Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
6 agosto 2012 1 06 /08 /agosto /2012 13:50

Piatti-con-verdure 8984

 

 

Questa ricetta è una duplice ispirazione.

 

La prima :   ero bambina e in vacanza al sud, nel profondo sud, alloggiavamo presso una signora che affittava camere per accedere alle quali si passava attraverso la sua casa privata.  La sua cucina era - ai miei occhi - enorme. Un grande tavolo centrale di legno marrone con gambe tornite, pieno di piatti e zuppiere, un paio di finestre con inferiate, perchè la cucina si trovava al pian terreno, una grande cucina a gas dove spesso e volentieri la nostra ostessa, cucinava e ci faceva assaggiare le sue ricette.

Novità estrema per me fu l'assaggiare le melanzane fritte accostate all'uvetta dolce e ai pinoli.  Una cosa veramente esotica per una bambina lombarda di sei-sette anni.

 

La seconda: il dripping - cioè lo sgocciolare . Il copyright è di Gualtiero Marchesi, lui esegue un piatto che chiama appunto drIpping che s'ispira ad un quadro di Jackson Pollock. Il piatto di Marchesi è veramente una tavolozza artistica naturalmente, ma nulla toglie che dai maestri si debba sempre imparare qualcosa e imitare, mai copiare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

2  melanzane tonde grandi

3  cucchiai di uvetta sultanina

2  cucchiai di pinoli

1  spicchio d'aglio

    olio extravergine d'oliva

    sale e pepe q.b.

    glassa di aceto balsamico per il dripping

    qualche goccia di aceto di mele

 

Procedimento

 

Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida.

Lavate e tagliate le melanzane a quadratini di uguale dimensione.

In una padella antiaderente scaldate l'olio e l'aglio, versate le melanzane e lasciate rosolare a fuoco vivace. Abbassate la fiamma e coprite con un coperchio per pochi minuti. Riscopritele e fatele saltare tramite la padella senza toccarle con cucchiai o mestoli per evitare che si rompano.

Non appena vedete che si ammorbidiscono, versate i pinoli e lasciateli tostare un poco. Aggiungete l'uvetta, salate e saltate tutti gli ingredienti.

Prendete un coppapasta e disponete nei piatti delle monoporzioni.  Spruzzatele con qualche goccia di aceto di mele e sgocciolate nel piatto la glassa di aceto balsamico.

 

Servite con crostini di pane abbrustoliti.

ENJOY !

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento

commenti

grazia 08/06/2012 23:03

Devo provare questa ricetta che mi intriga moltissimo!!
Un bacione

Bettaroberta 08/08/2012 08:36



Come vedi è semplicissima ed una Chef come te non avrà alcun problema d'esecuzione.


A presto


Bettaroberta



Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca