Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
8 giugno 2011 3 08 /06 /giugno /2011 19:08

Torte-salate-4070.jpg

 

 

No, non ho mangiato solo insalata oggi!

Avevo però solo un filo di pasta brisé nel freezer da un po' di tempo ed allora mi sono detta perchè non usarla.

Però era veramente pochissima, come potete vedere dalla terrina utilizzata. L'intenzione era comunque di proporre questa tartelletta, che può all'occorrenza diventare una torta salata (gli ingredienti saranno per dimensione torta) dal sapore molto delicato e che potrà stupire anche i più riluttanti verso i porri e le cipolle.

La cremosità è assicurata dal passato di queste due verdure alle quali aggiungiamo formaggio caprino per dare un tocco di carattere.

L'esecuzione è veloce e molto semplice,  si può fare, si può fare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta salata

300 gr di farina 00

150 gr di burro

1      uovo intero

1      tuorlo

1      pizzico di sale

 

2      porri di media grandezza

2      cipolle bionde grandi

1      foglia di alloro

1     confezione di caprini vaccini

3     cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato

        olio extravergine, sale e pepe q.b.

 

 

 

Procedimento

 

Impastare la farina con il burro ed il sale fino ad ottenere un effetto sabbiato "sablé", aggiungere le uova ed impastare velocemente per evitare che l'impasto si scaldi.

Riporre in frigorifero la pasta avvolta da pellicola trasparente.

 

Levare le prime foglie dei porri, tagliarli a rondelle e lavarli molto bene, perchè spesso contengono terra fra i vari strati.

Metteteli proprio a mollo in acqua e risciacquateli diverse volte.

Sbucciate le cipolle ed affettatale.

In una padella antiaderente scaldare l'olio con la foglia di alloro, aggiungere i porri e le cipolle far insaporire velocemente, salare subito e coprire.

Lasciate brasare le verdure a fuoco lento girandole di tanto in tanto.  Dopo circa 15-20 minuti saranno pronte.

Passarle immediatamente con l'ausilio di un frullatore ad immersione e lasciare raffreddare.

A raffreddamento avvenuto, incorporare al passato di verdure i caprini ed il parmigiano. Frullare per bene.

 

Riprendere la pasta brisée, stenderla fra due fogli di carta da forno per evitare che si appiccichi all'asse e per una facile rimozione. Imburrare ed infarinare una tortiera rotonda da 25 cm di diametro nella quale adagerete la pasta. Rifinire il bordo che dovrà essere alto ed un po' spesso per contenere il ripieno che è molto morbido.

 

Versare il ripieno nella tortiera ed infornare a forno caldo 180° . Cuocere per 30-35' e comunque fino a che il ripieno non si sia leggermente rappreso in superficie e la pasta abbia preso colore.

 

Un accorgimento :  se il passato tendesse ad essere troppo liquido, prima d'incorporare il caprino, rimettetelo sul fornello e fatelo rapprendere un poco. Lasciate raffreddare e poi aggiungete i formaggi

 

Servire tiepido-temperatura ambiente

 

ENJOY!

 

 

 

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
28 aprile 2011 4 28 /04 /aprile /2011 17:45

Torte-salate 3614

 

 

Ho già manifestato più volte il mio attaccamento al cibo inglese, strano ma vero, è così! , e questa è una ricetta molto facile ma buona, buona.

In inglese si chiama "Shepherd's pie" cioè "pasticcio del pastore".  In orgine la carne usata è di agnello, ma anche una trita scelta di manzo può andare benissimo.

E' la ricetta dell'ultimo minuto, ma di buon effetto, perchè il puré di patate che nasconde il sugo di carne, diventa dorato in superficie se si aggiunge un po' di parmigiano ed una spruzzatina di pane grattugiato ed il profumo è intenso e quando si affonda il cucchiaio, la crosta si spezza mostrando uno strato morbidoso di puré e poi un altro strato godurioso di carne al sugo.

Mi piace un sacco, perchè è semplice ma molto, molto godereccia.

 

La ricetta

Ingredienti per 4 persone

 

800 gr di carne trita scelta di manzo.

2               cucchiai di concentrato di pomodoro

1               cucchiaio di puré di carote (nel caso in cui non l'aveste va bene 1 carota grattugiata finemente)

1               cipollina grattugiata finemente

1               spicchio d'aglio

1               bicchiere generoso di vino rosso

                 sale e pepe q.b

                 olio extravergine d'oliva.

 

800 gr  di patate da puré

500 cc  di latte

1            spicchio d'aglio

120 gr   di parmigiano

1            cucchiaio di pane grattugiato

               sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento.

 

Pelare le patate e tagliarle a pezzi. Versarle in una pentola in cui avrete predisposto il latte, lo spicchio d'aglio intero con buccia ed un pizzico di sale.

Lasciate cuocere per 15minuti, comunque non appena le patate saranno morbide.

