Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 agosto 2011 7 21 /08 /agosto /2011 14:00

 

 Stuzzichini-salati 4930

 

 

Ho già accennato in precedenza, quando ho parlato delle “crêpes”, che i francesi hanno anche una versione al grano saraceno e che chiamano “galettes”.

L’utilizzo è lo stesso, un disco di sfoglia da riempire e farcire a piacimento.

Sono abbastanza veloci da eseguire, anche se la pastella ha bisogno di riposare almeno 30’ minuti prima di essere cotta.

In ogni caso sono molto nutrienti ed una galette riempie già a sufficienza.  Le dimensioni della circonferenza sono a piacere, ma per praticità, sinceramente, non userei padelle più grandi di 18-20 cm di diametro.

La ricetta

 

 

 

Ingredienti per 6 galette

 

2     cucchiai molto abbondanti di farina di grano saraceno

1     cucchiaio molto abbondante di farina bianca 00

3     uova intere

300 cc di latte

1      pizzico di sale

1      pochino di burro per la pentola

 

Ripieno

 

500 cl di besciamella

Per ottenere la quale vi occorrono

 

 

200 gr di Emmental tagliato a striscioline

50   gr di Parmigiano grattugiato

400 gr di pancetta affumicata

 

 

Contorno

 

700 gr di spinaci (anche surgelati)

3-4 cucchiai di panna fresca oppure di latte intero

1     spicchio d’aglio

       Olio extravergine, sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

 

Sbattere in una terrina, le uova con un poco di sale e tenere da parte.

In un’altra terrina, amalgamare la farina setacciata al latte e formare una pastella ben liscia, priva di grumi. Incorporare alla pastella le uova sbattute, ottenere un’unica amalgama.

Riporre in frigorifero e lasciare riposare almeno 30’minuti, più tempo riposa, meglio è.

 

Preparare gli spinaci:

Se li avete acquistati freschi, allora procedere al lavaggio accurato, alla rimozione delle nervature centrali e poi  alla loro cottura direttamente in pentola (senza lessarli) con olio, aglio.

Lasciate rosolare un poco, salate e coprite immediatamente con coperchio.  Il vapore che si formerà cuocerà gli spinaci in un attimo, lasciando loro sia il colore verde brillante che il sapore.

 

Nel caso in cui aveste gli spinaci surgelati, stesso discorso, evitare di lessarli, ma passarli subito in padella con olio ed aglio. Lasciar insaporire, salare e coprire con coperchio, abbassare la fiamma ed attendere che gli spinaci si scongelino a poco a poco.

A scongelamento avvenuto, alzare la fiamma e far evaporare l’eventuale liquido in eccesso.

 

A quasi fine cottura, in entrambe i casi, passare gli spinaci nel mixer , rimetterli in padella, aggiungere i cucchiai di crème fraiche, oppure latte intero a piacere.

 

Mentre gli spinaci cuociono, arrostire la pancetta.

Riscaldare un tegame antiaderente e non appena caldo, versare la pancetta.  Dovrà rosolare a fuoco alto affinché rilasci tutto il suo grasso e diventi croccante.

Non appena, rosolata a puntino, scolarla in un colapasta affinché tutto il grasso coli.

 

Preparare la besciamella come abitualmente e cioè:

sciogliere il burro in un pentolino a bordi alti antiaderente, aggiungervi la farina setacciata e formare il roux morbido. Toglierlo dal fuoco non appena avrete raggiunto una consistenza morbida e liscia.

A parte far scaldare il latte ed aggiungerlo al roux mescolando al fine di evitare grumi.

Salare ed aggiungere la noce moscata.

Portare la salsa al bollore e cuocere 5 minuti sempre mescolando.  Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare un poco.

 

Aggiungere alla besciamella leggermente tiepida, i formaggi e la pancetta scolata.

Mescolare con cura e tenere da parte.

 

 

Riprendere l’impasto delle galette.  Preparare una padella a bordi bassissimi, molto piatta, ungerla con un pochino di burro, come se doveste imburrare una tortiera, non appena calda, versarvi un mestolino d’impasto e far in modo che copra l’intera superficie della padella.  Lasciar rapprendere l’impasto e non appena vedrete che la superficie esterna della galette tende a sollevarsi, procedete a girarla sull’altro lato e cuocerla ancora per 1 minuto.  Vi rammento che la prima galette o la prima  crêpes che si cuoce, normalmente non è mai bella, le successive sono quelle da utilizzare al meglio.

Una volta che la galette è pronta, disporla su di un tagliere ben distanziata l’una dall’altra.

 

A questo punto, farcire le galette ponendo al centro di esse un cucchiaio molto abbondante del ripieno. 

Richiudetele come meglio credete; la foto rappresenta una chiusura a rosa od a sacchettino, cioè ho avvicinato tutti i lembi ed ho chiuso la sommità.  Ma si possono anche arrotolare come i cannelloni oppure raccogliere a triangolo, insomma come meglio preferite.

A questo punto, disporre le rose su carta da forno sopra ad una teglia da forno.  Spolveratele con un pizzico di formaggio grana e qualche filetto di Emmental.

Ponete in forno già caldo a 180°-200° per 8’ minuti, non appena vedrete che il formaggio esterno si fonde, ecco, questo è il momento per estrarle dal forno.

 

Disponetele sui piatti e servitele con gli spinaci.

 

ENJOY !

 

 

 

 

 

 

50 g di burro

50 g di farina 

500 cl di latte

1 pizzico di noce moscata

sale  e pepe q.b.

   

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Stuzzichini salati
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca