Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
11 maggio 2013 6 11 /05 /maggio /2013 21:07

Torte-dolci 2301

 

Stamattina, presto, presto, il bar sottocasa stava preparando le sue croissant; il profumo di zucchero e burro è salito fino al nostro piano, penetrato dalle finestre non voleva più uscire.  Ho aperto il frigor, ho estratto il rotolo di sfoglia che ho sempre in caso di emergenze, ho spalmato uno strato di marmellata, ho arrotolato ed eccole, un po' più piccine, ma dolci, dolci.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 12 piccole croissants

 

1      rotolo di pasta sfoglia

1      cucchiaio di marmellata ai frutti di bosco

1      cucchiaio di zucchero a velo per decorazione

 

 

Procedimento

 

Stendete la pasta sfoglia, distribuite un cucchiaio di marmellata ai frutti di bosco, tagliate la sfoglia in 12 spicchi.

Arrotolate le croissant partendo dalla base, curvatelo un poco all'estremità e infornate in forno caldissimo a 220° .

Sfornate non appena dorate e cospargete di zucchero a velo.

Enjoy !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
9 maggio 2013 4 09 /05 /maggio /2013 16:36

 

  Paste-asciutte 2284

Ebbene, quando si arriva dall'ufficio dopo una mattinata pazzesca, con una fame da lupi per via dello stress, si apre la dispensa e non si trova granchè, beh questa pasta è il risultato della ricerca del nulla!

Raccimolate due melanzane "smorte" che supplicavano nel frigor, qualche pistacchio e mandorla salata, l'uvetta che in casa c'è sempre e un po' di verde spinacio, fresco, freschissimo, i maccheroncini piccini, ecco la pasta è fatta, e vi assicuro che è più che commestibile!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2       melanzane grandi

320  gr di maccheroncini

1       cucchiaio raso di uvetta

1       spicchio d'aglio

1       ciuffetto di spinaci freschi

1       manciata di pistacchi salati

1       mezza manciata di mandorle salate

1       cucchiaio di robiola

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Mettete a bollire la pasta in una pentola capiente e piena d'acqua bollente leggermente salata. Fatela cuocere al dente.

Nel frattempo preparate le melanzane. Tagliatele a quadratini piccoli e versateli in una padella, nella quale precedentemente avete scaldato olio e aglio.  Salate subito ed incoperchiate.  Controllate la cottura dopo 5 minuti, dovrebbero essersi già ammorbidite un poco, aggiungete quindi l'uvetta e continuate a cuocere fino a che il tutto sia ben colirito. A fine cottura, unite i pistacchi e le mandorle.  Tenete da parte.

Scolate la pasta bene al dente, unitela al sugo di melanzane, aggiungete il cucchiaio di robiola, pepe e mantecate velocemente, scolate e servite con foglie di spinaci tagliate al coltello.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pasta
scrivi un commento
7 maggio 2013 2 07 /05 /maggio /2013 18:45

Piatti-di-carne 2264

 

Le fettine di manzo per fare il carpaccio o comunque quelle sottili, sottili, cottura 1 minuto o poco più per parte.  Due cipollotti, una fetta di pane, lo yogurt greco, ormai un must e qualcos'altro fanno il pranzo odierno, a prova di cronometro.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 persone

 

200 gr di fettine di manzo sottili, sottili

1      spicchio d'aglio

4      cipollotti

4      fette di pane casereccio

200 gr di yogurt greco

1      cucchiaio abbondante di maionese

1      cucchiaiata di capperi

1      cucchiaiata di olive miste , verdi e nere

1      ciuffo di spinaci freschi, crudi

1      mezzo limone

1      mazzetto di erbe a piacere

        olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Tostate il pane sotto al grill.

Mescolate lo yogurt, la maionese; tagliate al coltello i capperi, le olive e le foglie di spinaci. Uniteli alla crema, assaggiate e regolate di sale e pepe.

Irrorate le fettine di succo di limone, scaldate una pentola antiaderente, versatevi olio, aglio e cipollotti spelati e ben puliti, unite qualche erba a piacere. Adagiate le fettine di carne e cuocete velocemente 1 minuto in totale,  prima da un lato e poi dall'altro.  Toglietele dal sughetto e farcite il pane:  prima uno strato di crema, poi uno di carne, poi crema, cipollotti e foglie di spinaci decorativi.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Carne
scrivi un commento
5 maggio 2013 7 05 /05 /maggio /2013 13:16

Piatti-con-verdure 2261

 

Tre verdure, un formaggio saporito, qualche fogliolina verde e il pane al formaggio, senza lievito e poco sale, perchè ci pensa la Feta a dare il sapore e le verdure ad esaltare la freschezza primaverile.

Un'insalata abbastanza veloce da preparare per un pasto fast ma non junk!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

4       carciofi

8       pomodori ramati

16    pomodorini ciliegia

8       pomodori essiccati

2      confezioni di feta

100 cc di vino bianco

1      limone

2      spicchi d'aglio

1      mazzetto di erbe fresche: basilico, origano,menta,timo

 

350 gr di farina 00

100 gr di parmigiano Reggiano

1           mini-pizzico di sale

             acqua tiepida

1          cucchiaio abbondante d'olio extravergine d'oliva

 

Procedimento

 

Accendete il forno a 200° , rivestite le teglie con carta da forno, tagliate le melanzane a fette sottili, salatele, versate olio a filo sulle stesse, infornate e lasciate cuocere per 15 minuti.  Sfornatele non appena dorate.

Impastate la farina con il parmigiano, il pizzico di sale e l'acqua. Formate una palla morbida, avvolgetela in pellicola trasparente e tenete da parte per almeno 30 minuti. Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne, le barbe interne e metteteli in acqua fredda leggermente acidulata con il succo di mezzo limone.  Ponete una padella a bordi alti sul fuoco, versatevi acqua, vino ed il succo di mezzo limone, un rametto di timo e portate al bollore.  Immergete nel brodo appena fatto i carciofi tagliati a spicchietti e fate cuocere per 8-10 minuti.  Scolateli e passateli sotto acqua fredda corrente. Tenete da parte. In una pentola a bordi alti fate bollire  1 litro d'acqua. Incidete i pomodori grandi e piccoli ed immergeteli nell'acqua bollente, poi dopo 4 minuti d'ammollo, immergeteli in acqua fredda.  Sbucciateli, dividete i pomodori grandi in spicchi,  rimuovete i semi e i filamenti e lasciate i pomodori ciliegia integri ma senza buccia. Disponete entrambi i tipi un'insalatiera in attesa di condimento.  Nella stessa pentola, versate l'olio, gli spicchi d'aglio ed il mazzetto guarnito, fate insaporire a fuoco alto, poi versate il condimento sui pomodori e sui carciofi tenendoli separati. Preparate il pane:  scaldate una padella antiaderente a bordi bassi. Stendete piccole quantità di pane formando delle piccole focaccine sottili. Cuocetene una per volta in padella, prima da un lato e poi sull'altro, come se faceste delle crepes. Riprendete le "piadine" cotte e tostatele nel tostapane per renderle croccanti.

Montate l'insalata nel piatto:  stendete prima le melanzane, poi i pomodori conditi, poi i carciofi, poi i pomodori secchi tagliati a 45° gradi ed infine i pezzettini di feta. Cospargete l'insalta con erbe fresche, un pizzico di pepe e servite con il pane al formaggio.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
3 maggio 2013 5 03 /05 /maggio /2013 13:24

Torte-dolci 2253

 

Una torta tutta per me, semplicissima ma veramente aromatica perchè alla cannella e allo zucchero di canna. Friabile, profumata, morbida, morbida che quasi, quasi la mangio tutta! Grazie Bea.

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per una torta da  23 cm di lunghezza

 

250 gr di farina bianca 00

250 gr di zucchero

250 cc di latte

125 gr di burro

1     cucchiaio di cannella in polveree

1     bustina di lievito per dolci

2     uova

1     pizzico di sale

1     cucchiaio di zucchero di canna

 

Procedimento

 

Fondete il burro a bagnomaria.  Mescolate per bene la farina, il lievito, la cannella e lo zucchero. Sbattete le uova e il latte insieme al sale, uniteli alle farine e miscelate velocemente. Versate il burro a filo e mescolate nuovamente.

Infarinate uno stampo rettangolare da 23 cm di lunghezza.  Disponetevi una parte d'impasto, spolverate nuovamente di cannella e zucchero di canna. Versate il resto dell'impasto e infornate a forno caldo 180-200° per 40 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare prima di toglierlo dalla teglia. Servite a piacere con una pallina di gelato alla vaniglia.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento
1 maggio 2013 3 01 /05 /maggio /2013 19:57

Piatti-di-pesce 2239

 

 

Spadellata di vongole e gamberetti al forno con un primo passaggio in pentola, veloce, abbastanza veloce. 

Il contorno un pochino di riso parboiled aromatizzato alla curcuma e peperoncino e buon appetito!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1    kg di gamberetti di media grandezza

1    kg di vongole con guscio

4    pomodori ramati freschi

1    cipollotto fresco

1    spicchio d'aglio

100 cc di vino bianco

250 gr di polpa di pomodoro

1     paio di cucchiaiate di erbe miste fresche:

       origano, basilico, timo,prezzemolo tritato

      olio extravergine d'oliva, sale, pepe

 

Procedimento

 

Sgusciate i gamberetti togliendo loro la testa e le zampette, puliteli da eventuali residui intestinali.  Disponeteli in una teglia da forno e riponete in frigorifero.  Nel frattempo, scaldate in una pentola antiaderente l'olio e lo spicchio d'aglio, unite le vongole, salate, pepate e coprite. Cuocete a fuoco altissimo fino ad apertura delle conchiglie e poi trasferite il contenuto nella pirofila dei gamberetti.  In un tegame, scaldate l'olio e metà del cipollotto, aggiungete la polpa di pomodoro, salate e pepate, fate restringere per 10 minuti, poi versate il tutto sui gamberi e le cozze.  Sbollentate in acqua bollente i pomodori ramati precedentemente incisi, toglieteli dall'acqua dopo 3-4 minuti, passateli in acqua gelata e rimuovete la buccia. Tagliateli a spicchi, togliete i semi e poi ritagliate a dadini che aggiungerete alla pirofila in ordine sparso. Prendete le teste dei gamberi e fatele rosolare in olio e cipollotto, l'altra metà, sfumate con il vino bianco e fate restringere per 5 minuti.  Togliete le teste e adagiatene qualcuna  nella teglia, spolverate con tutte le erbette spezzettate e tritate e infornate per 8 minuti.  Passate al passaverdura il resto delle teste e carapaci dei gamberetti, otterrete  una cremina rosa che potrete aggiungere al riso d'accompagnamento, poco prima della sua cottura finale. 

Servite caldo accompagnando con riso oppure con crostoni di pane tostato.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pesce
scrivi un commento
29 aprile 2013 1 29 /04 /aprile /2013 19:05

Pane-pizze-focacce 2229

 

Siamo in inverno, in pieno inverno, pioggia da paura, buio da paura in pieno giorno, e allora?? Un bel sole nel piatto, la zucca, il cotechino, la salsa verde a modo mio. Un paninazzo in attesa di un tempo meteo migliore.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 panino

 

1         panino di semola di grano duro

3         fette di cotechino in scatola oppure un cotechino intero da cuocere

400    gr di zucca mantovana

1         spicchio d'aglio

1         fetta di pane in cassetta

2         cucchiaiate di prezzemolo tritato

1         cucchiaino di capperi

1         cucchiaio di aceto di mele

3         foglie di salvia

1         rametto di rosmarino

           olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

In una pentola a bordi alti versate acqua fredda e immergetevi il cotechino ancora in busta. Cuocete come da istruzioni sulla scatola e tenete in caldo.

Sbucciate la zucca, togliete i semi e i filamenti, tagliatela a spicchietti e rosolatela in una padella con olio, aglio, salvia e rosmarino. Salatela e fate stufare a fuoco basso, se necessario aggiungete un goccino d'acqua. Portate a cottura in 10-15 minuti al massimo.  Nel frattempo, preparate la salsa, frullate i capperi, il pane senza crosta, il prezzemolo, l'aceto e l'olio a filo. Assaggiate la salsa e regolate di sale e pepe.

Scaldate il pane, tagliatelo a metà, distribuitevi sopra un cucchiaio di salsa, poi il cotechino a fette e la zucca stufata. Coprite con il resto del pane caldissimo e.....

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
27 aprile 2013 6 27 /04 /aprile /2013 14:59

Pane-pizze-focacce 2226

 

Questo mese di Aprile?  Un disaster! (Si dice così in inglese, ma anche in dialetto milanese). Una cooosaaa! Finalmente è finito, mancano solo pochi giorni e si passa a Maggio. Amen!

Fra i vari pasticci di questo mese, mettiamocene uno un po' più gradito degli altri:  pane, piselli, pollo e formaggio, tutto insieme per avere una cake salata da tagliare a fette e da mangiare come aperitivo o cena senza dover aggiungere altro se non un pochino d'insalatina fresca.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 torta come foto

 

250 gr di farina 00

100 gr di parmigiano Reggiano

     2 uova

     1 bustina di lievito

125 gr di yogurt greco

125 gr di ricotta fresca vaccina

   50 gr di burro fuso

150 gr di pisellini primavera

120 gr di pollo a dadini già cotto (1 vaschetta da salumeria)

  50  gr di formaggio tipo fontina a dadini

     1 spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Riscaldate il forno a 200°.

In una padella antiaderente scaldate l'olio con l'aglio. Versatevi i piselli, salateli,  copriteli e fateli cuocere eventualmente con un goccino d'acqua, tempo previsto 8 minuti. Toglieteli dalla padella e lasciateli raffreddare. In una terrina sbattete le uova con il parmigiano e un pizzico di sale.  Aggiungete lo yogurt, la ricotta ed il burro fuso. Stemperate la farina con il lievito e versatela poco per volta nel composto, mescolate per bene e poi unite il pollo a dadini, i piselli raffreddati.

Preparate uno stampo da plumcake foderato di carta da forno, stendete un primo strato di composto, spolveratelo di formaggio a dadini e ricopritelo nuovamente con l'impasto. Distribuite ancora il formaggio a dadini ed infornate per almeno 50 minuti, controllando la cottura di tanto in tanto. Sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliare a fette.

ENJOY!

 

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pane-pizze-focacce
scrivi un commento
24 aprile 2013 3 24 /04 /aprile /2013 16:09

Piatti-con-verdure 2180

 

 

I carciofi ruvidi, difficili in apparenza ma con un cuore tenero, tenero, hanno fra l'altro un sapore eccezionale, a mio modesto avviso. Mi piacciono moltissimo e li uso spesso. Questa volta ripieni, ma leggeri perchè si tratta di fiocchi di latte e qualche aroma, poco più, poco meno, niente uova, niente carne.  Decisamente vegetariani ed adatti a tutti. Un buon piatto unico di stagione.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

8       carciofi romani grandini

1       confezione di fiocchi di latte

250  gr di ricotta fresca vaccina

80    gr di parmigiano reggiano

2      cucchiai di pane grattugiato fine

20    foglie di origano fresco

2      rametti di timo

10    foglie di basilico

70    cc di vino bianco

1      limone

1      spicchio d'aglio

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Pulite i carciofi dalle foglie più esterne, dal gambo e dalla barbetta interna. Immergeteli in acqua fredda leggermente acidulata.  In una pentola a bordi alti scaldate l'olio e l'aglio, non appena rosola introducetevi i carciofi interi, posizionandoli a testa in giù ed a gambo in su. Salate le calotte, fatele insaporire brevemente e poi irroratele con il vino bianco. Fate evaporare l'alcool e poi aggiungete un dito d'acqua fredda. Cuocete velocemente in 8 minuti.  Nel frattempo in un'insalatiera, mescolate i formaggi, unite le erbe fresche, togliete le fogliette di timo dai rametti, aggiungete un pizzico di pepe e sale (poco) .  Riprendete i carciofi, scolateli dal sughetto e posizionateli a testa in su in uno stampo multiplo da muffin, fate in modo che la calotta appoggi bene e riempitela con il composto ai formaggi. Spolverate con un pochino di pane e parmigiano grattugiati, infornate in forno caldissimo 220° per 8 minuti, il tempo che si formi una crosticina dorata.  Riprendete il sughetto che avete lasciato nella pentola, fatelo restringere e tenetelo in caldo, da parte.

Sfornate i carciofi, impiattateli e distribuite il sugo ristretto su di essi.  Servite caldi.

ENJOY !

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento
21 aprile 2013 7 21 /04 /aprile /2013 13:26

Dolci-al-cucchiaio 2173

 

 

A Primavera, incomincio a montare la panna! Non so perchè ma questa nuvola bianca, soffice, leggera (almeno in apparenza) che si presta alle decorazioni, mi fa impazzire a livello plastico, perchè in verità a me, la panna piace proprio pochino.  La trovo un ingrediente fantastico, perchè mi permette di giocare.  Questa in particolare avvolge uno zuccottino di pan brioches con ripieno di yogurt alla pesca, ananas, uva e lamponi freschi, una spalmata di marmellata di ciliegie e per finire un'altra di lemon curd.  Che altro??  Le meringhette, poco più che dei bottoncini, piccoli, piccoli a definire la croccantezza in mezzo a tanta, tanta morbidezza.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 persone

 

1      confezione di pan brioches

170 gr di yogurt greco alla pesca

1      confezione di lamponi freschi

1      paio di fette di ananas fresco

10   chicchi d'uva rossa senza semi

250 cc di panna fresca da montare

1      paio di cucchiai di zucchero a velo

1      confezione di meringhette

60    cc del liquore preferito (alchermes,limoncello,grand marnier)

 

Procedimento

 

Rivestite una coppa da 10 cm di diametro con pellicola trasparente.

Togliete la crosta dalle fette di pane e tagliatele a metà per il senso della lunghezza. Rivestite la coppa partendo dal fondo e sovrapponendo le fette le une alle altre per l'intera circonferenza. Bagnate il pane con il liquore preferito e riponete in frigorifero.  In una ciotolina versate lo yogurt e la frutta fresca, lamponi ed uva, e l'ananas tagliato a dadini.  Mescolate e poi disponetelo nella coppa livellandolo per bene. Spalmate ora una cucchiaiata di marmellata di ciliegie e poi una di lemon curd. Rivestite con altre due fette di pane a chiusura. Ricoprite con pellicola trasparente e passate in frigorifero per almeno mezz'ora.  Nel frattempo montate la panna e solo quando già leggermente soda, incorporate lo zucchero a velo.   Riprendete lo zuccotto, rovesciatelo sul piatto di portata ed eseguite la decorazione con la panna, non appena terminato applicate le meringhette, qua e là. Guarnite il piatto con frutta fresca e foglie di menta.

ENJOY!

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Dolci al cucchiaio
scrivi un commento

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca