750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
3 novembre 2012 6 03 /11 /novembre /2012 14:04

BISCOTTI 1129

 

Un biscotto al giorno toglie il medico di torno?!? Non so, però un cookies al cioccolato bianco ti regala felicità per almeno 10 minuti.  E' dolce, pastoso, croccantoso, profumato, dorato e che altro è buono, buono, buono.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti  per circa 30 biscotti

 

 

150 gr di farina bianca 00

115 gr di zucchero di canna

  70 gr di corn-flakes riso-mais

200 gr di cioccolato bianco

  80 gr di panna fresca

  50 gr di burro

    2 uova

    1 pizzico di sale

  60 gr di mandorle tritate grossolanamente

 

Procedimento

 

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco, aggiungete la panna e mescolate vigorosamente, riponete in frigorifero per almeno 1 ora (meglio fare quest'operazione il giorno prima).

Sbattete il burro con lo zucchero e 100 grammi della ganache di cioccolato bianco. Rendete il tutto una crema alla quale aggiungerete la farina setacciata con un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di lievito, nonchè le uova intere.  Non appena ottenuto un buon composto, tritate le mandorle grossolanamente ed aggiungetele all'impasto insieme ai corn-flakes.

Mescolate con un cucchiaio di legno e riponete il tutto in frigorifero per 1 ora.

Rivestite di carta da forno due teglie grandi. Riscaldate il forno a 180°. Disponete dei piccoli mucchietti d'impasto ben distanziati gli uni dagli altri. Infornate e lasciate cuocere per 15' .

Sfornate non appena dorati e conservateli in una scatola di latta.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
18 settembre 2012 2 18 /09 /settembre /2012 09:32

 

BISCOTTI 0281

 

 

Della serie :" Cosa mangio a colazione nr. 2"  ecco dei ravioli dolci di pasta frolla con un mega shaker di cappuccino.

Semplice, veloce, nutriente. Pronti via! Buona giornata a tutti.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 25-30 ravioli

 

4     fette di pane in cassetta

4     prugne disidratate

3     fichi disidratati

1     quarto di bicchiere di latte

1     cucchiaio di uvetta passa

1     paio di cucchiai di frutta secca mista tritata

20   cc del liquore preferito (vin santo, porto, rhum)

300 gr di pasta frolla per la quale vi servono:

300 gr di farina 00

1      uovo intero + 1 tuorlo

150 gr di zucchero semolato

150 gr di burro

1      scorza grattugiata di un limone

1      paio di gocce di essenza di vaniglia

1      spolverata di zucchero a velo

 

Capuccino

 

150 cc di latte freddo

1           cucchiaino e mezzo di caffè solubile

2           cucchiaini di zucchero (a scelta la quantità)

1           spolverata di cacao.

 

 

 

Procedimento

 

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero. 

 

In un mixer versare il pane in cassetta e i frutti disidratati, nonchè la frutta secca. Frullare energicamente, aggiungere il liquore e poco per volta il latte (non sarà necessaria tutta la dose). L'impasto dovrà essere morbido, ma non liquido.

 

Riprendere la frolla, stenderla abbastanza sottile su di un foglio di carta da forno ben infarinato per evitare che si appiccichi tutta. Ritagliare dei dischetti da 8 cm di diametro.  Mettete al loro centro un cucchiaino di ripieno e piegare a raviolo come foto. Fermare i bordi con i rebbi di una forchetta e disporli distanziati su di una placca da forno.  Infornare a forno caldo 180° per 15 minuti. Non appena dorati, sfornarli e lasciarli raffreddare. Spolverare di zucchero a velo.

 

Preparare il cappuccino shakerando il caffè solubile con un goccino d'acqua bollente e lo zucchero, affinchè tutto risulti ben amalgamato. Aggiungere il latte e alè ancora shakerare per un paio di minuti.

Versare in bicchieri capienti e spolverare con cacao.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
21 luglio 2012 6 21 /07 /luglio /2012 18:09

 

 

BISCOTTI 8852

 

 

 

E' che sono ?  Sono barrette di kamut soffiato e ricoperte di cioccolato fondente, la classica ricetta da leccarsi le dita, non dico solo per la bontà, ma proprio per il fatto che il cioccolato è così buono che non si può fare a meno di accondiscendere alla famosa pubblicità che cita: " chi non si lecca le dita gode solo a metà".

Buone per la colazione in quanto ultraenergetiche, ma anche per un fine pasto. Croccantmorbidose, sono le classiche bruttine ma buone.

Provatele, e mi raccomando leccatevi le dita.

 

La ricetta

 

100  gr 1 sacchettino di kamut bio soffiato

300  gr di latte condensato

200  gr di cioccolato fondente al 70%

50    cc di latte per sciogliere il cioccolato

 

Procedimento

 

Scaldate per 5 minuti  il latte condensato in un pentolino antiaderente.  Versate il kamut in un'insalatiera e aggiungete il latte condensato scaldato. Mescolate.

Foderate due teglie da plumcake con carta da forno. Dividete l'impasto in due parti e distribuitelo nelle teglie per ottenere due rettangoli della stessa dimensione e altezza .

Cuocete in forno caldo a 130° per 1h ora.  Togliete dal forno e lasciate raffreddare per 15 minuti. Poi tagliate le barrette della grandezza a voi preferita.

In un pentolino antiaderente mettete il cioccolato tagliato a pezzettini, aggiungete un goccino di latte per volta e lasciate che il tutto si sciolga per bene.

Prendete una barretta per volta e con l'ausilio di una pinza a estremità piatte immergetela nel  cioccolato. Disponetela su di un vassoio ricoperto di carta da forno. Ripetete l'operazione per tutte le barrette e poi mettete in freezer per almeno 1 ora, il tempo affinchè il cioccolato riprenda la sua consistenza.

Toglietele dal freezer e servitele accompagnandole, se usate come dessert, da un buon bicchierino di vin Porto.

 

ENJOY !

 

 

 

Condividi post
Repost0
25 maggio 2012 5 25 /05 /maggio /2012 20:01

BISCOTTI 8520

 

Queste non sono affatto le barrette dietetiche della famosa "K", proprio no, anzi al contrario direi che sono una bomba per la prima colazione.  Un mix di fiocchi d'avena, frutta essiccata e secca e un ingrediente segreto (che tanto segreto non è, perchè sarà elencato nella ricetta) che fa la differenza.

Sono crockanti, ma anche dolcemente appiccicose: un motivo per leccarsi le dita.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 teglia da 23 x 33 cm.

 

1       confezione di latte condensato

250  gr di fiocchi di avena al naturale

150  gr di mandorle tritate e tostate

4       fichi secchi

3       cucchiai di uvetta sultanina

8       ciliegine candite

2       cucchiaini di cannella in polvere

100  cc di Baileys -

 

Procedimento

 

Scaldate il latte condensato ed il Baileys in una pentola antiaderente ed a bordi alti.

In un'insalatiera mischiate i fiocchi con le mandorle precedentemente tritate e tostate, i fichi secchi e le ciliegine tagliati a dadini, l'uvetta (non occorre ammollarla), la cannella.

Aggiungete il latte condensato tiepido, mischiate per bene e stendete l'impasto nella tortiera, precedentemente rivestita di carta da forno.   Livellate per bene per ottenere una "torta" di pari spessore.

Infornate a 130° per almeno 1 ora.   Togliete dal forno e lasciate raffreddare per almeno 15-20 minuti.

Tagliate la torta a liste, oppure a quadrati, come meglio credete.

Trasferite le barrette in una scatola di latta e conservatele per la colazione.

 

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
29 aprile 2012 7 29 /04 /aprile /2012 09:28

BISCOTTI 8329

 

Avete presente quando nella scatola dei biscotti si accumulano un sacco di briciole multigusto e multicolori? Ebbene queste briciole sono preziose e non si buttano. Vengono riciclate, a volte nell'impasto degli strudel, altre come base per delle cheese-cakes e talvolta per fare i biscociock, come in questo caso.

Fra l'altro questa ricetta non implica alcun uso di forno e solo 10 minuti di fornello per sciogliere il cioccolato.  Perfetto no?

 

La ricetta

 

Ingredienti per un bel vassoio!

 

500 gr di briciole di biscotti misti

     1 paio di cucchiaini di cannella

100 cc di Alchermes

100 cc di The al bergamotto

200 gr di cioccolato fra fondente e al latte

100 gr di granella di mandorle.

 

Procedimento

 

Frullate nuovamente le briciole dei biscotti per ottenere uno sfarinato omogeneo.

Aggiungete la cannella e disponete il tutto in un'insalatiera. Versate l'alchermes e incominciate ad impastare e poi poco per volta il the.  Dovete ottenere un impasto corposo e leggermente appiccicoso, ma comunque compatto.

Prendete una teglia da forno, ricopritela con della carta da forno, appoggiate l'impasto, ricopritelo nuovamente con carta da forno e stendetelo con il mattarello formando un rettangolo con spessore molto fine.

Sciogliete il cioccolato in un pentolino con un pochino d'acqua oppure di liquore.  Non appena morbido e leggermente liquido, versatelo sui biscotti a completo rivestimento.

Mettete la teglia nel frigorifero per almeno 3 ore. Non appena il tutto si sarà consolidato, tagliatelo a quadrotti e servite con una spolverata di granella di mandorle.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
22 febbraio 2012 3 22 /02 /febbraio /2012 09:10

BISCOTTI 7669

 

 

E' un momento in cui abbiamo voglia di sgranocchiare qualcosina di dolce ma non dolcissimo, croccantino, ma morbidoso all'interno e allora abbiamo fatto (ricetta a 4 mani - Bea ed io) i biscotti di mais.

La farina di mais - polenta - deve essere finissima, quella proprio per i dolci. In una delle nostre ultime gite nel Cremasco né abbiamo acquistata un po' e oggi ecco una ricetta semplice, ma amabile, soprattutto per una merendina o il classico british tea delle cinque, sebbene la nostra italianità!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 600 gr di biscotti

 

250 gr di farina bianca 00

250 gr di farina di mais finissima

150 gr di zucchero

     4 uova

200 gr di burro

100 gr di uvetta di Corinto

     1 scorza  di limone - grattugiata

     1 pizzico di sale

     1 paio di gocce di essenza di vaniglia

        zucchero a velo per decorazione

   50 cc di Rhum  (facoltativo)

 

Procedimento

 

Ammorbidete l'uvetta, mettendola a bagno o in acqua oppure se desiderate in un pochino di Rhum.

Montate le uova con lo zucchero.  Mescolate le due farine ed il sale, unite il burro ammorbidito, poi le uova montate con lo zucchero.

Drovete ottenere un impasto morbido e liscio.  Dividetelo in due ed in una delle parti aggiungete l'uvetta (a casa mia non piace a tutti) .
Lasciate riposare l'impasto in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendetelo e  ricavatene delle piccole palline che adagiarete sulla placca da forno ricoperta da carta da forno
Schiacciate un pochino il loro centro e infornateli a forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
Servite i biscotti spolverati di zucchero a velo.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
15 febbraio 2012 3 15 /02 /febbraio /2012 20:38

BISCOTTI 7639

 

 

Un'altra ricetta della serie :" l'apparenza inganna", si perchè di primo acchito i cantucci non sembrano tanto golosi.

Sono ruvidi in superficie, hanno una forma a losanga  abbastanza irregolare, non sono decorati né decorativi. Però non appena uno li addenta e sente sotto i denti la loro croccantezza, il sapore delle mandorle, il miele, l'agrume che sprigiona la sua forza, beh allora non se ne può più fare a meno, uno tira l'altro come le ciliegie!.

La foto li rappresenta nel classico abbinamento con il vino liquoroso. 

Io non amo affatto fare la "zuppetta", cioè intingere il biscotto nel vino.

Preferisco sgranocchiarlo e poi sorseggiare un buon Vin Santo oppure un Marsala che con il loro boquet aggiungono quel non so di festa anche ad una giornata qualunque.

 

La ricetta

 

Ingredienti per  1 kg di biscotti

 

300  gr di Farina 00

100  gr di Farina di mandorle

230  gr di zucchero semolato

   20 gr di miele

150  gr di mandorle sgusciate e spellate

     2  uova intere

     3  tuorli d'uovo

     1  bustina di lievito vanigliato

     1  pizzico di sale

  3-4 gocce di essenza d'arancia e limone.

 

Procedimento

 

Miscelare le farine e il lievito.

Impostare il forno a 220° e su di una placca da forno ricoperta di carta da forno, tostare per 10 minuti  le mandorle sgusciate e spellate.

Montare due uova intere e tre tuorli con lo zucchero e il miele, nonchè l'essenza d'arancia e limone e sale.

Aggiungere le farine miscelate, mescolare e in ultimo versare le mandorle tostate.

 

Foderate due teglie con carta da forno e preparate dei filoncini di pasta alti un centimetro e larghi tre.

Metteteli in forno a 180° per 15' minuti.  Toglieteli dal forno e tagliateli a losanghe. Rimetteteli in forno per 10 minuti afffinchè si biscottino.

Sfornare e lasciare raffreddare.

Servire con accompagnamento di vino liquoroso.

 

ENJOY!

 

Condividi post
Repost0
22 dicembre 2011 4 22 /12 /dicembre /2011 20:53

BISCOTTI 6927

 

 

 

Ecco gli Ovis molis,  una frolla friabilissima e eseguita con i tuorli di uova sode.

Sembra di giocare con il DI-DO quando si fanno questi biscottini, poi un goccio di marmellata di pesche o albicocche, oppure di frutti di bosco, dona un tocco di colore che accende di luce tutta la scatolina di biscotti.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 40 piccoli biscotti

 

     4    tuorli sodi

    65  gr di zucchero a velo

    65  gr di fecola

  125  gr di farina

  125  gr di burro

       1  buccia di limone grattugiata

 

 

Procedimento

 

Far bollire l'acqua in un pentolino e adagiarvi le uova. Farle cuocere per 10 minuti. Scolarle, sbucciarle e dividere gli albumi dai tuorli.  Lasciarli raffreddare.

 

Impastare le farine con lo zucchero a velo, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere i tuorli sodi e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendere la frolla e con l'aiuto di uno scavino a testa circolare, ottenere delle piccole palline che adagerete su di una teglia rivestita di carta da forno.  Tenete i biscotti ben distanziati, in quanto la frolla cuocendosi, tende a dilatarsi, poi con il pollice eseguite una leggera pressione al centro della pallina. Dovrete ottenere un appiattimento centrale, dove riporre un goccino di marmellata, proprio poca, perchè durante la cottura eviti di debordare e sporcare il biscotto. 

Scaldare il  forno a 180° e cuocere i biscotti per 10-12 minuti, e comunque  fino a che la frolla non risulti ben dorata .  Sfornare e lasciare raffreddare.


 

 

BISCOTTI 6938

 

 

Baci di dama con Nutella

 

Ingredienti per 40 biscotti medio -grandi

 

125  gr di burro

125  gr di farina 00

125  gr di fecola

125  gr di farina di mandorle e nocciole

125  gr di zucchero semolato

1       barattolo di Nutella

 

Procedimento

 

Ripassate la farina di mandorle e nocciole con una parte di zucchero, poi unite il burro ammorbidito a pezzi, il resto dello zucchero e le farine, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Rivistete una teglia da forno con carta da forno e con l'aiuto di uno scavino a testa circolare prelevate piccole qantità di pasta che adagerete sulla teglia distanziandole le une dalle altre.

Cuocete in forno caldo a 160° gradi per 15 minuti.  Non dovranno dorare, ma rimanere in una nuance di beige pallido.

Sfornateli, lasciateli raffreddare e poi farciteli con un leggero strato di Nutella.

 

BISCOTTI 6923

 

 

Shortbread scozzese.

La prima volta che l'ho cotto è stata una tragedia, perchè avevo disposto l'impasto già a quadratini divisi gli uni dagli altri, ma durante la cottura, questi si sono "dislenguati" (si dice in dialetto da noi e vuol dire che si sono letteralmente sciolti e appicciccati gli uni agli altri, perdendo di volume e appiattendosi all'inverosimile). Perchè? perchè non sapevo che lo shortbread deve essere cotto intero in uno stampo che contenga il suo dilatamento durante la cottura. La divisione dei pezzetti avviene a dolce freddo, previa incisione della pasta a crudo.

Insomma adesso vi spiego meglio.

 

Ingredienti per una torta di 27 cm di diametro

oppure di 6 tortine da 8 cm di diametro

 

125   gr di burro

125   gr di farina 00

  65   gr di farina di riso

125   gr di zucchero semolato

 

Scaldare il forno a 160° e prepare la teglia o le tegliette ricoperte di carta da forno.

Amalgamate il burro allo zucchero fino a che non risulti cremoso. Aggiungere le farine, l'impasto ottenuto dovrà essere soffice ma non liquido. Adagiatelo sulle teglie e incidetelo tracciando con il coltello dei segmenti su tutta la superficie (in pratica otterette la classica presentazione a raggiera, con tanti piccoli triangoli). Incidete ma non tagliate, poi bucherellate (in modo decorativo) con una forchetta i triangolini ottenuti ed infornate per 35 minuti, se fate la torta da 27 cm, oppure, 15 minuti per le tortine a 180° gradi. 

 

BISCOTTI 6932

 

Torcetti al burro

 

Ingredienti per 30 torcetti medio - piccoli

 

150  gr di farina 00

125  gr di burro

125  gr di zucchero a velo

1       succo di 1 arancia

          zucchero a velo da spolverizzare

1       pizzico di sale

 

 

Procedimento

 

Passate al mixer burro e zucchero fino a ottenere un impasto morbido e liscio, aggiungete la farina e poi poco per volta il succo di arancia freddo e leggermente salato.

L'impasto dovrà risultare morbido, ma plastico, cioè dovrà poter essere lavorato con le mani, quindi attenzione all'aggiunta del liquido. Esso dovrà essere miscelato con cura e può darsi che non vi serva del tutto. Dipende sempre dal grado di assorbimento della vostra farina.

Passate l'impasto ottenuto nel frigor per 30 minuti, poi estraetelo e formate dei piccoli rotoli da cui taglierete delle fettine da 2 cm di spessore.

Riprendete le fettine e arrotolatele per ottenere dei cilindretti che piegherete a forma di ferro di cavallo.  Adagiateli su teglia da forno, ben distanziati e cuocete a 170° per 10-15' minuti.

I torcetti possono poi, una volta raffreddati, essere spolverizzati con zucchero a velo, oppure le estremità possono essere intinte in una ganache di cioccolato fondente (per la ricetta della ganache vedere la ricetta del giorno 14.12.2011 torta cioccolatosa).

 

 

ENJOY

Condividi post
Repost0
21 dicembre 2011 3 21 /12 /dicembre /2011 21:06

 

BISCOTTI 6922

 

 

Ecco le ricette dei biscottini

 

 

Frolla "nature"

 

Ingredienti per 500 gr di frolla

 

Pasta frolla 

500  gr di farina 00

200  gr di zucchero

300  gr di burro

4  tuorli

1  bustina di vanillina

buccia di limone grattugiata

 

 

Procedimento

 

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendere la frolla, stenderla con uno spessore di  1cm e ritagliare i biscotti con gli stampini

Rivestire una teglia di carta da forno e posarvi i biscotti ben distanziati, in quanto la frolla cuocendosi, tende a dilatarsi. 

Scaldare il  forno a 180° e cuocere i biscotti per 10-12 minuti, e comunque  fino a che la frolla non risulti ben dorata, quasi marroncina.  Sfornare e lasciare raffreddare.

 

 

Frolla al cioccolato

 

Pasta frolla 

450  gr di farina 00

   50 gr di cacao amaro

100  gr di cioccolato fondente

200  gr di zucchero

300  gr di burro

3  tuorli

1  bustina di vanillina

buccia di limone grattugiata

 

Procedimento

 

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Impastare la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungere il cioccolato sciolto e a temperatura ambiente, i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno 30' minuti.

Riprendere la frolla, stenderla con uno spessore di  1cm e ritagliare i biscotti con gli stampini ed eseguire la cottura come dalle istruzioni precedentemente esposte nella frolla "nature"

 

 

 

Frolla alla cannella e zenzero

 

Pasta frolla 

500  gr di farina 00

200  gr di zucchero

300  gr di burro

4  tuorli

4  cucchiaini di cannella

4  chiodi di garofano

2  cucchiaini di zenzero in polvere

 

 

Procedimento

 

Polverizzare i chiodi di garofano insieme alla cannella ed allo zenzero già in polvere, aiutandovi con un micro-processor.

Impastare la farina con lo zucchero, le spezie,  il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée"). Aggiungere i tuorli sbattuti e lavorare velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formare una palla ed avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per almeno 30' minuti.  Riprendere la frolla, stenderla con uno spessore di  1cm e ritagliare i biscotti con gli stampini ed eseguire la cottura come dalle istruzioni precedentemente esposte nella frolla "nature"

BISCOTTI 6914

 

Usando l'impasto della frolla nature e quella al cioccolato, si possono ottenere le girandole.

Il procedimento è semplice:

 

stendere una sfoglia di frolla nature tra due fogli di carta da forno sui quali avrete predisposto un poco di farina, affinchè la pasta non si attacchi.

Stendere su altri due fogli, una sfoglia di frolla al cioccolato di pari lunghezza, larghezza e spessore della precedente.

Rimuovere i fogli di carta da forno superiori e sovrapporre gli impasti. Arrotolarli molto stretti aiutandovi con la carta da forno ancora attaccata alla base della sfoglia inferiore.

Ottenere un cilindro, pareggiarne le estremità e tagliare piccole fettine circolari da 1 cm di spessore.

Cuocere in forno come da istruzioni precedenti.

 

Domani, le ricette di Baci di Dama, Ovis Molis, Shortbread, Torcetti.

 

Nel frattempo..........

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
20 dicembre 2011 2 20 /12 /dicembre /2011 23:19

 

 

BISCOTTI 6909

 

 

E' diventata la nostra tradizione, ormai da anni, prepariamo i nostri biscotti di Natale che regaliamo agli amici più cari.

Biscottini multicolori, croccanti e morbidosi, mandorlati e marmellatosi, tutti si affollano nella scatola che racchiude mille profumi, zenzero, cacao, cannella, cioccolato, tutti insieme appassionatamente per augurare un felice e dolcissimo Natale.

 

Stasera è molto tardi, abbiamo finito da poco l'ultima sfornata e quindi le ricette dei dolcetti saranno segnalate sul blog a partire da domani.

Un paio di biscottini al giorno aspettando la vigilia, si possono preparare proprio in anticipo, basta infatti conservarli in scatole di latta, rigorosamente chiuse e riposte in luogo asciutto e secco.

 

P.S. : le scatole, tutte, quelle di latta e di cartone, sono scatole belle che ci hanno regalato nel tempo e che ricicliamo anche con gli amici, perchè le scatole vuote ritornano per essere riempite a nuovo, ogni anno.

 

 

BISCOTTI 6911

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca