Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 settembre 2011 3 07 /09 /settembre /2011 19:01

Zuppe 5366

 

 

The Ramen Girl è una commedia leggera che contiene però delle sfumature molto profonde.

Il film è stato girato nel 2008 e tratta della storia di una ragazza americana che si reca a Tokyo con il suo ragazzo,e lì si lasciano. Abby decide però di rimanere in Japan grazie ad un incontro particolare: entrando in un Ramen shop conosce lo chef Maezumi e sua moglie  Reiko che sono i proprietari. Il Ramen è un  brodo speciale che i  giapponesi cucinano e la sua preparazione è paritetica  a quella del rito del the.

Maezumi e Reiko non parlano inglese ed Abby non parla giapponese, quindi tra vari misunderstanding, gags e grande volontà Abby riuscirà a trovare la strada per la perfezione giapponese nell'esecuzione del Ramen e benchè non vinca la sfida con un altro giovane cuoco, farà colpo sull'esaminatore- il gran Maestro del Ramen - per l'originalità del suo brodo.

Nonostante la pellicola sia decisamente di carattere holliwoodiano, la ricerca del piatto perfetto colpisce molto, perchè tutti anelano a ciò  ed attraverso un piatto ben preparato si possono comprendere la dedizione, l'altruismo, la generosità e la ricerca di sé,  che ci stanno dietro.

Filosofia a parte, il piatto di oggi è una necessità fisica dopo quasi una settimana di preparazioni asciutte di forno.

Lungi dall'essere un'esecuzione perfetta quale il Ramen, anche perchè per fare ciò occorrono circa sei ore, ed io ne avevo si e no una, la "pastina" di oggi è particolare e posso garantirvi che anche i detrattori più accaniti godranno nel bere un poco di questo brodo.  Mi rendo conto che è ancora presto, la stagione non è così fredda, però val la pena tentare un assaggio.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

200 gr di capelli d'angelo

  70 cc di vino bianco secco

2         zucchine

2         carote

1         cipolla dorata

3         spicchi d'aglio

6         foglie di basilico

10       pomodorini ciliegia

1         dado vegetale oppure sale

4-5     asparagi

200 gr di carne trita

1         uovo

90  gr di parmigiano

2         fette di pane in cassetta

1         goccino di latte

1,5      lt  di acqua

            sale, pepe, olio extravergine d'oliva q.b.

 

 

Procedimento

 

1^ Punto non buttate i gambi degli asparagi, né la parte finale delle carote e delle zucchine. Serviranno per il brodo!

Prepare il brodo come segue:

affettare una cipolla a rondelle, dividere l'aglio a metà e versare il tutto in una pentola a bordi alti nella quale avrete aggiunto un paio di cucchiai di olio extravergine.  Aggiungete inoltre gli avanzi delle carote e delle zucchine, i gambi degli asparagi. Fate soffriggere a fuoco moderato e poi versatevi sopra acqua calda, circa un litro e mezzo.  Salate e pepate a piacere e portate al bollore.   Lasciate cuocere per 15-20 minuti poi aggiungete il vino bianco, che servirà a sistemare il grado di acidità del brodo.  Continuate a far sobbollire il brodo. Assaggiatelo e regolatelo secondo il Vs. palato.  Scolatelo usando un colabrodo, buttate le verdure e rimettete il brodo in pentola, lasciandolo sobbollire lentamente.

Nel frattempo pulire le zucchine e le carote.

Tagliatele a spaghetti con l'ausilio di uno di quei taglierini "da fiera" che vi permettono di fare i riccioli.

In mancanza dell'arnese, tagliate le verdure a julienne fine fine.

In una padella antiaderente, scaldate un paio di cucchiai di olio, l'aglio ed una foglia di basilico. Non appena rosola, versatevi le verdure e fate insaporire, cuocete veramente 2 minuti, salate, saltatale in padella e toglietele dal fuoco, versandole in un  piatto di servizio.

 

Lavate i pomodorini e pulite gli asparagi.

Tagliate i pomodori in 4 spicchi e gli asparagi in tocchetti. In una padella antiaderente scaldare l'olio e l'aglio, aggiungere i pomodori e gli asparagi, fate rosolare per 5 minuti, salare e pepare. Togliete dal fuoco e versateli in un piatto di servizio.

 

Preparate le polpettine passando al mixer la carne trita, il pane ammorbidito, il sale, il parmigiano, l'uovo.

Scaldate in una padella antiaderente olio extravergine d'oliva ed aglio. Non appena rosola, aggiungete le polpettine e fatele cuocere a fuoco moderato.

Non appena cotte scolatele e tenetele in caldo.

 

Riprendere il brodo, portarlo al bollore e cuocere i capelli d'angelo per 3 minuti.  Prima di scolarli aggiungere i fili di carote e di zucchine.

 

Comporre il piatto versando la pasta e le verdurine. Aggiungere un paio di mestoli di brodo e decorare con i pomodorini, gli asparagi e le polpettine.

 

ENJOY!

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Zuppe e minestre
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca