Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 maggio 2012 2 01 /05 /maggio /2012 15:52

Piatti-di-carne 8341

 

 

Sebbene i tempi siano di conclamata austerity, come già detto in precedenza, il filetto di maiale è cosa per tutti; purtroppo è solo più piccolo, ma se ne può assolutamente approffittare!

 

La ricetta

 

Ingredienti per 4 persone

 

1       filetto di maiale almeno da 600 gr

3       spicchi d'aglio

100  cc di vino bianco

1       foglia di alloro

1       rametto di timo

500  gr di taccole

500  gr di patate

500  gr di panna fresca

         olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

2       cucchiai di granella di mandorle tostata

1       cucchiaino di fecola di patate

 

 

Procedimento

 

Lavate le taccole e tagliatele a losanghe.  In una padella antiaderente, scaldate l'olio e l'aglio. Fatevi rosolare le taccole, salatele e copritele con un goccino d'acqua.  Lasciate che si ammorbidiscano un poco, dovranno comunque essere belle verdi e croccanti.  Cuocete per 10-12 minuti. Tenete da parte.

 

Lessate le patate tagliate a rondelle nella panna fresca con l'aggiunta di uno spicchio d'aglio ed un minuscolo pizzico di sale. Non appena morbide, potete trasferirle, scolandole dalla panna in pirottini da muffins.  Fatene uno strato, poi un'altro con le taccole, finite con le patate, irrorate con la panna di cottura e mettete in forno fino a che la superficie non si dori.

 

Nel frattempo, in una padella antiaderente che possa andare direttamente in forno, scaldare l'olio, l'aglio e gli odori.  Adagiarvi il filetto salato e pepato, far rosolare la carne su tutti i lati per sigillarla bene, versate il vino bianco, riportate al bollore e mettete in forno per 15-20 minuti, il tempo in cui il filetto si dori. Controllate di tanto in tanto il liquido di cottura e se si dovesse restringere molto, addizionatelo con un poco di acqua calda.

Togliete il filetto dalla pentola, lasciatelo decantare per  10 minuti, scolate il sugo dell'arrosto da eventuali impurità e rimettetelo sul fuoco.  A parte sciogliete il cucchiaino scarso di fecola di patate in acqua fredda, aggiungetelo al  sugo mescolando vorticosamente con una frusta per evitare la formazione di grumi. Portate al bollore e spegnete la salsa.

 

Impiattare versando prima la salsa, poi lo sformatino di patate e taccole, sul quale potrete aggiungere le taccole verdissime rimaste in padella, tagliate l'arrosto a fette ed adagiatelo accanto.

Spolverate con una granella di mandorle tostate e servite

 

 

ENJOY!

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Carne
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca