750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
9 dicembre 2012 7 09 /12 /dicembre /2012 13:10

Torte-salate 1398

 

 

Non posso considerarla pienamente una ricetta Natalizia, ma da oggi in poi, diciamo che, la tematica culinaria sarà quella. Non posso, dicevo, perchè l'ho cucinata in un'unica forma e quando si porziona, la sua morbidezza deliziosa, si sperde nel piatto e sinceramente non è molto decorativa, ma se invece si facessero singole tortine, allora potrebbe essere considerata un buon antipastino accompagnato da un'insalata bruschettina, cioè con mele verdi, melagrana, soncino, rughetta, trevigiana, qualche nocciola......

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta da 20 cm di diametro

oppure per almeno 8 tortine piccole

 

300  gr di farina 00

150  gr di burro

1       pochino d'acqua fredda gelata

150  gr di prosciutto cotto a dadini

80    gr di Emmental grattugiato

20    gr di Parmigiano Reggiano

60    gr di burro

60    gr di farina

500 gr di latte

1      pizzico di sale

1      pizzico di noce moscata

 

 

Procedimento

 

Preparate una pasta brisée oppure una frolla salata. La differenza sta nel fatto che con la brisée non dovete utilizzare uova, mentre nella frolla, al posto dell'acqua, aggiungete 1uovo e un tuorlo. Il colore dell'impasto e la sostanza della forssa sarà differente ma considerando che la torta ha un ripieno già molto ricco, ho preferito usare una brisée.

Ponete nel mixer la farina, il sale, il burro a pezzetti, avviate il mixer e poi aggiungete un goccino di acqua fredda a filo, non appena vedrete che l'impasto si ammorbidisce e forma la fatidica "palla", il tutto è pronto.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e riponetela nel frigorifero per almeno 30' minuti.

Nel frattempo preparate la besciamella: in un pentolino fate  fondere il burro a fuoco moderato; unite la farina mescolando con la frusta ed amalgamate il composto. Separatamente  scaldate il latte. Non appena caldo, versatelo nel roux (il composto di burro e farina) e continuate a mescolare.  Questo procedimento di riscaldamento eviterà la formazione di grumi. Salate, diminuite d'intensità il fuoco e cuocete per almeno quindici  minuti   mescolando affinché  la besciamella non si attacchi.  Toglietela dal fuoco e aggiungete il prosciutto. Versatela in una bacinella larga per farla raffreddare.    Grattugiate i formaggi separatamente.

Riprendete la pasta, imburrate ed infarinate una teglia da 20 cm di diametro, adagiatevi la pasta, ricoprite bene i bordi, bucherellate il fondo e copritela con carta da forno. Ponetela in forno a 180° per  10' minuti, rimuovete poi il foglio di carta e lasciate che la base della torta si colori . Il tempo necessario è :  5-6' minuti.  Estraetela dal forno, versatevi il ripieno, livellate e spolverate con l'emmental e poi con il grana.  Reinfornate per altri 10' minuti e comunque non appena la superficie diverrà tutta dorata e croccantina. Togliete dal forno e lasciate riposare per almeno 10' minuti prima di servire e/o tagliare.

 

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
22 ottobre 2012 1 22 /10 /ottobre /2012 15:17

Torte-salate 0956

 

 

Un'altro classico, la torta salata con le erbette, o erbazzone o tortassa con erbassa.

Ci vuole poco tempo per l'esecuzione soprattutto se ci si avvale dei potenti mezzi della grande distribuzione e cioè:

 

1 rotolo di pasta sfoglia fresca

   erbette già pulite.

 

Il resto è solo puro assemblaggio il cui risultato però dà la sua soddisfazione.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 tortassa

 

1          rotolo di pasta sfoglia fresca

2  kg    di erbette

2          spicchi d'aglio

100gr di ricotta

50  gr di parmigiano reggiano

5         fette di formaggio a fondere tipo Fontina

            olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Versate in una padella antiaderente l'olio e l'aglio lasciate insaporire e aggiungete le erbette lavate, salate immediatamente  e coprite con coperchio. Lasciate cuocere giusto il tempo che le erbette si ammorbidiscano. Togliete dal fuoco. Lasciate raffreddare un pochino, poi tagliuzzate la verdura e conditela con ricotta e un pizzico di pepe.

Disponete la pasta sfoglia su di una tortiera ricoperta di carta da forno, deponete su di essa le fette di fontina, adagiatevi la verdura e livellatela per bene.  Spolverizzate di abbondante parmigiano e un pizzico di pepe.

Infornate a 200° per circa 20' minuti, il tempo che la pasta si dori e il formaggio si sciolga.

Servite pure tiepida e....

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
10 ottobre 2012 3 10 /10 /ottobre /2012 15:40

Torte-salate 0774-copia-1

 

 

Ultimi raggi di sole nel piatto, perchè il basilico nei vasi sul balcone incomincia ad ingiallire. L'ho colto, lavato e messo nel freezer per uso futuro, ma gran parte di esso è stato utilizzato in questa tarte al formaggio e pomodori secchi .  Uno spuntino, se azzannata così com'è,  un pasto serale se accompagnata da un'insalata di fagiolini verdissimi.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 tarte rettangolare

28 cm x 20 cm .

 

1         rotolo di pasta sfoglia

3         uova

1         mozzarella

50gr   di Emmental grattugiato

50gr   di Parmigiano reggiano grattugiato

100cc di panna fresca

20       foglie di basilico fresco

6         pomodori disidratati

1         pizzico di origano

            sale e pepe.

 

Procedimento

 

Sbattete in un'insalatiera le uova con i formaggi grattugiati e la panna.  Salate e pepate.  Sminuzzate la mozzarella in minimi termini e aggiungetela al composto insieme al basilico e ai pomodori tagliati a julienne.

Rivestite una teglia d'alluminio con carta da forno. Adagiatevi la pasta sfoglia, bucherellatela e versate il vostro composto. Spolverizzate con origano secco (se l'avete fresco, meglio ancora)

Infornate in forno caldo a 180° per circa  25 minuti, il tempo che l'impasto si gonfi e dori.

Lasciate intiepidire un poco e poi....

 

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0
9 settembre 2012 7 09 /09 /settembre /2012 13:22

Torte-salate 0256

 

 

 

Torte-salate 0245   Torte-salate 0252   Torte-salate 0257  Torte-salate 0258 Torte-salate 0259  Torte-salate 0260

 

 

Oggi, Bea ed io abbiamo cercato di fotografare la schiacciata in mille modi, ma le foto ci piacevano un po' tutte ed è stato difficile postarne una in particolare. Abbiamo quindi deciso che, per una volta avremmo potuto inserire una foto centrale e tante vignette di quelle più gettonate secondo il nostro gusto.

A voi la scelta, in ogni caso la schiacciata è molto appetitosa, parola di Bettaroberta!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 schiacciata

 

1        rotolo di pasta brisé (anche già pronta)

4        zucchine

2        spicchi d'aglio

10      pomodorini

6        foglie di basilico

1        pizzico d'origano

1        cucchiaio di capperi

          olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Tagliate le zucchine a metà, poi a listarelle di medio spessore.

Scaldate nel wok l'olio e l'aglio, aggiungete le foglie di basilico e le zucchine.  Saltatele e lasciatele insaporire per 7-8 minuti. Salatele e mescolatele ancora una volta, poi versatele su di un piatto di portata e raffreddatele.

Tagliate i pomodorini in quarti. Rosolate aglio, olio, basilico e capperi sempre nel wok. Aggiungete i pomodorini, saltateli, salateli, pepateli, profumateli con l'origano, mescolate una volta e spegnete il fuoco.

Stendete la pasta sulla teglia da forno ricoperta da carta da forno. Adagiatevi sopra le zucchine, poi i pomodorini ed il loro sughetto.

Infornate a 200° gradi per 15' minuti max.  non appena vedrete la crosticina dorata, potrete togliere la schiacciata dal forno.

Opzionale :  a torta tiepida, quasi fredda si potrebbe aggiungere tonno sott'olio e volendo un trito di rucola, giusto per arricchirla ancora un pochino.

A voi scegliere anche la variante della schiacciata.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
10 agosto 2012 5 10 /08 /agosto /2012 09:47

Torte-salate 9019Mi piace molto giocare con il cibo, penso si sia capito, e in particolare mi piace dissacrare ciò che abitualmente ha un ruolo specifico e farlo diventare altro.

Nella fattispecie la cheese cake è un dolce buonissimo delicato, morbido, accompagnato spesso da deliziosi coulis di frutti rossi, ebbene oggi diventa una ricetta salata, una tortina da fare in poco tempo e che in questi giorni caldi, può salvare una cena.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per  4 persone

 

400 gr di cracker semplici non salati, oppure aromatizzati al rosmarino

100 gr di mandorle tostate e tritate

250 gr di burro

2         spicchi d'aglio

           olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

300 gr di ricotta vaccina

100 gr di yogurt greco

  50 gr di parmigiano reggiano

400 gr di fagiolini verdi baby

             qualche pomodorino ciliegia e foglie di basilico per decorare

 

Procedimento

 

Frullare i cracker molto finemente. Aggiungere nel frullatore le mandorle precedentemente tostate e tritarle finemente.

Miscelare le due farine ottenute.  In un pentolino antiaderente sciogliete il burro con uno spicchio d'aglio. Non appena l'aglio rosola, spegnete il fornello e versate il burro fuso sullo sfarinato di cracker e mandorle.

Ottenete un impasto sabbioso che stenderete a vostra scelta o in una tortiera unica oppure in mini-stampini tutti ricoperti da pellicola trasparente eccedente i bordi.

Livellate con cura e mettete in frigorifero per un paio d'ore.

Nel frattempo  lessate i fagiolini in abbondante acqua bollente e leggermente salata. Scolateli non appena al dente e raffreddateli sotto acqua fredda corrente.

In una padella antiaderente scaldate l'olio, l'aglio e non appena rosola, versatevi i fagiolini, lasciateli insaporire, salate e pepate. Toglieteli dalla padella e lasciateli raffreddare.

Miscelate ricotta, yogurt e parmigiano, regolate con un pochino di sale e pepe.

Riprendete le basi biscottate della cheese cake, spalmatevi sopra il formaggio e i fagiolini tagliati a pezzettini.

Decorate con pomodorini ciliegia e foglie di basilico.

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0
26 aprile 2012 4 26 /04 /aprile /2012 11:09

Torte-salate 8315

 

 

 

Pasquetta se n'è andata, ma i prossimi giorni sono ancora di festa e perchè non pensare ad una scampagnata utilizzando del cibo pratico e fatto in casa?

Questa  "PIE" è adattissima al trasporto senza problemi ed inoltre contiene un morbido e nutriente ripieno: ricotta e barba di frate.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta

 

2       fogli di pasta sfoglia fresca

500  gr di ricotta fresca  vaccina

500  gr di barba di frate

100  gr di parmigiano reggiano

     1 spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, noce moscata, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Pulite e lavate con cura la barba di frate.  Lessatala per 8 minuti in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolatela e lasciatela raffreddare sotto acqua fredda corrente.  In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'agliio.

Rosolatevi la barba di frate, lasciandola insaporire per bene. Salate alla fine e tenete da parte a raffreddare.

 

Srotolate il primo foglio di pasta sfoglia, rivestitene una teglia di alluminio da 20-22 cm di diametro.  A parte, in un'insalatiera, versate la ricotta, il grana, la noce moscata, un pizzico di sale, un pochino di pepe ed incominciate a mescolare.  Aggiungete poi la barba di frate tagliuzzata.  Versate l'impasto nella tortiera, livellate e ricoprite con il secondo disco. Pareggiate i contorni e chiudete bene i bordi, tagliando la pasta in eccesso.

Infornate a 200° per circa 30-35 minuti.

Togliete dal forno e lasciate riposare almeno 10 minuti prima di servire.

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0
10 aprile 2012 2 10 /04 /aprile /2012 11:50

Torte-salate 8220

 

Dopo tutte le uova usate per gli impasti e quelle in insalata, oggi una schiacciata di sfoglia sottile con solo verdura, niente formaggi, niente di niente, se non il sapore verde e croccante, dolce e penetrante dei vegetali usati.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 schiacciata

 

1       rotolo di pasta di sfoglia

5       carciofi romani

600  gr di asparagi (1mazzetto)

300  gr di pisellini primavera

2       spicchi d'aglio

1       limone

100  cc di vino bianco

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Pulite i carciofi dalle foglie esterne coriacee e dal gambo. Tagliate le loro estremità e svuotate il loro cuore con uno scavino. Immergeteli immediatamente in acqua leggermente acidulata con il succo di un limone.

A parte, preparate una padella antiaderente nella quale scalderete olio e aglio. Versatevi poi i carciofi tagliati a spicchietti, lasciate insaporire un minuto e irrorate con vino bianco secco.  Fatelo evaporare e poi salate ed aggiungete un goccino d'acqua. Portate a cottura a fuoco vivace per 10 minuti.  Spegnete  e tenete da parte.

 

Bollite in acqua bollente e leggermente salata gli asparagi, lavati e puliti del loro gambo inferiore.

La bollitura dovrà durare non più di 8 minuti.  Scolateli e immergeteli in acqua fredda. Scolateli nuovamente e tenete da parte.

 

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, aggiungete i pisellini, lasciate rosolare un attimo e coprite con un poco di acqua. Salate solo alla fine della cottura, cioè a completo esaurimento del liquido contenuto nella padella.

 

Prendete una teglia, foderatela con carta da forno. Stendetevi sopra la sfoglia e distribuite su di essa gli asparagi tagliati a metà, dando loro una disposizione a raggiera.  Versate i carciofi ed il loro sughetto sulla torta ed infornate a 220° per 10 minuti, il tempo necessario che si dori. Sfornatela e distribuite su di essa i pisellini.

 

Servite a piacere sia calda che fredda.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
4 aprile 2012 3 04 /04 /aprile /2012 06:42

 

Torte-salate 8143

Di semplice esecuzione ha un impatto visivo simpatico e un profumo allettante.

Vale la pena preparala in mono-porzione anzichè in un'unica grande torta, perchè è più piacevole nel piatto un intero rispetto ad una sola parte  -almeno per me è così-.

E' abbastanza ricca nell'insieme in quanto oltre alle zucchine, contiene prosciutto e formaggio.  Direi quasi quasi un pasto completo.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1     rotolo di pasta brisée

2     zucchine grandi

1     scatola di pomodori pelati

50   gr di prosciutto cotto

4      fette di formaggio tipo fontina

1      cucchiaio di soffritto misto

2      foglie di basilico

1      spicchio d'aglio

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

1      noce di burro

1      cucchiaio di farina

50    gr di Parmigiano

 

 

Procedimento

 

Rivestite 4 stampini precedentemente imburrati e infarinati con la pasta brisée.  Fatela aderire bene ai bordi e lasciate che la circonferenza superiore fuoriesca un pochino dallo stampo.

 

Preparate un sugo al pomodoro, partendo con un soffritto leggero su base di olio extravergine e basilico, aggiungete i pomodori pelati, salate e pepate e portate a cottura.  Spegnete non appena il sugo sarà ben ristretto.

 

Tagliate le zucchine :  

di una prelevate la parte verde attraverso un pelapatate e ottenetene listarelle che serviranno per la decorazione.

La sua parte bianca dovrà essere tagliata a rondelle. Fate altrettanto, cioè tagliate a rondelle anche la seconda zucchina, comprendendo anche la sua parte verde.

In una pentola antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, fatelo insaporire e poi versate le zucchine.  Lasciatele colorire prima da un lato e poi dall'altro; salate solo a fine cottura e togliete dalla pentola lasciandole raffreddare un poco.

 

Montate la tortina mettendo sulla base della pasta una fetta di formaggio, poi una metà fetta di prosciutto cotto, uno strato di zucchine, una cucchiaiata abbondante di sugo e una spolverata di Parmigiano.

 

Mettete in forno caldo a 220° gradi per 15-20 minuti.

Non appena la pasta sarà dorata e ben cotta, sfornate e fate intiepidere un attimo. Decorate con le listarelle di zucchina e servite. 

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
27 febbraio 2012 1 27 /02 /febbraio /2012 11:05

Torte-salate 7770

 

Sono belle le cipolle, tutte, ma diciamo che ho una predilezione per quelle rosse. Perche? Perchè il loro colore è entusiasmante, così vivido, quando le apri sono così perfette all'interno, ogni strato al suo posto e il violaceo che si infrange con il bianco interno, compone una serie di cerchi concentrici bicolore.

La loro forma è anche interessante; quando poi abili mani, le intrecciano e formano una treccia decorativa sono proprio belle da appendere in cucina, fanno festa, fanno cibo e ricordo di tempi antichi in cui tutti avevano un orto dove seminarle e raccoglierle.

La schiacciata di sfoglia è sempre un piatto velocissimo e appetitoso, può essere considerato come un piccolo antipasto, oppure un buon secondo accompagnato da qualcosa di fresco e croccante  -un'insalatina primaverile con qualche semino di girasole, zucca, lino -  concludono l'insieme.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta come foto

 

 

1       rotolo di pasta sfoglia fresca

6       cipolle rosse medie

100  gr di formaggio a fette tipo Fontina, Gouda, Tilsit

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

 

Accendete il forno a 220° - 

Sbucciate le cipolle, tagliatele a rondelle e cuocetele brevemente in una pentola nella quale avrete aggiunto olio extravergine d'oliva.  Versatele non appena l'olio è caldo, salatele subito e copritele con un coperchio.   Cottura non più di 7' minuti.  Togliete dalla padella e lasciatele raffreddare

 

Stendete la pasta sfoglia su di una teglia o in una pirofila da forno, come preferite, adagiatevi sopra le fette di formaggio a totale copertura della superficie.  Riprendete le cipolle e versatele sopra al formaggio, anche qui coprite interamente lo strato sottostante.

 

Infornate per 25'-30' minuti max.  Sfornate e servite sia calda che fredda.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
9 febbraio 2012 4 09 /02 /febbraio /2012 18:56

Torte-salate 7574

 

Ormai credo di aver fatto capire che mi piace quasi tutto. Le carote appunto non fanno eccezione.

Ed ecco quindi una torta salata con una purea di carote e patate come base e con un vezzo di riccioli di carote saltate in padella.

Veloce, veramente veloce e con un pochino d'insalata è stato il pasto di mezzodì.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una torta come foto

 

1    confezione di pasta sfoglia

1    kg di carote

2    patate medie

1    scalogno

1    spicchio d'aglio

      olio extravergine d'oliva, sale q.b.

1    cucchiaio abbondante di Parmigiano Reggiano

 

 

Per l'insalatina

 

1    mazzetto di asparagi

2    zucchine

1    sacchetto di insalata mista

1    peperone

      glassa all'aceto balsamico

      olio extravergine d'oliva

      sale e pepe q.b.

 

 

Disponete la sfoglia in una tortiera in cui avete precedentemente steso la carta da forno.

Mettetela in frigorifero fino al momento dell'uso.

 

 

Pelate le carote e tenete da parte le 3-4 più grandi e lunghe, che taglierete a tagliatella con l'aiuto di un pelapatate.

I pezzetti di carota che avanzano da quest'operazione possono essere tranquillamente lessati con le restanti che avrete tagliato a tocchetti.

Bollitele in acqua bollente e leggermente salata insieme a due patate sbucciate e tagliate a spicchi.

Tempo di cottura 10 minuti circa, comunque controllate le patate.

 

Nel frattempo, scaldate l'olio, lo scalogno e l'aglio in una padella larga e antiaderente. Non appena s'insaporisce, versatevi le carote a tagliatelle, lasciatele rosolare prima su di un lato e poi sull'altro.  Devono prendere sapore e colore, ma rimanere croccanti. Dopo 5-6 minuti, salatele, risaltatele e toglietele dal fuoco, mantenendole al caldo.

 

 

Preparate le verdure per l'insalata. Pulite gli asparagi e lessateli brevemente in acqua bollente. Scolateli e passateli in acqua fredda.  Teneteli da parte.

Fate altrettanto con le zucchine affettate. Bollitele per 8 minuti e poi scolatele. Tenete da parte

Tagliate il peperone a striscioline e preparate l'insalata mista con una base appunto di insalata, il peperone, gli asparagi e le zucchine.  Condite con un pochino d'olio d'oliva e la glassa di aceto balsamico, ma solo poco prima di servire.

 

 

Scolate le carote e le patate, passatele al frullatore, aggiungete un pizzico di sale e 15cc di olio extravergine. Lasciate intiepidire un poco e poi stendete la purea uniformemente sulla sfoglia.

Ripiegate i bordi in modo decorativo e poi spolverate con il parmigiano e mettete in forno caldo a 220° per  25-30 minuti.

Sfornate la torta, lasciatela riposare 10 minuti, poi riscaldate le carote a tagliatelle e distribuitele sopra di essa.

 

Servite tiepida e ...

 

ENJOY !

 

 

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca