Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
12 febbraio 2014 3 12 /02 /febbraio /2014 21:02

Torte-dolci 0803

 

Cosa c'è di strano in una torta di mele?  Niente, proprio niente, ma solo il fatto di aver usato del grano saraceno al posto della farina bianca 00.  Il gusto:  intenso e ruvido, ma soffice e tenero allo stesso tempo.  Sembrano proprio quelle tortine di montagna, di baita dove non ci sono fronzoli, ma tutta sostanza.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 tortine come foto

 

200 gr di farina di grano saraceno

150 gr di zucchero semolato

     2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

     8 gr di lievito in polvere

     3 uova intere

     1 bicchiere di latte di riso

     1 bustina di vanillina

        gocce di essenza di limone

     1 cucchiaio di cannella

     5 mele Fuji

     1 il succo di un limone

     1 pizzico di sale

 

Procedimento

 

Dividete i tuorli dagli albumi e sbattete i primi con lo zucchero, la vanillina e l'essenza di limone, fino ad ottenere un composto ben gonfio e spumoso. Montate gli albumi con un pizzico di sale. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e l'olio, mescolate bene e unite gli albumi mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto per non smontarli. 

Sbucciate le mele e tagliatene 3 a rondelle e 2 a spicchietti sottili. Irroratele con il succo di un limone affinchè non anneriscano.  Preparate due teglie rivestendo le basi con carta da forno e ungendo i bordi con un filo d'olio d'oliva e un poco di farina di grano saraceno. Disponete due strati sovrapposti di mele a rondelle, poi versate l'impasto a totale copertura delle mele.  Prendete le mele a spicchietti e decorate la parte superiore della torta. Mischiate un cucchiaio di zucchero e la cannella e spolverate le mele.  Infornate in forno caldo a 180° pe 35-40' minuti circa.

ENJOY!

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
12 gennaio 2014 7 12 /01 /gennaio /2014 11:11

Immagine 012-copia-1

 

Sto rivoluzionando il mio modo di cucinare e sto studiano parecchio per ottenere degli impasti che abbiano un sapore gradevole, una consistenza leggera e soffice e un aspetto grazioso.

Non è facile proprio perchè le abitudini, le tradizioni, i metodi acquisiti sono ormai radicati in me, nel mio DNA e cambiare è una sfida, un lavoro impegnativo, e un accettare che non sempre appaga.

In questo caso, invece le tortine all'avena, posso dire "con modestia" che sono state un successo per i motivi di cui sopra.  Semplicissime ma con un paio di accorgimenti per non usare il burro e poco lievito.

Ecco la ricetta

 

 

Ingredienti per 10-12 mini-tortine

 

250 gr di farina di avena macinata fine

     3 uova intere

100 gr di olio di oliva delicato

     1 cucchiaio di uvetta sultanina

     1 pochino di rhum o liquore a piacere

120 gr di zucchero di canna

     8 gr di lievito vanigliato per dolci

     1 buccia grattugiata di limone

        gocce di essenza di vaniglia a piacere

        zucchero a velo per decorare

 

Procedimento

 

Dividete i tuorli dagli albumi.  Eseguite una maionese con i tuorli e l'olio a versato a filo. A consistenza ottenuta aggiungete la scorza di limone e qualche goccia di essenza di vaniglia.  Mettete in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo necessario perchè l'emulsione di olio e tuorli si rassodi un poco, mettete in una bacinella la farina, lo zucchero, il livieto e mescolate con cura. Aggiungete l'emulsione e impastate (l'impasto che otterrete potrebbe servirvi anche per una frolla all'olio, senza burro), otterrete un impasto molto compatto.  Nel frattempo montate a neve ferma gli albumi e solo alla fine aggiungete ancora ad essi qualche goccia di vaniglia.

Unite gli albumi all'impasto mescolando dal basso verso l'alto senza sgonfiarli.  Versate ora le uvette precedentemente ammollate in un pochino di rhum e distribuite l'impasto in stampini monodose.

Infornate a 180° per 15-20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare un poco prima di toglierle dagli stampini.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
22 dicembre 2013 7 22 /12 /dicembre /2013 11:51

Immagine 012

 

Un dolcino alternativo per tutti coloro a cui piace il mais con la sua ruvidità.

Non è così leggero e soffice come il grano, e neanche così impalpabile. Il mais ha un suo carattere e ben si sposa anche nella versione dolce. Eccone un esempio .

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 cake

 

125  gr   di farina di mais fioretto

100  gr   di maizena di mais

175  gr   di burro

3              uova

1             baccello di vaniglia

1             cucchiaino di lievito per dolci

130 gr   di zucchero semolato

1            pizzico di sale

1            confezione di macedonia sciroppata

               zucchero a velo per decorare

 

Procedimento

 

Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, unite i semi estratti dal baccello di vaniglia, aggiungete le uova e le farine setacciate, nonchè un pizzico ed il lievito.

Mescolate con un mixer ed ottenete una buona amalgama; scolate la frutta sciroppata ed incorporatela al composto.

Versate il tutto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta da forno ed infornate a 200° gradi per 50-55' minuti.

Controllate la cottura di tanto in tanto ma a partire solo dopo 40' minuti affinchè la torta non si posi.

Sfornate, togliete dallo stampo e lasciate raffreddare. Guarnite con zucchero a velo.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
16 novembre 2013 6 16 /11 /novembre /2013 14:05

Torte-dolci 0483

 

Questi mini-tortini, un bocconcino e via, sono il risultato di un "pastiche" cioè di un miscuglio di ingredienti che avevo in casa.  Un poco di tutto per finire quel che c'era ed avere qualcosa di "nuovo" da offrire.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per  35 mini-tortini

 

250 gr di sfarinato di amaretti

200 gr di farina 00

100 gr di fecola di patate

140 gr di yogurt naturale

180 gr di burro sciolto

1      bustina di lievito per dolci

  50 gr di mandorle tritate

  70 gr di noci tritate

     4 cucchiaiate abbondanti di latte condensato

180 gr di zucchero

        gocce di essenza di vaniglia

        un pochino d'acqua tiepida

 

 

Procedimento

 

Tritare al mixer gli amaretti fino a ridurli in farina.  Disporli in una terrina a bordi alti, aggiungere la farina, la fecola, il lievito, lo zucchero, lo yogurt, il burro sciolto (già raffreddato, non caldo), il latte condensato, noci e mandorle tritate, l'essenza di vaniglia.  Mescolare il tutto e se il composto risulta troppo denso, diluirlo con un pochino di acqua calda.

Ungere gli stampini e spolverarli di farina, disporre al loro interno il composto, infornare in forno caldo a 180° per 15' minuti circa. Sfornare, togliere dagli stampini, lasciare raffreddare e poi cospargere di zucchero a velo.

ENJOY

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
20 settembre 2013 5 20 /09 /settembre /2013 19:29

Immagine 024

 

Questa torta dall'umore "British"  e un po' Lombardo (mi riferisco alla sbrisolona nuova versione) è una torta che si può mangiare in ogni ora del giorno. E' un piacevole intermezzo e un buon dolce a fine pasto.

Di facile esecuzione eccovi la ricetta

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per una torta da 25 cm di diametro +

1 tortina più piccola

 

200  gr di farina   00

150  gr di farina  di semola di grano duro

150  gr di zucchero semolato

200  gr di burro

250  gr tra frutta secca, canditi, uvetta e prugne essiccate

2           tuorli

5           gocce di essenza di limone

1           bustina di vanillina

5      gr di lievito vanigliato

 

Procedimento

 

Miscelare le farine e il lievito, aggiungere lo zucchero, l'essenza di limone, la vanillina e il burro freddo. Impastare e formare una pasta sablé (tipo sabbia) aggiungere i tuorli e continuare a tenere l'impasto diviso, non formare la solita palla di pasta. Unire ora la frutta secca, i canditi, l'uvetta e le prugne essiccate. Preparare due tortiere una da 25 cm di diametro, l'altra più piccola, ricoprirle di carta da forno, stendere l'impasto granuloso e livellarlo senza schiacciarlo troppo . Infornate a 180° gradi per 6-8 minuti, poi abbassate il forno a 130° e cuocete per altri 35 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.

 

ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
27 luglio 2013 6 27 /07 /luglio /2013 07:04

Torte-dolci 2679

 

 

L'ora del caffé :  circa le 6 del mattino e per addolcire l'amara, scura, intensa bevanda cosa di meglio di cannoncini al tiramisù?  Niente, anche perchè sono leggeri, senza grassi, come al solito si tratta di ricotta variegata al caffé.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 20 cannoncini

 

1        rotolo di pasta sfoglia rettangolare

500   gr di ricotta vaccina fresca

2        cucchiaini di caffè solubile

2        cucchiai di zucchero a velo

2        cucchiai di gocce di cioccolato

          amarettini già fatti a piacere

          zucchero a velo ulteriore per la cottura dei cannoncini

 

Procedimento

 

Tagliate la pasta in strisce da 2 cm di larghezza a tutta lunghezza. Arrotolate la pasta sui coni metallici, fate attenzione a chiudere bene la punta di pasta per evitare fuoriuscite di crema.  Cospargete i cannoncini di zucchero a velo ed infornate a 220° per circa 10' il tempo in cui diventino dorati e croccanti. Toglieteli dal forno e subito dai coni utilizzando guanti da cucina per evitare scottature. Lasciateli raffreddare. Separatamente mischiate la ricotta con lo zucchero e il caffè in polvere. Riponete la crema in un sac à poche e riempite i cannoncini freddi. Distribuite sull'estremità qualche goccia di cioccolato fondente e amaretti.  Servite con un buon caffè. Buon Sabato!

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
26 maggio 2013 7 26 /05 /maggio /2013 12:15

Torte-dolci 2356

 

Torta alle fragole nr. 2 - nel senso che nell'archivio del blog ce n'è già un'altra - . Questa è una tortina veloce e un pochino più calorica della precedente, ma la crema allo yogurt che l'accompagna, la rende più leggera e "sofficiosa".

Le fragole possono essere sostituite con qualsiasi altro fruttino di bosco a piacere.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una tortina da 20 cm di diametro

 

80    gr di  farina di mandorle

50    gr di  farina 00

160  gr di zucchero a velo

1       cucchiaino di lievito per dolci

3       albumi

90    gr di burro fuso

140  gr di fragole fresche

170  gr di yogurt greco alla vaniglia

1       cucchiaio di marmellata di ciliegie

1       cucchiaio di marmellata di frutti di bosco

5       gocce di essenza di vaniglia

 

 

Procedimento

 

Lavate le fragole, tagliatele a fettine sottili, dividetele in due parti uguali.  Stemperate lo yogurt con le marmellate e una metà delle fragole, mescolate e riponete la crema in frigorifero.

Sciogliete il burro. Miscelate le farine e il lievito, aggiungete lo zucchero, il burro e gli albumi leggermente montati, devono essere morbidi, l'essenza di vaniglia.  Ottenete un composto liscio e cremoso e unitevi la seconda metà di fragole.  Disponete il composto in una tortiera ricoperta di carta da forno e infornate a forno già caldo a 180° per 35-40 minuti.   Rimuovete dal forno e servite con la crema allo yogurt.

Enjoy!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
11 maggio 2013 6 11 /05 /maggio /2013 21:07

Torte-dolci 2301

 

Stamattina, presto, presto, il bar sottocasa stava preparando le sue croissant; il profumo di zucchero e burro è salito fino al nostro piano, penetrato dalle finestre non voleva più uscire.  Ho aperto il frigor, ho estratto il rotolo di sfoglia che ho sempre in caso di emergenze, ho spalmato uno strato di marmellata, ho arrotolato ed eccole, un po' più piccine, ma dolci, dolci.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 piccole croissants

 

1      rotolo di pasta sfoglia

1      cucchiaio di marmellata ai frutti di bosco

1      cucchiaio di zucchero a velo per decorazione

 

 

Procedimento

 

Stendete la pasta sfoglia, distribuite un cucchiaio di marmellata ai frutti di bosco, tagliate la sfoglia in 12 spicchi.

Arrotolate le croissant partendo dalla base, curvatelo un poco all'estremità e infornate in forno caldissimo a 220° .

Sfornate non appena dorate e cospargete di zucchero a velo.

Enjoy !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
3 maggio 2013 5 03 /05 /maggio /2013 13:24

Torte-dolci 2253

 

Una torta tutta per me, semplicissima ma veramente aromatica perchè alla cannella e allo zucchero di canna. Friabile, profumata, morbida, morbida che quasi, quasi la mangio tutta! Grazie Bea.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per una torta da  23 cm di lunghezza

 

250 gr di farina bianca 00

250 gr di zucchero

250 cc di latte

125 gr di burro

1     cucchiaio di cannella in polveree

1     bustina di lievito per dolci

2     uova

1     pizzico di sale

1     cucchiaio di zucchero di canna

 

Procedimento

 

Fondete il burro a bagnomaria.  Mescolate per bene la farina, il lievito, la cannella e lo zucchero. Sbattete le uova e il latte insieme al sale, uniteli alle farine e miscelate velocemente. Versate il burro a filo e mescolate nuovamente.

Infarinate uno stampo rettangolare da 23 cm di lunghezza.  Disponetevi una parte d'impasto, spolverate nuovamente di cannella e zucchero di canna. Versate il resto dell'impasto e infornate a forno caldo 180-200° per 40 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare prima di toglierlo dalla teglia. Servite a piacere con una pallina di gelato alla vaniglia.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
17 aprile 2013 3 17 /04 /aprile /2013 17:58

Torte-dolci 2153

Si parrebbe un poco bruciacchiata, ma è solo lo zucchero in granella, che si è abbrustolito un pochino troppo, la torta è morbidissima ed un modo per riciclare l'ultima colomba rimasta con qualcos'altro, ma senza esagerare.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta come foto

 

200 gr di amaretti

400 gr di colomba pasquale

2          scatole di pesche sciroppate

170 gr di yogurt greco alla pesca

200 cc di sciroppo di pesche allungato con un poco d'acqua.

 

Procedimento

 

Frullate gli amaretti e la colomba, riduceteli in farina. Aggiungetevi lo yogurt e amalgamate con lo sciroppo, versandolo a filo per evitare che il composto risulti troppo liquido. Tagliate le pesche a fettine, rivestite una tortiera con carta da forno, versate un primo strato d'impasto, ricopritelo con le fettine di pesche, versate un nuovo strato d'impasto e di nuovo posizionate le pesche a totale copertura della superficie.  Spolverate con i rimasugli di zucchero a granella della colomba ed infornate a 200° per 1 ora.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca