Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
8 aprile 2012 7 08 /04 /aprile /2012 14:21

Fiori 8194

 

 

Buona Pasqua a tutti!

 

Le uova sode sono proprio un classico al quale si rinuncia difficilmente, soprattutto se in casa ci sono bambini; si, perchè danno l'occasione di giocare un po' prima che noi le si addenti.

Il ricordo delle uova colorate è fermo nella mia memoria: bambina in una casa di campagna a Pian di Carpine, Magione, e precisamente a casa della mamma di Mario.

Questa signora era una vecchina tostissima, di una forza e volontà decisamente sui generis.  Aveva le galline e le loro uova fresche venivano bollite e raffreddate e poi date a noi bambini che con i pennarelli le coloravamo artisticamente.

La giornata di Pasqua si apriva subito con profumo di pane e formaggio, perchè la prima cosa da cuocere al forno era proprio la torta Pasqualina,  (pane al pecorino e uova la ricetta si trova sul blog) che si sarebbe poi gustata con il capocollo, sempre per prima colazione.

Seguiva  la battaglia delle uova sode, un'insalatina con le stesse appena rotte, un bicchiere di vino bianco e via per la messa.

Questa era una messa di vera sofferenza, non tanto per il rito in sé, bensì per tutto quello che si era mangiato a colazione.

Dopo 40 giorni di astinenza (niente pasticci e una dieta ferrea) dovuti alla Quaresima, la mattina di Pasqua diventava gaudium magnum, nel vero senso della parola,  se magnava a quattro palmenti, dimenticandosi che di lì a poco la messa ci aspettava al varco.

Durante la funzione, la sete attanagliava tutti noi, ma una sete che saremmo stati disposti anche a bere l'acqua nelle acqua santiere pur di dissetarci.  Naturalmente, ciò era più che vietato e impensabile, quindi - si contavano i minuti- alla fine del rito. Noi bambini poi scappavamo fuori sul sagrato e via alle fontanelle più vicine.

 

In ricordo dei tempi andati propongo un cestino di uova miste, da usarsi come centro tavola per la giornata odierna.

 

 

La ricetta

 

Necessaire & Ingredienti per 1 cestino

 

1     cestino di vetro possibilmente o comunque di materiale impermeabile

1     rettangolo di Oasis -spugna per fiori

6     uova meglio se con guscio bianco (1 a commensale)

1     sacchettino di uova di cioccolata

1     mazzo di edera

2     mazzetti di margherite bianche

1     mezzetto di margherite rosa

4-5 pulcini di peluche

1     rametto di nocciolo contorto

1     fiocchetto del colore preferito

1     confezione di tempere ad acqua

1     rotolino di fil di ferro

 

 

Procedimento

 

Bollite le uova per 10 minuti in acqua bollente. Scolatele e raffreddatele.

Prendete le uova, se sono bianche procedete alla decorazione a vostro piacere con le tempere ad acqua.  Fossero invece quelle a guscio scuro, allora dare un fondo di tempera bianca, lasciar asciugare e poi aggiungere i colori a piacere. Lasciate asciugare, magari utilizzando il phon.

Disponete l'oasis nel cestino. Bagnatela e lasciate che l'acqua venga assorbita completamente.

Prendete le foglie di edera e formatene piccoli mazzetti i cui gambi dovranno essere attorcigliati con del fil di ferro.

Disponete l'edera così formata su tutta la circonferenza del cestino.

Prendete le margheritine bianche, attorcigliate il loro gambo con fil di ferro. Inseritele al centro del cestino formando un cerchio. Procedete nello stesso modo con le margherite rosa.

Recuperate le uova, adagiatele sulle foglie, sparpagliate qua e là gli ovetti di cioccolato ed i pulcini.

Infiocchettate il rametto di nocciolo contorto con un nastro del colore a piacere e ......

 

ENJOY!

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Fiori
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca