Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 marzo 2011 3 23 /03 /marzo /2011 11:35

IMG 2867 (3)

 

Queste tortine che in apparenza hanno un look molto rustico, hanno una storia popolare alle spalle di notevole importanza.

Nata come torta di recupero di pane avanzato, divenne la torta della festa del paese, che le massaie andavano a cuocere dal fornaio, perchè prive del forno casalingo.

La ricetta originale era veramente povera e basata appunto su pane secco, latte, cacao, zucchero e se c'era la possibilità,  biscotti ed uvetta.

Niente altro.  Veniva cotta in uno stampo rotondo di allumio a bordi alti ed servita poi con un goccino di Vermouth.

Altri tempi, l'unica torta che sapesse fare mia nonna, mitica!

Presento di seguito una "ricca" variante per chiunque volesse cimentarsi.

 

La ricetta:

Ingredienti per 1 torta da 1 kg circa

oppure per una ventina di tortine come da foto.

 

 

500 gr   di pane bianco morbido con mollica

1      lt    di latte

200 gr   di zucchero

70   gr   di uvetta

50   gr   di canditi misti

              buccia di limone ed arancia

   3         chiodi di garofano

   2         cucchiaini di cannella

   1         pezzettino di stecca di vaniglia

               gocce di essenza di rhum (quantità a piacere)

40  gr    di cacao amaro

100 gr   di cioccolato fondente

1            bustina di pinoli

 

 

Procedimento

 

Riscaldare il latte, aromatizzandolo con la buccia di limone ed arancia tagliata a strisce grosse, chiodi di garofano, cannella e vaniglia .

In una insalatiera spezzettare il pane a piccoli pezzi, scolarvi sopra il latte caldo usando un colino per evitare che gli aromi cadano nella torta.  Lasciare che il pane s'inzuppi di latte e si squagli.

A parte, ammollare l'uvetta. Per un ammollo rapido, prendere un piccolo tegame aggiungere un bicchiere d'acqua e l'uvetta e portare al bollore.  Scolare e raffreddare.

Far sciogliere il cioccolato fondente in un goccino di latte caldo.

 

Non appena il pane è morbido, lavorarlo con un minipimer, affinché non rimangano grumi duri e crosta.

Quando l'impasto sarà omogeneo, aggiungere lo zucchero, l'uvetta, i canditi misti, il cioccolato sciolto, il cacao amaro una parte di pinoli e mescolare il tutto fino a che la torta non sia diventata di un bel colore cioccolatoso.

Infine aggiungete le gocce di essenza di  rhum - quantità a piacere-

 

Scaldare il forno a 200°, imburrare od una teglia oppure piccoli stampini monodose.

Versare il composto ed infornare per circa 35 minuti se sono tortine, 60 minuti se si tratta di un'unica torta.

Prima di sfornare e raffreddare, eseguire un test di cottura con il classico stecchino per vedere se l'interno sia cotto. Di fatto queste tortine tendono a cuocersi velocemente all'esterno, ma più lentamente all'interno.

 

Servirle a piacere con marmellata di frutti di bosco, panna montata o gelato.

 

ENJOY!

 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Torte dolci
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca