750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
24 novembre 2018 6 24 /11 /novembre /2018 15:16

 

Piccoli dolcini dal gusto deciso, mini cup-cake al grano Saraceno, un ciuffo di panna montata e delle codette di cioccolato fondente.

Un piacevole intermezzo pomeridiano ottimo con un caffè nero bollente.

La ricetta

Ingredienti per 24 cup-cake come foto

100 gr di farina bianca 00

100 gr di farina di grano saraceno

100 gr di burro fuso

100 gr di zucchero

    1 pizzico di sale fino

    8 gr di lievito in polvere vanigliato

    1 uovo intero

       essenza di vaniglia a piacere

       essenza di rhum a piacere

       un goccino d'acqua

250 gr di panna fresca da montare

   2 cucchiai di zucchero a velo

   1 vasetto di marmellata di frutti di bosco

   1 vasetto di codette di cioccolato fondente

 

Procedimento

Accendete il forno a 180° gradi.

Preparate l'impasto versando in una planetaria la farina, lo zucchero, il lievito, il sale fino, il burro, che avrete sciolto precedentemente e lasciato raffreddare a temperatura ambiente e l'uovo intero; incominciate ad impastare a velocità minima.  Aggiungete le essenze alla vaniglia ed al rhum ed aumentata la velocità della planetaria fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.

Dividetelo in piccole palline che disporrete negli stampini singoli ben imburrati.

Ponete i dolcetti in forno e lasciate cuocere per circa 15' minuti.  Controllate la cottura tramite uno stecchino; se asciutto togliete i cup cake dal forno.

Lasciateli raffreddare e riempiti dal fondo, con l'ausilio di una siringa a beccuccio sottile, di marmellata ai frutti di bosco.

Montate la panna aggiungendo lo zucchero a velo; versatela in una sac à poche con beccuccio stellato. Decorate i cup-cake e rifiniteli con le codette al cioccolato fondente.

 

Condividi post
Repost0
30 settembre 2018 7 30 /09 /settembre /2018 19:17

 

Una buona giornata inizia sempre con una buona colazione, una fetta di torta e un buon tea.

Ecco la mia torta di ricotta e mele, semplicemente buona.

La ricetta

Ingredienti

Per la pasta frolla

300 gr di farina 00

150 gr di zucchero

   1  pizzico di sale

   1  buccia di limone grattugiato

   1  uovo ed un tuorlo

Per il ripieno

300 gr di ricotta vaccina fresca

  50 gr di zucchero semolato

   1  mela golden grande

   1  noce di burro

   1  pizzico di cannella

   1  uovo

       uvetta a piacere

       amaretti Matilde Vicenzi

       zucchero a velo

Procedimento

Impastare la farina con lo zucchero, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia. Aggiungere i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo. Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente e riporla in frigorifero.

Sbucciate la mela, tagliatela a quadretti, scaldate in una padella una noce di burro, un cucchiaio di zucchero, l'uvetta e versatevi le mele, lasciatele cuocere per 10' e spolveratele con un poco di cannella. Toglietele dal fuoco e fatele raffreddare.

Riprendete la frolla, stendetela tra due fogli di carta da forno leggermente infarinati, formate una sfoglia da cui ritaglierete due cerchi per rivestire una teglia con bordi avente diametro di 15 cm.

Scaldare il  forno a 180°.

In una bacinella versate la ricotta, lo zucchero, l'uovo, sbattete velocemente formando una crema fluida. Aggiungetevi le mele cotte in precedenza e un pizzico di cannella.

Costruiamo la torta rivestendo la teglia di cui sopra, bucherellate il fondo su cui verserete uno sbriciolato di amaretti. Versate ora la crema di ricotta e mele, ricoprite nuovamente con uno sbriciolato di amaretti, e sigillate con il coperchio di frolla.

Mettete in forno e cuocete per circa 50' minuti controllando la doratura della torta. Sfornate e lasciate raffreddare a pieno, prima di toglierla dallo stampo.

Decorate con zucchero a velo.

 

 

Condividi post
Repost0
22 maggio 2018 2 22 /05 /maggio /2018 14:59

 

Cosa regalare ad una nipotina che ha tutto?

Federica ha compiuto 10 anni, due manine, una cifra importante, un primo traguardo che andava assolutamente festeggiato con una torta di cui lei potesse essere felice.

Adora i cannoncini e quindi: torta ai cannoncini è stata!

Eccovi la ricetta

Ingredienti per una torta come da foto

Pan di Spagna:

120 gr di farina 00

120 gr di zucchero semolato

  50 gr di burro fuso

    4 uova intere

    1 pizzico di sale

    1 paio di gocce d'essenza di limone e di arancia

Farcitura:

1 vasetto di marmellata di fragole

500 gr di panna fresca da montare

  50 gr di zucchero vanigliato

Bagna:

    4  arance o  lliquore a piacere per la bagna

Cannoncini:

2 confezioni di pasta sfoglia rettangolare

zucchero semolato e a velo q.b.

farina di biscotti q.b.

 

Crema pasticcera - 500 gr -:

500  ml  di latte

120 gr   di zucchero

   50 gr   di farina

      5 tuorli

      1 buccia di limone

       1 stecca di vaniglia

        zeste di limone ed arancia

 

Procedimento

In una planetaria versate le uova, lo zucchero ed il pizzico di sale. Montatele fino a renderle spumose. Unite ora la farina precedentemente setacciata e mescolate da sotto in su affinchè le uova non smontino. A fine impasto, versate a filo il burro sciolto, ma a temperatura ambiente e mescolate dolcemente per non smontare l'impasto.

Rivestite uno stampo per torte da 18-20 cm di diametro con carta da forno. Versate il composto e infornate a 170° per 20 minuti circa. Controllate la cottura con uno stecchino ed eventualmente continuate a cuocere per altri 5' minuti.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare a testa in giù su una gratella; a torta fredda divedetela a metà per ottenere due strati.

Cannoncini:

Tagliate la pasta sfoglia a liste di 2 cm di larghezza nel senso longitudinale della pasta.  Avvolgete le liste su dei cilindri metallici - tipo quelli per i cannoli- sovrapponendo la pasta ad ogni giro. In sintesi, dovrete avvolgere a spirale.

Passate il cannoncino ancora crudo nello zucchero semolato ed a velo. Posizionatelo su di una placca da forno ed infornateli a 200° per 10' circa. Fino a che non siano ben dorati. Estraeteli dal forno e toglieteli dagli stampi per farli raffreddare.

 

Crema pasticcera:

Montare le uova con lo zucchero. Incorporare la farina. In una casserruola, mettere a bollire il latte con la buccia del limone e la stecca di vaniglia. Al bollore, versarlo sul composto montato e mescolare con cura fino a  completo scioglimento del composto. Rimettere sul fuoco e mescolando far bollire per 2-3 minuti. Togliere dal fuoco e trasferire il tutto in una bacinella fredda coprendo la crema con pellicola trasparente che dovrà essere posta proprio sulla crema, non sul bordo della bacinella. Ciò eviterà l'indurimento superficiale della crema. Lasciare raffreddare.

 

Farcitura/copertura:

Nella planetaria versate la panna freddissima.  Incominciate a montarla a velocità media, aggiungendo lo zucchero poco per volta. Aumentate la velocità fino ad ottenere una consistenza ben ferma. 

 

Bagna:

Spremete le arance, filtratele e bagnate gli strati di torta per bene.  In alternativa, potrete eseguire uno sciroppo con:

100 gr di acqua

100 gr di succo di arancia

100  gr di zucchero

Fate bollire acqua, succo e zucchero fino a completo scioglimento di quest'ultimo.  Lasciate raffreddare per bene e poi usatelo per bagnare il Pan di Spagna.

 

Montare la torta:

Spalmate un poco di marmellata di fragole sul primo strato di torta, poi rivestitelo con la panna. Aggiungete il secondo strato di torta e ricopritelo con la panna.

Distribuitela anche sul bordo e poi con un sac à poche decorate il top.

Al centro e sui bordi mettete i cannoncini che riempirete all'ultimo minuto con la crema pasticcera fredda (quest'operazione permette di mantenere croccante la sfoglia).

 

Tenete in frigor fino ad un attimo prima di servire.

Condividi post
Repost0
22 maggio 2018 2 22 /05 /maggio /2018 14:35

 

Mi rendo conto che ormai il Blog è sovrastato da ricette di dolci. Mi sono chiesta: "come mai?"

Mancanza d'affetto, golosità? Boh?!? di fatto ecco un pane dolce, ma non troppo, adatto alla colazione o per la merenda dei bambini e la sorpresa è che non c'è burro, né latte, eppure è soffice e buona, leggera, leggera.

Ecco la ricetta

300 gr di farina 00

1 uovo

6 gr di lievito di birra

80 gr di ricotta vaccina

120 gr di acqua

30 gr di zucchero

1 pizzico di sale

gocce di cioccolato fondente a piacere

 

Procedimento

Sciogliere il lievito nell'acqua leggermente intiepidita e lo zucchero. Aggiungere la farina, la ricotta, l'uovo, il pizzico di sale e le gocce di cioccolato. Impastate con l'aiuto del mixer e quando il composto è ben gonfio, lasciatelo riposare per 4 ore, in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente e nel forno con la lucina accesa.

A lievitazione avvenuta, dividete l'impasto in palline da 80 gr circa e posizionatele in uno stampo da plumcake ricoperto di carta da forno.  Lasciate lievitare nuovamente l'impasto per altri 30' minuti, poi infornate a forno caldo, 180° per 30' circa.

Trascorso tale tempo, estraete dallo stampo e controllate la cottura dei lati; se fossero troppo pallidi, proseguire la doratura del pane su una teglia per altri 5'-10'.

 

Condividi post
Repost0
12 aprile 2018 4 12 /04 /aprile /2018 17:10

 

 

I brownies non hanno un aspetto invitante e soprattutto la loro crosticina sembra una calata lavica, però il loro sapore.... mamma mia, che goduria!!!!

 

La ricetta

Ingredienti per una ventina di quadrotti veramente grandi

230 gr di cioccolato fondente

180 gr di burro sciolto

  60 gr di farina

  60 gr di cacao

300 gr di zucchero

    2  uova

    1 pizzico di sale

    1 paio di gocce di essenza di vaniglia

    1 cucchiaio di polvere di cannella

    1 cucchiaio di polvere di chiodi di garofano

 

Procedimento

Sciogliete a bagnomaria 113 gr di cioccolato e il burro.  Non appena liquefatti, versateli nella planetaria ed  aggiungete lo zucchero, la vaniglia, la cannella, i chiodi di garofano e amalgamate i sapori. Ottenuto un insieme omogeno, versate le uova e lavorate fino a loro assorbimento. Nuovamente, aggiungete la farina, il cacao, il pizzico di sale; lavorate per avere un impasto liscio. Ora versate il cioccolato rimanente tagliato a scaglie.  Mescolate velocemente e versate nella teglia rivestita di carta da forno. 

Cuocete a forno caldo 180° per 20-25'.  Sfornate, tagliate a quadrotti e servite caldi o freddi.

Quelli in foto sono freddi, per questo il cioccolato si è un po' rappreso, ma non appena in bocca, mmmmh, super yummy!!!!

 

Condividi post
Repost0
27 febbraio 2018 2 27 /02 /febbraio /2018 17:27

 

E' un'inglesata, ma buona, buona. Facile, facile e molto primaverile, io trovo.

Si tratta di una pie, cioè di una sfoglia ripiena, in questo caso di frutta e servita con un cucchiaio di yogurt nature oppure di gelato alla vaniglia a proprio gusto.

Ecco la ricetta

 

Ingredienti per una torta

6 mele di cui :

3 Golden, 2 Fiji, 1 Smith

1 confezione di frutti di bosco misti surgelati

1 confezione di fragole fresche da 500 gr

4 cucchiai di zucchero semolato

1 cucchiaio di zucchero di canna

2 cucchiaini di cannella

3 cucchiai di granella di biscotti

1 pasta sfoglia - Giovanni Rana - al burro.

1 limone

   Rhum

Volendo - ma non strettamente necessario - 1 noce di burro.

 

Procedimento

Sbucciate le mele e dividetele a spicchi , 6 per mela. Irrorateli con il succo di limone affinchè non anneriscano. Se volete potete, scaldare un po' di burro su di una padella antiaderente, sciogliervi la cannella e passarvi le mele, lo zucchero ed il rhum per 5' minuti.

Altrimenti, versione light, scaldare comunque la padella antiaderente, versarvi lo zucchero e un goccino d'acqua, ma proprio poco, sciogliere la cannella e buttarvi le mele. Lasciar impregnare per pochi minuti, versare un goccio di rhum. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.

In un'altra padella antiaderente versate i frutti di bosco, le fragoLe  e lo zucchero. Portate ad ebollizione velocemente e restringete il succo, cercando di ottenere una simil-marmellata, cioè un composto morbido e ben amalgamato ma non ancora rigido come la marmellata. Toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare.

In una pirofila da forno versate le mele, la granella dei biscotti per assorbire l'eventuale succo della frutta in eccesso, e spargete qualche cucchiaiata del composto di frutti rossi, qua e là.

Ricoprite la pirofila con la pasta sfoglia, sigillate bene i bordi e poi distribuite lo zucchero di canna su tutta la superficie e fate un foro centrale, permettendo una migliore cottura della frutta.

Riscaldate il forno a 200° e infilatevi la pirofila lasciando cuocere la "pie" per almeno 35' minuti.

Non appena dorata e gonfia, estraetela dal forno e servitela con yogurt o gelato alla panna.

Enjoy!

 

 

 

Condividi post
Repost0
19 febbraio 2018 1 19 /02 /febbraio /2018 17:45

 

E' un buon inizio, una fetta di energia per la colazione del mattino e fra l'altro non contiene alcun tipo di grasso: è fatta all'acqua, ma ha sapore, ve l'assicuro.

Certo, non è paragonabile alla Sponge Cake del precedente post, ma non è niente male come starter della giornata!

 

La ricetta

200 gr di farina di avena

100 gr di farina di nocciole

2     cucchiaiate abbondanti di uvetta

2     cucchiaiate abbondanti di fruttini di bosco disidratati

1     vasetto di yogurth alla vaniglia

1     confezione di mandorle a scaglie

2    cucchiaini di cannella

1    cucchiaio di zenzero in polvere

1    cucchiaio di chiodi di garofano in polvere

150 gr di zucchero semolato

1    pizzico di sale

1    scorze di  un'arancia

1    bustina di lievito vanigliato

acqua fressa q.b.

 

Procedimento

In una bacinella versate le farine, lo zucchero, il lievito, lo yugurth, il succo d'arancia e poca acqua per volta.  Incominciate a mescolare affinchè gli ingrendienti s'incorporino gli uni agli altri. Aggiungete le spezie e la frutta secca. Unite ancora acqua fino ad ottenere un impasto morbido ma non liquido.

Rivestite una teglia rettangolare con carta da forno, versate l'impasto, spolveratelo ancora di un poco di zucchero e cannella. Decorate con scaglie di mandorle.

Passate al forno - 180° per 30' minuti - Controllate la cottura con uno stecchino ed eventualmente cuocete ancora per altri 5' minuti.

Togliete dal forno, tagliate a quadrotti e ....enjoy!

 

Condividi post
Repost0
19 febbraio 2018 1 19 /02 /febbraio /2018 17:26

 

Ieri pomeriggio sono stata da Helen, una carissima e bellissima amica inglese.

Era da molto tempo che non ci vedevamo e Lei è stata un'incantevole padrona di casa invitandoci per il tea delle cinque.

Quindi, in Suo onore e in quello della tradizione inglese, ho preparato una sponge cake o genoise che dir si voglia, o ancor meglio un pan di spagna con una nota di burro, panna e fragole.

Un pomeriggio all'insegna del Regno Unito e delle chiacchere fra amiche. Delizioso, veramente delizioso.

 

La ricetta

120 gr di farina 00

120 gr di zucchero semolato

  50 gr di burro fuso

    4 uova intere

    1 pizzico di sale

    1 paio di gocce d'essenza di limone e di arancia

500 gr di panna fresca da montare

  50 gr di zucchero semolato

      fragole a vostra discrezione (nel senso che io ne sono golosa, per cui abbondo)

   4  arance o  lliquore a piacere per la bagna

 

Procedimento

In una planetaria versate le uova, lo zucchero ed il pizzico di sale. Montatele fino a renderle spumose. Unite ora la farina precedentemente setacciata e mescolate da sotto in su affinchè le uova non smontino. A fine impasto, versate a filo il burro sciolto, ma a temperatura ambiente e mescolate dolcemente per non smontare l'impasto.

Rivestite uno stampo per torte da 18 cm di diametro con carta da forno. Versate il composto e infornate a 170° per 20 minuti circa. Controllate la cottura con uno stecchino ed eventualmente continuate a cuocere per altri 5' minuti.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare a testa in giù su una gratella; a torta fredda divedetela a metà per ottenere due strati.

Nella planetaria versate la panna freddissima.  Incominciate a montarla a velocità media, aggiungendo lo zucchero poco per volta. Aumentate la velocità fino ad ottenere una consistenza ben ferma. 

Spremete le arance, filtratele e bagnate gli strati di torta per bene.  Spalmate un poco di panna e poi tagliate le fragole a fettine e fatene uno strato. Rivestitelo con la panna. Aggiungete il secondo strato di torta e ricopritelo con la panna. Distribuitela anche sul bordo e poi con un sac à poche decorate il top. Al centro mettete fragole o in alternativa frutti di bosco.

Tenete in frigor fino ad un attimo prima di servire.

Condividi post
Repost0
1 ottobre 2017 7 01 /10 /ottobre /2017 18:05

 

E' una torta per le feste, ed infatti oggi è la festa della mia città.

Non è affatto complicata, richiede solo un po' di pazienza per il raffreddamento delle creme, ma l'effetto finale è per me strepitoso.

 

La ricetta

Ingredienti per la base

Pasta frolla 

300  gr di farina 00

150  gr di zucchero

150  gr di burro

1 uovo ed 1  tuorlo

1  bustina di vanillina o essenza di vaniglia

buccia di limone grattugiata

 

Per il ripieno

Crema pasticcera, per la quale vi servono:

4         tuorli d'uovo

100    gr di zucchero semolato

500    cc di latte

50      gr di farina

1        metà stecca di vaniglia

1        buccia di limone e di arancia un paio di strisce per aromatizzare il latte

 

Per la copertura

Crema al cioccolato per la quale vi servono

220  gr di cioccolato fondente al 7%

170  gr di burro

1      cucchiaino di miele fluido

 

Per la decorazione

5    fichi freschi

1    rametto di rosmarino

 

Procedimento

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere l'uovo ed il tuorlo e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno  30' minuti. Riprendere la frolla, stenderla e foderare una tortiera precedentemente ricoperta da carta da forno sul fondo, mentre nei bordi spalmate del burro morbido ed infarinate per evitare che la torta si attacchi. Infornare a 180° e cuocere per 20' minuti controllando la doratura completa. Sfornate e lasciate raffreddare.

Per la crema pasticcera

Fate bollire il latte nel quale avrete versato le zeste d'arancia, la stecca di vaniglia aperta per il senso della lunghezza e privata dei semini, che sono la parte importante che dona l'aroma, e una puntina di zucchero. In una terrina a bordi alti lavorate le uova con lo zucchero. Fatele diventare una crema liscia, aggiungete la farina e rilavorate per ottenere un composto omogeneo. Non appena il latte è al bollore, versatelo sulla crema con l'ausilio di un colino. Mescolate energicamente affinchè non si producano grumi e rimettete sul fuoco per far prendere consistenza. Mescolate continuamente e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, fino a che la crema non giunga al bollore e sia solida. Scolate immediatamente in un'insalatiera e fate aderire alla crema un foglio di pellicola trasparente. Ciò eviterà la formazione di grumi durante la fase di raffreddamento. Tenete in fresco per almeno due ore e fino al momento dell'uso.

Per la crema al cioccolato

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato insieme al burro e al miele fino ad ottenere una glassa lucida. Fatela intiepidire il più possibile, dovrà avere una consistenza leggermente viscosa.

 

Riprendete la base di crostata, stendete la crema pasticcera in modo uniforme e mettete in frigorifero per 15' minuti. Di nuovo, prendete la crostata con la crema e versate a filo la crema al cioccolato raffreddata ma ancora viscosa. Mettete in frigorifero per almeno tre ore.

Decorate con i fichi e puntine di rosmarino.


 

Condividi post
Repost0
1 ottobre 2017 7 01 /10 /ottobre /2017 17:48

 

 

Ho latitato per ben due mesi il blog. Non mi era mai capitato prima, ma è successo! Non che non abbia cucinato, anzi, ma l'idea di postare mi era diventata un po' difficile.

Anche oggi, ho dovuto pensarci un po', poi su insistenza della famiglia, ecco due ricette di dolci, una dietro l'altra.

La prima, una tortina per la merenda dei bambini, è una semplice crostatina con un ripieno di biscotti al cioccolato e albicocche sciroppate; la seconda, beh, la seconda a breve.

 

La ricetta

Ingredienti per una crostatina

Pasta frolla 

300  gr di farina 00

150  gr di zucchero

150  gr di burro

1 uovo ed 1  tuorlo

1  bustina di vanillina o essenza di vaniglia

buccia di limone grattugiata

 

Per il ripieno

200 gr di biscotti con gocce di cioccolato macinati finemente

1 scatola di albicocche sciroppate (od a scelta, pesche, pere a seconda del gusto)

 

Per la decorazione

Zucchero a velo

 

Procedimento

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere l'uovo ed il tuorlo e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno  30' minuti. Riprendere la frolla, stenderla e foderare una tortiera precedentemente ricoperta da carta da forno sul fondo, mentre nei bordi spalmate del burro morbido ed infarinate per evitare che la torta si attacchi.

Bucherallare il fondo della torta e stendervi sopra la granella di biscotti. Adagiare poi le albicocche con la parte rotonda verso l'alto; disponetele a cerchio e riempite tutta la superficie.

Ricoprite il tutto con un ulteriore strato di frolla di spessore leggermente più sottile di quella usata per il la base della torta, dovrete vedere apparire delle piccole gobbette.

Infornate a forno già caldo 180° per circa 20' minuti controlando la doratura. Non appena cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare. A piacere spolverarla di zucchero a velo.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca