750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Segui questo blog Administration + Create my blog
19 dicembre 2014 5 19 /12 /dicembre /2014 18:02

BISCOTTI 1949

 

A dire la verità non sono solo quadratini, ma anche cuoricini e piccoli cerchi; e a dirla proprio tutta non sono proprio inusuali, ma la differenza sta nell'impasto: ancora una frolla di riso.  E' molto più delicata, friabile e leggera, non si sente la mancanza del grano, anzi direi che quasi acquista in bontà.

Questi biscottini sono davvero semplici, ma volendo potrebbero essere arricchiti se immersi in una ganache al cioccolato solo da un lato, ma questo vale solo per i più golosi, naturalmente...

 

La ricetta

 

Ingredienti per 300 gr di biscotti

 

100 gr di amido di mais

  50 gr di farina di riso

  50 gr di amido di riso

  80 gr di zucchero di canna

  80 gr di burro a dadini a temperatura ambiente

    1 cucchiaio abbondante di cannella in polvere

    1 cucchiaino di chiodo di garofano in polvere

    1 uovo

    1 pizzico di sale

       goccine di essenza di limone e vaniglia

 

Procedimento

 

Miscelare le farine, lo zucchero, il sale, le essenze, la cannella e il chiodo di garofano in polvere, il burro. Ottenere un composto sabbioso. Aggiungere l'uovo e impastare per bene. Avvolgete la palla di pasta ottenuta in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 3 ore.  Quest'impasto ha bisogno di più tempo per amalgamarsi per bene.

Riprendere l'impasto, stenderlo fra fogli di carta da forno infarinati con farina di riso, ritagliare i biscottini e cuocerli in forno caldo a 180° per 10-15' minuti circa.

Il profumo di cannella si spanderà per tutta la casa, garantito.

Enjoy!!

Condividi post
Repost0
19 dicembre 2014 5 19 /12 /dicembre /2014 17:56

BISCOTTI 1962

Sono delle mini, mini tortine di frolla di riso con all'interno un dolce ripieno di marmellata di albicocche e di frutti di bosco. Una tentazione, davvero.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 24 tortine

Frolla bianca :

100 gr di amido di mais

  50 gr di farina di riso

  50 gr di amido di riso

  80 gr di zucchero di canna

  80 gr di burro a dadini a temperatura ambiente

    1 uovo

    1 pizzico di sale

       goccine di essenza di limone e vaniglia

    1 confezione di marmellata di albicocche

    1 confezione di marmellata di frutti di bosco

 

Procedimento

Frolla bianca:  miscelare le farine, lo zucchero, il sale, le essenze  e il burro. Ottenere un composto sabbioso. Aggiungere l'uovo e impastare per bene. Avvolgete la palla di pasta ottenuta in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 3 ore.  Quest'impasto ha bisogno di più tempo per amalgamarsi per bene.

Riprendete l'impasto, stendetelo e ritagliate dei cerchi di 6 cm di diametro, adagiateli in stampini di silicone e versate al centro una punta di cucchiaino di marmellata. Ricoprite con un cerchio di pasta sottile, chiudendo bene i bordi.

Infornate a forno caldo 180° e cuocete per circa 15'.

Merry Christmas!!!

Condividi post
Repost0
19 dicembre 2014 5 19 /12 /dicembre /2014 17:41

BISCOTTI 1955

 

La frolla bianca è delicatissima in quanto eseguita con farina di riso e quindi gluten free. Quella al cioccolato è decisamente più corposa e sostanziosa, ricca direi. Due alternative per non scontentare nessuno.

 

La ricetta

 

Ingredienti per circa 500gr di biscotti per tipo

 

Frolla bianca :

100 gr di amido di mais

  50 gr di farina di riso

  50 gr di amido di riso

  80 gr di zucchero di canna

  80 gr di burro a dadini a temperatura ambiente

    1 uovo

    1 pizzico di sale

       goccine di essenza di limone e vaniglia

 

Frolla al cioccolato

250 gr di farina 00

   50 gr di cacao

   50 gr di cioccolato fondente

150 gr di zucchero semolato

150 gr di burro

      1 uovo e un tuorlo

      1 pizzico di sale

      1 zeste di un'arancia

         goccine di essenza d'arancia

 

Procedimento

Frolla bianca:  miscelare le farine, lo zucchero, il sale, le essenze  e il burro. Ottenere un composto sabbioso. Aggiungere l'uovo e impastare per bene. Avvolgete la palla di pasta ottenuta in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 3 ore.  Quest'impasto ha bisogno di più tempo per amalgamarsi per bene.

 

Frolla al cioccolato: sciogliere il cioccolato a bagnomaria, lasciarlo intiepidire. Miscelare la farina, il cacao, lo zucchero, il sale, le zeste e l'essenza d'arancia, aggiungere l'uovo, impastare leggermente e poi unire il cioccolato fuso e tiepido. Formare rapidamente una  palla di pasta, avvolgerla in pellicola trasparente e tenere in frigorifero per 1 ora.

 

Stendere entrambe gli impasti su carta da forno leggermente infarinata, ottenere biscotti con l'uso di stampini a piacere. Infornare a forno caldo 180° per circa 10-15' massimo.

Enjoy !

Condividi post
Repost0
19 dicembre 2014 5 19 /12 /dicembre /2014 17:13

                                    BISCOTTI 1960

 

Ecco il primo dei nuovi biscottini di quest'anno.  E' una cosina facilissima da fare e buonissima da mangiare. I vari giri di pasta fillo contengono una sorpresa croccante fra il salato e il dolce.  Stupefacenti!!!

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 30 biscottini

 

1     confezione di pasta fillo

60   gr di pistacchi salati

40   gr di torrone

50   gr di burro

1     cucchiaio di miele

1     cucchiaio di zucchero a velo

 

Procedimento

 

Sciogliere il burro. Sbucciare i pistacchi, spezzettare il torrone e versarli in un tegamino antiaderente, aggiungere una noce di burro, il miele, lo zucchero.  Attendere che il torrone e lo zucchero si sciolgano e si amalghino ai pistacchi. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.  Stendere il primo foglio di pasta fillo, spalmarlo con il burro fuso, sovrapporre un secondo foglio, ripetere l'operazione con il burro, stenderne un terzo e poi ancora burro e l'ultimo foglio di pasta.  Distribuire il composto di pistacchi e torrone sul lato lungo della pasta. Arrotolare il tutto componendo un rotolino stretto. Ungerlo con il burro fuso rimasto e spolverarlo con un poco di zucchero a velo.  Tagliare a pezzetti regolari e cuocere in forno a 180° per circa 10' e comunque non appena i torcetti abbiano un colore dorato.  Toglierli dal forno e lasciarli raffreddare.  Conservare in una scatola di latta.

Enjoy

Condividi post
Repost0
12 dicembre 2014 5 12 /12 /dicembre /2014 18:51

Risotti 1935

 

Non è un granchio, ma un risottino alla polpa di granchio!  E' delicatissimo, agrumato, con asparagi, che appena sbollentati, danno la croccantezza all'insieme.   Un primo per la vigilia di Natale, al "magro".

 

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

1       confezione di polpa di granchio

1       mazzetto di asparagi

240  gr di riso Carnaroli

1       lime

1       limone

1       arancia e sue zeste

1       cucchiaio di cipolla, carota e sedano tritati

100  cc di vino bianco secco

         olio extravergine d'oliva, sale, pepe q.b.

1       goccio di panna fresca - a piacere

         acqua bollente

 

Procedimento

 

Scolate il granchio dalla sua acqua di governo. Conditelo con olio extravergine d'oliva, sale, pepe, succo di lime, limone e arancia.  Lasciatelo insaporire in frigorifero.

Pulite gli asparagi, sbollentateli in acqua bollente per pochi minuti, scolateli, ma conservate l'acqua bollita al sapore di asparagi che userete per cuocere il riso. Raffreddateli in acqua fredda per mantenere il colore verde intenso e teneteli da parte.  In una pentola antiaderente, rosolate l'olio, la cipolla, la carota e il sedano tritati, unite il riso, tostatelo, e sfumatelo con il vino bianco.  Versate il brodo d'asparagi, salate e cuocete a fuoco vivace per 10 minuti, a questo punto aggiungete la metà della polpa di granchio e relativo succo. Mescolate e portate a cottura, unite una parte di asparagi spezzettati, e mantecate con un goccino d'olio extravergine d'oliva fresco.  Scodellate nei piatti di servizio, decorate con le punte di asparagi, zeste di arancia, la popla di granchio rimanente ed una macinata di pepe.

ENJOY

Condividi post
Repost0
7 dicembre 2014 7 07 /12 /dicembre /2014 21:21

Piatti-con-verdure 1925

In un pigro mezzogiorno di una Domenica invernale, mi sono ritrovata a guardare un frigor semi-vuoto nel quale avevo un paio di mele, un cespo di Trevisana rossa e barbabietole.  Che farne?  Un'insalata rossa, ottima se gustata con un buon arrosto di maiale, ma anche semplicemente in "nature".

 

 

La ricetta

 

1      cespo di insalata Trevisana

2      barbabietole rosse

1      Mela Smith

1      Mela Fuju

1      vasetto di yogurth naturale

100 gr di ricotta fresca

1      limone

1      spicchio d'aglio

1      mazzettino di basilico fresco

1      cucchiaio di semi di zucca

        olio extravergine d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Tagliate l'insalata a striscioline.  Incidete le mele con uno scavino a forma rotonda, mettetele in una bacinella e spruzzatele con il succo di mezzo limone.  Tagliate allo stesso modo le barbabietole e conditele con sale, olio e un pochino di aceto balsamico.

Tritate il basilico, l'aglio, condite con un pochino di sale e olio.  Mischiate lo yogurth e la ricotta, aggiungete il pesto, un pochino di succo di limone.

Unite le verdure alla frutta, spargete su di essa i semi di zucca e un pochino di salsa allo yogurth.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
29 novembre 2014 6 29 /11 /novembre /2014 07:44

Piatti-di-carne 1816

 

Siamo in pieno autunno piovoso, piovosissimo e ho bisogno di un po' di allegria nel piatto!  Gli involtini si sà sono già di per sé una festa, perchè nell'involucro esterno, che può essere anche una banale fettina di pollo sottile, si nasconde sempre una sorpresa che regala un'emozione al gusto.  In questo caso, poi, anche il companatico non è da meno: datteri, fichi, castagne, prugne attorniano con opulenza, quello che solo, sarebbe stato un timido rotolino di carne.  A coronomento del piatto, un Riso Venere, che più profumato e croccantino non si può!  Un piatto semplice, ma nell'insieme molto confortante e forse anche un poco più soleggiato di queste giornate uggiose.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

300 gr di fettine di pollo tagliate sottili

300 gr di fagiolini Primavera già bolliti

2         formaggi caprini

1         cucchiaio di erbe fresche, tritate fra basilico,timo, rosmarino e origano

1         cucchiaio di Parmigiano Reggiano

1         cucchiaino d'olio Extravergine d'oliva

2         spicchi d'aglio

200 cc di vino bianco secco

6         datteri al naturale

6         prugne essiccate

3         fichi essiccati

12       castagne già bollite e spelate

300     gr di Riso Venere

           Olio Extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

Bollite il riso in acqua bollente e leggermente salata per 18' minuti.  A cottura ultimata, scolatelo e tenetelo da parte.

Mescolate i caprini, il Parmigiano, le erbe fresche ed il cucchiaino d'olio extravergine d'oliva, formate un impasto ben omogeneo e spalmatene uno strato leggero sulle fettine di pollo. Unitevi un mazzetto di fagiolini bolliti e arrotolate l'involtino.  In una padella antiaderente versate olio extravergine d'oliva e aglio, fateli rosolare e poi aggiungete gli involtini. Cuocete a fuoco alto per pochi minuti cercando di colorirli su tutti i lati, poi versate in padella la frutta essiccata, salate e pepate e sfumate con il vino.  Portate a cottura in 10' minuti massimo, non appena il sughetto si sarà ben rappreso e gli involtini saranno ben dorati. Riprendete il riso e saltatelo in una padella antiaderente con un pochino di olio e aglio, eventualmente regolate di sale. Distribuite il riso nel piatto e fate altrettanto con gli involtini e la frutta e poi....

ENJOY!

Condividi post
Repost0
22 novembre 2014 6 22 /11 /novembre /2014 08:20

Piatti-di-carne 1792 v

 

Non è uno strudel salato, ma è più un rotolo croccante con un contenuto abbastanza piccante, ma allo stesso tempo dolce, è un'assalto di aromi e di sapori che si sprigionano uno dietro l'altro al primo morso, sono molto "tempting" e da mangiare molto,molto caldi. Un'alternativa alla solita fettina? Si, decisamente!!!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 6 rolls

 

100 gr di couscous

1      cipolla rossa

1      spicchio d'aglio

1      cucchiaio di uvetta sultanina

5      prugne essiccate

1      cucchiaino di semi di sesamo

1      cucchiaio di curcuma

300 gr petto di pollo a sfilacci

200 cc di vino bianco

70   gr di feta

1     pacchetto di pasta phillo

1     cucchiaio di zucchero a velo

1     cucchiaino di cannella

1     cucchiaino di semi di zucca

1     yogurth

1     cucchiaino di harissa

2     arance

1     cucchiaio di olive nere

1     pochino di foglioline di origano fresco

       olio extravergine d'oliva, sale e pepe nero q.b.

 

Procedimento

Mettete il couscous in un'insalatiera copritelo con 100cc di acqua bollente leggermente salata ed un cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Copritelo con un piatto e lasciatelo gonfiare.

Tagliate la cipolla a fettine sottili, unitela all'aglio e fateli rosolare in una pentola antiaderente aggiungendo le foglie di origano, l'uvetta, le prugne tagliate a listarelle, la curcuma, il sesamo. Fate insaporire e poi unite il pollo, lasciatelo dorare, salate e pepate e sfumate con il vino.  Portate a cottura in pochi minuti, il tempo necessario che si formi un sughetto non troppo liquido.   Togliete dal fuoco, sgranate il couscous ed aggiungetelo alla carne.

Srotolate la pasta phillo, prendetene due fogli, sovrapponeteli e riempiteli con la carne intiepidita, aggiungete la feta, qualche fogliolina di origano fresco e arrotolateli, avvolgendo i lati verso l'interno affinchè il contenuto non fuoriesca. Posateli su una placca da forno ricoperta di carta da forno e ungeteli con un filo d'olio. I rotoli devono essere completamente lucidi, sopra e sotto.  Spolvertali con semi di zucca, zucchero a velo e cannella. Mettete in forno caldo a 180° per 20' minuti.   A parte preparate un'insalatina di arance e olive nere, conditela con olio e sale, volendo aggiungete della cipolla rossa di Tropea.  Mescolate lo yogurth con l'harissa, sfornate i rolls e servite.

ENJOY!

Condividi post
Repost0
11 novembre 2014 2 11 /11 /novembre /2014 13:42

 

Paste-asciutte 1781

Per niente complicati, abbastanza veloci, molto morbidi e poco grassi!  Cosa si vuole di più da una ricetta? Solo che sia anche buona.  Beh, questi gnocchetti  "Gluten-free" lo sono, garantisco.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 3 persone

 

150 gr di purea di bietole  (che ricaverete cuocendo 500 gr di bietole)

150 gr di ricotta fresca

120 gr di farina di riso macinata fine

  30 gr di ricotta salata grattugiata

     1 cucchiaio di Parmigiano reggiano (a piacere)

     1 uovo

     2 spicchi di aglio

     2 peperoni

   10 pomodorini ciliegia

         Parmigiano reggiano a piacere

         Olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

In una padella antiaderente scaldate olio e aglio, aggiungete le bietole, lavate e strizzate. Salatele subito, copritele con il coperchio e lasciatele cuocere per pochi minuti, giusto il tempo che si ammorbidiscano.  Rimuovetele dal fuoco, togliete l'aglio e passatele al frullatore.   Prendete 150 gr di purea che lascerete raffreddare.

Nel frattempo, lavate e tagliate i peperoni a striscioline. Rosolate in una padella antiaderente olio e aglio. Aggiungete i peperoni e cuoceteli per 10' il tempo che si colorino e s'inteneriscano. Salateli solo a fine cottura.   Prendete i pomodorini e tagliateli a spicchi, conditeli con olio fresco, sale e pepe. Teneteli da parte.

Riprendete la purea di bietole, aggiungete la ricotta fresca e salata, l'uovo, un pizzico di sale, il Parmigiano, un pizzico di pepe.  Mischiate il composto che dovrà risultare morbido, ma consistente.   Mettete a bollire acqua in una pentola a bordi alti, salatela leggermente e non appena sobbolle, aiutandovi con una sac à poche con bocchetta liscia e larga, "gettate" nell'acqua calda, piccole quantità d'impasto.   Non appena a galla, scolate gli gnocchi e passateli nella padella dei peperoni.  Non girateli con il cucchiaio, ma fateli saltare in padella affinchè non si spappolino.  Servite nei piatti di portata e decorate con i pomodorini e il Parmigiano.

ENJOY !

Condividi post
Repost0
3 novembre 2014 1 03 /11 /novembre /2014 18:50

 

 

Pane-pizze-focacce 1770

 

Panrisotto perchè questo pane è fatto con gli stessi ingredienti che si usano abitualmente per fare un risotto allo zafferano. Il risultato un pane profumatissimo, coloratissimo e morbido, morbido, fra l'altro low fat!!!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 2 pani come foto

 

200 gr di farina di riso macinata fine

  50 gr di farina di avena macinata fine

  50 gr di amido di mais

500 gr di ricotta fresca

     2 bustine di zafferano (3 Cuochi o Leprotto a piacere)

     4 cucchiai di Parmigiano Reggiano

     1 bustina di lievito chimico

     2 cucchiai di semi misti: papavero, sesamo, avena

     1 cucchiaio di olio di oliva

     1 uovo

         sale e acqua gassata q.b.

 

Procedimento

 

Sbattete con le fruste la ricotta, il parmigiano, il sale, l'uovo e lo zafferano. Non appena avrete una crema soffice e profumata, aggiungete le farine, il lievito e l'olio. Mescolate aggiungendo poca acqua gassata per volta. Dovrete ottenere un impasto morbido.    Rivestite due stampi da plum-cake di carta da forno e versate 500 gr di impasto in ogni stampo. Spolverate la superficie con i semini e infornate a 180° per 40' minuti.  Controllate la cottura con uno stecchino e se asciutto, sfornate e lasciate raffreddare.

ENJOY !

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2021

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca