesse essere troppo denso, potete diluirlo con un goccino di latte.

Preparate gli stampini, imburrateli e riempitili lasciando almeno un dito di spazio dal bordo.

Infornate a 170-180° per 30-35 minuti.

Sfornate ed a scelta servire "nature" oppure spolverizzate di zucchero a velo e accompagnate da marmellata.

 

ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
6 gennaio 2012 5 06 /01 /gennaio /2012 13:58

Torte-dolci 7085

 

 

Il fegato è ormai sulla via della perdizione e si sta per ribellare dopo tutti questi giorni di Superfesta, ma prima della Sua rivoluzione definitiva, appioppiamogli n'altro po' di zuccheri, vah, che tanto si vive ben una sola volta, no?

E allora PANFORTE, ma proprio forte e siate generose e generosi nella quantità degli ingredienti, perchè ne vale veramente la pena.

Questo dolce che in apparenza non ha un aspetto accattivante ha un profumo da far svenire e un sapore che è un insieme di fragranze speciali: cannella, chiodi di garofano, cacao, ananas giusto per dare un tocco esotico, poi  fichi, albicocche, arance, cedri, mandorle, noci, miele e zucchero per restare nel nostro magnifico sud.

Un pizzico di farina per tenere insieme l'impasto e il Panforte è pronto in poco tempo.  L'unico neo, aspettare tre giorni prima di assaggiarlo; dura vero?!?

 

La ricetta

 

Ingredienti per un Panforte da 22 cm di diametro.

 

250  gr di mandorle spelate e tostate

150  gr di farina bianca

150  gr di zucchero a velo

150  gr di miele millefiori

100  gr di gherigli di noci

  50  gr di cedro candito

  50  gr di arancia candita

  50  gr di macedonia mista candita

  50  gr di ananas candito

  50  gr di uvetta passita di Corinto

    6  albicocche disidratate, ma morbide

    6  fichi disidratati, ma morbidi

    5  chiodi di garofano

    2  cucchiaini di cannella

    2  cucchiaini di cacao

         scorze di arancia e limone fresche grattugiate

100 cc di Porto oppure di un liquore a Vs. piacere (vin Santo, Rhum,...)

     1 pizzichino di spezie miste Gran Masala

     1 pizzichino di zenzero in polvere

     1 cucchiaino di zucchero a velo

     2 grandi particole- ostie da pasticceria (facoltativo, ma pratico)

 

Procedimento

 

Naturalmente le mandole devono essere rigorosamente senza buccia e se non le trovaste, niente paura.

Basta bollire dell'acqua in una padella e buttarci le mandorle. Toglietele dopo due minuti e asciugatele.  La pellicina si toglierà facilmente.

Se non aveste le mandorle tostate, basta solo disporle su di una teglia, ricoperta da carta da forno e infornarle a 220° per 8 minuti, il tempo che si dorino leggermente.  Poi toglietele e lasciatele raffreddare.

 

Mettete tutti i frutti canditi in un'insalatiera capiente, poi sbriciolate grossolanamente le noci, tagliate  a dadini sia le albicocche che i fichi.  Irrorate il tutto con il liquore e poi lasciate insaporire per almeno 30 minuti.

Riprendete la frutta e aggiungete le spezie (i chiodi di garofano dovranno essere polverizzati insieme alla cannella già in polvere) e mescolate con cura, poi mettete il cacao, il cucchiaino di zucchero a velo e sempre mescolando la farina.

Tenete da parte.

 

Preparate uno sciroppo con il miele e lo zucchero a velo.

Mettete i due ingredienti in una pentola a bordi alti e antiaderente. Aggiungete un paio di cucchiai di acqua e mescolate cuocendo a fuoco basso fino a che gli elementi non siano completamente sciolti.  Poi, aumentate il calore e portate il composto al bollore. Lo sciroppo sarà pronto quando prelevando una piccola quantità dello stesso con uno stecchino e immergendolo subito in acqua fredda  si formerà una pallina.

Versatelo sul composto di frutta e farina, mescolate con forza perchè tende a indurirsi velocemente.

 

Foderate con carta da forno, una tortiera di alluminio - Domopak - da 22-23 cm di diametro. Posatevi una particola da pasticceria e versatevi sopra il vostro Panforte.  Livellate la superficie con le mani bagnate. Ricoprite con la particola (ma anche no, io non le ho usate) e poi mettetelo in forno per 30 minuti a 150°.

 

Quando sarà cotto, toglietelo dal forno, lasciatelo raffreddare 15 minuti, poi rimuovete dalla tortiera e togliete con estrema cura la carta da forno.

Spolveratelo di zucchero a velo e ponetelo fra due fogli di carta da forno nuova e carta di alluminio. 

Apritelo al terzo giorno e rispolveratelo di zucchero a velo.  Servite con caffè o tea.

 

ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca