Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 gennaio 2012 7 29 /01 /gennaio /2012 13:22

Piatti-di-carne 7367

 

 

Non ho un freezer grande, anche perchè prediligo fare una spesa unica alla settimana con qualche puntatina dell'ultimo minuto se proprio mi manca quell'ingrediente, ma ciò nonostante, ogni tanto  trovo dentro al freezer sacchetti con scritte che mi indicano, che il tempo di conservazione è quasi scaduto e che quindi è ora di provvedere a cuocere quel tal contenuto.

Ebbene, è stato così per gli stinchi di oggi e la cotenna.  Comprati separatamente per due scopi differenti oggi gridavano vendetta. Letto - fatto.

Stinchi con cotenne e crauti viola.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4        stinchi di maiale senza cotenna

1        rettangolo di cotenna da 20 x 20

2        spicchi d'aglio

4        scalogni grandi

3        cucchiaini di semi di finocchio

2        cucchiai di trito di erbe aromatiche miste, fresche e precisamente:

          rosmarino, salvia, maggiorana, dragoncello, origano, aneto

3       foglie di alloro

200  cc di vino bianco

         sale e pepe q.b.

 

1       piccolo crauto viola

1       spicchio d'aglio

1       noce di burro

1       paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva

1       cucchiaino di zucchero

1       spruzzata d'aceto di vino bianco o di mele

         sale q.b.

 

 

Procedimento

 

La sera prima, tritate tutte le erbe insieme all'aglio ed il sale. Ottenetene un impasto con il quale coprirete gli stinchi.

Pepateli  e adagiateli su di un piatto. Ricopriteli con pellicola trasparente e metteteli in frigorifero a riposare.

Sempre la sera prima, sbollentate la cotenna per 20 minuti.  Scolatela e tagliatela a listarelle.  Incidetela leggermente e tenete da parte in frigorifero.

 

Il giorno di cottura, preparate una pentola larga da forno, rivestitela di carta da forno, adagiatevi gli scalogni divisi a metà, le foglie di alloro, un rametto di rosmarino. Riprendete gli stinchi, avvolgeteli con le striscette di cotenna, posizionateli nella padella e aggiungete il vino.

Pepate e salate ancora un pochino, tenete da parte.

 

Accendete il forno a 220°, lasciatelo scaldare per bene, poi introducete la pentola con gli stinchi e lasciateli cuocere a questa temperatura per 15' minuti, poi abbassatela a 180° e lasciate cuocere per 2 ore.

Controllate di tanto in tanto, in ogni caso la temperatura ottimale dello stinco è sugli 85-90°.

 

A mezz'ora dalla fine della cottura cuociamo i crauti.

Tagliateli sottili, come fossero tagliatelline, prendete il wok, scaldatevi aglio, olio e noce di burro. Versate i crauti, lasciate insaporire per 5' minuti, salate subito e coprite con il coperchio per 5 '.

Scopriteli e fateli cuocere a fiamma vivace per pochi minuti, spruzzateli di aceto, lasciatelo evaporare e poi aggiungete lo zucchero.

Mescolate con cura e serviteli caldi con senape dolce.

 

Riprendete gli stinchi ed accompagnateli con i crauti e la senape.

 

ENJOY!

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Carne
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca