Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 gennaio 2016 6 02 /01 /gennaio /2016 11:21
Spaghetti al nero di seppia con vongole in barca...

Buon Anno, si buon anno a tutti, ci vuole un augurio è necessario di questi tempi!

E perchè non iniziare con un buon piatto di pasta, che è il nostro comfort food per eccellenza, l'alimento che ci contraddistingue da sempre nel mondo e che ci rende italianissimi ovunque?

Ebbene, questi sono spaghetti al nero di seppia, che si sbiadisce leggermente a causa del condimento che potrebbe far "svenire" più di un cultore del pesce, ma è ormai noto che spesso le cose più azzardate a volte danno ottimi risultati. Questo ne è un esempio. Davvero!

La ricetta

Ingredienti per 3/4 persone

Opzione numero uno : pasta fresca

300 gr di farina 00

3 uova

2 sacchettini d'inchiostro di nero di seppia

Opzione numero due: pasta già pronta

1 pacchetto da 250 gr di spaghetti al nero di seppia

Per il sugo

600 gr di vongole veraci

1 spicchio d'aglio

1 mazzettino di prezzemolo

3 cucchiai abbondanti di panna fresca

1 peperoncino

50 dl di vino bianco secco

olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.

Procedimento

Pasta fresca: in una bacinella miscelare la farina, le uova e l'inchiostro, lavorare con una forchetta fino a che l'impasto non abbia preso forma, poi impastare velocemente e con forza fino ad ottenere una palla liscia, omogenea e nera. Avvolgetela in pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per 30'. A sugo pronto, prendete la pasta, tiratela in sfoglie sottili e con l'aiuto di una macchina da pasta Imperia, tagliate dei tagliolini che andrete immediatamente a cuocere in abbondante acqua salata. Per evitare che i tagliolini si appiccichino fra loro, non appena immersi in acqua, creare con un forchettone un vortice continuo, in modo che la pasta continui a girare e non si attacchi. La cottura sarà di pochi minuti, in quanto essendo pasta fresca e sottile, basta proprio una scottata. Scolare i tagliolini conservando parte dell'acqua di governo. Versateli nel sugo ed insaporite.

Pasta secca: cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e leggermente salata. La cottura sarà di almeno 15' minuti, se la pasta è di grano duro e ben trafilata. Scolate al dente conservando un pochino di acqua di governo

Per la salsa: in una pentola a bordi alti e antiaderente scaldate olio, aglio, peperoncino, qualche gambo e qualche fogliolina di prezzemolo. Non appena caldo, versate le vongole che avrete precedentemente lavato e spurgato da eccessi di sabbia. Salate, pepate ed unite il vino. Lasciatelo evaporare e poi coprite il tutto con coperchio ed attendete 5-6' minuti, il tempo che le vongole si aprano. Toglietele dalla pentola e tenetele in caldo. Versate ora nel sughetto 3 cucchiai abbondanti di panna fresca, portate ad ebollizione e cuocete per 4' minuti, affinchè la panna e il sugo si raddensino. A questo punto unite nuovamente le vongole e la pasta che nel frattempo sarà cotta. Servite caldissima con qualche foglia di prezzemolo come decorazione.

Condividi post

Repost 0
Published by Bettaroberta - in Pasta
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : foodforfun.over-blog.it
  • foodforfun.over-blog.it
  • : Per giocare con il cibo e trasformare gli alimenti in qualcosa di goloso... ma non solo cibo, talvolta fiori, talaltra libri, curiosando qua e là.
  • Contatti

Traduttori

 

 

 

 

    

 

    

 

     

 

Ricerca

EXPO 2015

01_Cover_Logo_1280x400_OK.jpg

foodforfun.over-blog.it

Norme - Copyright © 2017

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA' . PERTANTO NON PUO' CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 07/03/2001  

FOODFORFUN.OVER-BLOG.IT  By BettaRoberta Cecconi - All rights reserved

 

 

 

  

 

 

 

indicizzazione motori ricerca