Scolatele con un mestolo forato e posatele in una terrina. Rimuovete l'aglio ed incominciate a frullare per ottenere un buon puré. Eventualmente, risultasse troppo solido, aggiungere un poco di latte usato durante la cottura.

Aggiungere tutto il parmigiano, tranne un paio di cucchiai per la doratura finale.

Tenere in caldo.

 

Nel frattempo preparare la carne.

Versare in una pentola antiaderente l'olio con uno spicchio d'aglio, lasciarlo insaporire ed aggiungere la carne trita.

Farla rosolare per bene, salare e pepare.  Se la carne risultasse troppo grassa, scolarla, rimettendola poi nel tegame con l'aggiunta di poco olio nuovo.  A doratura della carne,aggiungere  due cucchiai di concentrato di pomodoro, la carota e la cipolla grattugiata e mescolare per bene. Cuocere per altri 5' minuti, dopodichè versare il vino, farlo evaporare e lasciar cuocere fino a riduzione del liquido.  Il sugo non dovrà essere asciutto, ma morbidamente amalgamato.

 

Utilizzare delle terrine monoporzione di almeno 15 cm di diametro. Versarsi prima uno strato generoso di carne e ricoprire con il purè senza lasciare spazi vuoti.  Livellare e spolverizzare con parmigiano e pane grattugiato.

Infornare per 10' minuti e comunque fino a completa doratura della crosta.

Servire caldo.

 

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento
20 aprile 2011 3 20 /04 /aprile /2011 15:48

 

 Torte-salate 3478

 

 

 

 Adoro avere una singola porzione di un intero, al contrario non amo molto ricevere una fetta di....  Quindi preparo spesso monoporzioni per i singoli commensali ed oggi avevo voglia di mangiare qualcosa di fresco, come al solito croccante, ma anche di morbidoso e colorato.

Allora ecco una crostatina salata, aromatizzata al basilico ed un pizzico di parmigiano. Una crema di ricotta e caprino, ed un esplosione di colore con tutte le verdure di stagione e qualcosa in anticipo dell'estate: peperoni !

La guarnizione al piatto è una collana formata da cipolline ed olive nere che nella foto grande non appaiono, perchè la tortina mi piaceva così nella sua semplicità.

Allego di seguito una piccola foto con olive e cipolle, giusto per dovere di cronaca:

 

Torte-salate 3474

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 8 crostatine

 

300 gr di farina 00

150 gr di burro

1      uovo intero

1      tuorlo

2      cucchiai di basilico tritato

2      cucchiai di parmigiano grattugiato

1      pizzico di sale

 

 

Ingredienti per la crema

 

250 gr di ricotta fresca vaccina

200 gr di caprini (vaccini)

1               pizzico di pepe

 

 

Le verdure

 

1       peperone rosso

1       peperone giallo

200  gr di pisellini primavera

200  gr di fagiolini

400  gr di taccole

1       confezione piccola di cipolline

2       carote grandi

2       zucchine

6       foglie di basilico.

4       spicchi d'aglio

         olio extravergine d'oliva

         sale

         olive nere per guarnire

 

Procedimento

 

Impastare la farina con il burro, il formaggio, il basilico ed il sale fino ad ottenere un effetto sabbiato "sablé", aggiungere le uova ed impastare velocemente per evitare che l'impasto si scaldi.

Riporre in frigorifero la pasta avvolta da pellicola trasparente.

 

Frullare la ricotta ed i caprini con un pizzico di pepe e sale.

 

Preparare tutte le verdure, lavandole accuratamente . Tagliare i peperoni a quadrettoni, le carote a fetta di salame, le taccole a losanghe, le zucchine a rondelle sottili. Cuocere i peperoni, le carote, le taccole separatamente a fuoco vivace in olio extravergine d'oliva ed aglio. Salare solo a cottura avvenuta. Scolare su piatti di servizio.

 

Nel frattempo far bollire in acqua bollente leggermente salata i fagiolini verdi per 15' minuti, scolare e passare velocemente in padella con aglio e olio.

Cuocere i pisellini sempre con aglio e olio, aggiungendo un goccino d'acqua per portare a cottura. Salare alla fine.

Sbianchire le cipolline riempiendo un pentolino con acqua fredda e portandolo al bollore.  Ripetere l'operazione per altre 2 volte.  Scolare le cipolle e togliere il primo velo che avrà sicuramente cambiato colore.

Tenere da parte.

 

 

Riprendere la pasta brisée, stenderla fra due fogli di carta da forno per evitare che si appiccichi all'asse e per una facile rimozione. Imburrare ed infarinare delle singole formine, nelle quali adagiare la pasta tagliata a cerchi della stessa dimensione del diametro degli stampini. Rifinire i bordi e cuocere per 15-20 minuti in forno a 180°.

Toglierle dal forno non appena cotte e lasciarle raffreddare.

 

Comporre la tortina versando al suo interno un paio di cucchiai abbondanti di crema sulla quale adagiare le verdure secondo la propria fantasia.

 

ENJOY !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte salate
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca