Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 luglio 2011 4 28 /07 /luglio /2011 19:37

Piatti-con-verdure 4569

 

 

Cosa fare quando avanza qualcosa e proprio non si ha il coraggio di buttarla?  Polpette oppure frittelle.

In questo caso, frittelle di puré di patate con un cuore rosa di Bologna e bianco di Mozzarella, ma anche di melanzane e parmigiano.  Odio, proprio odio buttare il cibo. Mi dispiace e mi fa sentire a disagio.

Quindi la mia politica è giusta quantità e pochi, pochissimi avanzi, ma quando capita, allora scatta l'operazione riciclo.

Si possono ottenere ricette gradevoli, semplici e quasi sempre stuzzicanti.

 

La ricetta

 

Ingredienti per  12 frittelle dimensioni foto.

(naturalmente possono essere anche più piccole, a discrezione)

 

200gr circa "Avanzo di puré (vedere ricetta del 27.07.2011)

50  gr di mortadella - Bologna

1         mozzarella

4         uova

3         fette di pane in cassetta

600gr di pane grattugiato

70  gr di parmigiano grattugiato

1         melanzana grande

1         spicchio d'aglio

2         cucchiai di olio extravergine d'oliva

1         bottiglia di olio per friggere

           sale q.b.

 

 

Lavare la melanzana, tagliarla a dadini, e farla rosolare in una padella antiaderente nella quale avrete scaldato olio ed aglio. Girare le melanzane spesso affinché si colorino su tutti i lati. Salare solo alla fine.

Toglierle dalla padella e frullarle insieme a 3 fette di pane in cassetta ed il parmigiano.

Preparare le frittelle: sbattere 2 uova, salarle un poco, passare la pallina di melanzana nell'uovo e poi nel pane grattugiato. L'operazione va eseguita una seconda volta.  Attendere che anche le frittelle di patate siano preparate.

 

Dividete l'impasto di puré in 6 parti uguali, formate delle palline nel cui centro infilirete un dadino di mozzarella ed un pochino di Bologna.  Riarrotolate la pallina affinché il ripieno non fuoriesca.

Sbattere 2 uova, salarle un poco, passare la pallina di patata nell'uovo e poi nel pane grattugiato. L'operazione va eseguita una seconda volta. 

 

Prendete un coppapasta della dimensione desiderata, inseritevi la pallina e schiacciatela con un cucchiaio per darle una forma definita. Togliere il coppapasta e sollevare la frittella con l'ausilio di una paletta e preparsi a friggere.  

 

 

Nel frattempo, scaldare l'olio per friggere.  Versate le frittelle preparate solo quando l'olio è caldo (non deve mai raggiungere il punto di fumo, altrimenti si deve buttare, diventa cancerogeno).  Lasciate cuocere prima da un lato per circa 4 minuti e poi dall'altro per lo stesso tempo.

Scolare su carta assorbente e tenere da parte.

 

Preparate un'insalatina e servite un paio di frittelle per ciascun commensale con l'aggiunta di qualche salsa a piacere (Tzatziki, Harissa, Glassa all'aceto balsamico)

 

ENJOY!

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Verdure
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca