Tuesday 27 september 2011 2 27 /09 /Set /2011 20:47

Pane-pizze-focacce 5681

 

 

Bene, due giorni sono trascorsi dal fatidico "basta forno"  ed oggi l'ho riutilizzato per fare la focaccia dolce.

La focaccia dolce è stata la merenda scolastica delle elementari.  La portava a scuola Gianni Secchi, il cui padre era un panettiere.

La sua però era veramente dolce; l'esterno era quasi marrone dal tanto burro e zucchero utilizzati a formare la crosticina.  Dentro era bianchissima con qualche goccia di uvetta qua e là.  Il sapore era stupendo, soprattutto a metà mattina, dopo le fatiche scolastiche.  Un vero toccasana.

Focacce dolci oggi non se ne vedono molte dai fornai, sono state sostituite da dolci più sofisticati, ma questo cibo era così semplice, ma tanto buono, che è un peccato che oggi non sia più di moda.

La versione in foto ha più la foggia di una tortina, ma non appena si addenta si riconosce il pane morbido e l'uva dolce rigorosamente senza noccioli, che assieme regalano un primo sapore d'autunno.

 

La ricetta

 

Ingredienti per 1 focaccia

 

 

500 gr di farina 00

25   gr di lievito di birra

300 cc di acqua tiepida

1          pizzico di sale

1          pizzico di zucchero

 

1,5 kg di uva bianca

120 gr di burro

  60 gr di zucchero semolato

1          spolverata di zucchero a velo

 

 

Procedimento

 

Impastare la farina con lievito, sale, zucchero, aggiungendo acqua tiepida poco per volta a seconda della capacità di assorbimento della vostra farina.

Formare un impasto morbido ed elastico, praticamente lo stesso che fareste per la pizza. Disporlo in una bacinella e coprirlo con un canovaccio.  Metterlo a riposo per almeno 30’ minuti, ma più tempo lievita, meglio è.

 

A lievitazione avvenuta, stendere la pasta su di una placca da forno, ma lasciandola abbastanza alta, morbida.

Tenere da parte a lievitare ancora un poco - 10 minuti -.

 

Sciogliere il burro a bagnomaria, stenderlo sulla pasta, facendolo ben penetrare, spalmarlo con le mani; sciogliere anche lo zucchero con un paio di cucchiai di acqua, ponendolo su fuoco medio,  in un pentolino antiaderente.

Deve solo sciogliersi, non caramellare.  Distribuire lo sciroppo sulla focaccia.

Preparare l'uva, lavandola e disponendola in modo ordinato sulla pasta.

 

Scaldare il forno a 220°,  quando a temperatura, infornare la focaccia e cuocere per 20 minuti, il tempo necessario a formare una discreta doratura della pasta ed una colorazione media dell'uva.

Servite tiepido-fredda con un goccio di Moscato e naturalmente....

 

ENJOY!

 

 

 

Di Bettaroberta - Pubblicato in : Pane-pizze-focacce
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Torna alla home

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Présentation

Créer un Blog

Recherche

Commenti recenti

Calendrier

November 2014
M T W T F S S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
<< < > >>

Immagini a caso

  • 045
  • ANTIBES 0071
  • 107
  • ZIBELLO 6529
  • Animali-da-fattoria 6417
  • 149

Norme - Copyright © 2014

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia. FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca

 

 

 

foodforfun.over-blog.it

 
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati