750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
2 aprile 2013 2 02 /04 /aprile /2013 16:53

Dolci-al-cucchiaio 2044

 

Un dolcetto semplice, veloce e goloso. Un pochino di fantasia e poco impegno per un risultato piacevole.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 pasticcini

 

1      confenzione di vol au vent  oppure 1 rettangolo di pasta sfoglia

1      vasetto di marmellata di ciliegie

1      vasetto di marmellata di albicocche

1      vasetto di lemon curd

3      cucchiaio di zucchero a velo

250 gr di panna fresca da montare

 

Procedimento

 

L'opzione è doppia :

 

1-  potete comprare dei vol au vent surgelatie cuocerli in forno spolverandoli di zucchero a velo prima della cottura

2-  potete comprare una sfoglia rettangolare e con i coppapasta eseguire 12 cerchi che fungeranno da base e poi 

     12+12 cerchi che avranno un foro centrale e che verranno sovrapposti alla base, "incollandoli" con un pochino di 

     uovo sbattuto.

Infornate la vostra scelta a 200° per 10 minuti, il tempo necessario che i pasticcini si dorino e profumino di zucchero a velo.  Sfornateli, rimuovete la calottina centrale e lasciateli raffreddare.

In un'insalatiera gelata, molto, molto fredda, versate la panna da montare, anch'essa freddissima.  Azionate il mixer e non appena la panna acquista consistenza, inglobate lo zucchero a velo. Continuate a montare fino a che non sia ben ferma.  Riponete in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Riempite i pasticcini con un cucchiaino di marmellata, l'una diversa dall'altra. Riempite di panna un sac à poche con bocchetta a stella e decorate le circonferenze dei pasticcini.

Servite con un buon bicchiere di moscato e .....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
31 marzo 2013 7 31 /03 /marzo /2013 16:48

Piatti-di-carne 2036

 

 

Un classico l'agnello a Pasqua, si, ma oggi con una variante: "il sugo".  Un intingolo saporito che si accompagna con un puré soffice di patate, ripassato al forno, le nuove erbe di stagione donano sapore intenso e fresco.

Buona Pasqua!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 6 persone

 

1    kg e mezzo di cosciotto di agnello, disossato e tagliato a dadini

1    cipolla

2    spicchi d'aglio

2    confezioni di pomodori pelati

1    mazzetto guarnito composto di:

      rametto di timo, maggiorana, rosmarino, salvia, dragoncello,aneto

1    punta di peperoncino

1    mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro

50  cc di vino bianco secco

       olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

700 gr di patate

550 gr di latte

  50 gr di burro

    1 uovo +1 tuorlo

  60 gr di parmigiano reggiano

 

 

Procedimento

 

Lavate sotto acqua corrente la carne e controllate che non vi siano filamenti e grasso in eccesso.

In una padella antiaderente scaldate l'olio con l'aglio, metà cipolla tagliata grossolanamente, il mazzetto di erbe, lasciate insaporire e quando ben caldo unite la carne. Fatela rosolare e sigillare, sfumate con il vino bianco, pepate e salate. In una cocotte o pentola a bordi alti, versate olio, cipolla, fate soffriggere leggermente e poi unite i pomodori e il concentrato, fate insaporire, salate moderatamente, in quanto avete già salato la carne e non appena il sugo riprende il bollore, unite la carne, scolandola dal grasso eccessivo, aggiungete anche il mazzetto di odori, il peperoncino in polvere e lasciate cuocere, stufare per almeno un'ora e mezza, deve proprio diventare uno stracotto.

Nel frattempo preparate il puré: sbucciate le patate e tagliatele a fettine, mettetele in una casseruola con il latte e uno spicchio d'aglio infilato in uno spiedino, così potrete rimuoverlo facilmente a fine cottura.  Portate il latte al bollore e lasciate cuocere le patate per 10 minuti. Controllate il punto di cottura e se tenere, scolatele con l'aiuto di una schiumarola e conservate il latte della bollitura per un eventuale ritocco della purea che preparerete mixando le patate cotte con un pochino di sale, burro e parmigiano. Ottenuto un composto liscio e cremoso, unite le uova e mescolate con un cucchiaio. Pepate un poco.  Riscaldate il forno a 200°.  Imburrate e rivestite  più stampini con carta da forno, disponete la purea, infornate e cuocete a doratura completa.  Sfornate e servite caldissime insieme ad una cucchiaiata abbondante, facciamo anche due di agnello al sugo, guarnito da erbette odorose fresche.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
29 marzo 2013 5 29 /03 /marzo /2013 19:59

Torte-salate-2028.jpg

 

Comodissime per il pic-nic di Pasquetta, economicissime, si tratta di patate e cipolle, ma molto goderecce, un invito alla golosità.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta grande

o per 6-8 tortine come foto

 

300 gr di pasta brisée per la quale vi servono

 

300  gr di farina 00

150  gr di burro

1       pochino d'acqua fredda gelata

 

2       cipolle dorate di media grandezza

2       foglie di alloro

500  cc di latte

1       spicchio d'aglio

600  gr di patate

3       rametti di Timo

10    fogliette di basilico

2       cucchiai di ricotta fresca vaccina

50    gr di parmigiano grattugiato

1       mozzarella e un'altra metà

1      cucchiaio di pane grattugiato

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Ponete nel mixer la farina, il sale, il burro a pezzetti, avviate il mixer e poi aggiungete un goccino di acqua fredda a filo, non appena vedrete che l'impasto si ammorbidisce e forma la fatidica "palla", il tutto è pronto.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e riponetela nel frigorifero per almeno 30' minuti.

Lavate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, scaldate l'olio e l'alloro in una pentola antiaderente, unite le cipolle, lasciate insaporire per pochi minuti, salate e coprite con coperchio. Portate a cottura in 10 minuti. Le cipolle dovranno essere morbide e dorate  (stufate), in caso contrario aggiungete un goccino d'acqua e proseguite fino al raggiungimento dell'obiettivo.  Sbucciate le patate e tagliatele a fettine, mettetele in una casseruola con il latte e uno spicchio d'aglio infilato in uno spiedino, così potrete rimuoverlo facilmente a fine cottura.  Portate il latte al bollore e lasciate cuocere le patate per 10 minuti. Controllate il punto di cottura e se tenere, scolatele con l'aiuto di una schiumarola e conservate il latte della bollitura per un eventuale ritocco della purea che preparerete mixando le patate cotte con un pochino di sale e ricotta, le erbe aromatiche e il parmigiano. Ottenuto un composto liscio e cremoso, unite le cipolle e mescolate con un cucchiaio. Pepate un poco.  Riscaldate il forno a 200°. Rivestite una tortiera o più stampini con carta da forno, disponete sulla base e sui bordi la pasta brisée, bucherellatela un poco con i rebbi di una forchetta e adagiatevi sopra la purea.  Spolverate con mozzarella a pezzettini, parmigiano e pane grattugiato. Infornate e cuocete a doratura completa.  Sfornate e servite hot - ma anche tiepide a piacere.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
27 marzo 2013 3 27 /03 /marzo /2013 16:54

Stuzzichini-salati 2025

 

Come a Dicembre ci sono i biscotti, a Marzo- Aprile io non posso stare senza :

 

1-  barba di frate

2-  uova di quaglia

 

Sono due ingredienti che mi piacciono molto. La barba di frate è lucida, elegante, fresca; le uova di quaglia, piccole, tenere e leggere, molto digeribili.  Abbinate ad un cottage cheese anzichè la mayonnese, sono briose e molto, molto sfiziose. Un piccolo antipasto, amuse-bouche per il pranzo di Pasqua.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2      mazzi di barba di frate

8      ovetti di quaglia

1      spicchio d'aglio

1      confezione di cottage cheese (fiocchi di latte)

3      rametti di timo

6      foglie di basilico

4      fette di pane tostato

1      succo di 1 limone intero

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Lavate con cura la barba di frate, lessatela brevemente in acqua bollente leggermente salata. Scolatele dopo 5' minuti dal nuovo bollore e raffreddatele sotto acqua fredda corrente. 

Bollite gli ovetti di quaglia rendendoli sodi. Sgusciateli e tenete da parte.

Preparate il cottage cheese, mescolandolo con il succo di 1 limone  (aggiungetelo poco per volta e assaggiatelo, l'intensità dell'asprezza dipende dal vostro gusto), le foglioline di timo (togliete i rametti) e quelle di basilico spezzettate, un pizzico di sale e pepe, olio extravergine d'oliva due cucchiai.

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, strizzate le barbe di frate e unitele all'olio aromatizzato, salate un poco e lasciate insaporire per pochi minuti.  

Impiattate la verdura con l'aiuto di un coppa-pasta formando dei piccoli nidi, al centro dei quali disporrete un cucchiaio generoso di cottage cheese ed una metà di uovo di quaglia. Tostate il pane e servitelo a bastoncini molto caldi.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
25 marzo 2013 1 25 /03 /marzo /2013 15:23

 

 

Stuzzichini-salati 2021

 

Io le chiamo così perchè uso le prime foglioline di Timo, Prezzemolo e Basilico che spuntano sul balcone a primavera.  Queste magnifiche piantine odorose danno un sapore così intenso anche ad una semplicissima frittata, che vale la pena usarle sempre.  Una fetta di bresaola, una di formaggio e qualche asparago arricchiscono la ricetta.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone (6 frittatine)

 

3           uova intere

1           cucchiaio di ricotta vaccina

1           cucchiaio di latte

1           cucchiaio di parmigiano grattugiato

1           cucchiaino di foglioline di timo

1           cucchiaino di foglioline di prezzemolo tritato

1           cucchiaino di foglioline di basilico tritate

3           fette di formaggio da fondere

1           caprino spalmabile

100 gr di bresaola

1           cespo di asparagi

1           noce di burro

              sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Pulite gli asparagi da filamenti ed estremità del gambo. Lessateli in abbondante acqua leggermente salata, la cottura dovrà essere breve 8 minuti max. Scolateli e passateli sotto acqua corrente.

Preparate in sequenza le fette di formaggio, il caprino e le fette di bresaola.  Gli ingredienti dovranno essere tutti pronti e di pratico utilizzo non appena avrete le frittatine cotte.

Sbattete le uova con il latte, la ricotta, il parmigiano, un pizzico di sale, le erbe profumate. Prendete un tegamino antiaderente di 8 cm di diametro, imburratelo leggermente e mettetelo a scaldare; non appena caldo, versate un mestolino piccolo di composto, fatelo aderire bene alla base del tegamino e cuocete come se doveste fare delle piccole crepes, prima da un lato e poi dall'altro.   Scolatele su carta da forno.

Farcitele subito, disponendo sulla frittata prima il formaggio a fette, poi la bresaola, poi un poco di caprino ed infine gli asparagi. Arrotolatele su se stesse e nel caso si fossero raffreddate, passatele pochi minuti sotto la griglia di un tostapane a libro.  Servitele subito con il formaggio filante.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
23 marzo 2013 6 23 /03 /marzo /2013 13:21

Pane-pizze-focacce 2013

 

Spesso nel frigorifero rimangono degli avanzi che definisco "simpatici", cioè quelli che permettono di creare una nuova ricetta con semplicità e velocità: è il caso del bollito di pollo e polpa; farcito a dovere diventa un ingrediente fra i molti dei Saturday's Sandwiches, perchè qualche volta si può mangiare anche un panino!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 metà (quindi 6 panini interi)

 

6       fette di pane integrale in cassetta

6       fette di pane di grano duro in cassetta

1       busta d'insalatina misticanza

1       confezione di sottaceti

1       petto di pollo bollito e 100 gr di polpa di manzo bollita

1       scatola di tonno sott'olio

1       cucchiaio di capperi

2       formaggini caprini spalmabili

10     uova di quaglia

2       carote

30     gr di julienne di barbabietole

1       cucchiaio di mayonnese

1       cucchiaio di yogurt intero greco

1       cucchiaino di senape

6       pomodorini ciliegia

6       foglie di basilico

1       carciofo fresco

1       limone

100  gr di formaggio a fette tipo Godua, Tilsit, Emmental

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Sbucciate le carote e tagliatele a julienne, unitele alle barbabietole insieme al cucchiaio di mayonnese, yogurt e senape. Mescolate e tenete da parte. Mettete a bollire le uova di quaglia per renderle sode.  Non appena cotte, raffreddatele e sgusciatele. Pulite il carciofo da gambo, foglie coriacee e barbetta interna. Tagliatelo a julienne e insaporitelo con succo di limone, olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b. Tagliate a fettine sottili il petto di pollo e la polpa di manzo, i pomodorini ciliegia. Pareggiate il pane tagliando le croste ed incominciate il lavoro di farcitura secondo la vostra fantasia.  I sandwiches sopra esposti sono stati così composti:

 

1^  - Pane integrale, caprino, carciofi e uova di quaglia

2^  - Pane semola , caprino, pomodorini, basilico, tonno

3^  - Pane integrale, pollo, julienne carote e barbabietole, uova.

4^  - Pane semola, polpa di manzo, capperi, sottaceti, insalata e senape

5^ -  Pane integrale, formaggio a fette, carciofi, caprino e insalata 

 

e via dicendo a vostro piacimento...

ENJOY !

Condividi post
Repost0
21 marzo 2013 4 21 /03 /marzo /2013 20:17

Torte-salate 1965

 

 

E' Primavera ! Festeggiamo con una quiche colorata e fresca di sole verdure e poco più.

Buona Primavera a tutti.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 quiche come foto

 

300 gr di pasta brisée per la quale vi servono

 

300  gr di farina 00

150  gr di burro

1       pochino d'acqua fredda gelata

2       zucchine

2       carote

1       goccino di latte

3       fette di prosciutto cotto

3       uova

6       foglie di basilico

1       pizzicotto di origano fresco

1       spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Ponete nel mixer la farina, il sale, il burro a pezzetti, avviate il mixer e poi aggiungete un goccino di acqua fredda a filo, non appena vedrete che l'impasto si ammorbidisce e forma la fatidica "palla", il tutto è pronto.

Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e riponetela nel frigorifero per almeno 30' minuti.

Lavate le verdure e tagliatele a tagliatella con l'aiuto di un pelapatate.  Scaldate l'olio extravergine e l'aglio  in una padella larga e antiaderente, versate le verdure, fate insaporire per 5 minuti, salate e togliete dal fuoco.

Sbattete leggermente le uova in un'insalatiera, unite un goccino di latte, le foglie di basilico, il pizzicotto di origano, il prosciutto tagliato a listarelle, sale e pepe q.b.  Versate le verdure fredde nel composto di uova e mescolate.

Rivestite una tortiera a bordi alti con carta da forno, stendete la pasta brisée e coprite bene i bordi della tortiera. Aggiungete le uova e le verdure, livellate e infornate a 200° per 15-20 minuti, fino a doratura della pasta.

Togliete dal forno e lasciate intiepidire un poco, servite con insalatina di stagione.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
19 marzo 2013 2 19 /03 /marzo /2013 16:33

Torte-dolci 1995

 

19 Marzo, San Giuseppe, Festa del papà:  auguri a tutti!  Non aggiungo altro, se non un piccolo dolce per festeggiare insieme, appunto dolcemente!

 

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta

 

230  gr di farina 00

   30 gr di cacao amaro

100 gr di cioccolato fondente

100 gr di burro

100 gr di yogurt greco

250 gr di zucchero semolato

     1 bustina di lievito per dolci

     3 uova

     1 pizzico di sale

     3 cucchiai di Grand Marnier

     1 barattolo di Lemon Curd (già pronto)

     5 limoni dei quali utilizzeremo solo le zeste.

 

Procedimento

 

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, rendetelo fluido e lasciatelo raffreddare un pochino.

Separate gli albumi dai tuorli. Montate gli albumi con un pizzico di sale, fino a che sian ben densi. Tenete da parte.

in un'altra terrina, montate lo zucchero con i tuorli, rendeteli spumosi, aggiungete il burro morbido e lo yogurt fatene una crema.  A parte setacciate, la farina, il cacao, il lievito in polvere, poi unite le polveri poco per volta ai tuorli e incominciate a mescolare dal basso verso l'alto e ad incorporare anche cucchiaiate di albumi. Continuate fino a che avrete ottenuto un impasto morbido e corposo.   Imburrate e infarinate una teglia a bordi alti, versate una metà del composto, distribuitela bene sulla superficie della teglia e poi adagiatevi il cioccolato fuso. Ricoprite con il resto dell'impasto ed infornate a 180° per 35-40 minuti.   Sfornate la torta, fatela raffreddare e poi decoratela con ciuffetti di Lemon Curd e zeste di limone.

 

ENJOY !

Condividi post
Repost0
17 marzo 2013 7 17 /03 /marzo /2013 13:51

Pane-pizze-focacce 1989

 

Avete presente quando ci sono solo 10 minuti per sfamare un semi-esercito e pochi ingredienti in casa? Si, vero? Ecco la soluzione: pane condito, conditissimo con olio extravergine d'oliva, pomodori, cannellini, cime di rape.......

Un piatto povero, contadino, ma che come vuole la tradizione riesce a soddisfare anche i più famelici.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1       forma di pane tipo Altamura

2       cespi di cime di rape

1       scatola di cannellini

10     pomodorini San Marzano

4       spicchi d'aglio

10     pomodirini disidratati

1       peperoncino disidratato

1       scamorza affumicata

         olio extravergine d'oliva quantità: a copertura completa della base della padella + un goccino ancora

         sale, pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Mettete a bollire 2 lt di acqua in una pentola a bordi altissimi. Lavate le cime di rape, sfogliatele e al bollore, versate le sole foglie e le cimette nell'acqua leggermente salata. Lasciate cuocere 5' minuti, giusto il tempo che le foglie si ammorbidiscano e poi scolatele, conservando una scodella dell'acqua di cottura.

In un'ampia padella antiaderente, scaldate l'olio, gli spicchi d'aglio e il peperoncino.  Tagliate metà della pagnotta a quadrotti  e uniteli all'olio sfrigolante.  Lasciate che si formi una costricina esterna al pane, poi aggiungete le cime di rape tagliuzzate, i pomodorini tagliati a spicchietti e quelli disidratati tagliati a striscioline. Lasciate matecare un poco e aggiungete i cannellini, irrorate con un mestolo(anche due, dipende se desiderate una zuppa o un pane condito leggermente più asciutto) di acqua di cottura delle cime, fate insaporire e rapprendere, poi distribuite la scamorza tagliata a dadini, pepate e servite bollente.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
15 marzo 2013 5 15 /03 /marzo /2013 21:30

BISCOTTI 1986

 

Cosa fare con i ritagli della pasta frolla? Biscottini crick-crok con un pochino di pasta crumble, una goccia di marmellata e una macchia sulla tovaglia.... qualche volta capita.

 

La ricetta

 

Ingredienti

300 gr di pasta frolla

per la quale vi servono:

 

300  gr di farina 00

150  gr di zucchero

150  gr di burro

    2  tuorli

    1  bustina di vanillina

        buccia di limone grattugiata

        essenza di limone e arancia

 

150 gr di farina 00

150 gr di zucchero semolato

150 gr di burro

 

1     vasetto di marmellata di albicocche

1     vasetto di marmellata di ciliegie. 

 

Procedimento

 

Frolla :impastate la farina con lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattugiata ed il burro fino ad ottenere un'insieme che abbia l'apparenza e la consistenza della sabbia (pasta sabbiata "sablée").  Aggiungete i tuorli sbattuti e lavorate velocemente per evitare che la pasta si scaldi troppo.  Formate una palla ed avvolgetela in pellicola trasparente. Riponete in frigorifero per almeno 30 minuti.  Riprendete la frolla, stendetela  e rivestite la base ed i bordi di una teglia da 20 cm. Riponete in frigor fino al momento dell'uso.

Crumble: sbriciolate la farina con il burro e lo zucchero, NON impastate, il risultato non dovrà assolutamente essere omogeneo, ma al contrario sfarinato a gruppetti.

Riprendere la frolla, ritagliatela a quadratini, spalmate un pochino di marmellata o di albicocche o di ciligie alternando, ricoprite con il crumble e distanziate i biscotti per bene sulla teglia, perchè in cottura tendono a dilatarsi.  Prima d'infornare rimettete la teglia in frigorifero per almeno 15' minuti, poi infornate in forno caldo a 180° per 10-15 minuti. Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare per evitare che la marmellata contenuta all'interno vi ustioni la lingua!

ENJOY!

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca