Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
11 dicembre 2013 3 11 /12 /dicembre /2013 20:12

Immagine 015

 

Come si fa a non mangiare le patatine, oppure le tortillas fritte? Io non lo so proprio.  Non riesco a fermarmi davanti a qualcosa di croccante e per giunta salato.  Ovviamente, niente di quanto esposto è salutare e adatto ad una dieta, quindi per ovviare a qualche inconveniente di percorso, ho deciso di farmi delle tortillas chips light approfittando degli avanzi di una polenta eseguita ed usata come companatico a pranzo.   Molto croccanti, sottili e saporite senza l'untuosità abituale, sono state un piacevole "intermezzo".

 

La ricetta

 

Ingredienti per un "sacchettino di tortillas".

 

150 gr di polenta gialla cotta e morbida

             Ecco gli ingredineti per fare la polenta  : 1      confezione di polenta taragna (anche quella a rapida cottura)

                                                                                      1,5   lt di acqua

                                                                                      80    gr di parmigiano reggiano

                                                                                              sale

3           fogli di carta da forno

 

 

Preparate la polenta, mettendo a bollire l'acqua, una noce di burro e un pizzico di sale.  Al bollore, versate a pioggia la farina, sempre mescolando per evitare la formazione di grumi.  Portate a cottura in 10-15' minuti se usate la farina a cottura rapida, altrimenti in 40' minuti per la farina classica.  A cottura ultimata, mantecate con parmigiano e burro.

Stendete su di un piano di lavoro un foglio di carta da forno, versateci sopra una parte di polenta, spianatela un poco con un cucchiaio e poi adagiate sulla stessa un altro foglio di carta da forno.  Aiutandovi con un mattarello, stendete la polenta  cercando di ottenere una sfoglia sottile ed uniforme. Rimuovete la carta da forno dalla superficie della polenta e incidete la sfoglia con tagli a losanghe. Infornate in forno caldissimo, 220° gradi per circa 25°-30° minuti, controllando che le tortillas non brucino.   A coloratura ultimata, lasciate le chips ancora in forno per un pochino, poi rimuovetele dallo stesso per farle raffreddare e coservarle in una scatola di latta fino al momento dell'uso.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
1 ottobre 2013 2 01 /10 /ottobre /2013 17:11

A 007

 

 

Un panino ma fatto senza pane.  Un ovetto, ripieno di salsa tonnata-ricottosa e bresaola, qualche fogliolina di basilico e qualche fettina di pomodoro danno il colore classico : W l'ITALIA!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per  3

 

3       uova sode

1       scatola di tonno 250 gr

150  gr di ricotta

1       cucchiaino abbondante di capperi

200  gr di bresaola

         pomodorini, basilico e erba cipollina per decorare

 

Procedimento

 

Bollite le uova in acqua bollente per 10 minuti.   Sbucciatele e dividetele nel senso della lunghezza. Lasciatele raffreddare. Emulsionate il tonno con i capperi e la ricotta, fatene una crema.

Farcite l'uovo con la salsa, due fette di bresaola e decorate con basilico e pomodori.  Chiudete il sandwich con dell'erba cipollina.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
27 settembre 2013 5 27 /09 /settembre /2013 13:30

Immagine 021

 

E' un momento un po' incasinato, pensavo fosse passato, invece mi ritrovo nell'occhio di un ciclone.  Vabbé, come tutte le cose degli umani, passerà, speriamo in fretta però.

Nel frattempo una mini ricetta dalle molteplici funzionalità, perchè è una crema low -fat che può essere gustata con due crostini, un po' di formaggio, oppure una bistecchina, o ancora meglio per condire la pasta.  I carciofi?  Si lo so non sono freschi adesso, ma  vi assicuro che anche quelli surgelati danno un buon risultato.

 

La ricetta

 

Ingredienti per un paio di vasetti come foto

 

700 gr di carciofi surgelati già pronti all'uso

2          spicchi d'aglio

10        foglie di basilico

400 cc di latte semi-scremato

            olio extravergine d'oliva, sale, pepe e prezzemolo per decorare

 

Procedimento

 

In una padella antiaderente scaldate l'olio, l'aglio, le foglie di basilico.  Non appena rosola, versate i carciofi ancora surgelati, lasciateli insaporire e poi copriteli completamente con il latte.  Salate e pepate e cuoceteli in 15-20 minuti.   A cottura ultimata, togliete 4-5 carciofini e poi frullate il composto e passate la crema allo chinoise per evitare i filamenti dei carciofi. Lasciatela raffreddare e poi disponetela in vasetti, ricoprite di prezzemolo tritato e olio a filo. Mantenete in frigor fino al momento dell'uso.

Enjoy !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
12 luglio 2013 5 12 /07 /luglio /2013 18:57

Stuzzichini-salati 2589

 

Uova sode e compagnia...  semplici uova farcite come meglio uno desideri, un po' di uova di lompo, salmone, verdurine, insalatina......

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

6       uova di gallina

1       peperone giallo

2       carotine

1       zucchina

1       confezione di uova di lompo

1       pomodoro ramato

1       scatola di tonno

100  gr di salmone

2      cucchiai di maionese

1      cetriolino fresco

100 gr di yogurt greco

1      limone

1     cucchiaino di zucchero

10    foglie di basilico

100 gr di ricotta vaccina

1      glassa di aceto balsamico

         insalatina per decorare

        olio extravergine d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Bollite l'acqua in una pentola a bordi alti, versate le uova al bollore e cuocetele per 10 minuti. Scolatele, sbucciatele e lasciatele raffreddare. Tagliatele a metà per il senso della lunghezza, estraetene i tuorli che passerete al setaccio e che unirete alla maionese con un pizzico di pepe.  Sbucciate le carote e tagliatele a dadini insieme alle zucchine e al peperone. Sbollentate in acqua bollente il pomodoro inciso a croce, lasciatelo per 3 minuti ammollo e poi scolatelo, sbucciatelo, rimuovete i semi e tagliatelo a dadini.  Preparate un'emulsione di basilico, sale e olio e tenete da parte.  Sbucciate il cetriolo tagliatelo a dadini, unitelo allo yogurt, spremete un poco di succo di limone, aggiungete l'olio a filo, il sale, il pepe e lo zucchero.  Mescolate il tutto, assaggiate e regolate l'asprezza aggiungendo eventualmente ancora un pizzico di zucchero.  In un piatto da portata eseguite un reticolato con la glassa di aceto balsamico.  Riempite ora i quadrati più grandi con la verdurina condita con olio extravergine, aceto balsamico, sale e pepe.   Posizionate la farcia di tuorli e maionese in un triangolo, ed uova di lompo  in un altro.  Disponete in un albume un poco di salsa allo yogurt e cetrioli, una fettina di salmone e un pochino di emulsione al basilico.  In un altro albume, la ricotta condita con un pochino di pepe, insalatina a julienne una goccia di aceto balsamico e un cucchiaino di uova di lompo.  Nell'ultimo albume la crema di tuorlo e maionese, insalatina e un poco di tonno.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
27 giugno 2013 4 27 /06 /giugno /2013 17:26

Stuzzichini-salati 2507

 

Un aperitivo un po' sfizioso, una crema che inganna, un bicchierino goloso?  Ecco, la crema di piselli al basilico con "une brunoise" di pomodorini ciliegia e naturalmente una fogliolina del freschissimo e profumatissimo Basil.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

400  gr di pisellini primavera

2       cucchiai di soffritto misto (cipolla, sedano, carota)

20     foglie di basilico

3       pomodorini ciliegia

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

In una pentola antiaderente scaldate l'olio, il soffritto misto, due foglie di basilico; non appena soffrigge, unite i piselli, lasciateli insaporire, aggiungete un pochino d'acqua a copertura e cuocete per 10 minuti.  Controllate la cottura, salate e pepate e se cotti, passateli con un minipimer aggiungendo le foglie di basilico fresco.

Mettete la purea ottenuta in un colino - "chinoise" e filtratela per togliere tutte le bucce.

Lasciatela raffreddare e poi con l'aiuto di un sac à poche, versatela in bicchierini monoporzione.

Tagliate a dadini finissimi i pomodorini freschi, distribuiteli sulla sommità del composto e decorate con una fogliolina di basilico fresco e una spolveratina di pepe.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
15 giugno 2013 6 15 /06 /giugno /2013 12:41

Stuzzichini-salati 2465

 

 

L'estate è qui, il mare non ancora, la Francia mi manca e allora una terrina veloce, veloce, un pane-croissant salato, due foglie d'insalata e una comoda poltronicina sul balcone sotto il sole possono fare miracoli.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una terrina come foto

 

600 gr   di fegatini di pollo

150 gr   di petto di pollo

  60 gr   di burro

    2        scalogni

    1        cucchiaio di concentrato di pomodoro

    1        pomodoro ramato grande

    4        foglie di salvia, 3 rametti di timo

  60 cc   di vino rosso secco

               un goccino d'olio d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Lavate i fegatini e toglietene i filamenti eccessivi, tagliate a pezzi il petto di pollo.

In una pentola a bordi alti, mettete il 50 gr di burro, un goccino di olio, gli scalogni tagliati finemente, la salvia e il timo. 

Fate rosolare leggermente, unite i fegatini e il petto, lasciate insaporire, aggiungete il cucchiaio di concentrato di pomodoro e il pomodoro fresco, sbucciato e tagliato a pezzetti. Fate asciugare il pomodoro e poi sfumate con il vino rosso. Salate, pepate e portate a cottura in 20 minuti.  Assaggiate, regolate di sale e pepe e unite gli ultimi 10 gr di burro. Frullate e versate in una terrina di porcellana.  Lasciate raffreddare un poco a temperatura ambiente e poi passate in frigorifero per almeno 50 minuti, più tempo passa, meglio è.  Trascorso il tempo necessario, togliete dal frigorifero e....

ENJOY

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
3 giugno 2013 1 03 /06 /giugno /2013 19:18

Stuzzichini-salati 2415

 

 

Basta avere un filoncino di  chevre francese e poco altro per preparare questi quadrati gonfi, leggeri e dorati.

10  Minuti di tempo, un forno caldo, una brevissima attesa e la cena è pronta.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 6 persone

 

1       rotolo di pasta sfoglia rettangolare

1       filoncino di chevre francese (brie all'esterno con un cuore di chevre)

1 kg di bietole

6       foglie di basilico

500  gr di fagiolini

40    cc di latte

1       spicchio d'aglio

1       cucchiao di mandorle tritate

1       cucchiaio generoso di parmigiano reggiano

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

         insalatina di contorno a piacere

 

Procedimento

 

Riscaldate il forno a 220°. Pulite i fagiolini e lessateli in acqua bollente. Cuoceteli al dente e scolateli in acqua fredda.  Pulite bene la verdura, (se preferite, potete usare quella surgelata), lavatela e strizzatela.

In una padella antiaderente scaldate l'aglio e l'olio, non appena rosola, versate le bietole, salatele immediatamente e copritele con un coperchio. Lasciate brasare per 10 minuti.  Prendete un quarto delle bietole, frullatele con un po' di latte e tenete da parte.  Tagliate la pasta sfoglia in sei quadrati, prendete un coppapasta rotondo e incidete leggermente il centro di ogni quadrato.  Distribuite sui cerchi la passata di bietole, una spolverata di mandorle, una foglia di basilico e una fettina di chevre per ogni quadrato.  Versate il parmigiano soltanto sulla sfoglia ed infornate a forno caldissimo per 8' minuti, fino a quando vedrete la sfoglia ben gonfia e dorata. Servite con fagiolini e insalatina di stagione.

ENJOY !

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
1 giugno 2013 6 01 /06 /giugno /2013 12:37

Stuzzichini-salati 2411

 

 

Mi piacciono le uova, ma solo se sono cotte in un modo leggero e di facile digestione. Non riesco a mangiare uova fritte, o meglio, mi piacerebbero, ma il mio stomaco non le sopporta e quindi opto per una scelta più semplice, inodore ma full flavour!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

4     uova

1     cucchiaio di ricotta fresca vaccina

4     cucchiai di parmigiano

80   cc di latte

4      fette di prosciutto crudo con una bella strisciolina di grasso

8      foglie di basilico

15   pomodorini ciliegia

1     spicchio d'aglio

1     mazzo di asparagi

       olio extravergine d'oliva e sale q.b.

 

Procedimento

 

Sbattere le uova con il sale, la ricotta, il latte, il parmigiano e le foglie di basilico.  Ricoprire 3 cocottine da forno con carta da forno, stendere sulla base una fetta di prosciutto crudo, versare il composto. Distribuite un terzo di una fetta di prosciutto a chiusura di ogni cocottina, una foglia di basilico e ancora una spoleveratina di parmigiano.

Infornare a forno caldo, 200° per almeno 15' minuti.  Nel frattempo, pulire gli asparagi e bolliteli in acqua bollente per 8' minuti, scolateli e raffreddateli in acqua fredda. Tagliate i pomodorini a metà, rosolate l'olio, l'aglio. Versare i pomodori, lasciarli rosolare per 5 minuti, salarli e rimuoverli dal fuoco.

Sfornare le frittatine e servire con le verdure.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
6 aprile 2013 6 06 /04 /aprile /2013 13:54

Stuzzichini-salati 2069

 

 

Una ricetta del recupero arricchito, uno sfizio fritto con qualcosa di sano in contrasto, in netto contrasto, un po' acidulo, un po' amarognolo, un po' croccante:  i carciofi freschi in insalata con yogurt aiutano stemperare il grasso della frittura e a bilanciare i sapori.  Una cosetta veloce per pasto del week-end.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

200 gr di risotto allo zafferano e piselli (o comunque quello che avete avanzato va benissimo)

1           uovo

60   gr di parmigiano grattugiato

200 gr di pane grattugiato

1          mozzarella

1          scatoletta di acciughe sott'olio

4          carciofi

1          limone

1          zucchina

100 gr di yogurt greco intero

4           rametti di dragoncello fresco

1           rametto di origano fresco

             insalatina di stagione per guarnizione

             olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

1  lt      olio per friggere

 

 

Procedimento

 

Pulite i carciofi togliendo gambi, foglie esterne e barbetta interna. Disponeteli in acqua fredda leggermente acidulata con il succo di mezzo limone affinchè non anneriscano.  Riprendeteli uno per volta, scolateli e tagliateli a julienne. Conditeli con olio, sale, pepe e succo di limone, unite le yogurt, le forglie di dragoncello e origana spezzettate e tenete in fresco.  In un'insalatiera versate il riso avanzato, l'uovo, il parmigiano, la zucchina grattugiata ed impastate il tutto. Tagliate una mozzarella a dadini e tagliate anche le acciughine della stessa dimensione dei quadratini di mozzarella.

Preparate le palline di riso al cui interno inserirete un pezzettino d'acciuga e di mozzarella, sigillate per bene e passate nel pane grattugiato.  Scaldate l'olio per friggere e non appena in temperatura immergete le palline. Cuocete fino a completa doratura. Servite bollenti accompagnate dall'insalatina di carciofi.

ENJOY

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento
27 marzo 2013 3 27 /03 /marzo /2013 16:54

Stuzzichini-salati 2025

 

Come a Dicembre ci sono i biscotti, a Marzo- Aprile io non posso stare senza :

 

1-  barba di frate

2-  uova di quaglia

 

Sono due ingredienti che mi piacciono molto. La barba di frate è lucida, elegante, fresca; le uova di quaglia, piccole, tenere e leggere, molto digeribili.  Abbinate ad un cottage cheese anzichè la mayonnese, sono briose e molto, molto sfiziose. Un piccolo antipasto, amuse-bouche per il pranzo di Pasqua.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2      mazzi di barba di frate

8      ovetti di quaglia

1      spicchio d'aglio

1      confezione di cottage cheese (fiocchi di latte)

3      rametti di timo

6      foglie di basilico

4      fette di pane tostato

1      succo di 1 limone intero

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Lavate con cura la barba di frate, lessatela brevemente in acqua bollente leggermente salata. Scolatele dopo 5' minuti dal nuovo bollore e raffreddatele sotto acqua fredda corrente. 

Bollite gli ovetti di quaglia rendendoli sodi. Sgusciateli e tenete da parte.

Preparate il cottage cheese, mescolandolo con il succo di 1 limone  (aggiungetelo poco per volta e assaggiatelo, l'intensità dell'asprezza dipende dal vostro gusto), le foglioline di timo (togliete i rametti) e quelle di basilico spezzettate, un pizzico di sale e pepe, olio extravergine d'oliva due cucchiai.

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, strizzate le barbe di frate e unitele all'olio aromatizzato, salate un poco e lasciate insaporire per pochi minuti.  

Impiattate la verdura con l'aiuto di un coppa-pasta formando dei piccoli nidi, al centro dei quali disporrete un cucchiaio generoso di cottage cheese ed una metà di uovo di quaglia. Tostate il pane e servitelo a bastoncini molto caldi.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca