750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
5 giugno 2012 2 05 /06 /giugno /2012 17:23

Dolci-al-cucchiaio 8612

Vi ricordate la mitica "Coppa del Nonno" e il gelato alla "Macedonia" ? Si? Anch'io e oggi avevo voglia di mangiarne un po' e il più naturali possibili e quindi li ho riprodotti per la mia felicità  e quella dei miei relatives.

 

La ricetta:

 

Ingredienti per una vaschetta da 500 gr

di semifreddo a due gusti

 

500 gr di panna fresca da montare

     1 tuorlo

     6 cucchiai di zucchero a velo

        (attenzione: assaggiate per regolare il vostro gusto al dolce)

     2 cucchiaini da tea di caffé solubile (dipende da quanto vi piaccia il caffé)

     1 bicchierino di Whisky

     1 confenzione di macedonia mista candita

     3 cucchiaiate di mandorle tritate e tostate

     1 goccino di essenza di agrumi (limone e arancia)

     1 goccino di essenza di Rhum

 

Procedimento

 

In una terrina , sbattete il tuorlo d'uovo ed il caffè istantaneo sino ad ottenere una cremina omogenea. Unite lo zucchero e il whisky e lavorate il tutto ancora per qualche minuto.

In un'altra terrina gelata montate la panna ed incorporatela alla crema al caffé, mescolate bene e versate il composto in una vaschetta da gelato da 500 gr, foderata di carta da forno e posizionate immediatamente in freezer affinchè il primo gelo indurisca la superficie.

 

Preparate un'altra terrina gelata nella quale verserete la panna freddissima, montatela leggermente ed aggiungetevi subito lo zucchero, continuate a montare fino a che diventi spumosa e bellissima ed unitevi le essenze di agrumi e di rhum. A questo punto, aggiungete la macedonia, le mandorle tostate, mescolate bene e versate il tutto, con gentilezza, sopra al semifreddo al caffè.  Livellate con il dorso di un cucchiaio e rimettete in freezer almeno per 3 ore, meglio se per 1 notte.

Servite  a piacere sottoforma di palline o come meglio credete con accompagnamento di altre mandorle tostate, qualche scaglietta di cioccolato fondente e.....

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
3 giugno 2012 7 03 /06 /giugno /2012 14:04

Paste-asciutte 8604

 

 

 

 

Pastasciutta di domenica, perchè  fa festa ed è così buona!

Semplice da fare, molto appetitosa, decisamente nutriente può bastare solo quella e poi un piccolo dolce ed il pranzo è pronto in pochissimo tempo.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

320 gr di pasta all'uovo a spaghetti

3           zucchine

1          spicchio d'aglio

1          confezione di pomodori pelati

1          cucchiaio di soffritto misto

2          cucchiai abbondanti di ricotta fresca vaccina

            olio extravergine d'oliva, sale e pepe

            foglie di basilico per decorare

 

 

Procedimento

 

Lavate e tagliate le zucchine a rondelle.  In una pentola antiaderente scaldate l'olio e l'aglio. Fatevi rosolare le zucchine, cuocetele velocemente  e salatele alla fine.  Tenete da parte.

 

Preparate il sugo :  soffriggete le verdurine cipolla, carota, sedano, versatevi i pomodori pelati, salate e pepate e portate a cottura in 15-20 minuti max.

A cottura ultimata aggiungete la ricotta e poi per ultimo una parte di zucchine.

 

Lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata, scolatela e ripassatela in padella velocemente.

Servitela nei piatti decorando ancora con un po' di zucchini e qualche foglia di basilico.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
31 maggio 2012 4 31 /05 /maggio /2012 18:16

 

Piatti-di-carne 8599

Non avevo a disposizione un bel pezzo di carne, ma delle piccole fettine di manzo da usare per scaloppe.

Non avevo voglia di sughi o salse quindi ho cambiato direzione e creato un piccolo orto odoroso su una base di "terra" carnosa. Provare per credere, si diceva una volta....

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

8    fettine di manzo da scaloppe

20  pomodorini datterini

1    cucchiaio di capperi

1    busta di olive nere passate al forno

      erbe aromatiche in quantità:

      rametti di timo

      rametti di rosmarino

      foglie di melissa

      foglie di basilico

      foglie di origano

      pepe nero

      aglio

      olio extravergine d'oliva, sale q.b.

 

 

Procedimento

 

Cogliete tutte le erbe, lavatele e riducete i rametti di rosmarino in piccoli ciuffetti.

Tagliate i pomodorini datterini a metà per il senso della lunghezza, unitevi le olive, i capperi e le erbette.

 

Prendete le fettine e copritele con un foglio di carta da forno. Battetele con il batticarne frefino a renderle molto sottili.

In due pentola basse e larghe, antiaderenti, scaldate l'olio e l'aglio tagliato a fettine.

Adagiatevi le fettine, salatele e pepatele. Cuocetele velocemente al massimo del calore.   Fatele dorare da entrambe i lati.  Toglietele dalla padella, disponetele sul piatto di portata, irrorate con le verdure e le erbe, un goccino d'olio di cottura e via.

 

ENJOUY!

Condividi post
Repost0
29 maggio 2012 2 29 /05 /maggio /2012 18:26

Insalate-estive 8595

 

 

Non è molto sana, lo so, ma ogni tanto mi piace mangiare qualche "schifezza", nel senso lato del termine.

La maionese è grasso puro, però basta non esagerare un cucchiaino qua e là con qualche fettina di carne....

Insomma non trovo giustificazioni per questa voglia, me la mangio punto e basta.

 

La ricetta

 

Ingredienti per un paio di vasetti come foto

 

Maionese

1     cucchiaino di aceto di mele

1     succo di mezzo limone

1     cucchiaino e mezzo di senape dolce saporita

1     pizzico di pepe bianco 

2     tuorli (mi raccomando le uova a temperatura ambiente)

1     pizzico di sale

250 cc di olio di riso - o di semi  a scelta

 

Verdurine

2      carote

2      patate medio piccole

3      cucchiai colmi di pisellini

200 gr di giardiniera

50   gr di cetriolini

3     cetriolini interi

1     cucchiaino di capperi

1     zeste di mezzo limone

1     scatola di tonno

 

Procedimento

Nessuno degli ingredienti per la maionese dovrà essere freddo!

In un'insalatiera a bordi alti  mettete la senape, l'aceto, il limone, il pepe e il pizzico di sale.  Stemperate per bene ed aggiungete le uova a temperatura ambiente, mescolate ed incominciate ad incorporare a filo l'olio.  Sbattete con uno sbattitore elettrico fino a raggiungere la densità voluta.  Mettete in frigorifero e preparate le verdure.

 

Tagliate le carote e le patate a piccoli dadini.  Scaldate acqua in un pentolino a bordi alti e non appena bolle, versatevi le verdurine compreso i piselli e lasciate cuocere per 4 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo tagliate a dadini la giardiniera e versatela in un'insalatiera. Aggiungete i capperi, i cetriolini ed il tonno.

Mescolate, aggiungete le verdurine fredde, mescolate; aggiungete la maionese e indovinate : mescolate.

Assaggiate e regolate eventualmente con ancora una punta di senape oppure di limone.

Servite a vostro piacere e ....

 

ENJOY!

 

 

Condividi post
Repost0
27 maggio 2012 7 27 /05 /maggio /2012 18:36

20120527 118

 

 

Santificare la festa! 

Me ne dimentico spesso, in quanto anche la Domenica il ritmo non è così rilassato come dovrebbe essere. Anzi molto frequentemente rimando al  settimo giorno, quello che durante gli altri sei non sono riuscita a terminare. Sbagliato!  Ci vuole un break assolutamente e oggi sono andata in campagna.

Non troppo distante, nella verde Brianza, ci sono posticini che ancora sanno offrire armonia, colore, tranquillità e anche sapore, perchè qua e là sono disseminati diversi agriturismo con relativa possibilità di stazionamento e rifocillamento.

La località di oggi è stata Montesiro -  il posticino che ci ha accolti indovinate un po' : " Casa mia"!  Molto carino, informal-chic, arredato veramente con stile, servizio veloce ed accurato.  Very cool!

Vi lascio qualche foto che magari vi indurrà ad una gita fuori porta....... ricordate santificate la festa!

Buona Domenica

Bettaroberta

 

20120527 104  20120527 105

 

 

 

20120527 108  Montesiro 856820120527 112

 

 

 

                  20120527 103

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

20120527 011

 

 

 

 

 

20120527 007     

 

 

 

 

 

20120527 017       20120527 095

Condividi post
Repost0
25 maggio 2012 5 25 /05 /maggio /2012 20:01

BISCOTTI 8520

 

Queste non sono affatto le barrette dietetiche della famosa "K", proprio no, anzi al contrario direi che sono una bomba per la prima colazione.  Un mix di fiocchi d'avena, frutta essiccata e secca e un ingrediente segreto (che tanto segreto non è, perchè sarà elencato nella ricetta) che fa la differenza.

Sono crockanti, ma anche dolcemente appiccicose: un motivo per leccarsi le dita.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 teglia da 23 x 33 cm.

 

1       confezione di latte condensato

250  gr di fiocchi di avena al naturale

150  gr di mandorle tritate e tostate

4       fichi secchi

3       cucchiai di uvetta sultanina

8       ciliegine candite

2       cucchiaini di cannella in polvere

100  cc di Baileys -

 

Procedimento

 

Scaldate il latte condensato ed il Baileys in una pentola antiaderente ed a bordi alti.

In un'insalatiera mischiate i fiocchi con le mandorle precedentemente tritate e tostate, i fichi secchi e le ciliegine tagliati a dadini, l'uvetta (non occorre ammollarla), la cannella.

Aggiungete il latte condensato tiepido, mischiate per bene e stendete l'impasto nella tortiera, precedentemente rivestita di carta da forno.   Livellate per bene per ottenere una "torta" di pari spessore.

Infornate a 130° per almeno 1 ora.   Togliete dal forno e lasciate raffreddare per almeno 15-20 minuti.

Tagliate la torta a liste, oppure a quadrati, come meglio credete.

Trasferite le barrette in una scatola di latta e conservatele per la colazione.

 

ENJOY !

 

Condividi post
Repost0
23 maggio 2012 3 23 /05 /maggio /2012 17:35

DSCN1012

 

Tipica tortina da merenda - colazione- snack insomma quando te va, te va, al gusto di limone con una spruzzatina di lime che non guasta, con qualche goccia di essenza d'arancia. Un pieno d'energia, vitamina e morbidezza.

 

La ricetta

 

Ingredienti per una tortina

 

3       uova intere

220  gr di zucchero

1       pizzico di sale

90     gr di burro

340   gr di farina bianca 00

2.5    gr di lievito chimico vanigliato

1       succo di un limone

1       zeste di un limone

1       lime

1       metà fialetta di essenza d'arancia

         foglie di melissa fresca

         zucchero a velo q.b.

 

Procedimento

 

Sbattete le uova e lo zucchero in una bacinella a bordi alti. Lasciate che si gonfino e "scrivano", aggiungete il pizzico di lievito e sale,  la farina, poco per volta, il succo di limone, le zeste, l'essenza d'arancia, il burro sciolto.  Mescolate con cura tutti gli ingredienti e poi versateli in una tortiera - diametro 22 cm - precedentemente imburrata e infarinata.

Livellate l'impasto e mettete in forno a 180° per 35 minuti.  Controllate con uno stecchino la cottura della torta e se lo estraete asciutto, la torta è pronta.

Toglietela dal forno, lasciatela raffreddare e decoratela con zucchero a velo, fettine di lime e foglioline fresche di melissa.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
21 maggio 2012 1 21 /05 /maggio /2012 19:33

20120522 007

 

Oggi è stata una giornata veramente freddina e molto, molto umida. Parafrasando i nostri amici britannici, qui da noi piovevano "cats & dogs". Sembrava non avesse mai piovuto prima di oggi, catinate d'acqua ovunque.

Ora ha smesso, ma il cielo è ancora molto nuvoloso e allora almeno in casa un po' di calore e sempre un po' di colore nel piatto.   Una minestrina, semplicissima che piacerà molto anche ai bambini.   Riso, patate e wurstel, un goccino di birra e siamo in Germania!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

280 gr di riso Carnaroli

4      patate di media grandezza

2      cucchiai di soffritto misto -carotine, cipolle, sedano-

4      wurstel autentici di Germania

60   gr di Parmigiano reggiano

100 cc di birra (oppure in alternativa di vino bianco secco)

1     noce di burro

        olio extravergine d'oliva, sale, pepe q.b.

        rametti freschi di Timo per decorare

500 cc di brodo di pollo - oppure di acqua bollente con dado

 

 

Procedimento

 

In una pentola a bordi alti scaldare il burro, l'olio ed il soffritto.  Aggiungere le patate tagliate a tocchetti lasciarle insaporire, aggiungere il riso e farlo tostare.  Non appena impregnato di burro e olio, sfumare con la birra.  Farla evaporare e poi versare il brodo, o l'acqua bollente.  Salare e pepare.  Portare a cottura in 15 minuti circa, rabboccando di brodo ogni qualvolta necessario.

Nel frattempo bollite in acqua bollente i wurstel per 10 minuti.  Scolateli e tagliateli a fettine sottili.

A pochi minuti dalla fine della cottura della minestrina, aggiungere il parmigiano e mantecare.

Servire nei piatti e adagiarvi sopra i wurstel e le foglioline di timo odoroso.

 

ENJOY!

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post
Repost0
19 maggio 2012 6 19 /05 /maggio /2012 13:45

Paste-asciutte 8476

 

 

Avete presente quei giorni in cui appena rientrati in casa vi mangereste qualsiasi cosa purchè pronta in due minuti,  e quei giorni in cui  la fame vi attanaglia e il cervello vi dice pasta, pizza, pane, gnocchi.......

Ebbene, oggi per me era un giorno così, avevo una fame che non ci vedevo - e nessuna voglia di aspettare.

Allora gnocchi - già pronti, si - non quelli fatti in casa , però rigorosamente bolliti in casa e conditi con un sughetto lampo di verdurine miste e pancetta affumicata.

Le erbe del balcone non potevano mancare a donare un tocco in più di colore, ma anche di sapore .

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

1     confezione di chicche-gnocchetti da 500 gr.

4     cucchiai di soffritto misto a dadini (carotine, sedano, cipolla)

5     cucchiate di dadini di carote, patate, piselli

300 gr di pancetta affumicata

        olio extravergine, sale e pepe q.b.

        timo, rosmarino,salvia a piacere.

        Parmigiano reggiano

 

 

Procedimento

 

In una padella antiaderente, scaldate l'olio con il soffritto misto. Aggiungete le verdurine e la pancetta affumicata e le erbe aromatiche.  Lasciate rosolare e prendere sapore a fiamma elevata, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti.

Nel frattempo in una pentola a bordi alti, fate bollire l'acqua, versatevi gli gnocchi e lasciate che ritornino a galla.

Scolateli con l'aiuto di una schiumarola e versateli direttamente in padella, fateli saltare un paio di volte, spolverateli di parmigiano e distribuiteli nei piatti ancora fumanti decorando con qualche rametto di rosmarino e fogliolina di timo.

 

Divorate pure con estremo piacere!!!!

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0
17 maggio 2012 4 17 /05 /maggio /2012 14:13

Insalate-estive 8465

 

 

 

Un'insalatina di primavera in cestini di pasta fillo croccantissimi, passati al forno solo il tempo di una doratura.

Mi mette allegria e m'introduce ad un pasto con più appetito.  I colori, i sapori e le foglioline tutte diverse dell'insalata, qualche rondella qua e là, una scaglietta di parmigiano (perchè questo non può mai mancare), formano un insieme delicato, ma saporito.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2       buste di pasta fillo

200  gr di burro da fondere

1       confezione da 250 gr di pomodori datterini

1       confezione di misticanza

1       confezione di insalata mista: porri,Milano e Trevisana

          tagliata a julienne minimissima.

1       peperone giallo

6       rapanelli

1       cetriolo

2       cucchiai di semi di sesamo tostati

1       zeste di un limone

         olio extravergine d'oliva, sale, pepe

         aceto balsamico q.b.

         Parmigiano a dadini a piacere

3       cucchiai di  Parmigiano grattugiato

         Rametti di timo fresco

 

 

Procedimento

 

Estraete le teglie del forno e scaldatelo a 220°.  

Fate sciogliere il burro. Rivestite le teglie con carta da forno e posate sopra di esse quattro tazze da caffè americano.  Imburrate il loro lato esterno ed il top con l'ausilio di un pennello. Prendete la pasta fillo, un foglio per volta. Imburratelo aiutandovi con il pennello. Ricoprite tutta la sua superficie con il burro sciolto. Distribuite su di esso un pochino di parmigiano grattugiato e le foglioline di timo fresco. Sovapponete un altro foglio di pasta fillo e ripetete l'operazione. Ancora un altro foglio e chiudete con il solo spennellamento di burro.  Fatelo per tutti i commensali.

Non appena pronti, adagiate i fogli sulle tazze capovolte, date loro una forma piegando i lembi, non pressate troppo sulla tazza, per evitare che poi, a cottura avvenuta non si stacchi più la pasta.  Ripennellate con il burro rimasto ed infornate immediatamente.

Lasciate cuocere per 10 minuti, controllando il colore della pasta.  Non appena ben dorata, estraetela dal forno. Attendete 10 minuti prima di rimuovere le tazze. Lasciate raffreddare.  

Quando i cestini saranno freddi, montiamo l'insalata.

Disporre sul fondo i filini di insalatina mista -porro,Milano,Radicchio- perchè fanno spessore. Ricoprite con qualche rondella di ravanello, un paio di pomodorini datterini, con l'insalata misticanza, foglioline di timo fresco, qualche fettina di peperone, cetrioli.  Completate con scaglie di grana e zeste di limone.

Condite solo al momento di servire con un filo d'olio extravergine e qualche goccia di aceto balsamico.

 

ENJOY!

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca