750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
9 luglio 2013 2 09 /07 /luglio /2013 18:14

Dolci-al-cucchiaio 2561

 

Una fresca cheese cake, mezzo yogurt, mezza ricotta, un po' di panna e ciliegie, ciliegie, ciliegie, ma anche basilico, basilico, basilico.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta come foto

 

250 gr di panna fresca da montare

250 gr di ricotta

  50 gr di yogurt greco

  12 gr di colla di pesce

  60 gr di zucchero a velo

100 gr di burro

200 gr di biscotti tritati

     1 cucchiaino di cannella

     1 pizzico di zenzero

        gocce di essenza d'arancia a piacere

100 gr di marmellata di ciliegie

        ciliegie fresche per decorazione

 

Procedimento

 

Tritate i biscotti e riduceteli in farina, aggiungete il cucchiaio di cannella e il pizzico di zenzero. Sciogliete il burro e versatelo sulla farina, mescolate e trasferite il composto in una tortiera a cerchio apribile rivestita di pellicola trasparente. Formate una base ben livellata e trasferite in frigorifero. Sciogliete la colla di pesce in  acqua fredda.  Montate la panna non fermissima e separatamente la ricotta, lo yogurt e lo zucchero.  Versate la panna nel composto zuccherato.  Riprendete la colla di pesce, scolatela e mettetela in un tegamino antiaderente per farla sciogliere a fuoco bassissimo, non deve assolutamente bollire, basterà un minuto.  Lascitela raffreddare un poco, poi unitela alla crema frullando il tutto per evitare grumi e traferitelo nella tortiera. Livellate nuovamente e tenete in frigorifero per almeno tre ore.  Togliete dal frigor e decorate a piacere con marmellata di ciligie e ciliegie fresche.  Le foglie di basilico doneranno freschezza e profumo alla torta.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
17 giugno 2013 1 17 /06 /giugno /2013 18:07

Dolci-al-cucchiaio 2478

 

Siamo incontentabili!  Sono due giorni che il caldo è qui e già non ce la facciamo più!  L'abbiamo atteso, abbiamo desiderato il sole, adesso c'è e ci stanca talmente tanto che la voglia di cucinare è già scappata. Il forno è andato in ferie e il fornello si rifiuta. Stasera, quattro biscotti ed uno yogurt possono essere una soluzione alla prima spossatezza. La velocità di questo dolce è strepitosa: aprite la confenzione dei biscotti, la bottiglia di alchermes, lo yogurt, la marmellata di ciliegie e le ciliegie fresche, mischiate il tutto, sovrapponete e quello della foto è il risultato!

Buona estate!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

12     savoiardi morbidi e grandi

1       bottiglia di Alchermes

300  gr di yogurt alla vaniglia

2       cucchiai di marmellata di ciliegie

         ciliegie fresche a volontà

         foglie di menta per decorazione

 

Procedimento

 

Imbevete leggermente due savoiardi nell'alchermes, adagiateli sul piatto di portata di ogni commensale.

Mischiate lo yogurt con la marmellata di ciliegie, stendetala sui savoiardi. Tagliate a metà le ciliegie, snocciolatele e adagiatele a formare uno strato a copertura completa della crema. Bagnate altri due savoiardi, adagiateli sul primo strato e ricopreteli nuovamente con la crema e ciliegie fresche. Decorate con foglioline di menta fresca e servite freddo.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
21 aprile 2013 7 21 /04 /aprile /2013 13:26

Dolci-al-cucchiaio 2173

 

 

A Primavera, incomincio a montare la panna! Non so perchè ma questa nuvola bianca, soffice, leggera (almeno in apparenza) che si presta alle decorazioni, mi fa impazzire a livello plastico, perchè in verità a me, la panna piace proprio pochino.  La trovo un ingrediente fantastico, perchè mi permette di giocare.  Questa in particolare avvolge uno zuccottino di pan brioches con ripieno di yogurt alla pesca, ananas, uva e lamponi freschi, una spalmata di marmellata di ciliegie e per finire un'altra di lemon curd.  Che altro??  Le meringhette, poco più che dei bottoncini, piccoli, piccoli a definire la croccantezza in mezzo a tanta, tanta morbidezza.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 persone

 

1      confezione di pan brioches

170 gr di yogurt greco alla pesca

1      confezione di lamponi freschi

1      paio di fette di ananas fresco

10   chicchi d'uva rossa senza semi

250 cc di panna fresca da montare

1      paio di cucchiai di zucchero a velo

1      confezione di meringhette

60    cc del liquore preferito (alchermes,limoncello,grand marnier)

 

Procedimento

 

Rivestite una coppa da 10 cm di diametro con pellicola trasparente.

Togliete la crosta dalle fette di pane e tagliatele a metà per il senso della lunghezza. Rivestite la coppa partendo dal fondo e sovrapponendo le fette le une alle altre per l'intera circonferenza. Bagnate il pane con il liquore preferito e riponete in frigorifero.  In una ciotolina versate lo yogurt e la frutta fresca, lamponi ed uva, e l'ananas tagliato a dadini.  Mescolate e poi disponetelo nella coppa livellandolo per bene. Spalmate ora una cucchiaiata di marmellata di ciliegie e poi una di lemon curd. Rivestite con altre due fette di pane a chiusura. Ricoprite con pellicola trasparente e passate in frigorifero per almeno mezz'ora.  Nel frattempo montate la panna e solo quando già leggermente soda, incorporate lo zucchero a velo.   Riprendete lo zuccotto, rovesciatelo sul piatto di portata ed eseguite la decorazione con la panna, non appena terminato applicate le meringhette, qua e là. Guarnite il piatto con frutta fresca e foglie di menta.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
15 aprile 2013 1 15 /04 /aprile /2013 18:44

Dolci-al-cucchiaio 2149

 

Una cosa piccina, giusto un assaggio, perchè francamente io non le amo moltissimo, anzi quasi poco,poco, ma in casa ogni tanto qualcuno le richiede e allora: " porzioni mini-mini".

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone


 

350 cc di latte

250 cc di panna fresca

100 gr di zucchero semolato

  80 gr di frullato di fragola

    2 tuorli

    1 scorza di arancia

    4 fogli di gelatina

    1 cucchiaio di Grand Marnier

 

Procedimento

 

Ammorbite i fogli di gelatina in acqua fredda. Scaldate il latte con la scorza di arancia, senza portarlo al bollore. A parte, montate i tuorli con lo zucchero, uniteli poi al latte caldo, incorporatevi la gelatina e mescolate energicamente fino al momento in cui il tutto inizierà ad addensarsi. Passate il composto al colino e lasciatelo raffreddare. Montate la panna e aggiungetela alla crema insieme al frullato di fragola. Bagnate gli stampini con il Grand-Marnier e versatevi il composto. Passate in frigorifero per almeno 3 ore e....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
2 aprile 2013 2 02 /04 /aprile /2013 16:53

Dolci-al-cucchiaio 2044

 

Un dolcetto semplice, veloce e goloso. Un pochino di fantasia e poco impegno per un risultato piacevole.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 pasticcini

 

1      confenzione di vol au vent  oppure 1 rettangolo di pasta sfoglia

1      vasetto di marmellata di ciliegie

1      vasetto di marmellata di albicocche

1      vasetto di lemon curd

3      cucchiaio di zucchero a velo

250 gr di panna fresca da montare

 

Procedimento

 

L'opzione è doppia :

 

1-  potete comprare dei vol au vent surgelatie cuocerli in forno spolverandoli di zucchero a velo prima della cottura

2-  potete comprare una sfoglia rettangolare e con i coppapasta eseguire 12 cerchi che fungeranno da base e poi 

     12+12 cerchi che avranno un foro centrale e che verranno sovrapposti alla base, "incollandoli" con un pochino di 

     uovo sbattuto.

Infornate la vostra scelta a 200° per 10 minuti, il tempo necessario che i pasticcini si dorino e profumino di zucchero a velo.  Sfornateli, rimuovete la calottina centrale e lasciateli raffreddare.

In un'insalatiera gelata, molto, molto fredda, versate la panna da montare, anch'essa freddissima.  Azionate il mixer e non appena la panna acquista consistenza, inglobate lo zucchero a velo. Continuate a montare fino a che non sia ben ferma.  Riponete in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Riempite i pasticcini con un cucchiaino di marmellata, l'una diversa dall'altra. Riempite di panna un sac à poche con bocchetta a stella e decorate le circonferenze dei pasticcini.

Servite con un buon bicchiere di moscato e .....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
2 marzo 2013 6 02 /03 /marzo /2013 15:18

Dolci-al-cucchiaio 1887

 

 

 

Ricordate?  L'altro giorno ho pubblicato un semplice pandispagna alle mele: ecco, ecco cosa può diventare qualcosa di umile quando si monta la testa ;).

Ebbene questo tortino è spettacolare, morbido, cremoso ma non grasso con una punta di amaro data dal caffé e dal cacao, un leggero sapore di agrume alcoolico che gli conferisce qualche goccia di Grand Marnier nella crema e......

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 tortino come foto

 

1        base di pandispagna come ricetta pubblicata 26.02.2013

250   cc di panna fresca

250   gr di ricotta fresca vaccina

15     gr di cacao amaro in polvere

  5     gr di caffè in polvere da sciogliere in un pochino di panna

100  gr di zucchero a velo

1       confezione di gocce di amaretti

1       pochino di Grand Marnier (quantità a piacere)

1       paio di cucchiai di cacao in polvere per decorare

 

Procedimento

 

Prendete il pandispagna a temperatura ambiente, ritagliatene una porzione, io ho usato uno stampo circolare, ma nulla vieta di eseguire una tortina rettangolare, piuttosto che quadrata.  Tagliatelo a fette e toglietegli la crosta. Tenete da parte. Montate la panna freddissima in un'insalatiera altrettanto fredda, aggiungete poco per volta lo zucchero, il caffè sciolto in una goccia, ma proprio una goccia di panna o acqua, il cacao ed infine la ricotta. Assaggiate e regolate secondo il vostro gusto con più caffè o più cacao.  La crema non apparirà scurissima, ma solo leggermente colorita.  Riponetela in frigorifero per almeno 15 minuti, poi riprendetela e farcite con essa il pandispagna: prima spalmate i due cerchi, poi sovrapponeteli ed infine distribuite su tutta la tortina la crema, ricopritela interamente, livellandola.  Riponetela in frigorifero per un paio d'ore o fino a poco prima dell'utilizzo.  Per la sua presentazione finale e per mantenere la croccantezza della decorazione esterna, decorate il tortino con piccole gocce di amaretti che posizionerete ad uno ad uno. Spolverizzate con cacao amaro in polvere e servite.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
4 gennaio 2013 5 04 /01 /gennaio /2013 14:46

Dolci-al-cucchiaio 1653

 

Mi rendo conto che con tutti i dolci di questi ultimi giorni, forse sia un po' eccessivo proporne un altro, ma questo è di una semplicità e velocità che proprio non si può non catalogare fra i dolci al cucchiaio salva una cena.

Questo dolcino si fa in 15' minuti, giusto il tempo che il cous cous si apra ai sapori che da lì a poco gli cambieranno i connotati. L'insieme è molto intenso, cacao, cannella, chiodi di garofano, torroncini, canditi e ......

 

 

La ricetta

 

 

Ingredienti per 4 persone

 

100 gr di cous cous precotto

150 cc di acqua

2      cucchiai di zucchero

1      paio di gocce di essenza di limone e di arancia

15   gr di cacao in polvere

1     cucchiaino di misto cannella, chiodi di garofano, zenzero

1     cucchiaio e mezzo di canditi misti

1     cucchiaio di polvere di torroncino

4-5 amaretti

1     cucchiaio di gocce di cioccolato

4     ciliegine candite

1     cucchiaio di chicchi di melograno

3     cachi

1     goccino di Grand Marnier

 

Procedimento

 

In una casseruola versate l'acqua, le essenze e lo zucchero, portate al bollore.  In un'insalatiera versate il cous cous e irroratelo con lo sciroppo appena ottenuto. Copritelo e lasciatelo a riposo per 8' minuti.

Riprendetelo e sgranatelo con i rebbi di una forchetta. Non appena a temperatura ambiente, incominciate ad aggiungere tutti gli ingredienti di cui sopra, mescolando prima le polveri e poi tutto il resto tranne le ciliegine.

Tenete da parte e preparate il coulis di cachi.   Sbucciate i cachi, tagliateli a spicchi e deponeteli in un contenitore a bordi alti. Usate un mixer ad immersione ed ottenete un buon frullato. Passatelo al chinoise per renderlo il più liscio e cremoso possibile, aggiungete un goccino di Gran Marnier e mescolate con cura.

Disponete nei piatti il cous cous nella forma che preferite. Deponete sul top una ciliegina decorativa e distribuite nel piatto il coulis di cachi.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
5 dicembre 2012 3 05 /12 /dicembre /2012 15:51

Dolci-al-cucchiaio 1328

 

 

Non è il Christmas Pudding inglese, ma è pur sempre natalizio, in quanto l'ingrediente base è il Panettone.

Buono, buono, come ogni cosa dolce, accompagnato da una salsa al cioccolato è una roba, ma una roba da matti!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

300 gr di panettone

250 gr di panna fresca

350 gr di latte

3      uova intere

100 gr di zucchero

1      qualche goccia di essenza di vaniglia

1      nocetta di burro

 

 

Procedimento

 

Portare al bollore la panna, il latte, l'essenza di vaniglia  e un cucchiaio di zucchero.

Accendere il forno a 200° e tostare sotto il grill le fette di panettone, fino a che non diventino dorate e croccantine.

In una bacinella montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare ben gonfie. Aggiungere il latte e la panna a filo sempre mescolando. Imburrare uno stampo abbastanza profondo. Adagiarvi le fette di panettone e irrorarle con il composto. Attendere che il liquido sia ben assorbito dalle fette e stendervi sopra le altre fette  e bagnare nuovamente ad esaurimento composto. Attendere nuovamente che il panettone assorba il liquido e poi infornare a150° per 1h circa.

Il pudding si mangia caldo, tiepido ma anche freddo è buonissimo, volendo si può spolverare di zucchero a velo e servire con una salsa al cioccolato.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
15 novembre 2012 4 15 /11 /novembre /2012 11:06

Dolci-al-cucchiaio 1203

 

 

La vaniglia Bourbon è qualcosa di meraviglioso! Ha un profumo così inebriante che ti riconcilia con la vita e le giornate stonate. Ha un potere taumaturgico e infonde serenità; se poi viene accoppiata alla crema pasticcera e agli amaretti allora è veramente un esplosione della  "joie de vivre".  

La consiglio vivamente soprattutto nel take away, perchè qualcosa di magico in borsetta, ci vuole sempre!

Buona giornata :)!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4         tuorli d'uovo

100    gr di zucchero semolato

500    cc di latte

50      gr di farina

1        metà stecca di vaniglia

1        cucchiaino di  buccia grattugiata di limone

           buccia di arancia un paio di strisce

1        confezione di amaretti, quantità  a piacere

 

 

Procedimento

 

Fate bollire il latte nel quale avrete versato le zeste d'arancia, la stecca di vaniglia aperta per il senso della lunghezza e privata dei semini, che sono la parte importante che dona l'aroma, e una puntina di zucchero.

In una terrina a bordi alti lavorate le uova con lo zucchero. Fatele diventare una crema liscia, aggiungete la farina e rilavorate per ottenere un composto omogeneo.

Non appena pronto il latte, versatelo sulla crema con l'ausilio di un colino, affinchè le bucce dell'arancia e di vaniglia non cadano nell'insieme.

Mescolate energicamente affinchè non si producano grumi e rimettete sul fuoco per far prendere consistenza.

Mescolate continuamente e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, fino a che la crema non giunga al bollore e sia solida.

Scolate immediatamente in un'insalatiera e fate aderire alla crema un foglio di pellicola trasparente. Ciò eviterà la formazione di grumi durante la fase di raffreddamento.

Prendete dei contenitori singoli, sbriciolate gli amaretti, mettetene un po' sul fondo, distribuitevi sopra la crema raffreddata con generosità e poi ancora amaretti. Chiudete il take away e partite contente con il vostro magico bagaglio!

 

ENJOY !

 

 

 

Condividi post
Repost0
16 ottobre 2012 2 16 /10 /ottobre /2012 15:33

Dolci-al-cucchiaio 0836

 

Semplici, semplicissime, sotto scure e sopra bianche, un mix di colori e sapori per le tortine al caffèlatte con la ganache al bianco-ciokko.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 10 tortine

 

450 gr di  pane e biscotti secchi oppure 

                  sfarinato di un pan di spagna

1      lt  di latte

2      cucchiai di caffè solubile

2      cucchiai di cannella

1      punta di zenzero

220 gr di zucchero

1      pochino di rhum (a piacere)

1      confenzione di macedonia di canditi

 

200 gr di cioccolato bianco

  80 gr di panna fresca

     1 confezione di ciliegine candite

 

 

Procedimento

 

Mettete a bagno il pane e i biscotti nel latte. Non appena ammorbiti, frullateli con un minipimer per ottenere una "pappina" stile omogeneizzato.  Aggiungete zucchero, caffé, cannella, zenzero,  rhum e canditi.

Mescolate con cura e versate il composto in stampini monodose leggermente imburrati.

Infornate in forno caldo per 15-20 minuti max.   Estraete le tortine e fatele raffreddare.

 

Nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco. Quando sciolto, toglietelo dal fuoco e dal vapore, aggiungete la panna, mescolate con cura e lasciate raffreddare un pochino, poi disponete il tutto nel frigorifero per almeno 30 minuti. 

Riprendete le tortine e ponetele su di una gratella con sottostante recipiente di recupero cioccolato. Versate su di esse la ganache e decorate con le ciliegine.

Riponete in frigorifero per almeno 1 paio d'ore e......

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca